Alfonso Maruccia

Xbox One, più che una console

L'obiettivo Microsoft per la next-gen è fare più che intrattenere coi videogiochi. Tra programmi TV, lettore Blu-ray, app e attività social, tutto il salotto potrebbe ruotare attorno all'hardware di Redmond

Xbox One, più che una consoleRoma - A tre mesi esatti dalla presentazione della PlayStation 4 è ora il turno della nuova Xbox: la console next-gen di Microsoft si chiama Xbox One, si candida a essere un centro di intrattenimento a tutto tondo e spazza via alcune delle indiscrezioni sulle discusse funzionalità anti-utente circolate negli ultimi tempi.

La console, dunque: Microsoft ha scelto di porsi in netta contrapposizione con Sony mostrando il nuovo scatolotto nero sin dal principio, mentre della PlayStation 4 al massimo si conosce qualche particolare sfuocato dell'intero dispositivo. Xbox One integra un sensore Kinect di nuova generazione, un hard disk interno da 500 GB (non sostituibile) e un lettore Blu-ray.

Come ampiamente previsto, anche la piattaforma Xbox abbandona le architetture proprietarie e i miraggi di retrocompatibilità - derivate dalla tecnologia PowerPC di IBM nel caso di Xbox 360 - per adottare una CPU x86 da 8-core con GPU integrata (e 32 Megabyte di RAM ad alte prestazioni), offre 8 Gigabyte di RAM DDR3 (diversamente dalla ben più capace GDDR5 di PS4), supporto alla risoluzione 4K (oltre l'attuale alta definizione 1080p), sonoro surround 7.1, porte USB 3.0 e ben tre segnali WiFi distinti. A completare la dotazione di Xbox One contribuisce un paio di porte HDMI 1.4, una in uscita e l'altra in entrata da usare come passthrough per altri dispositivi compatibili.

Particolarmente significativo appare l'aggiornamento apportato da Microsoft al sensore Kinect, ora dotato di camere con ampio angolo di visione e lettura in tempo reale del circondario a 1080p e 30 frame al secondo. Kinect 2 è ora in grado di "vedere" nel buio, leggere la pressione muscolari e il battito cardiaco, "ascoltare" la voce dell'utente - e i suoi comandi per la console - riconoscerne il volto e altro ancora.

La poliedricità dell'esperienza resa possibile da Xbox One necessita apparentemente di ben tre sistemi operativi, uno "core" (e sempre uguale a sè stesso per tutta la vita commerciale della macchina) per far girare i videogiochi, uno derivato da Windows (8?) per gestire le "app" disponibili - incluse le videochiamate via Skype - e un altro che funge da livello intermedio affinché i primi due si parlino nel migliore dei modi. Il risultato di questo complesso setup software sarebbe la possibilità di passare, senza sforzo o lag di sorta, da una intensa sessione videoludica a una chiamata su Skype alla visione di qualche show televisivo live senza soluzione di continuità.

Xbox One è equipaggiato di un controller/joypad migliorato e leggermente modificato rispetto a quello attuale, e non verranno certo a mancare le oramai imprescindibili funzionalità social e cloud (tramite piattaforma Azure) con il salvataggio e la condivisione di partite online, matchmaking, social networking, server "individuali" (o quasi) per il multiplayer e persino la possibilità per gli sviluppatori di sfruttare una parte del computing remoto (IAAS) per scopi ancora ignoti.

Con la nuova console verrà reso disponibile un servizio Xbox Live di nuova generazione, e gli account a pagamento già attivi su Xbox 360 verranno "aggiornati" alla next-gen senza problemi di sorta. Come detto, resta l'impossibilità di giocare ai titoli in formato digitale già acquistati per la vecchia console.


Stando a quanto si è visto nella presentazione, al cuore dell'esperienza Xbox One c'è un concetto di intrattenimento a tutto tondo ma che pensa ai contenuti televisivi - live o meno - più di qualunque altra cosa. La nuova console vuole diventare il set-top-box definitivo, una sfida in cui altri hanno già fallito e che ha relegato - almeno per il momento - la componente videoludica vera e propria a un ruolo da comprimario. A parte i pochi e per nulla entusiasmanti titoli annunciati assieme alla console - un nuovo Fifa, un nuovo Call Of Duty, un nuovo Madden, Forza Motorsport 5 e poco altro - i videogiochi di Xbox One dovrebbero farla da padrone al prossimo E3.

