Mauro Vecchio

Italia Digitale, il travagliato parto dell'Agenzia

Il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera annuncia l'approvazione dello statuto dell'attesa Agenzia. Si dovrà ora passare alle nomine, tra le polemiche della politica contro le decisioni di un governo dimissionario

Roma - "Approvato Statuto di Agenzia per l'Italia Digitale. Altro passo avanti per #AgendaDigitale e per dotare cittadini di servizi più efficienti". Su Twitter, l'attuale ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera ha annunciato la nascita dell'attesa Agenzia per l'Agenda Digitale, operativa dallo scorso sabato con la definitiva approvazione del suo statuto dal lavoro congiunto di 4 ministeri (Pubblica Amministrazione, Istruzione, Finanze e Sviluppo economico).

"Ora abbiamo lo strumento necessario per dare continuità all'attuazione delle strategie e dei principali obiettivi contenuti nell'Agenda Digitale italiana ed europea, che consideriamo prioritari per la crescita e lo sviluppo del Paese", si legge in un breve comunicato diramato dai quattro ministri del Belpaese. Dopo l'approvazione dello statuto, ai dicasteri competenti spetterà l'assegnazione delle nomine per il direttivo dell'Agenzia, alla cui guida è stato già designato Agostino Ragosa.

Il cinguettio del ministro Passera ha subito scatenato vibranti polemiche nel già acceso dibattito politico post-elezioni. In molti hanno ritenuto inopportuna la scelta di approvare lo statuto dell'Agenzia da parte di un governo in scadenza.
Ulteriori preoccupazioni sono state espresse sulla struttura decisamente pesante - 16 posizioni dirigenziali e 150 dipendenti - che gestirà un budget da oltre un miliardo di euro. Nell'attuale fase di stallo istituzionale, il lavoro dell'Agenzia per l'Italia Digitale potrebbe non partire con i migliori auspici. (M.V.)
Notizie collegate
  • AttualitàDigital Divide, nuovi bandi per la bandaDal ministero dello Sviluppo Economico un totale di 900 milioni di euro nel tentativo di perseguire gli obiettivi fissati dall'Agenda Digitale. 100 mbps per le regioni del Sud
  • AttualitàPA, l'incubo della trasparenza tricoloreNello schema di decreto legislativo sulla pubblicità delle informazioni nella Pubblica Amministrazione non c'è traccia del modello basato sul FOIA statunitense. Il governo sembrerebbe voler abrogare l'obbligo di open data
  • AttualitàAgenda Monti, timidi accenni di digitaleDisponibile online una bozza del manifesto politico che fa capo all'ex-premier. Un paragrafo dedicato all'innovazione tecnologica del Belpaese con diverse dichiarazioni di principio e nessuna linea concreta di attualizzazione
6 Commenti alla Notizia Italia Digitale, il travagliato parto dell'Agenzia
Ordina
  • Ben 16 posizioni dirigenziali e 150 dipendenti per un agenzia che dovrà gestire l'agenda. Non nel senso della Smemoranda, ma nel significato latino di "cose da fare", in questo caso nel digitale.

    Eh sì, a giudicare da questo grafico, pubblicato oggi dal Corriere della Sera, le cose da fare sono parecchie. Nessuna città italiana è fra le prime venti per traffico dei server:

    http://www.corriere.it/Media/Foto/2013/03/10/top-2...

    Ma saranno persone competenti nell'ambito dell'informatica? Senza sapere i nomi, impossibile dirlo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > Ben 16 posizioni dirigenziali e 150 dipendenti
    > per un agenzia che dovrà gestire l'agenda. Non
    > nel senso della Smemoranda, ma nel significato
    > latino di "cose da fare", in questo caso nel
    > digitale.
    >
    > Eh sì, a giudicare da questo grafico, pubblicato
    > oggi dal Corriere della Sera, le cose da fare
    > sono parecchie. Nessuna città italiana è fra le
    > prime venti per traffico dei
    > server:
    >
    > http://www.corriere.it/Media/Foto/2013/03/10/top-2
    beh e' normale.Con la lingua fuori

    Piuttosto, il passerotto ha gia' deciso un vagone di dipendenti pubblici... mi risulta che l'Agenzia dovrebbe essere la fusione di DigitPA, Agenzia per l’innovazione, Dip Dipartimento per l'Innovazione tecnologica, parte della consip. Quindi avra' spostato la sedia alla gente che stava qui, o RIMANGONO ancora aperte (e gravide) le precedenti agenzie??

