Domenico Galimberti

La nuova anima di Apple al WWDC

di D. Galimberti - Le novità mostrate da Cook, Ive e compagni al pubblico sono in linea con le attese. Almeno di chi non sperava troppo in novità hardware sensazionali

« Indietro
Foto 1 di 13

La nuova anima di Apple al WWDCRoma - Ogni anno la WWDC (la conferenza mondiale degli sviluppatori Apple) fa storia a sè. Se l'anno scorso si trattava della prima WWDC di Tim Cook, quest'anno l'attesa era ancora più alta, come testimoniato dall'esaurimento immediato (in soli due minuti) di tutti i posti disponibili, situazione che dovrebbe indurre Apple a pensare a qualcosa di diverso per il prossimo anno. I motivi di tale attesa sono presto spiegati, e partono da lontano: da quando Apple ha rivoluzionato i vertici della società, qualcosa è cambiato, ed è iniziato un periodo di lungo silenzio durante il quale i siti specializzati hanno potuto inventarsi di tutto e di più, spesso contraddicendosi, ma sicuramente alzando l'hype delle aspettative per l'evento.

Tim Cook, che forse oggi si trova un po' più a suo agio nel ruolo che riveste, ha contribuito anch'esso a far parlare dei futuri prodotti della Mela con una lunga intervista alla D11, un paio di settimane fa. Il riserbo di questi mesi è l'esatto contrario di quello che si era osservato lo scorso anno e forse anche questo è merito dei cambi al vertice, ma nelle ore prima dell'evento le indiscrezioni si sono necessariamente fatte più vivaci e vicine alla realtà di quello che sarebbe stato.

Se John Gruber preannunciava che tutto quello che si era sentito fino all'altroieri erano fake o notize prive di fondamenta, invitando ad aspettarsi grandi cambiamenti (quel genere di cambiamenti che solitamente generano delle spaccature) proprio a ridosso dell'evento venivano trapelavano alcune icone del nuovo iOS e alcuni dei nuovi concetti di condivisione introdotti nel sistema.
Ma veniamo ai fatti. Per parlare di tutte le novità presentate nel corso dell'evento servirebbero molti articoli, a meno di ridurre il discorso ad un banale elenco. Vale forse la pena di soffermersi solo su alcuni argomenti principali, argomenti che delineano l'attuale linea di sviluppo di Apple: e cominciamo dicendo già da subito che il keynote di apertura della WWDC2013 non solo non ha visto l'arrivo di prodotti più o meno fantasiosi o futuribili (come l'iWatch) ma nemmeno ha visto la presentazione del nuovo iPhone o dell'atteso modello a "basso costo".

Seguendo lo stesso ordine di Apple, partiamo da OSX. I manifesti appesi in preparazione dell'evento mostravano chiaramente che si sarebbe parlato anche del nuovo sistema operativo per Mac, cosa per certi versi scontata (sia come tempistica, che in vista della volontà di rinnovo) ma sulla quale si era mantenuta la massima segretezza, se non per qualche accenno ad alcune nuove funzionalità. OSX 10.9 (nome in codice Mavericks) si presenta con uno stile in parte rinnovato, abbandonando lo scherumorfismo e abbracciando sotto molti aspetti quel minimalismo che vedremo poi anche in iOS7. Apple decanta l'aggiunta di oltre 200 nuove funzioni nella nuova versione di OSX, modifiche a volte minimali, a volte importanti. Vi siete mai chiesti, per esempio, come mai non ci fosse alcun modo di leggere sul computer i libri acquistati sull'iBook Store? Con Mavericks ci sarà un'apposita applicazione dedicata a questo, che consentirà anche di aggiungere, sincronizzare e condividere note, osservazioni, segnalibri e quant'altro. Anche "Mappe" troverà spazio in OSX 10.9, e grazie alle nuove API le mappe di Apple potranno trovare spazio in ogni applicazione.

