Alfonso Maruccia

Giornalista accusato di connivenza con Anonymous

Un editor di Reuters avrebbe fornito agli hacktivisti informazioni utili a una delle imprese del collettivo. Il DoJ indaga, lui perde il posto. Ma si dichiara estraneo ai fatti

Roma - Matthew Keys, Deputy Social Media Editor presso l'ufficio di New York di (Thomson) Reuters, rischia di rovinarsi la carriera a causa di un presunto flirt con Anonymous: il giornalista avrebbe aiutato il collettivo di hacktivisti senza volto a penetrare in un server di proprietà della corporation multimediale Tribune Company.

A chiamare in causa Keys è nientemeno che il Dipartimento di Giustizia (DoJ) del governo statunitense, che lo accusa di aver fornito le credenziali di accesso necessarie a entrare nel server di una stazione televisiva abusando della sua posizione da dipendente nell'emittente.

Sarebbe stato lo stesso giornalista a entrare in una chatroom IRC frequentata da componenti di Anonymous per offrire la sua disponibilità a gettare nello scompiglio il suo ex-datore di lavoro, accusa il DoJ, e Anonymous avrebbe effettivamente accettato l'offerta modificando senza autorizzazione un articolo apparso sull'edizione telematica del Los Angeles Times.
Il guaio in cui si è cacciato potrebbe costare a Keys una multa di 750mila dollari e ben 30 anni di prigione, anche se lui si è detto "tranquillo" a mezzo Twitter e ha sostenuto di aver saputo della faccenda proprio dal sito di micro-blogging.

Quel che appare certo, al momento, è che l'agenzia Reuters non ha preso molto bene l'exploit del suo dipendente: i fatti risalgono al 2010 mentre Keys è nostro dipendente solo dal 2012, dicono da Reuters, ma per evitare ulteriori problemi con una personalità definita "estrema" si è già provveduto allo smantellamento della postazione di lavoro dell'oramai ex-editor e alla disattivazione del suo pass di sicurezza.

Alfonso Maruccia
19 Commenti alla Notizia Giornalista accusato di connivenza con Anonymous
Ordina
  • State forse dicendo che non esistono giornalisti conniventi con le major?

    Perche' mai un giornalista che informa la gente di quello che succede viene considerato connivente se da' un taglio all'informazione favorevole alle liberta', e invece non connivente se strizza l'occhio alla ricca casta parassita?
  • - Scritto da: panda rossa
    > State forse dicendo che non esistono giornalisti
    > conniventi con le
    > major?
    >
    > Perche' mai un giornalista che informa la gente
    > di quello che succede viene considerato
    > connivente se da' un taglio all'informazione
    > favorevole alle liberta', e invece non connivente
    > se strizza l'occhio alla ricca casta
    > parassita?

    Leggi la notizia, e lo capisci.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: panda rossa
    > > State forse dicendo che non esistono
    > giornalisti
    > > conniventi con le
    > > major?
    > >
    > > Perche' mai un giornalista che informa la
    > gente
    > > di quello che succede viene considerato
    > > connivente se da' un taglio all'informazione
    > > favorevole alle liberta', e invece non
    > connivente
    > > se strizza l'occhio alla ricca casta
    > > parassita?
    >
    > Leggi la notizia, e lo capisci.

    Il forum a che cosa servirebbe, di grazia?
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Leguleio
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > State forse dicendo che non esistono
    > > giornalisti
    > > > conniventi con le
    > > > major?
    > > >
    > > > Perche' mai un giornalista che informa
    > la
    > > gente
    > > > di quello che succede viene considerato
    > > > connivente se da' un taglio
    > all'informazione
    > > > favorevole alle liberta', e invece non
    > > connivente
    > > > se strizza l'occhio alla ricca casta
    > > > parassita?
    > >
    > > Leggi la notizia, e lo capisci.
    >
    > Il forum a che cosa servirebbe, di grazia?

    Trollare !!!
    krane
    22544
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Leguleio
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > State forse dicendo che non esistono
    > > giornalisti
    > > > conniventi con le
    > > > major?
    > > >
    > > > Perche' mai un giornalista che informa
    > la
    > > gente
    > > > di quello che succede viene considerato
    > > > connivente se da' un taglio
    > all'informazione
    > > > favorevole alle liberta', e invece non
    > > connivente
    > > > se strizza l'occhio alla ricca casta
    > > > parassita?
    > >
    > > Leggi la notizia, e lo capisci.
    >
    > Il forum a che cosa servirebbe, di grazia?

    A discutere.
    Ma se non conosci i fatti di base, di che cosa discuti?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio

    >
    > A discutere.
    > Ma se non conosci i fatti di base, di che cosa
    > discuti?

    Il fatto di base e' ben definito nel titolo: "Giornalista accusato di connivenza".

    E io mi sono limitato ad una domanda retorica riferita a tutti quei giornalisti conniventi da sempre col potere ma che non sono mai stati sfiorati da nulla.
  • - Scritto da: panda rossa

    > > A discutere.
    > > Ma se non conosci i fatti di base, di che
    > cosa
    > > discuti?
    >
    > Il fatto di base e' ben definito nel titolo:
    > "Giornalista accusato di
    > connivenza".


    Ecco, appunto. A bocca aperta

    > E io mi sono limitato ad una domanda retorica
    > riferita a tutti quei giornalisti conniventi da
    > sempre col potere ma che non sono mai stati
    > sfiorati da
    > nulla.

