Mauro Vecchio

AGCOM, ritorno al copyright

Il nuovo presidente dell'AutoritÓ annuncia la presentazione di un provvedimento per la tutela del diritto d'autore sulle reti di comunicazione elettronica. Il valore di mercato di Internet sarÓ valutato nel SIC del Belpaese

Roma - Nuova sfida sul sentiero dell'enforcement della tutela del diritto d'autore sulle nuove reti di comunicazione elettronica. Intervenuto nel corso del convegno Televisione e mercati rilevanti, il presidente dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) Angelo Cardani ha annunciato la presentazione di uno schema di provvedimento da mandare in consultazione entro la prossima estate. Dopo la famigerata delibera 668/10/CONS, l'Authority tricolore è intenzionata a riprendere il discorso sul delicato rapporto tra Internet e copyright.

"Qualsiasi regolatore segue sempre l'evoluzione degli eventi, anche se molto raramente riesce a raggiungerli - ha spiegato Cardani nella sede dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato (AGCM) - Noi abbiamo fatto promesse e finora le abbiamo sempre mantenute. Sul problema dei diritti di proprietà in Rete intendiamo varare una misura entro l'estate e manterremo anche questa volta le promesse". Il presidente di AGCOM ha inoltre assicurato che il nuovo provvedimento tutelerà i principi di pluralismo e diritto di accesso, senza alcun dubbio o esitazione.

Numerosi osservatori restano ancora in attesa di una legge organica che aggiorni un pacchetto di regole ormai risalenti al lontanissimo 1941. Che adegui, nelle parole dei senatori Vita e Vimercati, la regolamentazione del diritto d'autore al mondo nuovo segnato dalla rivoluzione di Internet, e che tenga conto del mutato contesto tecnologico, delle istanze che provengono dal mondo della Rete e dello sviluppo del mercato audiovisivo digitale.
Proprio di mercato ha parlato Cardani nel corso del convegno organizzato da AGCM, anticipando la definitiva inclusione di Internet nella valutazione del cosiddetto Sistema integrato delle comunicazioni (SIC). "Nella nostra analisi, Internet è stato spesso un convitato di pietra - ha spiegato Cardani - dato che, come mercato rilevante, è stato inserito solo nell'editoria, mentre già nel 2010 risultava essere il terzo mezzo di comunicazione a disposizione degli italiani".

Dai social network alle connessioni in mobilità, il contributo apportato dalle web company - in primis Google, definita "superstar nel dibattito antitrust" - dovrà essere fotografato da AGCOM all'interno del SIC, che nel 2011 ha generato un valore di oltre 20 miliardi di euro, in calo del 3,7 per cento rispetto all'anno precedente. Ovviamente trascinato dall'area radiotelevisiva, con il 47,8 per cento (9,7 miliardi di euro) d'incidenza sul totale delle risorse economiche nel Belpaese. In calo costante la stampa (6,2 miliardi di euro), mentre il peso di Internet sarà finalmente valutato a partire dal prossimo anno.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàOfcom, luce sui pirati d'AlbioneL'authority britannica pubblica un report per studiare le abitudini di consumo dei contenuti audiovisivi illeciti. Un cittadino su quattro smetterebbe per evitare la disconnessione
  • Diritto & InternetDiritto d'autore, AGCOM chiede aiuto?di G. Scorza - Un documento firmato dal Professor Onida, ex Presidente della Corte Costituzionale: AGCOM avrebbe chiesto lumi sulla possibilitÓ di obbligare gli ISP a filtrare siti stranieri, quando la previsione era giÓ stata esclusa dalle bozze. Onida avrebbe dato via libera
56 Commenti alla Notizia AGCOM, ritorno al copyright
Ordina
  • Qualcuno ha capito cosa pensano di fare? Perché la chiarissima e lapalissiana frase "il nuovo provvedimento tutelerà i principi di pluralismo e diritto di accesso, senza alcun dubbio o esitazione." mi puzza solo di presa per il c**o. Come sempre ad ogni giro di vite i paladini della giustizia vogliono sgominare in un colpo solo i terroristi, i pedofili, la criminalità organizzata e la Corea del Nord, poi alla fine il tutto si riduce... al solito giro di vite. Ci facessero sapere in anticipo a chi devono un favore stavolta così ci regoliamo da adesso su quello che sarà il testo della norma.
  • ╚ stata lanciata una nuova sfida sul sentiero dell'enforcement della tutela del diritto d'autore, capito? Nessun pirata ha mai combattuto e vinto contro i paladini del copyright e non succederà mai! State tremando eh? Arrabbiato

    Parola di SIAE
    non+autenticato
  • - Scritto da: La SIAE
    > ╚ stata lanciata una nuova sfida sul sentiero
    > dell'enforcement della tutela del diritto
    > d'autore
    , capito? Nessun pirata ha mai
    > combattuto e vinto contro i paladini del
    > copyright e non succederà mai! State tremando eh?
    >
    >Arrabbiato
    >
    > Parola di SIAE

    Uuuhhhh...., br....ivido, che paura....
    non+autenticato
  • - Scritto da: rockroll


    > Uuuhhhh...., br....ivido, che paura....

