Mauro Vecchio

Islanda, tre pirati in parlamento

La neonata divisione islandese del Partito Pirata passa la soglia del 5 per cento richiesta per l'entrata nel Parlamento. Alle ultime elezioni politiche conquistati tre seggi su 63. In proporzione è un risultato storico

Roma - Con il 5,1 per cento dei voti alle ultime elezioni parlamentari, la divisione islandese del Partito Pirata ha ottenuto un totale di 3 seggi sui 63 membri che rappresenteranno i soli 320mila abitanti dell'isola nordeuropea. In proporzione è il miglior risultato finora registrato dalla fazione politica fondata in Svezia nel 2006, più dello storico 7,1 per cento dei consensi rastrellati nelle elezioni per il Parlamento Europeo nel 2009.

I nuovi deputati pirata saranno Jon Thor Olafsson, giovane universitario specializzando in materie economiche, il programmatore Helgi Hrafn Gunnarsson e Birgitta Jonsdottir, già legata al sito delle soffiate Wikileaks e nel mirino delle autorità statunitensi per l'ormai famoso rilascio dei cablo diplomatici sulla guerra condotta dal governo di Washington in Iraq e Afghanistan.

Per il gruppo Pìratar è un grande risultato politico a soli cinque mesi dalla sua fondazione in terra islandese.
I tre deputati conquistati al parlamento nazionale rappresentano comunque una minoranza rispetto al totale dei 38 seggi ottenuti da quel centrodestra europeista che era stato accusato del disastro economico-finanziario vissuto dai contribuenti locali nell'anno 2008. (M.V.)
Notizie collegate
  • AttualitàAustralia, pirati in politicaAccolta la richiesta del Pirate Party Australia, che è stato riconosciuto partito politico a tutti gli effetti. Inizia la caccia ai candidati per le prossime elezioni federali
  • AttualitàSvizzera, il primo sindaco pirataL'informatico svizzero Alex Arnold conquista i vertici dell'amministrazione del paese di Eichberg, nel canton San Gallo. Strapazzati i concorrenti del partito popolare
  • AttualitàGermania, l'ascesa politica dei piratiDopo Berlino, altro successo elettorale per il Piratenpartei di Sebastian Nerz. Conquistati 4 seggi nel land di Saarland. Il movimento può superare i Verdi nelle prossime elezioni politiche del 2013
11 Commenti alla Notizia Islanda, tre pirati in parlamento
Ordina
  • Mettere tre pirati in parlamento è come mettere tre rapinatori nel consiglio di amministrazione di una banca! Vergogna!
    non+autenticato
  • Capire di cosa si parla prima di aprire bocca no eh?
  • - Scritto da: videospace

    > Mettere tre pirati in parlamento è come mettere
    > tre rapinatori nel consiglio di amministrazione
    > di una banca!
    > Vergogna!

    Sì, esatto... è come se in Italia venissero elette persone che sono state in carcere per scontare una pena definitiva.
    Meno male che non siamo in Islanda...
  • - Scritto da: videospace
    > Mettere tre pirati in parlamento è come mettere
    > tre rapinatori nel consiglio di amministrazione
    > di una banca!
    > Vergogna!
    o come mettere dei (ex?)parlamentari a capo dell'MPAA (opps..)
    non+autenticato
  • - Scritto da: videospace
    > Mettere tre pirati in parlamento è come mettere
    > tre rapinatori nel consiglio di amministrazione
    > di una banca!
    > Vergogna!

    ...mettere un pc con accesso a internet in mano a te è come mettere un Boeing 747 carico di tritolo nelle mani di Bin Laden (cit.)
    Mi sa che ignori cosa è il partito pirata.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: videospace
    > Mettere tre pirati in parlamento è come mettere
    > tre rapinatori nel consiglio di amministrazione
    > di una banca!
    > Vergogna!

    di solito, di ladri, nei consigli di amministrazione delle banche ce ne sono molti di piu'.

    certo che sei noioso, come vanno gli affari? come, un altro -40% su base annua? dai che la chiusura e' vicina. Quando esci, spegni la luce, eh?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > come vanno gli affari?

    Molto bene, anzi abbiamo ampliato...

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • "In proporzione è il miglior risultato finora registrato dalla fazione politica fondata in Svezia nel 2006, più dello storico 7,1 per cento dei consensi rastrellati nelle elezioni per il Parlamento Europeo nel 2009."

    In che senso il 5,1 % è un risultato migliore del 7,1 %? La differenza del 2 % netto è tutta a favore dell'elezione europea.
  • - Scritto da: Leguleio
    > "In proporzione è il miglior risultato finora
    > registrato dalla fazione politica fondata in
    > Svezia nel 2006, più dello storico 7,1 per cento
    > dei consensi rastrellati nelle elezioni per il
    > Parlamento Europeo nel
    > 2009
    ."
    >
    > In che senso il 5,1 % è un risultato migliore del
    > 7,1 %? La differenza del 2 % netto è tutta a
    > favore dell'elezione
    > europea.
    Vecchio scrive malino come al solito, ma il senso e' corretto (basandomi solo sui link). 63 posti e 3 seggi. Mentre nel parlamento europeo (dove sono certo molti di piu) gli svedesi del pirateparty han preso 1 seggio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba


    > > " In proporzione è il miglior risultato finora
    > > registrato dalla fazione politica fondata in
    > > Svezia nel 2006, più dello storico 7,1 per cento
    > > dei consensi rastrellati nelle elezioni per il
    > > Parlamento Europeo nel
    > > 2009
    ."
    > >
    > > In che senso il 5,1 % è un risultato migliore
    > del
    > > 7,1 %? La differenza del 2 % netto è tutta a
    > > favore dell'elezione
    > > europea.

    > Vecchio scrive malino come al solito, ma il senso
    > e' corretto (basandomi solo sui link). 63 posti e
    > 3 seggi. Mentre nel parlamento europeo (dove sono
    > certo molti di piu) gli svedesi del pirateparty
    > han preso 1
    > seggio.

    I parlamentari europei sono eletti su base nazionale, e il partito pirata si era presentato solo in alcuni Stati alle elezioni europee (Svezia, Germania). È ovvio che non poteva avere una percentuale alta, se si presentava in un numero basso di Stati...