Mauro Vecchio

USA, il cracker dei due presidenti

Incursione informatica tra gli account di posta elettronica della famiglia Bush. Trafugate fotografie private e altre informazioni ritenute interessanti dal misterioso Guccifer

Roma - Dalla sconfitta elettorale contro Barack Obama, l'ex-presidente statunitense George W. Bush sembra vivere tranquillo tra acquerelli e sollevamento pesi. Alcune fotografie private sono finite online dopo l'incursione del misterioso Guccifer tra gli account di posta elettronica della potente famiglia repubblicana.

Stando alle indiscrezioni pubblicate da The Smoking Gun, Guccifer sarebbe riuscito a violare una serie di account sul portale AOL, a partire da quello aperto da George H.W. Bush. Il 41esimo presidente statunitense è attualmente ricoverato in ospedale per un grave caso di bronchite, come dimostrato dalle stesse fotografie trafugate dal cracker.

Nessun commento ufficiale da parte della famiglia Bush, che ha però richiesto l'avvio di una indagine per crimini informatici. A colloquio con la redazione di The Smoking Gun, Guccifer ha ammesso di aver trafugato "molta roba interessante", a parte le fotografie private di Bush padre e figlio. (M.V.)
Notizie collegate
  • AttualitàUSA, in galera il cracker dei VIPDieci anni di prigione per Christopher Chaney, l'uomo che si era impossessato di alcune foto di nudo dell'attrice Scarlett Johansson. Condannato per intercettazione abusiva e pirateria informatica
3 Commenti alla Notizia USA, il cracker dei due presidenti
Ordina