    E tu sei cascato nella rete del trolletto buffo... Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: La SIAE
    > ╚ stata lanciata una nuova sfida sul sentiero
    > dell'enforcement della tutela del diritto
    > d'autore
    , capito? Nessun pirata ha mai
    > combattuto e vinto contro i paladini del
    > copyright e non succederà mai! State tremando eh?
    >
    >Arrabbiato
    >
    > Parola di SIAE


    Se dobbiamo credere che tu sei un funzionario della SIAE devi darcene la prova altrimenti sei solo un trolletto buffo. Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: cognome
    > - Scritto da: La SIAE
    > > ╚ stata lanciata una nuova sfida sul sentiero
    > > dell'enforcement della tutela del diritto
    > > d'autore
    , capito? Nessun pirata ha mai
    > > combattuto e vinto contro i paladini del
    > > copyright e non succederà mai! State tremando
    > eh?
    > >
    > >Arrabbiato
    > >
    > > Parola di SIAE
    >
    >
    > Se dobbiamo credere che tu sei un funzionario
    > della SIAE devi darcene la prova

    E se invece non ne ho voglia? Arrabbiato
    non+autenticato
  • - Scritto da: cognome
    > Se dobbiamo credere che tu sei un funzionario
    > della SIAE devi darcene la prova altrimenti sei
    > solo un trolletto buffo.
    >Con la lingua fuori

    ... o un canonto zuffo
  • - Scritto da: cognome
    > - Scritto da: La SIAE
    > > È stata lanciata una nuova sfida sul sentiero
    > > dell'enforcement della tutela del diritto
    > > d'autore
    , capito? Nessun pirata ha mai
    > > combattuto e vinto contro i paladini del
    > > copyright e non succederà mai! State tremando
    > eh?
    > >
    > >Arrabbiato
    > >
    > > Parola di SIAE
    >
    >
    > Se dobbiamo credere che tu sei un funzionario
    > della SIAE devi darcene la prova altrimenti sei
    > solo un trolletto buffo.
    >Con la lingua fuori
    http://it.wikipedia.org/wiki/Satira
  • - Scritto da: cognome
    > - Scritto da: La SIAE
    > > È stata lanciata una nuova sfida sul
    > > sentiero dell'enforcement della tutela del
    > > diritto d'autore
    , capito? Nessun pirata
    > > ha mai combattuto e vinto contro i paladini
    > > del copyright e non succederà mai! State
    > > tremando eh?
    > >Arrabbiato

    > > Parola di SIAE

    > Se dobbiamo credere che tu sei un funzionario
    > della SIAE devi darcene la prova altrimenti
    > sei solo un trolletto buffo.
    >Con la lingua fuori

    Lui non e' un funzionario SIAE e' un'IA autoaggregatasi nei pc degli uffici siae.
    krane
    22544
  • - Scritto da: cognome
    > - Scritto da: La SIAE
    > > ╚ stata lanciata una nuova sfida sul sentiero
    > > dell'enforcement della tutela del diritto
    > > d'autore
    , capito? Nessun pirata ha mai
    > > combattuto e vinto contro i paladini del
    > > copyright e non succederà mai! State tremando
    > eh?
    > >
    > >Arrabbiato
    > >
    > > Parola di SIAE
    >
    >
    > Se dobbiamo credere che tu sei un funzionario
    > della SIAE devi darcene la prova altrimenti sei
    > solo un trolletto buffo.
    >Con la lingua fuori

    Sì certo perché un funzionario della SIAE di firmerebbe "la SIAE"... Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Ma sarà anche ora che facciano delle norme decenti sul copyright, così finisce questo continuo furto legalizzato!
    non+autenticato
  • 47 no 48
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carlo
    > Ma sarà anche ora che facciano delle norme
    > decenti sul copyright, così finisce questo
    > continuo furto
    > legalizzato!

