Alfonso Maruccia

Skype, operatore ma non troppo

Le autorità francesi vogliono costringere la società di VoIP a registrarsi come vero e proprio operatore di telecomunicazioni. Non siamo una telco, rispondono da Skype, anche se vogliamo collaborare

Roma - L'agenzia francese per le telecomunicazioni (ARCEP) mette fretta a Skype, società di VoIP che secondo ARCEP dovrebbe registrarsi come un vero e proprio operatore alla stregua delle società di telefonia tradizionali. Il rischio, in caso contrario, è l'accusa di violazione del codice penale transalpino.

Secondo le regole ARCEP, gli operatori di telefonia hanno l'obbligo di rispettare "alcuni obblighi" come l'instradamento delle chiamate di emergenza e la facilitazione delle intercettazioni legalmente richieste dalle autorità.

Fino a questo momento Skype non ha rispettato tali obblighi, dice ARCEP, nonostante i contatti da lungo tempo instaurati fra l'agenzia e la società lussemburghese di proprietà di Microsoft. E non è certo la prima volta che Skype entra nel mirino delle agenzie di telecomunicazioni per il suo status di società che offre servizi di comunicazione senza essere una telco: è avvenuto ad esempio in Etiopia e in India.
Nel rispondere alla pressante richiesta proveniente da Parigi, la società conferma la discussione attivata con ARCEP già mesi fa e riafferma il proprio ruolo di "software company" piuttosto che di telco che offre servizi di telefonia sanzionabili dalla legge francese.

Resta la volontà di lavorare in maniera costruttiva per raggiungere un accordo e risolvere il contenzioso avviato da ARCEP, dice infine la breve nota diffusa da Skype in merito alla vicenda.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàPrivacy, l'indagine su Skype continueràLa piattaforma VoIP ha ammesso che le indicazioni sull'eliminazione degli account non sono fornite ai suoi utenti con chiarezza. Il Garante per la protezione dei dati personali non è completamente soddisfatto
8 Commenti alla Notizia Skype, operatore ma non troppo
Ordina
  • Beh in fondo è vero che Skype è essenzialmente un software che messi in comunicazione gli id degli utenti registrati poi diviene peer to peer.

    Le aziende di telecomunicazione sono qualcosa di un po' più sofisticato con loro infrastrutture dati, cabine ormai non più di commutazione ma digitali, ecc.

    La differenza è sottile, ma di certo la legge francese è vecchia, e soprattutto c'è quel piccolissimo dettaglio del "facilitare le intercettazioni".
    La Francia come libertà individuali e repressione delle elite di potere è messa peggio dell'Italia...
    iRoby
    6911
  • - Scritto da: iRoby
    > Beh in fondo è vero che Skype è essenzialmente un
    > software che messi in comunicazione gli id degli
    > utenti registrati poi diviene peer to peer.

    > Le aziende di telecomunicazione sono qualcosa di
    > un po' più sofisticato con loro infrastrutture
    > dati, cabine ormai non più di commutazione ma
    > digitali, ecc.

    Appunto, detta cosi' allora potenzialmente qualsiasi programmatore e' un pericoloso concorrente per la telefonia, basta che sappia implementare un qualsiasi protocollo di streaming.

    > La differenza è sottile, ma di certo la legge
    > francese è vecchia, e soprattutto c'è quel
    > piccolissimo dettaglio del "facilitare le
    > intercettazioni".

    Ecco, appunto, e' solo li' il loro problema.

