Mauro Vecchio

Hotmail, migrazione completata

Tutti i vecchi account di posta elettronica sono stati trasferiti verso il nuovo servizio webmail Outlook.com, che può ora contare su un totale di 400 milioni di caselle. Microsoft annuncia l'integrazione di SkyDrive

Roma - Annunciata alla metà dello scorso febbraio, la grande migrazione degli utenti di Hotmail è stata completata con il trasferimento di oltre 150 petabyte di dati in appena due mesi.

Tutti gli account dell'ormai defunto client di posta elettronica hanno dunque trovato nuova sistemazione nel servizio webmail Outlook.com, come annunciato da Microsoft in un post sul blog ufficiale di Office.

Perfettamente integrata nel nuovo corso di Windows 8 e Metro UI, la nuova web app di BigM può ora contare su un totale di oltre 400 milioni di account attivi, ovviamente dopo il trasferimento dei 360 milioni di utenti dalle vecchie caselle Hotmail. Stando ai numeri snocciolati dal gigante di Redmond, la preview di Outlook.com ha finora guadagnato circa 60 milioni di account attivi, tra cui numerosi emigranti di Gmail.
Dopo l'integrazione inbox del servizio VoIP Skype, il servizio webmail di Microsoft si arricchisce di altre due funzioni: SMTP Send e SkyDrive. Con la prima sarà più semplice inviare messaggi di posta da diversi indirizzi, mentre l'integrazione del servizio di hosting permetterà l'invio di allegati presi direttamente dagli archivi personali sulla nuvola. (M.V.)
Notizie collegate
  • BusinessDropbox, c'è posta per Yahoo!La popolare piattaforma di file hosting gestirà gli allegati ai messaggi di posta elettronica del servizio Yahoo! Mail. L'azienda di Sunnyvale si getta nella mischia con un partner esterno
  • AttualitàMicrosoft: Gmail è uno spioneNuova campagna lanciata da Redmond contro il servizio di posta elettronica di Google. BigG frugherebbe tra le comunicazioni personali per piazzare messaggi pubblicitari mirati. Da Mountain View la smentita
6 Commenti alla Notizia Hotmail, migrazione completata
Ordina