Alfonso Maruccia

I conti di Sony tornano positivi

Il colosso nipponico chiude il 2012 con risultati lusinghieri e il ritorno agli utili. Merito della ristrutturazione, fatta anche di dismissioni e licenziamenti. E grazie anche allo Yen debole

Roma - Il 31 marzo scorso si è concluso l'anno fiscale 2012 di Sony, e i risultati pubblicati dall'azienda sono positivi: il marchio nipponico più popolare torna al profitto superando le aspettative, invertendo una tendenza al rosso protrattasi per i cinque anni precedenti e continuando una fase di pesante ristrutturazione ancora in divenire.

Gli utili Sony per il 2012 ammontano a 458 milioni di dollari, su un giro d'affari complessivo calcolato in 72,35 miliardi di dollari: il risultato è notevole se si considera che l'anno precedente l'azienda era in rosso di 820 milioni, e che le aspettative interne alla società (404 milioni) sono state superate dai risultati reali.

I ricavi totali sono cresciuto del 4,7 per cento grazie alle performance della divisione cinematografica (509 milioni di dollari), all'accorpamento di Sony Ericsson Mobile - ora semplicemente Sony Mobile Communications - e soprattutto alla forte svalutazione dello yen con conseguente crescita di competitività della moneta giapponese.
Tutto bene, dunque? Niente affatto: la situazione generale di Sony continua a essere delicata, e l'azienda è tutt'ora impegnata a dimettere asset e forza lavoro. Gli impiegati licenziati in tutto il mondo ammontano a 10.000, mentre gli uffici di Tokyo e New York sono stati venduti. In attesa di PlayStation 4, il colosso dell'elettronica di consumo resta sotto osservazione.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaPlayStation 4, la presentazione senza la consoleSony svela la tanto attesa PS4, console dal cuore di PC con vocazioni social e di cloud gaming che non mancherà di hard disk interno e lettore Blu-ray. I giochi usati? Gireranno. Always-on? Ma anche no. Com'è la console? Non si sa
30 Commenti alla Notizia I conti di Sony tornano positivi
Ordina
  • Rotola dal ridere
    Grande. Sei riuscito a scrivere che i conti sono tornati in utile senza dover spiegare che sono in utile solo perché hanno venduto per un miliardo di dollari la sede di New York. Senza introiti straordinari sarebbero ancora in perdita.

    http://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=sony%20sell...

    Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: qualcuno
    > Rotola dal ridere
    > Grande. Sei riuscito a scrivere che i conti sono
    > tornati in utile senza dover spiegare che sono in
    > utile solo perché hanno venduto per un miliardo
    > di dollari la sede di New York. Senza introiti
    > straordinari sarebbero ancora in
    > perdita.
    >
    > http://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=sony%20sell
    >
    > Rotola dal ridere

    Non l'avevano detto che aveva venduto il quartier generale a new york ?
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > - Scritto da: qualcuno
    > > Rotola dal ridere
    > > Grande. Sei riuscito a scrivere che i conti sono
    > > tornati in utile senza dover spiegare che sono
    > in
    > > utile solo perché hanno venduto per un miliardo
    > > di dollari la sede di New York. Senza introiti
    > > straordinari sarebbero ancora in
    > > perdita.
    > >
    > >
    > http://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=sony%20sell
    > >
    > > Rotola dal ridere
    >
    > Non l'avevano detto che aveva venduto il quartier
    > generale a new york ?

    Certo che l'ha scritto. Ma senza spiegare piú di tanto.
    Prova a rileggere l'articolo. Il tono é molto ottimistico anche se la Sony é costretta a vendere le sedi per ripianare le perdite.
    non+autenticato
  • - Scritto da: qualcuno

    > Prova a rileggere l'articolo. Il tono é molto
    > ottimistico anche se la Sony é costretta a
    > vendere le sedi per ripianare le
    > perdite.
    Ma perchè ti meravigli il mondo è pieno di fior di economisti che spiegano che per ripianare il debito devi venderti il patrimonio (pubblico naturalmente loro la casa loro se la tengono ben stretta...)

