Mauro Vecchio

Turing Award premia la crittografia tricolore

L'edizione 2012 del prestigioso riconoscimento celebra gli studi condotti da Shafi Goldwasser e Silvio Micali. Alla base delle moderne tecnologie di cifratura per la sicurezza dei protocolli di comunicazione e delle transazioni online

Roma - Annunciato dalla Association for Computing Machinery (ACM), il prestigioso premio Turing ha un doppio vincitore nell'edizione 2012. Per aver gettato le basi alla moderna crittografia, l'israeliana Shafi Goldwasser e l'italiano Silvio Micali hanno conquistato l'assegno da 250mila dollari garantito da Intel e Google in quella che viene generalmente descritta come la versione del Premio Nobel in ambito informatico.

Dedicato alla memoria del celebre matematico britannico Alan Turing, il premio di quest'anno ha celebrato gli studi condotti da Goldwasser e Micali - entrambi docenti al Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston - nello sviluppo di nuovi meccanismi per cifrare e rendere sicure le informazioni, oggi sfruttati nei protocolli di comunicazione così come per le transazioni online.

Goldwasser e Micali - nato nel 1954 a Palermo e brillante allievo del matematico e informatico milanese Corrado Bohm - avevano iniziato a collaborare all'università californiana di Berkeley negli anni '80. Un primo schema per la cifratura dei dati era stato prodotto dal tentativo di rendere sicura una partita di poker a mezzo telefonico.
"Quando eravamo ancora studenti, abbiamo preso dei rischi e affrontato qualche rifiuto, ma abbiamo anche ricevuto preziosi incoraggiamenti da straordinari mentori - ha dichiarato Micali subito dopo l'annuncio del Turing Award - Inoltre, sono orgoglioso nel vedere quanto altri scienziati abbiano fatto progredire il nostro lavoro iniziale. Sono onorato per questo riconoscimento e grato all'intera comunità informatica".

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • TecnologiaMetti Alan Turing nelle molecole di DNARicercatori californiani e israeliani sostengono di aver realizzato il primo "computer biologico" del mondo, tutto compreso in una soluzione di molecole di DNA ed enzimi
  • AttualitàAlan Turing, negato il perdono postumoIl ministro di Giustizia britannico respinge la petizione presentata a Downing Street per riabilitare la figura del brillante matematico. Le accuse di oltraggio al pudore formulate 60 anni fa erano legittime anche se ormai trapassate
  • AttualitàIl premio Turing all'intelligenza artificialeČ Leslie Valiant ad aggiudicarsi l'ambito riconoscimento. Le sue ricerche hanno fornito le basi teoriche per i progressi nel campo dell'intelligenza artificiale e per la teoria dell'apprendimento della macchina
8 Commenti alla Notizia Turing Award premia la crittografia tricolore
Ordina
  • Il Turing Award ha premiato un lavoro svolto al MIT, di tricolore ci sono solo le origini di Micali, che se fosse rimasto in Italia avrebbe vinto al più un tapiro d'oro...
    Foy
    33
  • - Scritto da: Foy

    > Il Turing Award ha premiato un lavoro svolto al
    > MIT, di tricolore ci sono solo le origini di
    > Micali, che se fosse rimasto in Italia avrebbe
    > vinto al più un tapiro
    > d'oro...

    È così dagli anni Trenta, oramai. Si sottolinea la nazionalità dello scienziato o dello scopritore insignito del Nobel o premio equivalente, e si dimentica, o si fa finta di dimenticare, che per arrivare a quel punto hanno dovuto lavorare (e, in parte, studiare) all'estero.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: Foy
    >
    > > Il Turing Award ha premiato un lavoro svolto
    > al
    > > MIT, di tricolore ci sono solo le origini di
    > > Micali, che se fosse rimasto in Italia
    > avrebbe
    > > vinto al più un tapiro
    > > d'oro...
    >
    > È così dagli anni Trenta, oramai. Si
    > sottolinea la nazionalità dello scienziato o
    > dello scopritore insignito del Nobel o premio
    > equivalente, e si dimentica, o si fa finta di
    > dimenticare, che per arrivare a quel punto hanno
    > dovuto lavorare (e, in parte, studiare)
    > all'estero.

    Ah, come Negrottelli e Roby "Codino" Baggio? Quelli che portano l'Italia in finale senza segnare l'ultimo tiro? Baggio lo abbiamo visto a Sanremo a braccetto con San Souci, Negrottelli lo vedremo tra qualche anno sindaco di un qualche comune del Salento.
  • - Scritto da: mik.fp

    > > > Il Turing Award ha premiato un lavoro
    > svolto
    > > al
    > > > MIT, di tricolore ci sono solo le origini
    > di
    > > > Micali, che se fosse rimasto in Italia
    > > avrebbe
    > > > vinto al più un tapiro
    > > > d'oro...
    > >
    > > È così dagli anni Trenta, oramai. Si
    > > sottolinea la nazionalità dello scienziato o
    > > dello scopritore insignito del Nobel o premio
    > > equivalente, e si dimentica, o si fa finta di
    > > dimenticare, che per arrivare a quel punto hanno
    > > dovuto lavorare (e, in parte, studiare)
    > > all'estero.
    >
    > Ah, come Negrottelli e Roby "Codino" Baggio?
    > Quelli che portano l'Italia in finale senza
    > segnare l'ultimo tiro?

    No, direi che dall'Italia non accettano nemmeno la convocazione. E piuttosto che giocare in squadra con italiani, cambiano nazionalità. Un esempio è Federico Faggin, il creatore del microprocessore. Non molti sanno che ottenne la cittadinanza Usa 4 anni dopo l'invenzione.
    non+autenticato
  • il ciccirinella e' dovuto emigrare: fosse rimasto qui, a qeust'ora era ancora sotto-vice assistente precario a 490Euro al mese. Finche' le universita' saranno feudi baronali, questo paese sara' sempre tra i primi dell'alfrica, nemmeno l'ultimo tra quelli europei.
    non+autenticato
  • L'umanita' puo' ringraziare questi signori e considerarsi piu' evoluta, visto che i risultati ottenuti sono OPEN.

    I brevetti sul software invece negano all'umanita' l'evoluzione e la conoscenza restringendo i benefici solo a pochi grassi parassiti gia' ricchi.
  • Vero !
    non+autenticato