Luca Annunziata

I dolori del giovane Windows RT

Gli addetti ai lavori danno per scontato un taglio al costo della versione ARM dell'OS Microsoft. Per tentare di recuperare terreno nei confronti di Android e iOS

Roma - Bloomberg la dà per cosa fatta: Microsoft si è presentata ai suoi partner al Computex di Taipei con in mano una carta importante da giocare per rilanciare le fortune di Windows RT. Un taglio al prezzo pagato per l'installazione del sistema operativo sui (fin qui pochi) dispositivi ARM in circolazione, in maniera tale da rendere possibile un prezzo più competitivo sul mercato per questi apparecchi. Che fino a oggi, Surface compreso, non hanno spopolato tra OEM e pubblico.

Non più di qualche giorno fa Redmond stessa ha lanciato una campagna promozionale regalando una tastiera assieme al proprio tablet che monta Windows RT, così da rendere più accattivante l'offerta per i potenziali acquirenti. Ma il prezzo che sfiora i 500 euro pone lo stesso Surface RT, che non gode della stessa dotazione software di Windows 8 in versione x86 e dei concorrenti più economici che montano Android, in una posizione tale da non essere molto appetibile.

In ogni caso, se Microsoft vuole come sembra continuare a perseguire il successo nel comparto tablet occorreranno novità significative per Windows RT e il suo ecosistema: le app Metro Modern di servizi e software mainstream si contano sulla dita di una mano, e il diffondersi di tablet con processori Atom che montano Windows 8 metterà a dura prova la sopravvivenza del suo gemello progettato per girare su ARM. Big M, dal canto suo, non intende probabilmente fossilizzarsi su questa posizione: i bene informati dicono che una ristrutturazione sarebbe imminente, con una nuova Microsoft divisa in quattro tronconi. Uno di questi, affidato a Don Mattrick, dovrebbe occuparsi proprio di tutti i device hardware prodotti a Redmond: a partire da Xbox, certo, ma senza trascurare Surface.
D'altronde una ristrutturazione pare inevitabile, visto che in queste ore anche il CIO Tony Scott ha reso nota la sua intenzione di abbandonare Microsoft. Al momento Scott non ha chiarito quale sarà la sua prossima destinazione. (L.A.)
50 Commenti alla Notizia I dolori del giovane Windows RT
Ordina
  • Quel tizio di google che ha pubblicato ieri l'exploit, la notizia la dà solo h-online ?

    Alias "I dolori del vecchio Winzozz"A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca Annunziata
    >
    > veramente l'exploit è del 17 maggio...
    >
    > http://seclists.org/fulldisclosure/2013/May/91

    ciao Luca, personalissima opinione e pure OT, ma non state andando giù un tantino (sigh!) pesanti con la censura dei commenti?

    puoi anche non rispondere, volevo solo comunicarti una mia impressione
  • censura di che? ancora una volta, è d'uopo ricordare che l'unica moderazione che esiste qua funziona con le segnalazioni e che taglia tutto il ramo della conversazione che segue un post segnalato e ritenuto fuori dalla policy
    e cosa c'entra qui? mistero
  • Premetto che non ho mai usato Windows 8, quindi non so come è.

    Mi chiedevo: ma Nokia Lumia monta Windows 8 RT esattamente come quello di Surface o è un accrocchio diverso ?

    Lo dico perché trovo difficile capire il senso dell'ambiente operativo UNICO, che rischia di non essere nè carne nè pesce.

    Già avere lo stesso OS è spesso un problema, basti pensare al power management accurato di un Symbian OS rispetto ad un Linux-Android (con i suoi orrendi powerlock), che comunque è stato modificato apposta.

    Qui c'è una azienda che ha il monopolio del preinstallato e che da 10 anni almeno ripropone lo stesso pasticcio (dicesi Kernel Ibrido Modulare fortemente orientato alla complessità dell'architettura INTEL), non so sinceramente dove pensa di arrivare.

    Bah, comunque io non sono Ballmer, posso sempre sbagliarmi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Quelo

    > Bah, comunque io non sono Ballmer, posso sempre
    > sbagliarmi.
    Oh certo che puoi sbagliare! (tutti possono) ma che si tratti di un pasticcio (esattamente come hai detto orientato.... ecc. ecc.) forse ormai lo ha capito pure Ballmer (o almeno me lo auguro per loro).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Quelo
    > Bah, comunque io non sono Ballmer, posso sempre
    > sbagliarmi.

    se fossi Ballmer, sbaglieresti di continuo.

    "Microsoft vende milioni di smartphone Windows. Quanti iPhone ha venduto Apple? ZERO! quel coso sarà un fallimento"
  • - Scritto da: Quelo
    > Premetto che non ho mai usato Windows 8, quindi
    > non so come
    > è.

