Mauro Vecchio

Vine, il giorno del rickrolling

Un giovane sviluppatore di Cleveland riesce a sfuggire al limite di sei secondi imposto da Twitter sulla sua piattaforma di microvideo. Causando qualche grattacapo ai sistemisti

Roma - Originario di Cleveland (Ohio), il giovanissimo sviluppatore Will Smidlein è riuscito a bypassare il limite di sei secondi imposto da Twitter per il caricamento di contenuti sulla piattaforma di microvideo Vine. Per divertirsi con gli amici, Smidlein ha condiviso un filmato della celebre hit di Rick Astley Never Gonna Give You Up - durata complessiva, 3 minuti e 33 secondi - divenuta un tormentone del Web con la pratica del cosiddetto rickrolling.

Il primo filmato con durata superiore ai 6 secondi è così apparso su Vine nello stesso giorno del lancio della sua versione per dispositivi Android, a disposizione di tutti gli utenti legati al marketplace di Google Play Store con una caratteristica esclusiva (non presente sull'app iOS) per lanciare la modalità zoom. I responsabili di Twitter hanno subito chiesto al giovane sviluppatore di rimuovere il video con il riccioluto crooner degli anni 80.

"Onestamente, era soltanto per i miei amici e per quegli utenti che mi seguono su Twitter e Vine - ha spiegato Smidlein - Non volevo rendere la vita difficile ai loro ingegneri". Stando a quanto dichiarato dallo sviluppatore sul suo blog, per caricare un video dalla durata superiore ai 6 secondi c'è bisogno di un iPhone modificato (jailbreak). (M.V.)
Notizie collegate
  • Digital LifeWebTheatre/ Vine, regno del montaggiodi G. Niola - La brevità è d'obbligo, la brevità è complessa. Vine esige competenze e interessi che non sono da tutti, e insegna il video incoraggiando a lavorare sul montaggio e sui trucchi à la Méliès
  • AttualitàSei secondi sono troppi per PrinceLa sua etichetta chiede la rimozione di un pugno di frammenti postati su Vine, la piattaforma per la condivisione di microvideo di Twitter. Sono attimi di un'esibizione durata ore
16 Commenti alla Notizia Vine, il giorno del rickrolling
Ordina
  • "Stando a quanto dichiarato dallo sviluppatore sul suo blog, per caricare un video dalla durata superiore ai 6 secondi c'è bisogno di un iPhone modificato"

    DelusoDelusoDelusoDeluso

    Ma che senso ha? Volete dirmi che viene fatto un controllo lato client? Se è così siamo alla follia.

    Perché altrimenti non si spiega cosa c'entri il fatto che l'iPhone o qualunque altro cazzo di coso che accede a Twitter possa essere modificato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Lorello Cuccarino
    > "Stando a quanto dichiarato dallo sviluppatore
    > sul suo blog, per caricare un video dalla durata
    > superiore ai 6 secondi c'è bisogno di un iPhone
    > modificato"
    >
    > DelusoDelusoDelusoDeluso
    >
    > Ma che senso ha? Volete dirmi che viene fatto un
    > controllo lato client? Se è così siamo alla
    > follia.
    >
    > Perché altrimenti non si spiega cosa c'entri il
    > fatto che l'iPhone o qualunque altro cazzo di
    > coso che accede a Twitter possa essere
    > modificato.
    Non mi torna infatti...
    Il cosidetto "rickrolling" deriva da un meccanismo basato sulla recursione dei link che non ha nulla a che vedere con iphone o il jailbreak in sintesi è questo (wikipedia):

    "Il rickrolling è un fenomeno di Internet che riguarda il video musicale della canzone del 1987 Never Gonna Give You Up, interpretata da Rick Astley. Il fenomeno si basa su un meccanismo "ad esca": un utente Internet pubblica su un sito un collegamento web aggiungendo una descrizione particolarmente accattivante; il collegamento rimanda in realtà il lettore che vi accede al video della canzone di Astley. L'indirizzo web è generalmente mascherato in modo tale da non permettere di identificare l'URL di destinazione prima di cliccarvi sopra. Una persona che clicca sul link ed è rimandata alla pagina web del video ha subito un "rickroll". Il primo 'rickrolling' ha avuto luogo nel mese di maggio 2007 sul sito americano 4chan, ma si è in seguito espanso su numerosi siti e forum.
    Con l'aumento del fenomeno, ad oggi il video di rickrolling più cliccato ha avuto più di 67 milioni di visite"
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > L'indirizzo web è
    > generalmente mascherato in modo tale da non
    > permettere di identificare l'URL di destinazione
    > prima di cliccarvi sopra.

