Mauro Vecchio

Apple contro Samsung, multa confermata

Il giudice Lucy Koh nega un nuovo processo e pure risarcimenti aggiuntivi. Il produttore coreano avrebbe agito in buona fede, senza volontà di sfruttamento indebito delle tecnologie. Ma restano le violazioni

Roma - Nessun aumento per la maxi-multa imposta ai vertici di Samsung nell'estenuante scontro legale con Apple, dal momento che lo stesso produttore coreano non avrebbe agito volontariamente nella violazione dei brevetti detenuti dall'azienda di Cupertino. In un documento di circa 30 pagine, il giudice californiano Lucy Koh ha negato alla Mela la possibilità di ottenere un risarcimento triplicato dalla sanzione di 1,05 miliardi di dollari comminata alla fine dello scorso agosto.

Nel parere della corte, Apple avrebbe dovuto provare in maniera chiara e convincente la cattiva fede di Samsung, ovvero dimostrare le sue attività consapevoli di violazione della proprietà intellettuale. In mancanza di "alte e oggettive probabilità" di sfruttamento indebito delle tecnologie invocate dalla Mela, il giudice Koh ha accolto la tesi difensiva del produttore asiatico, già dichiaratosi "non a conoscenza della validità dei brevetti di Apple". Dunque comportatosi senza la specifica volontà di commettere l'illecito.

Lasciata intatta, la sanzione pecuniaria in favore di Cupertino servirà a riparare "le perdite derivanti da tutte le violazioni riscontrate dalla corte", che ha inoltre negato alle parti la possibilità di avviare un nuovo processo. Presentando le carte relative alla decisione dell'ufficio statunitense dei brevetti e dei marchi registrati (USPTO) - che aveva respinto le richieste di Apple per il controllo della tecnologia pinch to zoom - i legali di Samsung chiedevano a gran voce la revisione del verdetto.
Il giudice Koh ha invece confermato la colpevolezza - pur "inconsapevole" - delle azioni del produtorre coreano, che dovrà pagare la sua multa da oltre un miliardo di dollari. Nelle altre decisioni della corte di San José, Cupertino non potrà impugnare la sua mozione contro il parere espresso dalla giuria sul design dei tablet iPad e iPad 2, già escluso dall'arsenale brevettuale contro l'azienda di Seoul.

Ancora secondo il giudice californiano, l'azienda di Cupertino non potrà ottenere la revisione della decisione legata alla presunta violazione del design di iPad da parte del tablet di Samsung Galaxy Tab 10.1. In Europa, due giudici nel Regno Unito e Paesi Bassi avevano sottolineato "differenze ad occhio nudo" tra gli angoli arrotondati del modello coreano e le forme tipiche della tavoletta californiana. La corte di San José ha infine negato a Samsung la validità di due elementi interni al brevetto per le tecnologie di trasmissione dati su sistemi wireless.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
113 Commenti alla Notizia Apple contro Samsung, multa confermata
Ordina
  • Se l'azienda coreana ha copiato, beh allora è giusto che paghi!
    Ma evitare per favore l'assioma ANDROID = SAMSUNG perché non è così!

    Semmai è ANDROID = GOOGLE = TERMINALI NEXUS
    non+autenticato
  • Steve Jobs, in un’intervista rilasciata nel 1984, dichiarò che “i buoni artisti copiano, mentre i grandi artisti rubano”
    non+autenticato
  • - Scritto da: dino
    >
    > Steve Jobs, in un’intervista rilasciata nel 1984,
    > dichiarò che “i buoni artisti copiano, mentre i
    > grandi artisti rubano”

    si sa mai che impari qualcosa..
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3304567&m=330...
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3304567&m=330...
  • Quindi, Samsung ha copiato senza sapere che c'era il brevetto. Ma ammette di aver copiato. Mi sembra fantastico. Ricordatemi di non lasciare il portafogli in vista, quando ci sono questi signori in giro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Paolo T.
    > Quindi, Samsung ha copiato senza sapere che c'era
    > il brevetto. Ma ammette di aver copiato. Mi
    > sembra fantastico. Ricordatemi di non lasciare il
    > portafogli in vista, quando ci sono questi
    > signori in
    > giro.

    Credo sia più una questione culturale.
    Io ho lavorato ad alcuni progetti per quella che copia negli ultimi due anni e inizialmente mi ha stupito con quale spudoratezza si chiedesse di copiare cose già esistenti.
    Per deontologia invece che copiare ci ho messo del mio e ripreso giusto il “mood” che poteva dare l’originale, ma mi è sembrato che a differenza di altre aziende vada bene un po’ tutto quello che si proporne.
    Io sono perfezionista mi trovo a mio agio con clienti esigenti. Vedere progetti lanciati al 50% delle loro possibilità o con aspetti trascurati mi delude.
    Partire da qualcosa di ben studiato e funzionante riduce decisamente i costi di progettazione e sviluppo, lo stesso vale se si ignorano delle features perché per quanto possano essere utiliti e innovative richiedono sforzo.
    Tornando alla mia impressione di spudoratezza, credo sia un problema mio, in quanto mi è parso di vedere che per diversi orientali sia quanto di più naturale ci sia comportarsi così e quasi una malattia il mio cercare la perfezione.
    Teo_
    2638
  • e il giudice lo ri-conferma
    spero non ci siano più dubbi su questa storia

    fortunatamente per lei, è riuscita lo stesso a farci un botto di soldi.. Ma è chiaro che al di là di copiare, rimane un'azienda vuota di idee
  • - Scritto da: bertuccia
    > e il giudice lo ri-conferma
    > spero non ci siano più dubbi su questa storia
    >
    > fortunatamente per lei, è riuscita lo stesso a
    > farci un botto di soldi.. Ma è chiaro che al di
    > là di copiare, rimane un'azienda vuota di
    > idee

