Gates: aboliamo le password

Questa la ricetta per la sicurezza e in particolare per combattere lo spam. Al posto dei vecchi sistemi di autenticazione si dia spazio alla biometria. Muoia l'anonimato

Ginevra - Dalla ribalta internazionale dell'ITU Telecom World 2003 in Svizzera, William H. Gates III è tornato a parlare di spam, sostenendo che è un problema che l'industria saprà superare mettendo in campo nuovi mezzi e nuove strategie, superando alcuni ostacoli culturali e non solo tecnologici.

A questo proposito, Gates ha indicato alcune possibili drastiche soluzioni. Una potrebbe consistere nella rimozione dell'anonimato da protocolli come l'SMTP perché, a suo dire, è ciò che consente agli spammer di utilizzare risorse di altri, o di spacciarsi per terzi, per inviare quantità di materiale non richiesto. Le password vanno abolite, secondo Gates, perché vanno sostituite con tecnologie biometriche o con smart card capaci di incorporare nuove forme di autenticazione.

"Dobbiamo sapere chi si connette alla rete - ha dichiarato il chairman Microsoft - perché poter identificare chi è il mittente sarà sufficiente per distruggere praticamente il problema dello spam".
Bill GatesGates, la cui azienda, a suo dire, sta investendo tutto ormai da lungo tempo proprio sul fronte delle tecnologie di sicurezza, ha anche vaticinato un grande successo per il Wi-Fi.

Se nelle case il Wi-Fi è destinato, secondo Gates, a rivelarsi un tassello fondamentale per lo sviluppo di quel modello di casa digitale di cui ormai si parla con sempre maggiore insistenza, nel mondo del lavoro è uno standard destinato ad affermarsi rapidamente. "Wi-Fi nelle imprese - ha detto - sta per diventare il minimo comune denominatore per spingere la produttività delle aziende".

Dietro l'angolo, secondo Gates, è sempre e comunque il broad band che, nonostante gli studi e gli investimenti, "è destinato a sorprenderci tutti". L'accelerazione, ha dichiarato ancora una volta, durerà fino al 2010.
TAG: microsoft
146 Commenti alla Notizia Gates: aboliamo le password
Ordina
  • Non c'è limite alla follia: ogni utente Winz schedato a livello biometrico !!!

    A chi possono servire i dati biometrici di milioni di utenti Winz in giro x il mondo ??? e per quale uso ?

    non+autenticato
  • ...estremi rimedi. D'altronde o si trova una soluzione (realistica ed efficace) o si chiude bottega. Definitivamente.

    Se poi il Gates sia o meno in grado di fare ciò che dice... ai posteri l'ardua sentenza.

  • - Scritto da: Anonimo
    > e chi condivide questi modi

    propongo di abolire prima i deficienti come te
    non+autenticato

  • A me arrivano sì e no 3 mail di SPAM _al mese_.

    1) Non lascio il mio indirizzo su Usenet.
    2) Non uso Autlùk che ha troppi bachi e troppi buchi e, soprattutto, un'integrazione eccessiva.
    3) Non uso spesso IE, ma Firebird.
    4) Quando richiesto fornisco email false. Quando necessario uso webmail usa e getta.
    5) Uso Mailinator
    6) Uso Despammed.

    Troppo difficile x i tecnotardi dell'ultima ora ?

    Ciò che mi fa più incazzare è la gente che ha la presunzione di poter usare una macchina complessa come un pc senza neppure documentarsi un attimo.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > A me arrivano sì e no 3 mail di SPAM _al
    > mese_.
    >
    > 1) Non lascio il mio indirizzo su Usenet.
    > 2) Non uso Autlùk che ha troppi bachi e
    > troppi buchi e, soprattutto, un'integrazione
    > eccessiva.
    > 3) Non uso spesso IE, ma Firebird.
    > 4) Quando richiesto fornisco email false.
    > Quando necessario uso webmail usa e getta.
    > 5) Uso Mailinator
    > 6) Uso Despammed.
    >
    > Troppo difficile x i tecnotardi dell'ultima
    > ora ?
    >
    > Ciò che mi fa più incazzare è la gente che
    > ha la presunzione di poter usare una
    > macchina complessa come un pc senza neppure
    > documentarsi un attimo.
    D'accordo con quanto scrivi ma tieni conto che spesso le persone sono convinte che IE è internet, che l'unico modo di mandare la posta è tramite outlook che il computer lo ha inventato bill (testuale, e lo ha detto un cliente, peraltro anche giovane).
    D'altronde meno le persone sanno e più sono controllabili.
    Nel mio piccolo, così come nel tuo, bisogna fare opera di informazione.
    Poi, quando una persona è VERAMENTE informata è libera di scegliere ciò che vuole.

    grunch
    non+autenticato
  • Ci sono persone che puoi informare quanto vuoi ma rimangono deficienti

    un esperto tecnico dice al deficiente che windows fa schifo
    poi il deficiente accende la tv e sente a StudioAperto che windows è bello.
    il deficiente crede più all'ennesima troiata del talkshow di italia1 piuttosto che al tecnico.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ci sono persone che puoi informare quanto
    > vuoi ma rimangono deficienti
    Ovvio.
    Se uno non vuole capire non capisce, se è cretino non ci sono speranze ma dubito che userà un computer, al massimo lo accende.