E la discussa necessità di rimanere sempre online per far funzionare la console? C'è ma non si vede: la Xbox next-gen non richiederà una connessione per funzionare ma sarà comunque una console "connessa" per definizione, imporrà l'installazione per tutti i giochi (venduti su disco) e apparentemente prevedrà una qualche "registrazione" dei giochi all'account utente. Quali che siano le conseguenze concrete delle nuove DRM sul mercato dell'usato è un fatto ancora da definire con precisione.

Con l'ufficializzazione di Xbox One, Microsoft dà ufficialmente il via alla nuova guerra per la next-gen videoludica. Una guerra molto diversa rispetto al passato e sempre più intersecata con vecchie e nuove categorie di intrattenimento, con tanto "sharing" e trend alla moda ma anche con la possibile adozione di massa del formato Blu-ray grazie alla presenza di un lettore BD su entrambe le macchine.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaPlayStation 4, la presentazione senza la consoleSony svela la tanto attesa PS4, console dal cuore di PC con vocazioni social e di cloud gaming che non mancherà di hard disk interno e lettore Blu-ray. I giochi usati? Gireranno. Always-on? Ma anche no. Com'è la console? Non si sa
  • TecnologiaXbox, contrordine sulla connessioneUn memo interno che diventa pubblico, e l'always-on è un'ombra del passato. Microsoft intende abbracciare l'Internet di oggi, ma per giocare in solitaria non sarà necessario essere online
178 Commenti alla Notizia Xbox One, più che una console
Ordina
  • nei videogiochi originali con supporto nel foglietto c'è scritto che non puoi cederlo a nessun titolo.

    Quindi in linea teorica sti drm e ste tecniche non dovrebbero cambiare di una virgola lo status quo.

    E' vero che la famosa sentenza della corte europea ti permette di vendere l'usato, ma questo non autorizza il prestito.

    Quindi in sostanza...meglio il pc della console, e torrent a catena.
  • - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
    > nei videogiochi originali con supporto nel
    > foglietto c'è scritto che non puoi cederlo a
    > nessun titolo.

    Quindi se scrivo a biro sulle mie banconote: usabili solo in medicine da chi li prende diventa automaticamente vero ?

    > Quindi in linea teorica sti drm e ste tecniche
    > non dovrebbero cambiare di una virgola lo status
    > quo.

    Veramente il DRM entra in contrasto con il diritto di copia e backup che lo stato non tutela affatto.

    > E' vero che la famosa sentenza della corte
    > europea ti permette di vendere l'usato, ma
    > questo non autorizza il prestito.

    E chi lo dice ? Un foglietto dentro la scatola ?
    Tutto quello che non e' vietato per legge e' permesso, non lo sai ?

    > Quindi in sostanza...meglio il pc della
    > console, e torrent a catena.

    Poco ma sicuro Rotola dal ridere
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
    > > nei videogiochi originali con supporto nel
    > > foglietto c'è scritto che non puoi cederlo a
    > > nessun titolo.
    >
    > Quindi se scrivo a biro sulle mie banconote:
    > usabili solo in medicine da chi li prende diventa
    > automaticamente vero
    > ?
    >

    Se lo scrivi tu no.
    Se lo scrivesse la Banca Centrale Europea invece si.

    > > Quindi in linea teorica sti drm e ste
    > tecniche
    > > non dovrebbero cambiare di una virgola lo
    > status
    > > quo.
    >
    > Veramente il DRM entra in contrasto con il
    > diritto di copia e backup che lo stato non tutela
    > affatto.
    >

    Ah perchè ultimamente lo stato si è messo a tutelare i nostri diritti?
    Esattamente da quando?

    > > E' vero che la famosa sentenza della corte
    > > europea ti permette di vendere l'usato, ma
    > > questo non autorizza il prestito.
    >
    > E chi lo dice ? Un foglietto dentro la scatola ?
    > Tutto quello che non e' vietato per legge e'
    > permesso, non lo sai
    > ?
    >
    Lo dicono le condizioni che accetti.
    Certo, puoi anche non accettarle.

    > > Quindi in sostanza...meglio il pc della
    > > console, e torrent a catena.
    >
    > Poco ma sicuro Rotola dal ridere

    Io i giochi che compro non li uso per principio.
  • - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
    > - Scritto da: krane

    > > > nei videogiochi originali con
    > > > supporto nel foglietto c'è
    > > > scritto che non puoi cederlo
    > > > a nessun titolo.