    Come e' possibile fare questa cosa se uno usa un browser invece del colapasta?
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: tucumcari
    > > L'indirizzo web è
    > > generalmente mascherato in modo tale da non
    > > permettere di identificare l'URL di
    > destinazione
    > > prima di cliccarvi sopra.
    >
    > Come e' possibile fare questa cosa se uno usa un
    > browser invece del
    > colapasta?
    Stiamo parlando twitter e di "twittari" o "twittatori" e i browser "colapasta" sono diffusi tra "quel popolo"... o no?
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: tucumcari
    > > > L'indirizzo web è
    > > > generalmente mascherato in modo tale da non
    > > > permettere di identificare l'URL di
    > > destinazione
    > > > prima di cliccarvi sopra.
    > >
    > > Come e' possibile fare questa cosa se uno usa un
    > > browser invece del
    > > colapasta?
    > Stiamo parlando twitter e di "twittari" o
    > "twittatori" e i browser "colapasta" sono diffusi
    > tra "quel popolo     gregge "... o
    > no?

    Puo' essere che tu abbia ragione, in effetti.
  • - Scritto da: panda rossa
    >
    > Puo' essere che tu abbia ragione, in effetti.

    panda, la spiegazione la trovi al seguente link

    http://tinyurl.com/la-spiegazione-del-mistero
  • - Scritto da: tucumcari
    > - Scritto da: Lorello Cuccarino
    > > "Stando a quanto dichiarato dallo sviluppatore
    > > sul suo blog, per caricare un video dalla durata
    > > superiore ai 6 secondi c'è bisogno di un iPhone
    > > modificato"
    > >
    > > DelusoDelusoDelusoDeluso
    > >
    > > Ma che senso ha? Volete dirmi che viene fatto un
    > > controllo lato client? Se è così siamo alla
    > > follia.
    > >
    > > Perché altrimenti non si spiega cosa c'entri il
    > > fatto che l'iPhone o qualunque altro cazzo di
    > > coso che accede a Twitter possa essere
    > > modificato.
    > Non mi torna infatti...
    > Il cosidetto "rickrolling" deriva da un
    > meccanismo basato sulla recursione dei link che
    > non ha nulla a che vedere con iphone o il
    > jailbreak

    infatti il rickrolling in questo caso non c'entra nulla: si è solo ricordato che quel video è famoso particolarmente per quel motivo
  • Fino a ieri l'unico client possibile era quello per iphone, se consideri che:
    - verificare la lunghezza di un video lato server ha un costo notevole con la mole di video caricati quotidianamente su vine
    - la falla non costituisce poi un buco di sicurezza così rilevante (se hanno almeno un limite lato server della dimensione massima del file caricabile)
    - sono appena partiti

    non mi sembra così scandaloso il controllo solo lato client.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca
    > Fino a ieri l'unico client possibile era quello
    > per iphone,

    L'iphone jailbreakato esiste da molto prima di ieri.

    > se consideri
    > che:
    > - verificare la lunghezza di un video lato server
    > ha un costo notevole con la mole di video
    > caricati quotidianamente su
    > vine

    Se costa, che pagassero.
    Se non pagano che non si lamentino.

    > - la falla non costituisce poi un buco di
    > sicurezza così rilevante (se hanno almeno un
    > limite lato server della dimensione massima del
    > file caricabile)

    Ogni buco visibile e' rilevante.
    E questo lo vedono tutti.

    > - sono appena partiti

    E sono gia' andati a sbattere.

    > non mi sembra così scandaloso il controllo solo
    > lato client.

    In quale facolta' hai detto che tieni una cattedra sulla sicurezza delle reti informatiche, tu?
  • - Scritto da: panda rossa

    > In quale facolta' hai detto che tieni una
    > cattedra sulla sicurezza delle reti informatiche,
    > tu?
    Cepu
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca
    > non mi sembra così scandaloso il controllo solo
    > lato
    > client.
    Quindi se invece di un video ti spedisco del codice eseguibile è tutto normale?A bocca aperta
    non+autenticato