    E' come per lo sterco di cammello.
    Non c'e' bisogno di provarlo per dire che fa schifo.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Quelo
    > > Premetto che non ho mai usato Windows 8,
    > quindi
    > > non so come
    > > è.
    >
    > E' come per lo sterco di cammello.
    > Non c'e' bisogno di provarlo per dire che fa
    > schifo.

    poi...ci sono i coprofiliA bocca apertaA bocca aperta che nonostante ciò.....
  • non è colpa loro, windows ha un kernel da decine di milioni di righe e un numero di programmatori molto ristretto ( ristretto rispetto a quanti ne ha linux )

    il closed è un vicolo cieco quando si parla di software di sistema, è questo che devono capire e forse non lo capiranno mai
    non+autenticato
  • "Ma il prezzo che sfiora i 500 euro pone lo stesso Surface RT, che non gode della stessa dotazione software di Windows 8 in versione x86 "

    500 euro ?? e si lamentano pure che non vende ? Per quella cifra ti ci prendi un ottimo notebook,di granlunga superiore all'RT.

    Ms ...meno stronzate va.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > "Ma il prezzo che sfiora i 500 euro pone lo
    > stesso Surface RT, che non gode della stessa
    > dotazione software di Windows 8 in versione x86
    > "
    >
    > 500 euro ?? e si lamentano pure che non vende ?
    > Per quella cifra ti ci prendi un ottimo
    > notebook,di granlunga superiore
    > all'RT.
    >
    > Ms ...meno stronzate va.

    il fatto è che, citanto shakespeare, "m$ è fatta della stessa sostanza di cui sono fatte le str**zate"
  • - Scritto da: P.Inquino
    > il fatto è che, citanto shakespeare, "m$ è fatta
    > della stessa sostanza di cui sono fatte le
    > str**zate"

    A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
    non+autenticato
  • Io l'ho provato, ho acquistato più che altro per curiosità negli usa il surface rt in gennaio.
    L'orrenda interfaccia di 8 su un tablet ha senso, è reattivo, vede le stampanti di rete dell'ufficio senza doverci installare nulla, con la tastiera ed il mouse si traforma in un netbook, ha una buona autonomia.
    Io l'ho considero un inizio per ms, anche se al momento non consiglierei di prenderlo a nessuno a causa del prezzo elevato, della carenza di app, la mancanza di un autocad ws/360 e l'impossibilità a tutt'oggi di collegarci una internet key per mancanza di driver sono grosse limitazioni per me.Inoltre non capisco il senso della modalità desktop senza programmi che la usino (a parte office)e per finire odio la modalità di spegnimento.
    Preciso per evitare flame che a casa come desktop uso archlinux felicemente, ho un galaxy tab da battaglia che uso moltissimo e di cui sono soddisfatto, uso win7 in ufficio che non mi dà problemi ( a parte la mancanza di personalizzazione e sicurezza che mi dà linux) e posseggo un ipad2 che sta prendendo la polvere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: felixts
    >
    > l'impossibilità a tutt'oggi di collegarci una
    > internet key per mancanza di driver sono grosse
    > limitazioni per me.

    ma non c'è uno slot per la SIM?
  • - Scritto da: bertuccia
    >
    > ma non c'è uno slot per la SIM?

    ho controllato: Surface RT non ha uno slot SIM

    clap clap. strano che non vende
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: bertuccia
    > >
    > > ma non c'è uno slot per la SIM?
    >
    > ho controllato: Surface RT non ha uno slot SIM
    >
    > clap clap. strano che non vende
    Ti piace vincere facile?
    Sempre a sparare sulla croce rossa eh!
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    >
    > Ti piace vincere facile?
    > Sempre a sparare sulla croce rossa eh!

    eh stavolta sì A bocca aperta
    però una c4zzata di queste dimensioni non me l'aspettavo nemmeno da MS Deluso
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: tucumcari
    > >
    > > Ti piace vincere facile?
    > > Sempre a sparare sulla croce rossa eh!
    >
    > eh stavolta sì A bocca aperta
    > però una c4zzata di queste dimensioni non me
    > l'aspettavo nemmeno da MS
    >Deluso

    Concordo, sviluppare una macchina per la mobilità e non dotarla di modulo 3g....
    non+autenticato
  • - Scritto da: felixts
    > Concordo, sviluppare una macchina per la mobilità
    > e non dotarla di modulo
    > 3g....

    Che c'entra ? Tra un pò uscirà la stessa versione con modulo sim,solo 100 Euro in piùA bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: felixts
    > > Concordo, sviluppare una macchina per la
    > mobilità
    > > e non dotarla di modulo
    > > 3g....
    >
    > Che c'entra ? Tra un pò uscirà la stessa versione
    > con modulo sim,solo 100 Euro in piùA bocca apertaA bocca aperta
    >A bocca aperta

    Piu' o meno come hanno fatto con svista e seven.
  • -
    > però una c4zzata di queste dimensioni non me
    > l'aspettavo nemmeno da MS
    >Deluso

    ma come no...dai! m$ vive di quello
    il triste è che ci guadagna pure
  • Cioè... spiega un momento...... non ha....