    > > Quindi se scrivo a biro sulle mie
    > > banconote: usabili solo in medicine
    > > da chi li prende diventa
    > > automaticamente vero ?

    > Se lo scrivi tu no.
    > Se lo scrivesse la Banca Centrale Europea
    > invece si.

    Bene, quindi quello che ha scritto una corp privata nei suoi foglietti dentro alla scatola ha lo stesso valore di quello che scrivo io sulle banconote.

    > > > Quindi in linea teorica sti drm
    > > > e ste > tecniche non dovrebbero
    > > > cambiare di una virgola lo status
    > > > quo.

    > > Veramente il DRM entra in contrasto
    > > con il diritto di copia e backup che
    > > lo stato non tutela affatto.

    > Ah perchè ultimamente lo stato si è messo a
    > tutelare i nostri diritti?

    Ma arrivi dal Bagonghi ? Dal Laos ? Se ti fai male non arriva un'ambulanza ? Se vai in tribunale non hai l'avvocato d'ufficio ?

    > Esattamente da quando?

    Da quando noi lottiamo perche' sia cosi', cioe' sempre, in contrapposizione con altre forze che hanno interessi diversi.

    > > > E' vero che la famosa sentenza
    > > > della corte europea ti permette di
    > > > vendere l'usato, ma

    > > > questo non autorizza il prestito.

    > > E chi lo dice ? Un foglietto dentro la
    > > scatola ?
    > > Tutto quello che non e' vietato per
    > > legge e' permesso, non lo sai ?

    > Lo dicono le condizioni che accetti.
    > Certo, puoi anche non accettarle.

    Non e' vero, infatti hai citato prima la sentenza europea.

    > > > Quindi in sostanza...meglio il pc della
    > > > console, e torrent a catena.

    > > Poco ma sicuro Rotola dal ridere

    > Io i giochi che compro non li uso per principio.

    Pensa che io non gioco proprio.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
    > > - Scritto da: krane
    >
    > > > > nei videogiochi originali con
    > > > > supporto nel foglietto c'è
    > > > > scritto che non puoi cederlo
    > > > > a nessun titolo.
    >
    > > > Quindi se scrivo a biro sulle mie
    > > > banconote: usabili solo in medicine
    > > > da chi li prende diventa
    > > > automaticamente vero ?
    >
    > > Se lo scrivi tu no.
    > > Se lo scrivesse la Banca Centrale Europea
    > > invece si.
    >
    > Bene, quindi quello che ha scritto una corp
    > privata nei suoi foglietti dentro alla scatola ha
    > lo stesso valore di quello che scrivo io sulle
    > banconote.
    >

    No la bce emette moneta, può dettare condizioni d'uso della moneta.
    la software house cicciocappucio emette il prodotto xyz e ne detta le condizioni d'uso.
    Tu non sei nè l'emettitore di banconota nè del programma che usi.

    > > > > Quindi in linea teorica sti drm
    > > > > e ste > tecniche non dovrebbero
    > > > > cambiare di una virgola lo status
    > > > > quo.
    >
    > > > Veramente il DRM entra in contrasto
    > > > con il diritto di copia e backup che
    > > > lo stato non tutela affatto.
    >
    > > Ah perchè ultimamente lo stato si è messo a
    > > tutelare i nostri diritti?
    >
    > Ma arrivi dal Bagonghi ? Dal Laos ?

    Dall'italia.
    Terronia in particolare.

    > Se ti fai
    > male non arriva un'ambulanza ?

    Con calma e senza medico.
    Fortuna che noi terroni siamo coriacei.

    >Se vai in
    > tribunale non hai l'avvocato d'ufficio
    > ?

    Si ma equivale al patteggiamento sempre e cmq, anche se sei estraneo ai fatti.

    >
    > > Esattamente da quando?
    >
    > Da quando noi lottiamo perche' sia cosi', cioe'
    > sempre, in contrapposizione con altre forze che
    > hanno interessi
    > diversi.

    Voi chi?
    voi sognatori?