    > Ma saranno persone competenti nell'ambito
    > dell'informatica? Senza sapere i nomi,
    > impossibile
    > dirlo.
    qui vedo 6 coordinatori ( http://www.agenda-digitale.it/agenda_digitale/inde... ) e ZERO spaccato per quanto riguarda ingegneri informatici o affini.
    Gente che oscilla tra giurisprudenza e incarichi economici, provenienti dalla burocrazia (di stato o privata, stile confcommercio)
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba


    > > Ma saranno persone competenti nell'ambito
    > > dell'informatica? Senza sapere i nomi,
    > > impossibile
    > > dirlo.

    > qui vedo 6 coordinatori (
    > http://www.agenda-digitale.it/agenda_digitale/inde
    > Gente che oscilla tra giurisprudenza e incarichi
    > economici, provenienti dalla burocrazia (di stato
    > o privata, stile
    > confcommercio)

    Di quel documento, fa sorridere soprattutto l'affermazione: "L’indirizzo di posta elettronica agenda.digitale@governo.it accessibile da tutti i Ministeri". Al di là della rilevanza per il comune cittadino del numero dei ministeri da cui è leggibile una certa e-mail (leggi: echissenefrega), basta avere la password, ed è accessibile anche da casa propria!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: bubba
    >
    >   
    > > > Ma saranno persone competenti
    > nell'ambito
    > > > dell'informatica? Senza sapere i nomi,
    > > > impossibile
    > > > dirlo.
    >
    > > qui vedo 6 coordinatori (
    > >
    > http://www.agenda-digitale.it/agenda_digitale/inde
    > > Gente che oscilla tra giurisprudenza e
    > incarichi
    > > economici, provenienti dalla burocrazia (di
    > stato
    > > o privata, stile
    > > confcommercio)
    >
    > Di quel documento, fa sorridere soprattutto
    > l'affermazione: "L’indirizzo di posta elettronica
    > agenda.digitale@governo.it accessibile da tutti i
    > Ministeri". Al di là della rilevanza per il
    > comune cittadino del numero dei ministeri da cui
    > è leggibile una certa e-mail (leggi:
    > echissenefrega), basta avere la password, ed è
    > accessibile anche da casa
    > propria!
    eheh.. beh anche se scritto in spaghetti slang, CREDO volessero intendere che quella mail e' leggibile (cioe hanno la password) tutti i ministeri afferenti al gruppo di lavoro. Per distinguerla da mail di un singolo.

    Cmq tornando al discorso di prima, un tizio competente pare ci sia.. e' il direttore generale: laureato in Ingegneria Elettronica e Telecomunicazione e 9 anni in telecom (anche se poi si legge che saltellava nei CDA .. telespazio, poste ecc. Ed e' del 1950. Meglio cmq di un ragioniereCon la lingua fuori )
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > Ben 16 posizioni dirigenziali e 150 dipendenti
    > per un agenzia che dovrà gestire l'agenda. Non
    > nel senso della Smemoranda, ma nel significato
    > latino di "cose da fare", in questo caso nel
    > digitale.
    >
    > Eh sì, a giudicare da questo grafico, pubblicato
    > oggi dal Corriere della Sera, le cose da fare
    > sono parecchie. Nessuna città italiana è fra le
    > prime venti per traffico dei
    > server:
    >
    > http://www.corriere.it/Media/Foto/2013/03/10/top-2
    >
    > Ma saranno persone competenti nell'ambito
    > dell'informatica? Senza sapere i nomi,
    > impossibile
    > dirlo.
    Possibilissimo...
    Basta fare un giro a Viale Marx 43 - 00137 Roma e si rimane basiti!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > Ben 16 posizioni dirigenziali e 150 dipendenti
    > per un agenzia che dovrà gestire l'agenda. Non
    > nel senso della Smemoranda, ma nel significato
    > latino di "cose da fare", in questo caso nel
    > digitale.
    >
    > Eh sì, a giudicare da questo grafico, pubblicato
    > oggi dal Corriere della Sera, le cose da fare
    > sono parecchie. Nessuna città italiana è fra le
    > prime venti per traffico dei
    > server:
    >
    > http://www.corriere.it/Media/Foto/2013/03/10/top-2
    >
    > Ma saranno persone competenti nell'ambito
    > dell'informatica? Senza sapere i nomi,
    > impossibile
    > dirlo.
    Hint: no.
    D'altro canto, buona parte della dirigenza di una qualsiasi azienda che si occupi di informatica in Italia non sa distinguere un automa a stati finiti da una macchina da caffe'........
    non+autenticato