A NY laurea web in italiano

Presentazione

Roma - Tutti gli studenti che risiedono all'estero potranno sfruttare una opportunità promossa dal Consorzio Icon, a cui partecipano 22 università italiane, che consiste in una "laurea web" in lingua e cultura italiana, presentata ieri a New York.

Il corso è triennale e consiste in quattro indirizzi: storia e cultura, letteratura, spettacolo, linguistica e didattica. Alla fine dei tre anni verrà rilasciata una laurea basata sulla convenzione interuniversitaria che lega le università italiane che partecipano all'iniziativa.
TAG: italia
4 Commenti alla Notizia A NY laurea web in italiano
Ordina
  • ma... a che serve? ..a chi serve?

    voglio dire: se sono in America a vivere, a lavorare, a studiare, vuol dire che parlo correntemente l'inglese.. quindi perche' dovrei seguire un corso in Italiano? quando ce ne sono gia' tanti (e ben fatti) in inglese, nelle universita' USA ?

    Se invece non parlo l'inglese.. ma che ci vado a fare a vivere all'estero? ...che poi per chiedere un panino non so neanche esprimermi?

    E poi.. se sono in USA, patria dell'informatica e della ricerca scientifica, ma chi me lo fa' fare di seguire un corso in Italiano, tenuto da Italiani i quali, a loro volta, probabilmente si rifanno a pubblicazioni scientifico-informatiche Americane provenienti dalle principali universita' scientifiche USA?

    ...tutto questo semplicemente non ha senso !!



    non+autenticato
  • ma anche in caso di studi umanistici.. non ha senso.

    se sei un italiano che vive in USA, vai ad una universita' USA (che sono fatte molto bene).

    Se sei un americano, vai altrettanto in una univerrsita' USA ed eventualmente vieni in Italia, nelle varie sedi di college americani presenti sul territorio italiano (molte sono a FIrenze e dintorni), continui anche qui i tuoi studi in inglese (da bravo americano)..

    ..quindi la notizia non ha senso. Gli americani, anche all'estero, vanno alle LORO universita', sparse per il mondo, perche' fatte molto bene, perche' con crediti riconosciuti automaticamente anche in sedi estere, perche' hanno prof madrelingua USA, perche' e' come studiare a casa loro..

    ..e infatti nelle universita' Italiane, se ne vedono BEN POCHI di studenti USA:.. e FANNO BENE a stare il piu' lontano possibile dalle nostre universita'.. perche' il nostro sistema e' incasinato, pieno di burocrazia, perche' uno studente italiano sa quando si iscrive all'universita' ma non ha la piu' pallida idea di quanto ci mettera' a laurearsi...

    insomma.. il sistema universitario Italiano e' un GRAN CASINO.. perche' mai gli americani che hanno universita' cosi' efficienti ed avanzate, dovrebbero andare ad "impegolarsi" con quelle italiane, che sono un gran casino, come d'altronde tutto in Italia?????

    non+autenticato
  • Le vostre obiezioni sono assolutamente corrette, così come è reale e palpabile il gap qualitativo tra i due sistemi universitari. Tanto grande che per gli studi superiori (MSc, PhD) gli USA non ammettono quasi nessuno degli zucconi formati dal loro sistema scolastico inferiore e sono costretti ad "importare" indiani, pakistani, africani ed europei. Questo la dice lunga sulla qualità dell'istruzione accademica superiore in USA, molto maggiore della media.

    Tuttavia, la laurea di cui parla l'articolo è semplicemente una laurea umanistica in lingua e letteratura italiana, destinata a studenti USA e, in subordine, a stranieri residenti. Altrimenti la cosa parrebbe del tutto priva di senso.

    Come filologi e linguisti vanno a specializzarsi nei paesi dove si parla la lingua di loro elezione, o che furono teatro delle vicende storiche che studiano, così è corretto che anche in USA siano degli italiani ad insegnare chi erano Dante Alighieri e Alessandro Manzoni, leggendo direttamente dai testi orginali con una pronuncia minimamente ortodossa, che renda giustizia alla metrica ed all'intonazione. Rimane ovvio che chi voglia specializzarsi sul Rinascimento fiorentino ha poi da venire a Firenze, in ogni caso, ma intanto questa scelta è già un passo qualitativo in avanti.
    non+autenticato
  • Ragazzi mi fate pena........
    Sentire tutte queste bullshit........holy shit!
    Noi italiani.....sempre li a criticare il nostro sistema, sempre a lamentarci di tutto e di tutti!

    Beppe Grillo disse "Gli americani sanno tutto della piuma ma non sanno cos'e' un materasso!"

    Io ci vivo, ci lavoro, mi sposto tra USA e Canada e vi posso assicurare che sono dei gran IGNORANTI!

    Certo la specializzazione e' altissima, ma solo perche' si concentrano per anni su un particolare! e siccome in locale producono ignoranti al 80% sono costretti a prendere medici italiani (ad esempio).

    Non criticate l'Europa fino a quando non vivete per lavoro in North America! please e smettetela di guardare i films americani!
    L'America e' in Italia!

    E cmq questa iniziativa e' eccellente.

    Un saluto da oltre 6000 alla cara patria!

    non+autenticato