    Ma come razzo fanno a rovinare sempre tutto in quel modo?
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Dato gli innumerevoli successi vorrei capire quando decideranno di destituirlo? quando tutti i manager se ne andranno facendo diventare m$ una scatola vuota che continuerà a partorire abomini come RT, cellulari kin e silverlight?
    non+autenticato
  • Potrebbero fare bingo, la stessa cosa lo facesse nokia con Stephen Elop.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Jhon
    > Potrebbero fare bingo, la stessa cosa lo facesse
    > nokia con Stephen Elop Flop.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Correttore Automatico
    > - Scritto da: Jhon
    > > Potrebbero fare bingo, la stessa cosa lo
    > facesse
    > > nokia con Stephen Elop
    >
    > Flop.
    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    Carina...
    Posso riciclarla?
    non+autenticato
  • - Scritto da: pinco pallo
    > Dato gli innumerevoli successi vorrei capire
    > quando decideranno di destituirlo? quando tutti i
    > manager se ne andranno facendo diventare m$ una
    > scatola vuota che continuerà a partorire abomini
    > come RT, cellulari kin e
    > silverlight?

    non dimenticare winzoz in tutte le sue incarnazioni presenti passate e future ...(future, speriamo di no!)

    ma io dico: avevano acquisito novell = suse /opensuse

    potevano orientarsi su una distro linux, magari aprendo le specifiche delle api di winzoz, di smb/cifs ed i meccanismi di AD, alla comunità che si occupa di wine, samba etc

    rilasciare i loro prodotti di maggior fruibilità (exchange e sql server per citarne due) multipiattaforma

    avrebbero fatto una figura migliore e dato un contributo notevole alla comunità

    ma tanto loro rimarranno sempre i soliti incarogniti con la testa di 20 anni fa
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 06 giugno 2013 19.54
    -----------------------------------------------------------
  • > ma io dico: avevano acquisito novell = suse
    > /opensuse
    >
    > potevano orientarsi su una distro linux, magari
    > aprendo le specifiche delle api di winzoz, di
    > smb/cifs ed i meccanismi di AD, alla comunità che
    > si occupa di wine, samba
    > etc

    Potevano fare di meglio: potevano sviluppare xenix (su cui avevano tutti i diritti, e non erano vincolati da licenze gpl), aggiungendo magari un layer di compatibilità per windows (in stile wine, ma fatto dalla microsoft e quindi con il supporto ufficiale)
    non+autenticato
  • - Scritto da: cicciobello
    > > ma io dico: avevano acquisito novell = suse
    > > /opensuse
    > >
    > > potevano orientarsi su una distro linux,
    > magari
    > > aprendo le specifiche delle api di winzoz, di
    > > smb/cifs ed i meccanismi di AD, alla
    > comunità
    > che
    > > si occupa di wine, samba
    > > etc
    >
    > Potevano fare di meglio: potevano sviluppare
    > xenix (su cui avevano tutti i diritti, e non
    > erano vincolati da licenze gpl), aggiungendo
    > magari un layer di compatibilità per windows (in
    > stile wine, ma fatto dalla microsoft e quindi con
    > il supporto
    > ufficiale)

    penso che è da 25 anni che non sento più parlare di xenix
    avevo pure il floppy di boot da 5"1/4
  • - Scritto da: P.Inquino
    > - Scritto da: cicciobello
    > > > ma io dico: avevano acquisito novell =
    > suse
    > > > /opensuse
    > > >
    > > > potevano orientarsi su una distro linux,
    > > magari
    > > > aprendo le specifiche delle api di
    > winzoz,
    > di
    > > > smb/cifs ed i meccanismi di AD, alla
    > > comunità
    > > che
    > > > si occupa di wine, samba
    > > > etc
    > >
    > > Potevano fare di meglio: potevano sviluppare
    > > xenix (su cui avevano tutti i diritti, e non
    > > erano vincolati da licenze gpl), aggiungendo
    > > magari un layer di compatibilità per windows
    > (in
    > > stile wine, ma fatto dalla microsoft e
    > quindi
    > con
    > > il supporto
    > > ufficiale)
    >
    > penso che è da 25 anni che non sento più parlare
    > di
    > xenix
    > avevo pure il floppy di boot da 5"1/4

    Anche io!
    Dove lavoravo all'epoca avevamo una distribuzione di Xenix su cui giravano degli applicativi che comunicavano mediante rete X.25
    Internet all'epoca manco esisteva.
    E i modem veloci viaggiavano a 9600!

    Erano tempi in cui Microsoft non era ancora M$ ma il futuro.
  • > Anche io!
    > Dove lavoravo all'epoca avevamo una distribuzione
    > di Xenix su cui giravano degli applicativi che
    > comunicavano mediante rete X.25
    >
    > Internet all'epoca manco esisteva.
    > E i modem veloci viaggiavano a 9600!
    >

    che nostalgia di quegli anniSorride
    ero giovanissimo




    > Erano tempi in cui Microsoft non era ancora M$ ma
    > il
    > futuro.