    Non ti dicono ovviamente cosa fare una volta che ti sei venduto casa mobili e stai in mezzo a una strada...

    Quello che non ti dicono (inoltre) è che questa non si chiama economia ma ragioneria e che basta l'istituto tecnico commerciale per fare i ragionieri!
    Gli economisti (quelli veri) sono un altra cosa e sanno che l'economia (a differenza della ragioneria) non è fatta di qualche operazione contabile perchè è "leggermente" più complessa e entrano in gioco variabili sociali propensioni collettive strutture politiche strumenti di programmazione (appunto economica) ecc. ecc.
    Tutta roba che però ha delle "REGOLE" che è proprio ciò che loro non vorrebbero sentir dire.
    perchè le regole significano controlli e garanzie (ad esempio controllo sociale controllo democratico trasparenza) tutta roba che vorrebbero dimenticare gli piace il "far west"... o almeno gli piace il "far west" fino a un certo punto.... se il "far west" significa che si fa un duello (tutti e due con la pistola) cominciano a chiedere il sequestro della pistola (la tua naturalmente) cosa avevi capito?
    non+autenticato
  • pare che pero' stanno imparando la lezione, vedi con i telefonini che sono costantemente in contatto con i vari team di sviluppatori autonomi, le vendite sono aumentate e i prodotti sono di buona qualità. vediamo che combina con la ps4...

    ps boicottare i prodotti sony : i display di molti device mobile di altre marche, apple compresa, sono di sony, i sensori montati sui cellulari e sulle fotocamere nikon e pentax sono sony, il bluray è un consorzio guidato da sony e da tanti altri costruttori.... se vuoi boicottare sony dovresti rinunciare a tanti apparecchi tecnologici!A bocca storta

    ps2 irradio rimarchia roba cinese, seleco non so se ancora esiste. Mivar è ridotta male... un peccato per chi ha messo i televisori a colori in casa di tanti italiani....
    non+autenticato
  • - Scritto da: legolas

    > ps2 irradio rimarchia roba cinese, seleco non so
    > se ancora esiste. Mivar è ridotta male... un
    > peccato per chi ha messo i televisori a colori in
    > casa di tanti
    > italiani....

    Veramente il commento che citava queste marche era mio. Sorride
    Comunque ho chiarito sopra che era un commento scherzoso, e quindi nemmeno ho controllato se questi marchi esistessero ancora.

    Visto che pare che ne sai, che fine ha fatto il marchio Magnafon? è una mia curiosità, ho avuto per le mani per un breve periodo un televisore di quella marca (che mi dicono fosse una sottomarca), ma poi non l'ho più sentita nominare.
  • Un'altra delle ditte elencate cessa l'attività:

    http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/1...
  • Io lavoro per sony e ti posso assicurare che, oltre a raccontare una marea di cazzate (boicottaggio? MA QUANDO MAI! la sony non è solo la playstation!) mi da fastidio che in un periodo di crisi generale in cui IO che lavoro e faccio fatica ad arrivare a fine mese, leggere un commento come il tuo.
    la playstation non ti piace? hai avuto problemi con i prodotti sony? mi dispiace. cambia marca. arricchisci i coreani o i cinesi magari ma non frantumare le palle a chi crede e tocca con mano la bonta' dei prodotti.
    non+autenticato
  • "e soprattutto alla forte svalutazione dello yen con conseguente crescita di competitività della moneta giapponese".

    Ora capisco perché alcuni vorrebbero avere la possibilità di svalutare, come ai tempi della lira degli anni Settanta e inizio anni Ottanta. Potrebbero rilanciare la Irradio, la Mivar e la Seleco!
  • - Scritto da: Leguleio
    > "e soprattutto alla forte svalutazione dello
    > yen con conseguente crescita di competitività
    > della moneta
    > giapponese
    ".
    >
    > Ora capisco perché alcuni vorrebbero avere la
    > possibilità di svalutare, come ai tempi della
    > lira degli anni Settanta e inizio anni Ottanta.
    > Potrebbero rilanciare la Irradio, la Mivar e la
    > Seleco!