    > un esperto tecnico dice al deficiente che
    > windows fa schifo
    > poi il deficiente accende la tv e sente a
    > StudioAperto che windows è bello.
    > il deficiente crede più all'ennesima troiata
    > del talkshow di italia1 piuttosto che al
    > tecnico.
    Ma questa non è informazione.
    Informazione è dare ad un cliente tutte le possibilità di scelta possibili, poi lui sceglie.
    Il mio invito all'informazione continua presso i nostri conscenti è per contrastare le boiate che dicono in televisione.

    Più giù, in questo stesso forum, qualcuno ha postato che essendo Win il più diffuso era anche il migliore.
    Nenche un accenno al fatto che è preinstallato praticamente su tutti i computer in commercio.
    Informiamo chi conosciamo per controbbattere questi soggetti.

    grunch
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Nel mio piccolo, così come nel tuo, bisogna
    > fare opera di informazione.
    > Poi, quando una persona è VERAMENTE
    > informata è libera di scegliere ciò che
    > vuole.

    mi spiace, ma la gente è più informata di quanto immagini... il problema è che windows è il Sistema Operativo... tutto il resto sono grottesche imitazioni

    Fan Windows
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > Nel mio piccolo, così come nel tuo,
    > bisogna
    > > fare opera di informazione.
    > > Poi, quando una persona è VERAMENTE
    > > informata è libera di scegliere ciò che
    > > vuole.
    >
    > mi spiace, ma la gente è più informata di
    > quanto immagini... il problema è che windows
    > è il Sistema Operativo... tutto il resto
    > sono grottesche imitazioni
    >
    > Fan Windows


    uhu ! che pacchiano !

    è impossibile che tutto il resto sia fatto daimitazioni, primo perchè i SO alternativi funzionano BENE , win invece fa cacare, secondo non vedo chi sia così pazzo da copiare la win-ciofeca...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > win invece fa cacare,

    Dipende quale: il 2000 è favoloso. Niente da invidiare alla mia Suse 8.0.

    Certo che se mi dici 95/98/ o XP Home........
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > è impossibile che tutto il resto sia fatto
    > daimitazioni, primo perchè i SO alternativi
    > funzionano BENE , win invece fa cacare,

    se il 95% al mondo usa windows, vuol dire che windows è il migliore sotto tutti i punti di vista... mi dispiace

    e poi, per mia esperienza personale, windows 2000/XP funzionano meglio e sono più validi di linux e distribuzioni del ca220 come mandrake o suse che si inchiodano ogni quarto d'ora

    > secondo non vedo chi sia così pazzo da
    > copiare la win-ciofeca...

    linux e il suo KDE
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > è impossibile che tutto il resto sia fatto
    > > daimitazioni, primo perchè i SO
    > alternativi
    > > funzionano BENE , win invece fa cacare,
    >
    > se il 95% al mondo usa windows, vuol dire
    > che windows è il migliore sotto tutti i
    > punti di vista... mi dispiace

    se un miliardo di mosche mangia la cacca... la cacca è buona

    hahhahahahhahhahaha ma che dici...

    > e poi, per mia esperienza personale, windows
    > 2000/XP funzionano meglio e sono più validi
    > di linux e distribuzioni del ca220 come
    > mandrake o suse che si inchiodano ogni
    > quarto d'ora

    esperienza personale in 3 anni di uso di linux e freebsd :

    Linux : 2 inchiodate di X , risolte con un ctrl-alt-backspace e successiva riconfigurazione del server grafico

    FreeBSD : inchiodate = 0

    non+autenticato
  • e il bambino disse alla madre : ti ho inventato io.


    ringrazia dio che akamai usa linux, altrimenti neanche raggiungi il sito di billy.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > A me arrivano sì e no 3 mail di SPAM _al
    > mese_.
    > ...
    > Troppo difficile x i tecnotardi dell'ultima
    > ora ?
    >
    > Ciò che mi fa più incazzare è la gente che
    > ha la presunzione di poter usare una
    > macchina complessa come un pc senza neppure
    > documentarsi un attimo.

    Nonostante io usi tutti i metodi che hai elencato devo dire che ce ne sono alcuni che possono sfuggire al nostro controllo. Anche io su un indirizzo nuovo di zecca e mai pubblicato mi sono ritrovato un po' di spam e sai come credo che sia successo?

    I motori di sniffing delle e-mail su usenet si sono fatti piu' furbi ma qui basta saperlo ed essere piu' furbi noi, ossia sono in grado di eliminare una buona parte dei vari testi aggiunti alla mail per camuffarla quando si usano cose come:

    mechano_fuckthespam@punto-informatico.it
    fuckspammers-mechano@punto-informatico.it
    nospam_mechano@punto-informatico.it
    mechano@fottiti_punto-informatico.it

    ecc. ecc.
    Insomma basta usare numeri e stringhe piu' complesse.

    Poi c'e' l'incontrollabilita' delle rubriche dei nostri clienti e amici.
    Ci ritroveremo sempre a spedire qualche mail di lavoro o ad amici e parenti che non ne vogliono sapere di non usare quella merda di outlook, o spesso noi stessi non ne siamo a conoscenza.

    Ecco che mi sono visto arrivare mail (anche spedite da quel virus di qualche tempo fa) con spezzoni di mail e altro. Ma ci sono virus che spediscono il contenuto della rubrica a degli spammers, e quindi prima o poi lo spam ti arriva non perche' tu abbia dato la tua mail o il tuo provider lo abbia fatto, ma perche' gliela ha data, a sua insaputa, qualcuno che ti aveva nella rubrica di outlook...

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
    mechano@punto-informatico.it
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 30 discussioni)