    Dici? Nel frattempo ha creato il Galaxy Note smartphone e tablet, che sono una gran figata! Niente di nuovo sotto il sole, ma nessun altro ha mai realizzato in tempi recenti dei dispositivi simili. E la clientela ringrazia!
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    >
    > Dici? Nel frattempo ha creato il Galaxy Note
    > smartphone e tablet, che sono una gran
    > figata
    ! Niente di nuovo sotto il sole, ma
    > nessun altro ha mai realizzato in tempi recenti
    > dei dispositivi simili. E la clientela
    > ringrazia!

    gli inventori del tablet moderno (iPad) dissero: il pennino è un concetto vecchio e superato. Il nostro tablet prevede un'interazione più naturale

    Samsung COPIA tale idea di tablet, e - perché no - ci aggiunge il pennino.

    BOOM. innovazione
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: Mela avvelenata
    > >
    > > Dici? Nel frattempo ha creato il Galaxy Note
    > > smartphone e tablet, che sono una gran
    > > figata
    ! Niente di nuovo sotto il sole, ma
    > > nessun altro ha mai realizzato in tempi recenti
    > > dei dispositivi simili. E la clientela
    > > ringrazia!
    >
    > gli inventori del tablet moderno (iPad) dissero:
    > il pennino è un concetto vecchio e superato. Il
    > nostro tablet prevede un'interazione più
    > naturale

    A me il pennino era indispensabile...anche se Apple diceva che era superato.


    > Samsung COPIA tale idea di tablet, e - perché no
    > - ci aggiunge il
    > pennino.
    >
    > BOOM. innovazione

    Forse innovazione no, ma non puoi dire che Samsung sia "un'azienda vuota di idee" (testuali tue parole!)
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    >
    > A me il pennino era indispensabile...anche se
    > Apple diceva che era superato.
    >
    > Forse innovazione no, ma non puoi dire che
    > Samsung sia "un'azienda vuota di idee" (testuali
    > tue parole!)

    e invece lo dico!
    l'unica idea che ha avuto (ottima idea, col senno di poi) è stata clonare i prodotti e lo stile di apple

    guardati il passato di samsung.. prima di copiare apple, copiava RIM
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: Mela avvelenata
    > >
    > > A me il pennino era indispensabile...anche se
    > > Apple diceva che era superato.
    > >
    > > Forse innovazione no, ma non puoi dire che
    > > Samsung sia "un'azienda vuota di idee" (testuali
    > > tue parole!)
    >
    > e invece lo dico!
    > l'unica idea che ha avuto (ottima idea, col senno
    > di poi) è stata clonare i prodotti e lo stile di
    > apple
    >
    > guardati il passato di samsung.. prima di copiare
    > apple, copiava
    > RIM

    Quantomeno copiava dai migliori...Ed il pennino, da chi l'ha copiato? Sorpresa
  • - Scritto da: Mela avvelenata

    > Quantomeno copiava dai migliori...Ed il pennino,
    > da chi l'ha copiato?
    >Sorpresa

    I miei ricordi arrivano al massimo al Newton. Cosa c'era prima?
    FDG
    10893
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: Mela avvelenata
    >
    > > Quantomeno copiava dai migliori...Ed il
    > pennino,
    > > da chi l'ha copiato?
    > >Sorpresa
    >
    > I miei ricordi arrivano al massimo al Newton.
    > Cosa c'era
    > prima?

    Il nulla.
    maxsix
    9374
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: FDG
    > > - Scritto da: Mela avvelenata
    > >
    > > > Quantomeno copiava dai migliori...Ed il
    > > pennino,
    > > > da chi l'ha copiato?
    > > >Sorpresa
    > >
    > > I miei ricordi arrivano al massimo al Newton.
    > > Cosa c'era
    > > prima?
    >
    > Il nulla.

    Un pò come il tuo intervento, insomma...
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > - Scritto da: maxsix
    > > - Scritto da: FDG
    > > > - Scritto da: Mela avvelenata
    > > >
    > > > > Quantomeno copiava dai
    > migliori...Ed
    > il
    > > > pennino,
    > > > > da chi l'ha copiato?
    > > > >Sorpresa
    > > >
    > > > I miei ricordi arrivano al massimo al
    > Newton.
    > > > Cosa c'era
    > > > prima?
    > >
    > > Il nulla.
    >
    > Un pò come il tuo intervento, insomma...

    Già difficile darmi contro eh.
    maxsix
    9374
  • Apple ha brevettato anche il nulla? Occhio, maxisix! Se vedono una radiografia della tua testa, potrebbero chiederti le royalties.
    non+autenticato