Mauro Vecchio

Streaming bloccato dallo script

Minacciati dalla federazione anti-pirateria FACT, i gestori di TVstreamScript hanno consegnato il dominio e spezzato le chiavi di licenza consegnate a decine di siti di streaming cinematografico. Tutti precipitati nel vuoto digitale

Roma - Da Cinesheet.com a Movifan.net, decine di siti specializzati nello streaming di film e serial televisivi hanno improvvisamente smesso di funzionare con tanto di avviso relativo ad un errore nella chiave di licenza. Nessuna retata delle potenti major di Hollywood, solo un effetto domino dopo il suicidio cibernetico di una sola piattaforma, TVstreamScript.

Pressati dai vertici della Federation Against Copyright Theft (FACT), i gestori di TVstreamScript hanno volontariamente consegnato il dominio di un servizio divenuto estremamente popolare tra i siti votati allo streaming dei contenuti di Hollywood. Al prezzo base di 99 dollari, la piattaforma aveva venduto numerosi script per la rapida implementazione di streaming index.

Caduto il servizio - che si è dunque arreso alle minacce delle major cinematografiche dopo l'arresto dell'admin del sito di indexing sportivo SurfTheChannel - la licenza pagata dai siti terzi è venuta a mancare, trascinandoli improvvisamente in un vero e proprio limbo digitale. Tutti rimasti a secco per la decisione di un'unica piattaforma chiave. (M.V.)
Notizie collegate
6 Commenti alla Notizia Streaming bloccato dallo script
Ordina