    Esatto: legalizziamo il download a scopo personale.
    Il proibizionismo non serve a nulla.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Free world
    > - Scritto da: Carlo
    > > Ma sarà anche ora che facciano delle norme
    > > decenti sul copyright, così finisce questo
    > > continuo furto
    > > legalizzato!
    >
    > Esatto: legalizziamo il download a scopo
    > personale.
    > Il proibizionismo non serve a nulla.
    e già che ci siamo bruciamo il codice penale, proibire reati non ha senso. Guarda se si possono eliminare anche tasse e multe e siamo tutti a posto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    [...]
    > proibire reati non ha senso. Guarda se si possono
    > eliminare anche tasse e multe e siamo tutti a
    > posto.

    No, quelle si continuano a pagare e se mi accorgo che quando prendo a noleggio i film nella tua videoteca non mi fai la ricevuta fiscale o i supporti son privi di contrassegno SIAE faccio al volo una bella telefonata al 117.

    Baci, abbracci & C.

    GT
  • - Scritto da: Guybrush
    > - Scritto da: Allibito
    > [...]
    > > proibire reati non ha senso. Guarda se si
    > possono
    > > eliminare anche tasse e multe e siamo tutti a
    > > posto.
    >
    > No, quelle si continuano a pagare e se mi accorgo
    > che quando prendo a noleggio i film nella tua
    > videoteca non mi fai la ricevuta fiscale o i
    > supporti son privi di contrassegno SIAE faccio al
    > volo una bella telefonata al
    > 117.
    >
    > Baci, abbracci & C.
    >
    > GT
    Dormi tranquillo. A differenza degli anonimi speculatori della rete, noialtri siamo soggetti a continue visite di Polizia Postale e GDF. Io in 10 anni ho avuto il piacere di averne ben 5 approfondite, poco ci mancava l'ispezione rettale. Prelevano uno per uno i dischi dal distributore e chiedono di esibirgli la custodia originale con relativo bollino siae. E' ovvio che il bollino (documentazione ufficiale) non può circolare attaccato ai supporti come si faceva un tempo con le vhs, perennemente esposti al rischio di deterioramento o atti vandalici. Ma come, un "informatico" non ci arriva a capirlo? Per quanto riguarda la "ricevuta", la GDF mi ha sempre controllato che la chiusura serale precedente comprendesse anche le ricariche della giornata. Devono essere scontrinate le ricariche, non i prelievi! E siamo a ben due cantonate in un solo intervento. L'ira ti sta ottenebrando. Eppure conduci un'esistenza felice, famiglia e buon vino, rilassati.
  • - Scritto da: pirataseiunipocrita
    > Devono essere scontrinate le ricariche, non i
    > prelievi!

    Stai dicendo che se non si ha un credito sulla tessera non è possibile noleggiare pagando solo quel singolo noleggio?
    E chi garantisce il cliente se chiudete? A leggere il vostro forum addirittura vi sorprendete se il cliente vuole indietro il credito non utilizzato. Non è furto trattenere i soldi obbligando il cliente ad usufruire di un servizio che non vuole più?
    Di fronte alla risoluzione di un contratto non sono previsti buoni, ma rimborsi.
    Se compro un vestito o un paio di scarpe o comunque qualcosa che non posso misurare (magari perché non sono per me) e non sono giuste, pretendo o di averle di una misura diversa (più grande se è stretta, più piccola se è larga), o la restituzione del denaro. Di fronte a chi minaccia di non restituire i soldi ho sempre risposto che l'alternativa era che chiamassi il 117 e vedevamo cosa mi dicevano di fronte ai finanzieri. La legge italiana parla chiaro, la risoluzione del contratto prevede la restituzione del denaro (il negoziante ai fini fiscali può far firmare una ricevuta al cliente e segnalare l'importo come restituito). Se il negoziante si rifiuta, si va da una forte multa fino anche alla chiusura dell'attività.

    P.S. Rispondere dopo due settimane illudendosi così di poter avere l'ultima parola non è un comportamento corretto e in ogni caso ti fa fare solo la figura di ciò che sei.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 26 aprile 2013 18.39
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Free world
    > > - Scritto da: Carlo
    > > > Ma sarà anche ora che facciano delle norme
    > > > decenti sul copyright, così finisce questo
    > > > continuo furto legalizzato!

    > > Esatto: legalizziamo il download a scopo
    > > personale.
    > > Il proibizionismo non serve a nulla.

    > e già che ci siamo bruciamo il codice penale,
    > proibire reati non ha senso. Guarda se si possono
    > eliminare anche tasse e multe e siamo tutti a
    > posto.