L'organizzazione dei documenti in base ai tag, il nuovo Safari, o le nuove funzionalità di gestione degli schermi (che inclundono la possibilità di utilizzare anche un televisore collegato ad una Apple TV come schermo aggiuntivo) possono sembrare cose di poco conto, ma Mavericks include anche una nuova gestione della memoria e delle operazioni di basso livello della CPU (Timer Coalescing) funzioni che consentiranno a tutti di beneficiare di una macchina più reattiva e un maggior risparmio energetico, che nel caso di macchine portatili si traduce in una maggiore autonomia.
Notizie collegate
561 Commenti alla Notizia La nuova anima di Apple al WWDC
Ordina
  • soprattutto per chi posta le slide di Tim il Cuoco, spacciandole per Sacra Scrittura

    https://medium.com/wwdc-round-up/253aed27a455
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > soprattutto per chi posta le slide di Tim il
    > Cuoco, spacciandole per Sacra
    > Scrittura
    >
    > https://medium.com/wwdc-round-up/253aed27a455

    Su 2 che Apple rifiuta, ce ne sono 200-300mila (ho perso il conto) che sono state accettate. Non sentiremo la mancanza di queste 2 app.
  • ah però, hai le statistiche interne di apple?

    personalmente trovo scandaloso che possano rifiutare un'app solo perchè il tizio che sta lì dietro è stato magari appena lasciato dalla ragazza

    queste misure fasciste mi fanno schifo sia applicate alla società sia agli app store
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > ah però, hai le statistiche interne di apple?
    >
    > personalmente trovo scandaloso che possano
    > rifiutare un'app solo perchè il tizio che sta lì
    > dietro è stato magari appena lasciato dalla
    > ragazza
    >
    > queste misure fasciste mi fanno schifo sia
    > applicate alla società sia agli app
    > store

    Il 99% delle App non se le caga nessuno e danno 0$ agli sviluppatori. Figurarsi quelle 2...
    Già hanno poche chance di emergere quelle davvero buone
  • L'articolo dice una cosa diversa...
    Che l'hanno rifiutata, ma poi Apple è uscita con una sua app identica nel concetto a quella di quel programmatore.
    iRoby
    6842
  • - Scritto da: iRoby
    > L'articolo dice una cosa diversa...
    > Che l'hanno rifiutata, ma poi Apple è uscita con
    > una sua app identica nel concetto a quella di
    > quel
    > programmatore.

    Allora, vediamo ti intenderci bene.
    Una volta per tutte.

    La pubblicazione su app store E' sotto UNICO E INSINDACABILE giudizio di apple.
    Il reject di un app può essere motivato come no.

    Ora o ci si mette bene in testa questa cosa e si agisce di conseguenza, altrimenti, poi, fare i rosiconi e i frignoni come il suddetto articolo è solo deleterio e da sfigati.

    Punto.

    Stop.
    maxsix
    8871
  • - Scritto da: maxsix

    > La pubblicazione su app store E' sotto UNICO E
    > INSINDACABILE giudizio di
    > apple.
    > Il reject di un app può essere motivato come no.

    Hai dimenticato di aggiungere "E per un utente Apple questo è assolutamente normale"

    > Ora o ci si mette bene in testa questa cosa e si
    > agisce di conseguenza

    e quindi si sta alla larga da Apple come il 95% del pianeta

    > altrimenti, poi, fare i
    > rosiconi
    > e i frignoni come il suddetto articolo è
    > solo deleterio e da
    > sfigati.

    Muahahah rosiconi per Apple ?A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
    La vuoi smettere di fare queste battute già dalla mattina ! oh !
    A proposito di a Apple di assumere ingegneri e designer di questo secolo visto quello che sforna

    > Punto.

    Multijet ?

    > Stop.

    terzo ?
    non+autenticato
  • Allora vediamo di intenderci bene.
    Una volta per tutte.

    Apple ha ragione a prescindere

    Chi non ha ragione è un rosicone. Punto e basta
    non+autenticato
  • - Scritto da: micron
    > Allora vediamo di intenderci bene.
    > Una volta per tutte.
    >
    > Apple ha ragione a prescindere
    >
    Come il padrone di casa a casa sua. Non rendersi conto di questa cosa (che non sto dicendo sia giusta o sbagliata) è da poveri illusi.