    >
    > > > > E' vero che la famosa sentenza
    > > > > della corte europea ti permette di
    > > > > vendere l'usato, ma
    >
    > > > > questo non autorizza il prestito.
    >
    > > > E chi lo dice ? Un foglietto dentro la
    > > > scatola ?
    > > > Tutto quello che non e' vietato per
    > > > legge e' permesso, non lo sai ?
    >
    > > Lo dicono le condizioni che accetti.
    > > Certo, puoi anche non accettarle.
    >
    > Non e' vero, infatti hai citato prima la sentenza
    > europea.
    >

    Che rettifica quella parte delle condizioni che accetti, ma non l'altra.

    > > > > Quindi in sostanza...meglio il pc
    > della
    > > > > console, e torrent a catena.
    >
    > > > Poco ma sicuro Rotola dal ridere
    >
    > > Io i giochi che compro non li uso per
    > principio.
    >
    > Pensa che io non gioco proprio.

    Io praticamente non gioco +, perchè ho troppo poco tempo, persino per scrivere minchiate su PI, e quel poco tempo libero che ho lo uso diversamente.
    Però mi piacerebbe.
  • - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
    > - Scritto da: krane
    > > - Scritto da: dont feed the troll - Back
    > Again
    > > > - Scritto da: krane
    > >
    > > > > > nei videogiochi originali con
    > > > > > supporto nel foglietto c'è
    > > > > > scritto che non puoi cederlo
    > > > > > a nessun titolo.
    > >
    > > > > Quindi se scrivo a biro sulle mie
    > > > > banconote: usabili solo in
    > medicine
    >
    > > > > da chi li prende diventa
    > > > > automaticamente vero ?
    > >
    > > > Se lo scrivi tu no.
    > > > Se lo scrivesse la Banca Centrale
    > Europea
    > > > invece si.
    > >
    > > Bene, quindi quello che ha scritto una corp
    > > privata nei suoi foglietti dentro alla
    > scatola
    > ha
    > > lo stesso valore di quello che scrivo io
    > sulle
    > > banconote.
    > >
    >
    > No la bce emette moneta, può dettare condizioni
    > d'uso della
    > moneta.
    > la software house cicciocappucio emette il
    > prodotto xyz e ne detta le condizioni
    > d'uso.
    > Tu non sei nè l'emettitore di banconota nè del
    > programma che
    > usi.
    >
    > > > > > Quindi in linea teorica sti
    > drm
    > > > > > e ste > tecniche non
    > dovrebbero
    >
    > > > > > cambiare di una virgola lo
    > status
    > > > > > quo.
    > >
    > > > > Veramente il DRM entra in contrasto
    > > > > con il diritto di copia e backup
    > che
    > > > > lo stato non tutela affatto.
    > >
    > > > Ah perchè ultimamente lo stato si è
    > messo
    > a
    > > > tutelare i nostri diritti?
    > >
    > > Ma arrivi dal Bagonghi ? Dal Laos ?
    >
    > Dall'italia.
    > Terronia in particolare.
    >
    > > Se ti fai
    > > male non arriva un'ambulanza ?
    >
    > Con calma e senza medico.
    > Fortuna che noi terroni siamo coriacei.
    >
    > >Se vai in
    > > tribunale non hai l'avvocato d'ufficio
    > > ?
    >
    > Si ma equivale al patteggiamento sempre e cmq,
    > anche se sei estraneo ai
    > fatti.
    >
    > >
    > > > Esattamente da quando?
    > >
    > > Da quando noi lottiamo perche' sia cosi',
    > cioe'
    > > sempre, in contrapposizione con altre forze
    > che
    > > hanno interessi
    > > diversi.
    >
    > Voi chi?
    > voi sognatori?
    >
    > >
    > > > > > E' vero che la famosa
    > sentenza
    >
    > > > > > della corte europea ti
    > permette di
    >
    > > > > > vendere l'usato, ma
    > >
    > > > > > questo non autorizza il
    > prestito.
    > >
    > > > > E chi lo dice ? Un foglietto
    > dentro
    > la
    > > > > scatola ?
    > > > > Tutto quello che non e' vietato per
    > > > > legge e' permesso, non lo sai ?
    > >
    > > > Lo dicono le condizioni che accetti.
    > > > Certo, puoi anche non accettarle.
    > >
    > > Non e' vero, infatti hai citato prima la
    > sentenza
    > > europea.
    > >
    >
    > Che rettifica quella parte delle condizioni che
    > accetti, ma non
    > l'altra.
    >
    > > > > > Quindi in sostanza...meglio
    > il
    > pc
    > > della
    > > > > > console, e torrent a catena.
    > >
    > > > > Poco ma sicuro Rotola dal ridere
    > >
    > > > Io i giochi che compro non li uso per
    > > principio.
    > >
    > > Pensa che io non gioco proprio.
    >
    > Io praticamente non gioco +, perchè ho troppo
    > poco tempo, persino per scrivere minchiate su PI,
    > e quel poco tempo libero che ho lo uso
    > diversamente.
    > Però mi piacerebbe.