    E' la democrazia baby: io son per pagare le tasse e liberalizzare il downoad, contiamo quanti siamo ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Free world
    > > - Scritto da: Carlo
    > > > Ma sarà anche ora che facciano delle norme
    > > > decenti sul copyright, così finisce questo
    > > > continuo furto
    > > > legalizzato!
    > >
    > > Esatto: legalizziamo il download a scopo
    > > personale.
    > > Il proibizionismo non serve a nulla.
    > e già che ci siamo bruciamo il codice penale,
    > proibire reati non ha senso. Guarda se si possono
    > eliminare anche tasse e multe e siamo tutti a
    > posto.

    No, anzi,e dopo che hai cambiato attività ti mandiamo i NAS e vediamo se la tua cucina di kebab è in regola con le norme igieniche (roba importante, mica il copyright!)
    Funz
    12975
  • > e già che ci siamo bruciamo il codice penale,
    > proibire reati non ha senso. Guarda se si possono
    > eliminare anche tasse e multe e siamo tutti a
    > posto.

    Continua a trollare: puoi solo questo roberto, il download (solo per te illegale) resterà perché conviene a tutti ed è accettato socialmente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carlo
    > Ma sarà anche ora che facciano delle norme
    > decenti sul copyright, così finisce questo
    > continuo furto
    > legalizzato!

    Ti avevo avvisato, Carlo, certe intemperanze non sono tollerate neanche qui da parte di TUTTI i partecipanti. Il T1000 sarà anche stupido, ma è imparziale, a differenza dei tuoi amici videocotechini.

    No, non le faranno (per riprendere il tuo discorso nel thread cancellato).
    Come ti avevo scritto anche prima: a giugno si torna alle urne, quindi entro l'estate non avverrà una beneamata fava, poi devi pregare che i grillini non superino la soglia del 30%, perché allora succederanno tante altre belle cosette col copyright.
    Se vuoi sapere quali ti basta andare a ripescare qualcuno dei miei thread "inutilmente" lunghi sul tuo forum. Potresti scoprire che la maggior parte delle cose che vi avevo predetto si sta avverando, ma che te lo dico a fare?

    Auguri per il tuo nuovo lavoro, caro.


    GT
  • Ma questi non hanno niente di meglio da fare?
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > Ma questi non hanno niente di meglio da fare?
    io personalmente sento puzza di disastri... aka piu' burocrazia "per fare cose su internet", piu' margini censori (come in tv), piu' margini pubblicitari per le tv (in conseguenza del punto 1 in ambito ads) ecc..
    non+autenticato
  • E questo s'allarga a sto modo... Finira' come al solito tutto a tarallucci e vino
    non+autenticato
  • - Scritto da: relix
    > E questo s'allarga a sto modo... Finira' come al
    > solito tutto a tarallucci e
    > vino


    ahah ah no c'è giò l'amico spacevideo che ci credeA bocca aperta
    non+autenticato
  • Si, io sto ancora aspettando l'"onda" di quello che aveva "agganci" tra alti dirigenti delle forze dell'ordineSorride Quanto è passato ... cinque anni ?
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > Si, io sto ancora aspettando l'"onda" di quello
    > che aveva "agganci" tra alti dirigenti delle
    > forze dell'ordineSorride Quanto è passato ... cinque
    > anni
    > ?

    Oddio quello lo ricordo anche io! Si chiamava "Jack" (ironico avesse l'avatar del pirata Jack sparrow lol) e fu ribattezzato "Jack dell'onda"... anche se poi si scoprì che i suoi mirabolanti agganci non erano altro che qualche finanziere di basso rango che lavorava vicino al suo videoloculo... nel loro forum fu perfino sfanculato dai suoi stessi coleghi e fu bollato come un gran cazzaro, tant'è che non postò mai più (con quel nick almeno). Ma comunque si parla di eventi di 6-7 anni fa ed ovviamente non avvenne un bel nulla.
    Bei tempi davvero lol.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > Si, io sto ancora aspettando l'"onda" di quello
    > che aveva "agganci" tra alti dirigenti delle
    > forze dell'ordineSorride Quanto è passato ... cinque
    > anni
    > ?

    Puoi, gentilmente, fornire un link ai post di questo gentiluomo?

    GT
  • Questa è una discussione ...

    http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=...

    ... ne trovi altre sul suddetto forum cercando contemporaneamente "jack" e "onda". Compresa quella in cui chiede scusa per aver illuso i colleghi !
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)