    La Mivar credo sia l'unica delle tre che esiste ancora.

    Se qualcuno ha visto un loro prodotto nei negozi negli ultimi 10 anni, faccia un fischio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: i controlli a campione


    > > " e soprattutto alla forte svalutazione dello
    > > yen con conseguente crescita di competitività
    > > della moneta
    > > giapponese
    ".
    > >
    > > Ora capisco perché alcuni vorrebbero avere la
    > > possibilità di svalutare, come ai tempi della
    > > lira degli anni Settanta e inizio anni Ottanta.
    > > Potrebbero rilanciare la Irradio, la Mivar e la
    > > Seleco!
    >
    > La Mivar credo sia l'unica delle tre che esiste
    > ancora.


    Colpa dell'Euro!
    Abbasso l'euro!
    Rivogliamo la lira!
    E la sovranità.
    E anche l'inflazione al 12 %, ché si stava benissimo allora!
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .

    (Prima che qualcuno me lo chieda: è una parodia di un certo tipo di commentatore Sorride).
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: i controlli a campione
    >
    >
    > > > " e soprattutto alla forte
    > svalutazione
    > dello
    > > > yen con conseguente crescita di
    > competitività
    > > > della moneta
    > > > giapponese
    ".
    > > >
    > > > Ora capisco perché alcuni vorrebbero
    > avere
    > la
    > > > possibilità di svalutare, come ai tempi
    > della
    > > > lira degli anni Settanta e inizio anni
    > Ottanta.
    > > > Potrebbero rilanciare la Irradio, la
    > Mivar e
    > la
    > > > Seleco!
    > >
    > > La Mivar credo sia l'unica delle tre che
    > esiste
    > > ancora.
    >
    >
    > Colpa dell'Euro!
    > Abbasso l'euro!
    > Rivogliamo la lira!
    > E la sovranità.
    > E anche l'inflazione al 12 %, ché si stava
    > benissimo
    > allora!
    > .
    > .
    > .
    > .
    > .
    > .
    > .
    > .
    >
    > (Prima che qualcuno me lo chieda: è una parodia
    > di un certo tipo di commentatore
    > Sorride).

    Purtroppo ho ben presente il "vittimismo" italiota.

    Evidentemente i discorsi vittimisti e il complottisti fanno sempre molta presa sull'italiota. Comunque questi discorsi li vedo spesso fatti dai grillini e soprattutto dai sostenitori del nano, soprattutto per quanto riguarda "la sovranità". Semplice constatazione, eh...
    non+autenticato
  • - Scritto da: i controlli a campione

    > Purtroppo ho ben presente il "vittimismo"
    > italiota.
    >
    > Evidentemente i discorsi vittimisti e il
    > complottisti fanno sempre molta presa
    > sull'italiota.

    Direi non esclusivamente: fa molta presa sulle popolazioni a bassa scolarità (che ovviamente non si misura in anni passati dietro al banco, ma in quello che si è appreso effettivamente).
    Il fenomeno complottista esiste un po' ovunque, ma ad esempio nei Paesi del Nordeuropa è marginalissimo.

    > Comunque questi discorsi li vedo
    > spesso fatti dai grillini e soprattutto dai
    > sostenitori del nano, soprattutto per quanto
    > riguarda "la sovranità".