    No, a dirla tutti i videogiochi mi annoiano abbastanza.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

    > > > Pensa che io non gioco proprio.
    > >
    > > Io praticamente non gioco +, perchè ho troppo
    > > poco tempo, persino per scrivere minchiate
    > su
    > PI,
    > > e quel poco tempo libero che ho lo uso
    > > diversamente.
    > > Però mi piacerebbe.
    >
    > No, a dirla tutti i videogiochi mi annoiano
    > abbastanza.

    mi sono fatto gli ultimi due batman e ti dirò mi hanno preso.
  • - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
    > - Scritto da: krane
    > > - Scritto da: dont feed the troll - Back
    > Again
    >
    > > > > Pensa che io non gioco proprio.
    > > >
    > > > Io praticamente non gioco +, perchè ho
    > troppo
    > > > poco tempo, persino per scrivere
    > minchiate
    > > su
    > > PI,
    > > > e quel poco tempo libero che ho lo uso
    > > > diversamente.
    > > > Però mi piacerebbe.
    > >
    > > No, a dirla tutti i videogiochi mi annoiano
    > > abbastanza.
    >
    > mi sono fatto gli ultimi due batman e ti dirò mi
    > hanno
    > preso.

    Io amavo gli strategici come Jagged Alliance o il vecchio xcom originale, ma non ne fanno piu' cosi'.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
    > > - Scritto da: krane
    > > > - Scritto da: dont feed the troll - Back
    > > Again
    > >
    > > > > > Pensa che io non gioco
    > proprio.
    > > > >
    > > > > Io praticamente non gioco +,
    > perchè
    > ho
    > > troppo
    > > > > poco tempo, persino per scrivere
    > > minchiate
    > > > su
    > > > PI,
    > > > > e quel poco tempo libero che ho lo
    > uso
    > > > > diversamente.
    > > > > Però mi piacerebbe.
    > > >
    > > > No, a dirla tutti i videogiochi mi
    > annoiano
    > > > abbastanza.
    > >
    > > mi sono fatto gli ultimi due batman e ti
    > dirò
    > mi
    > > hanno
    > > preso.
    >
    > Io amavo gli strategici come Jagged Alliance o il
    > vecchio xcom originale, ma non ne fanno piu'
    > cosi'.

    Sono cresciuto a fps, ma poi inevitabilmente ti evolvi.
    Per esempio nonostante le tante critiche Max Payne 3 secondo me è molto bello, anche se non paragonabile al primo.
  • - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
    > - Scritto da: krane

    > > Io amavo gli strategici come Jagged
    > > Alliance o il vecchio xcom originale, ma
    > > non ne fanno piu' cosi'.

    > Sono cresciuto a fps, ma poi inevitabilmente ti
    > evolvi.

    Io sono cresciuto a strategici a turni, poi sono involuti loro Triste In lacrime

    > Per esempio nonostante le tante critiche Max
    > Payne 3 secondo me è molto bello, anche se non
    > paragonabile al primo.

    Io ormai son ridotto ad aspettare che escano alcune buone promesse di kickstarter...
    krane
    22544
  • non chiedetemi dove l'ho letto(uno dei vari rumors)
    ma un pinco pallino di MS ha twittato che la prossima xbox se connessa parte della grafica(pre calcolo fonti di luci e fisica) verrà svolta dai server.
    Quindi sta alla casa software gestire questa cosa.
    Cioè....se ti colleghi hai il gico uguale alla PS4 altrimenti è + bruttino.
    Non so cosa pensare....forse in america ma da non che problemi di lag ci sarebbero?
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: Menestrello
    > Che ne pensate della storia dei 3 sistemi
    > operativi?
    > http://www.bitsandchips.it/software/7-software/288