    > Chi non ha ragione è un rosicone. Punto e basta

    Già.
    maxsix
    8871
  • - Scritto da: maxsix

    > La pubblicazione su app store E' sotto UNICO E
    > INSINDACABILE giudizio di
    > apple.

    il che rende il tutto un bello schifo, è l'equivalente sociale della dittatura

    > Il reject di un app può essere motivato come no.

    le aziende serie motivano le loro decisioni, non si arroccano dietro un "comando io e faccio quello che mi pare"

    ma rimane il fatto che per uno sviluppatore, apple è come il gioco d'azzardo
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: maxsix
    >
    > > La pubblicazione su app store E' sotto UNICO
    > E
    > > INSINDACABILE giudizio di
    > > apple.
    >
    > il che rende il tutto un bello schifo, è
    > l'equivalente sociale della
    > dittatura
    >

    Se ti piace metterla così, va bene è vero.
    Dall'altro però io, posizione mia personale eh, non tollero e non condivido immettere abcazzum qualunque vaccata buona o cattiva in uno strumento personale come uno smartphone.

    I danni che si possono fare sono molti, molteplici e probabilmente già fatti.

    > > Il reject di un app può essere motivato come
    > no.
    >
    > le aziende serie motivano le loro decisioni, non
    > si arroccano dietro un "comando io e faccio
    > quello che mi
    > pare"
    >
    La serietà sta nel dirlo prima.
    Cosa che Apple fa.

    > ma rimane il fatto che per uno sviluppatore,
    > apple è come il gioco
    > d'azzardo

    No, se sei un po' furbo.
    maxsix
    8871
  • - Scritto da: tpsb
    > dai! consumiamo, compriamo un nuovo iCoso al mese!
    >
    > RAEE: Rifiuti di apparecchiature elettriche ed
    > elettroniche
    >
    > https://en.wikipedia.org/wiki/File:Agbogbloshie.JP
    > https://en.wikipedia.org/wiki/File:Agbogbloshie_q.
    > http://www.greenpeace.org/italy/it/multimedia/Vide

    Già,però questo vale ancora di più gli smartphone che si cambiano molto più spesso dei pc. Personalmente a meno di avere un guasto irreparabile non getto nulla facilmente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: tpsb
    > > dai! consumiamo, compriamo un nuovo iCoso al
    > mese!
    > >
    > > RAEE: Rifiuti di apparecchiature elettriche ed
    > > elettroniche
    > >
    > >
    > https://en.wikipedia.org/wiki/File:Agbogbloshie.JP
    > >
    > https://en.wikipedia.org/wiki/File:Agbogbloshie_q.
    > >
    > http://www.greenpeace.org/italy/it/multimedia/Vide
    >
    > Già,però questo vale ancora di più gli smartphone
    > che si cambiano molto più spesso dei pc.

    e infatti l'e-waste prodotto dagli smartphone sta superando quello prodotto dai pc...

    > Personalmente a meno di avere un guasto
    > irreparabile non getto nulla facilmente.

    idem

    e non acquisto nulla di nulla (di quale che sia la categoria merceologica) se non ne sono realmente costretto
    non+autenticato
  • - Scritto da: tpsb

    > e infatti l'e-waste prodotto dagli smartphone sta
    > superando quello prodotto dai
    > pc...

    Purtroppo la pubblicità e l'inculcare ossessivamente alla gente che ogni tot tempo ha bisogno del modello recente è una brutta piaga.Non esiste la crescita infinita,tutto ha un limite...i tempi odierni lo dimostrano.
    non+autenticato
  • - Scritto da: tpsb
    > dai! consumiamo, compriamo un nuovo iCoso al mese!
    >
    Il problema riguarda android, che ha miliardate di dispositivi da due soldi non aggiornabili e che quindi corrono maggiori rischi di sostituzione.
    Apple al contrario consente l'aggiornamento anche ai dispositivi più vecchi, da sempre.
    Come molti qua dentro hai perso un'occasione per star zitto.
  • - Scritto da: Esaltatore Di Sapidita
    > Il problema riguarda android, che ha miliardate
    > di dispositivi da due soldi non aggiornabili e
    > che quindi corrono maggiori rischi di
    > sostituzione.