    Credo che oramai sia una tendenza trasversale a tutti gli schieramenti.
    In Italia ci sono sedicenti economisti che sostengono queste cose. Basta che trovino un'area politica di appartenenza, da cui farsi adottare, e buona parte di quel partito ripeterà a pappagallo le loro teorie.
  • - Scritto da: Leguleio

    > e buona parte di quel partito ripeterà a
    > pappagallo le loro
    > teorie.
    è vero pensa c'è una strana teoria che dice che il giappone ha un debito che è oltre il 200% del suo pil ...
    Ma naturalmente è una teoria...
    O no?
    Newbie, inesperto
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > - Scritto da: Leguleio
    >
    > > e buona parte di quel partito ripeterà a
    > > pappagallo le loro
    > > teorie.
    > è vero pensa c'è una strana teoria che dice che
    > il giappone ha un debito che è oltre il 200% del
    > suo pil
    > ...
    > Ma naturalmente è una teoria...
    > O no?
    > Newbie, inesperto

    Te l'ha detto tuo cuggino?

    http://en.wikipedia.org/wiki/Economy_of_Japan

    Prodotto interno lordo $5.964 trillion
    Debito pubblico $2.719 trillion

    Confrontare con l'Italia
    http://en.wikipedia.org/wiki/Economy_of_Italy

    Prodotto interno lordo $ 2,014 trillion
    Debito pubblico $2.223 trillion
    non+autenticato
  • - Scritto da: i controlli a campione
    > - Scritto da: tucumcari
    > > - Scritto da: Leguleio
    > >
    > > > e buona parte di quel partito ripeterà a
    > > > pappagallo le loro
    > > > teorie.
    > > è vero pensa c'è una strana teoria che dice che
    > > il giappone ha un debito che è oltre il 200% del
    > > suo pil
    > > ...
    > > Ma naturalmente è una teoria...
    > > O no?
    > > Newbie, inesperto
    >
    > Te l'ha detto tuo cuggino?
    >
    > http://en.wikipedia.org/wiki/Economy_of_Japan
    No guarda un po qui!
    http://en.wikipedia.org/wiki/Japan_public_debt

    "In 2011 Japan's public debt was about 230 percent of its annual gross domestic product,[1] the largest percentage of any nation in the world. In numbers, the public debt of Japan was $13.64 trillion, only second to the United States"
    Mio cuggino parla di questo:
    "In August 2011, Moody's rating cut Japan's long-term sovereign debt rating by one notch to Aa3 from Aa2 inline with the size of the country's deficit and borrowing level. The large budget deficits and government debt since the 2009 global recession and followed by earthquake and tsunami in March 2011 made the rating downgrade. In 2012 the Organization for Economic Cooperation and Development (OECD) Yearbook editorial (Gurría 2012) stated that Japan's debt "rose above 200% of GDP partly as a consequence of the tragic earthquake and the related reconstruction efforts."

    E anche di questo:
    "In order to address the Japanese budget gap and growing national debt, in June 2012 the Japanese diet passed a bill to double the national consumption tax to 10%.[3] The new bill increases the tax to 8% by April 2014 and 10% by October 2015.[4]"

    Il tuo invece non ho idea di che parla!
    non+autenticato
  • P.S.
    Nel caso comunque sempre nella pagina che tu citi c'è (guarda caso)...
    "$13.64 trillion / 229.77% of GDP (2011 est.)"
    E se vai a guardare come mai scopri che il numero che hai dato tu è il "valore nominale" che conta come il 2 di coppe con briscola a denari (e lo dice il fondo monetario internazionale (non mio cuggino) e anche moody (a quanto pare) e nessuno dei due è mio cuggino!
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > P.S.
    > Nel caso comunque sempre nella pagina che tu citi
    > c'è (guarda
    > caso)...
    > "$13.64 trillion / 229.77% of GDP (2011 est.)"
    > E se vai a guardare come mai scopri che il numero
    > che hai dato tu è il "valore nominale" che conta
    > come il 2 di coppe con briscola a denari (e lo
    > dice il fondo monetario internazionale (non mio
    > cuggino) e anche moody (a quanto pare) e nessuno
    > dei due è mio
    > cuggino!

    Hai ragione, chiedo venia, sono io che ho toppato alla grande. In lacrime
    non+autenticato
  • Non é il valore nominale, é la quantitá di debito detenuto da istituzioni straniere. Il debito giapponese é arrivato a questi livelli senza mandare il governo in bancarotta solo perché sono i giapponesi stessi a comprare i titoli di stato.
    non+autenticato