    Ad occhio e croce sembra folle, probabilmente lo sarà meno di quanto pensiamo. Mah, l'idea stessa mi lascia piuttosto stupito. Hai proprio bisogno di fare una chiamata SkyPe o guardare la tv MENTRE STAI GIOCANDO!?
    Va bene, io non devo condividere la mia tv con nessuno, ma... domanda per chi è sposato, la dolce metà si accontenterebbe di metà televisore? A bocca aperta
    Io la console la vedo come aggeggio che serve a giocare, il resto è secondario, soprattutto con tablet e tutto il resto. Mi serviva un confronto tra la mappa di Skyrim e quella stilizzata presente nel libro di appunti di un NPC, per una quest; fotografata la seconda col tablet, ho cercato le corrispondenze sul PC tenendo davanti la foto. Molto più efficiente di un Hypervisor.
    Vedremo, magari sono solo poco lungimirante.
    Izio01
    3891
  • - Scritto da: Izio01
    >
    > Ad occhio e croce sembra folle, probabilmente lo
    > sarà meno di quanto pensiamo. Mah, l'idea stessa
    > mi lascia piuttosto stupito. Hai proprio bisogno
    > di fare una chiamata SkyPe o guardare la tv
    > MENTRE STAI
    > GIOCANDO!?
    > Va bene, io non devo condividere la mia tv con
    > nessuno, ma... domanda per chi è sposato, la
    > dolce metà si
    > accontenterebbe di metà
    > televisore?
    > A bocca aperta
    > Io la console la vedo come aggeggio che serve a
    > giocare, il resto è secondario, soprattutto con
    > tablet e tutto il resto. Mi serviva un confronto
    > tra la mappa di Skyrim e quella stilizzata
    > presente nel libro di appunti di un NPC, per una
    > quest; fotografata la seconda col tablet, ho
    > cercato le corrispondenze sul PC tenendo davanti
    > la foto. Molto più efficiente di un
    > Hypervisor.
    > Vedremo, magari sono solo poco lungimirante.

    hai detto una cosa giustissima: "soprattutto con tablet e tutto il resto". Non credo che la gente sia interessata alle app sul televisore, questo concetto ormai è vecchio di anni e non ha mai attecchito, semplicemente perché non è l'interfaccia adatta per fruire di app. Poi sono arrivati i tablet e gli smartphone, sempre connessi, portatili e con interfaccia touch, e lì questi servizi sono esplosi.
    Però microsoft ha un'esigenza estrema di promuovere win8 e il suo ecosistema di app per non soccombere a android e ios, e ogni mezzo è buono, anche integrarli in un prodotto come xbox da utilizzarsi come cavallo di Troia. Almeno sanno che xbox vende.
    non+autenticato
  • L'autore ha il potere esclusivo di autorizzare il noleggio o il prestito da parte di terzi

    http://www.interlex.it/testi/l41_633.htm
    Art. 18 bis, comma 3

    quindi, cari scarichini, il diritto a giocare che acquistate vale solo per voi, non per i vostri amici.

    Dura lex, sed lex.

    basta con la pirateria!
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: Basta Pirateria
    > > L'autore ha il potere esclusivo di
    > > autorizzare il noleggio o il prestito da
    > parte
    > di
    > > terzi

    > >
    > >
    > > http://www.interlex.it/testi/l41_633.htm
    > > Art. 18 bis, comma 3
    >
    >
    > Aggiornati trollino scarsino:
    > http://www.altroconsumo.it/hi-tech/computer-portat

    Balle trollone scarsone:

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3804403&m=380...

    basta con la pirateria!
    non+autenticato
  • Non sai leggere...
  • - Scritto da: Basta Pirateria
    > L'autore ha il potere esclusivo di
    > autorizzare il noleggio o il prestito da parte di
    > terzi

    >
    >
    > http://www.interlex.it/testi/l41_633.htm
    > Art. 18 bis, comma 3
    >
    > quindi, cari scarichini, il diritto a giocare che
    > acquistate vale solo per voi, non per i vostri
    > amici.
    >

    Senti genio, cosa c'entra lo scaricare illegalemtne giochi con il prestarli? Io ho sempre prestato libri e CD senza sentirmi in colpa, e non saranno gli i**oti filo-major a cambiare questa cosa.
    Non riesco a capire tanto autolesionismo; ma che hanno fatto a questi? Il lavaggio del "cervello" (nel loro caso le virgolette sono d'uopo) in qualche centro di condizionamento finanziato da Sony, M$ & Co.? Soprattutto per quanto riguarda l'mpossibile accostamento della pirateria al legittimo utilizzo di ciò che si è regolarmente acquistato.