    Un giorno scoprirai che non si evince il contenuto di una notizia dal titolo, esattamente come non si giudica un libro dalla copertina.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: panda rossa
    >
    > > > A discutere.
    > > > Ma se non conosci i fatti di base, di
    > che
    > > cosa
    > > > discuti?
    > >
    > > Il fatto di base e' ben definito nel titolo:
    > > "Giornalista accusato di
    > > connivenza".
    >
    >
    > Ecco, appunto. A bocca aperta
    >
    > > E io mi sono limitato ad una domanda retorica
    > > riferita a tutti quei giornalisti conniventi
    > da
    > > sempre col potere ma che non sono mai stati
    > > sfiorati da
    > > nulla.
    >
    > Un giorno scoprirai che non si evince il
    > contenuto di una notizia dal titolo, esattamente
    > come non si giudica un libro dalla
    > copertina.

    Scusa, ma spiegami una cosa.
    Tu vieni qui per leggere o per scrivere?

    E' lo stesso discorso del libro.
    Quel libro lo devi leggere o ci devi fare una recensione?
  • Se devi fare una recensione di un libro come minimo lo devi leggere, ..... almeno, una persona normale fa cosí.

    Ma tu puoi fare altrimenti ... tanto ormai...
    non+autenticato
  • - Scritto da: aphex_twin
    > Se devi fare una recensione di un libro come
    > minimo lo devi leggere, ..... almeno, una persona
    > normale fa cosí.

    No.
    Se VOGLIO fare una recensione, prima lo leggo.

    Se invece DEVO , come ipotizzi tu, allora c'e' qualcuno che me lo ha chiesto, e questo implica una serie di conseguenze che possono prevedere eventualmente una remunerazione, e addirittura un certo taglio alla recensione, che renderebbe ininfluente il leggere il libro.
    Se devo parlarne bene (o male) e' una cosa che prescinde dal contenuto del libro.

    > Ma tu puoi fare altrimenti ... tanto ormai...

    Tu invece sei servo di apple e quindi neppure ti poni il problema: ti impongono, e tu chini la testa, batti ti tacchi e dici "signorsi', sissignore!"
  • ci deve essere un'errore:
    "lo accusa di aver fornito le credenziali di accesso necessarie a entrare nel server di una stazione televisiva abusando della sua posizione da dipendente nell'emittente"

    " i fatti risalgono al 2010 mentre Keys è nostro dipendente solo dal 2012, dicono da Reuters"

    di quale posizione ha abusato?
    non+autenticato
  • - Scritto da: pietro
    > ci deve essere un'errore:
    c'e'. Ma e' annidato nella tua capacita' di comprensione di un testoSorride

    > di quale posizione ha abusato?
    Di quella che aveva nell'editore Tribune Company (2010)
    non+autenticato
  • Magari qualcuno si immaginava collettivi come Anonymous, e anche Lulzec, come composti da abilissimi hacker in grado di penetrare in qualsiasi sistema senza essere scoperti. E che, da bravi alternativi, menassero una vita alternativa.
    Si scopre invece che uno di loro, se l'accusa verrà confermata, faceva un grigio lavoro in un'agenzia stampa altrettanto grigia; e che le password le aveva fornite lui, una banale rivelazione di segreto d'ufficio.
    non+autenticato
  • Bè, vivere nella cantina dei genitori senza lavorare, mangiando cibo in scatola e ramen istantaneo, senza mai uscire per il timore di essere dileggiati per la propria obesità e bruttezza Č uno stile di vita alternativo.A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: MegaJock

    > Bè, vivere nella cantina dei genitori senza
    > lavorare, mangiando cibo in scatola e ramen
    > istantaneo, senza mai uscire per il timore di
    > essere dileggiati per la propria obesità e
    > bruttezza

    Mhmmm... il tuo pseudonimo sussurra che stai pensando a Kim Dotcom. Il quale però esce di casa, si sposta in diversi Stati del mondo, e si trova pura una giovane che lo sposa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio

    > Mhmmm... il tuo pseudonimo sussurra che stai
    > pensando a Kim Dotcom. Il quale però esce di
    > casa, si sposta in diversi Stati del mondo, e si
    > trova pura una giovane che lo
    > sposa.

    Il che lo mette nella categoria Berlusconi. Non fa di lui un vincente.Occhiolino
    Certo, messo meglio degli anonymous, che probabilmente per vedere 100 euri tutti insieme devono svaligiare il Monopoli del fratellino.
    non+autenticato
  • - Scritto da: MegaJock
    > - Scritto da: Leguleio
    >
    > > Mhmmm... il tuo pseudonimo sussurra che stai
    > > pensando a Kim Dotcom. Il quale però esce di
    > > casa, si sposta in diversi Stati del mondo, e si
    > > trova pura una giovane che lo
    > > sposa.
    >
    > Il che lo mette nella categoria Berlusconi. Non
    > fa di lui un vincente.
    >Occhiolino
    > Certo, messo meglio degli anonymous, che
    > probabilmente per vedere 100 euri tutti insieme
    > devono svaligiare il Monopoli del
    > fratellino.

    Quindi stai dicendo che la massima soddisfazione a cui uno possa ambire sono 100 dollari?
    Vita ben meschina la tua!
  • Il Doj non scherza eh?
    non+autenticato
  • - Scritto da: videospace
    > Il Doj non scherza eh?
    purtroppo no. Se lo facesse, combinerebbe meno cazzate.
    non+autenticato