    > La Francia come libertà individuali e repressione
    > delle elite di potere è messa peggio
    > dell'Italia...
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: iRoby
    > > Beh in fondo è vero che Skype è
    > essenzialmente
    > un
    > > software che messi in comunicazione gli id
    > degli
    > > utenti registrati poi diviene peer to peer.
    >
    > > Le aziende di telecomunicazione sono
    > qualcosa
    > di
    > > un po' più sofisticato con loro
    > infrastrutture
    > > dati, cabine ormai non più di commutazione ma
    > > digitali, ecc.
    >
    > Appunto, detta cosi' allora potenzialmente
    > qualsiasi programmatore e' un pericoloso
    > concorrente per la telefonia, basta che sappia
    > implementare un qualsiasi protocollo di
    > streaming.
    >
    > > La differenza è sottile, ma di certo la legge
    > > francese è vecchia, e soprattutto c'è quel
    > > piccolissimo dettaglio del "facilitare le
    > > intercettazioni".
    >
    > Ecco, appunto, e' solo li' il loro problema.
    >
    > > La Francia come libertà individuali e
    > repressione
    > > delle elite di potere è messa peggio
    > > dell'Italia...
    Implementare?
    maddai..
    Inventare l'acqua calda?
    I protocolli standard (e sottolineo standard) per fare tutto quello che fa skyappete (e anche molto di più) ci sono e ci sono da un pezzo l'unico motivo per "implementare" a livello di protocollo è se vuoi averne uno proprietario per motivi "discutibili" e sappiamo tutto che quando si si dice proprietario+Microsoft+"motividiscutibili" chi alla fine lo prende in quel posto sono i clienti....
    non+autenticato
  • > I protocolli standard (e sottolineo standard) per
    > fare tutto quello che fa skyappete (e anche molto
    > di più) ci sono e ci sono da un pezzo l'unico
    > motivo per "implementare" a livello di protocollo
    > è se vuoi averne uno proprietario per motivi
    > "discutibili" e sappiamo tutto che quando si si
    > dice proprietario+Microsoft+"motividiscutibili"
    > chi alla fine lo prende in quel posto sono i
    > clienti....
    Guarda che Skype aveva il suo protocollo proprietario da ben prima di essere acquisita da Microsoft.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pastoso
    > > I protocolli standard (e sottolineo
    > standard)
    > per
    > > fare tutto quello che fa skyappete (e anche
    > molto
    > > di più) ci sono e ci sono da un pezzo l'unico
    > > motivo per "implementare" a livello di
    > protocollo
    > > è se vuoi averne uno proprietario per motivi
    > > "discutibili" e sappiamo tutto che quando si
    > si
    > > dice
    > proprietario+Microsoft+"motividiscutibili"
    > > chi alla fine lo prende in quel posto sono i
    > > clienti....
    > Guarda che Skype aveva il suo protocollo
    > proprietario da ben prima di essere acquisita da
    > Microsoft.
    Cio' non toglie che ORA sia roba di Redmond, quindi l'affermazione di tucumcari e' tutto fuorche' smentita.
    Basti vedere una delle prime mosse fatte da Microsoft dopo l'acquisizione di Skype: supernodi controllati solo da loro e tanti saluti.
    non+autenticato
  • Hai visto che all'installazione ti chiede di impostare subito Bing come motore di ricerca e vuole anche rifilarti la nuova versione di IE?

    E sinceramente da quando è di Microsoft io e molti amici lo usiamo sempre di meno...
    Non per consapevolezza del fatto che è di microsoft, ma proprio lo troviamo pesante e scomodo rispetto ad altri strumenti di chat e chiamate online. Il client è brutto e scadente rispetto alle prime versioni discrete a colonnina laterale come tutti i software di IM.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 14 marzo 2013 09.32
    -----------------------------------------------------------
    iRoby
    6911
  • - Scritto da: iRoby
    > Hai visto che all'installazione ti chiede di
    > impostare subito Bing come motore di ricerca e
    > vuole anche rifilarti la nuova versione di
    > IE?
    >

    No che non l'ho visto, sulle mie macchine ho cestinato winzozz e derivati da quasi 6 anni, e in azienda non permettono l'installazione di Skype.
    Ho purtroppo ancora a che fare con InterdetExploder per motivi di sviluppo.....

    > E sinceramente da quando è di Microsoft io e
    > molti amici lo usiamo sempre di
    > meno...
    > Non per consapevolezza del fatto che è di
    > microsoft, ma proprio lo troviamo pesante e
    > scomodo rispetto ad altri strumenti di chat e
    > chiamate online. Il client è brutto e scadente
    > rispetto alle prime versioni discrete a colonnina
    > laterale come tutti i software di
    > IM.
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 14 marzo 2013 09.32
    > --------------------------------------------------
    Il client linux fa pena ora come allora: talmente pena che non mi prendo nemmeno piu' la briga di installarlo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    > Beh in fondo è vero che Skype è essenzialmente un
    > software che messi in comunicazione gli id degli
    > utenti registrati poi diviene peer to
    > peer.


    Ni.
    Nel senso che se fai un software che consente le sole comunicazioni P2P posso darti ragione.
    Skype invece assume sempre più i contorni di un operatore tradizionale: vendita di servizi per telefonate verso numerazioni nazionali ed internazionali, segreteria telefonica, integrazione con centralini telefonici, ecc... il tutto passando per i loro server con protocollo non aperto.
    Quindi, pur non essendo un operatore telefonico in senso stretto, ne assume alcune caratteristiche che, a mio avviso, rendono le richieste francesi non poi così peregrine.

    Nicola