    > Dura lex, sed lex.
    >

    Edit: leggendo bene quell'art. 18 bis, a me sembra che parli di noleggio - e non è quello che stiamo discutendo - o di prestito da associazioni pubbliche, stile biblioteche, e nemmeno questo è ciò che si va discutendo. Leggiti bene anche gli altri commi:
    "Il diritto esclusivo di dare in prestito ha per oggetto la cessione in uso degli originali, di copie o di supporti di opere, tutelate dal diritto d'autore, fatta da istituzioni aperte al pubblico , per un periodo di tempo limitato, a fini diversi da quelli di cui al comma 1."

    > basta con la pirateria!

    Se l'alternativa è la cancellazione del fair use, allora Evviva la pirateria ! E poi ripassa la differenza tra pirateria e fair use, troll!
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 24 maggio 2013 20.15
    -----------------------------------------------------------
    Izio01
    3891
  • Si, non si presta nella fantasia forse di qualche masticatore di norme prezzolato e/o di qualche intermediario dell'"entertainment" decotto ... nella realtà, se quella che gira è una copia originale, è tanto !
    Io non presto più videogiochi da quando imparai ad usare un programmino per C64 che faceva il backup 1:1 dei floppy (con tutte le eventuali protezioni) in quattro passateOcchiolino
  • però a me sembra che microsoft stia puntando di più a prevenire la probabilissima concorrenza che potrà avere con la nuova apple tv
    una console buona ma anche fruizione di molte tipologie di intrattenimento comprese app e televisione
    cosa che ci si aspetta appunto da apple
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • scusa ma non vedo il video
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Che poi è abbastanza deludente anche su quel versante... almeno imho...
    Già l'xbox attuale la uso spesso con il suo media center aperto perchè non è permesso caricare direttamente gli mp3 sull'xbox... con l'xbox one presumo sarà ancora peggio avendo musica e film in cloud
    non+autenticato
  • Per non parlare che non hanno un HD intercambiabile -_-
    non+autenticato
  • - Scritto da: PI FAIL
    > Per non parlare che non hanno un HD
    > intercambiabile
    > -_-

    Cioè?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: PI FAIL
    > > Per non parlare che non hanno un HD
    > > intercambiabile
    > > -_-
    >
    > Cioè?

    Sulla XBOX 360 puoi sfilare il disco rigido e sostituirlo con uno di maggiore capienza - credo che per mantenere intatta la garanzia debbano essere quelli marcati XBOX, ma non sono sicuro.

    Su XBOX ONE il disco principale non è sostituibile se non dal centro assistenza, per aumentare lo spazio si potranno usare dischi esterni su USB 3.0 - anche qui non ho capito se dovranno essere per forza pezzi "originali" o meno.
    non+autenticato
  • BAsta non acquistarlo. Come il polpo lo devi sbattere sugli scogli per renderlo più tenero, così i commerciali più duri li rendi più teneri colpendoli sul portafoglio. Un paio di flop ben assestati e vedrai che sulla tua XBOX potrai scaricare tutti gli mp3 che vuoi e come HD potrai utilizzare anche un topo morto ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > BAsta non acquistarlo. Come il polpo lo devi
    > sbattere sugli scogli per renderlo più tenero,
    > così i commerciali più duri li rendi più teneri
    > colpendoli sul portafoglio. Un paio di flop ben
    > assestati e vedrai che sulla tua XBOX potrai
    > scaricare tutti gli mp3 che vuoi e come HD potrai
    > utilizzare anche un topo morto
    > ...

    Dici a me? Io veramente dopo cinque anni, ho ancora poco meno della metà del disco di serie vuoto Deluso
    non+autenticato
  • - Scritto da: zio fella
    > però a me sembra che microsoft stia puntando di
    > più a prevenire la probabilissima concorrenza che
    > potrà avere con la nuova apple
    > tv
    > una console buona ma anche fruizione di molte
    > tipologie di intrattenimento comprese app e
    > televisione
    > cosa che ci si aspetta appunto da apple

    Quando hanno fatto la diretta ho dato un'occhiata, poi mi sono stancato subito perché non mi interessano i videogiochi o la tv. Però mi chiedo quanto possano essere integrati al di fuori del mercato americano. Perché come diceva Jobs il problema è che ogni paese adotta i suoi standard ed è insomma un casino far diffondere un apparecchio unico che vada bene per tutti i paesi.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)