    Riguarda anche Ios,la gente quando esce il nuovo Iphone si disfa del precedente e tutti a comprare il nuovo.Il fatto che nno siano aggiornabili è un'altra vaccata,quando non sono più supportati ufficialmente puoi installare Rom alternative...nel peggiore dei casi ti tieni quello che hai come con i vecchi Iphone.

    > Apple al contrario consente l'aggiornamento anche
    > ai dispositivi più vecchi, da
    > sempre.

    con un mare di limitazioni,per Android ci sono Rom alternative cosa impossibile con Apple.

    > Come molti qua dentro hai perso un'occasione per
    > star
    > zitto.

    Come ha parlato uno ...
    non+autenticato
  • pure io ho pensato a loro quando ho letto quella news

    pensare che proprio tra i commenti a quest'articolo, ce n'è uno in cui si dice che non serve a niente aumentare le dimensioni del display e che mai e poi mai apple lo farà
    non+autenticato
  • Mizzica display 4,7" e 5,7" anni dopo gli altri!

    Questa cosa del fatto che 3,7" bastano per un telefono, sembrano le frasi famose come i 640K di ram per Bill Gates.

    Ossia siccome io per ora ho solo questi, allora la gente non deve desiderare altro...
    iRoby
    6842
  • - Scritto da: iRoby
    > Mizzica display 4,7" e 5,7" anni dopo gli altri!
    >
    > Questa cosa del fatto che 3,7" bastano per un
    > telefono, sembrano le frasi famose come i 640K di
    > ram per Bill
    > Gates.

    C'è pure da tempo quello da 10", se vuoi fare a gara a chi ce l'ha più grosso.

    Clicca per vedere le dimensioni originali
  • Pensa che così voi iFan non soffrirete più di sindrome del pene piccoli. Ma questo solo dal 2014... Sorride

    E no, l'iPad non è un telefono. Però con un hack...

    http://www.melarumors.com/trasformare-lipad-3-in-u...
    iRoby
    6842
  • - Scritto da: iRoby
    > Pensa che così voi iFan non soffrirete più di
    > sindrome del pene piccoli. Ma questo solo dal
    > 2014... Sorride
    >

    Qui chi parla sempre di telefoni più grossi, da cui si manifesta un evidente complesso di inferiorità, siete voi HATER, non certo gli utenti Apple. Sei contento della tua padellona da 5"? Bene.

    Ma ora SPARISCI.
  • Il fullHD intorno ai 5" è il formato del futuro.

    Se poi ha uscita HDMI o Miracast, in futuro il telefono diventa anche PC o strumento di intrattenimento o forse anche lavoro.

    Il mio telefono con Ubuntu per Smartphone potrebbe essere anche il mio laptop, tablet, htpc.

    Lo porto con me, telefono, contiene il mio lavoro e il mio svago. In ufficio sulla docking station è un client per il lavoro. A casa attaccato al TV LCD è un htpc.

    FullHD il display, fullHD il monitor dell'ufficio e fullHD la TV di casa, ed avrò coerenza di visualizzazione delle applicazioni.

    Touch il display del telefono, touch il monitor dell'ufficio, e tecnologie come Kinect o simili sul display di casa per simulare il touch...

    iPhone a che serve? Telefonare e farci i giochini e le app...
    iRoby
    6842
  • - Scritto da: iRoby

    > Se poi ha uscita HDMI o Miracast, in futuro il
    > telefono diventa anche PC o strumento di
    > intrattenimento o forse anche lavoro.

    Col telefono Ubuntu che diventa un PC mi ricordi Enjoy e i suoi netbook.
    FDG
    10893
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: iRoby
    >
    > > Se poi ha uscita HDMI o Miracast, in futuro
    > il
    > > telefono diventa anche PC o strumento di
    > > intrattenimento o forse anche lavoro.
    >
    > Col telefono Ubuntu che diventa un PC mi ricordi
    > Enjoy e i suoi netbook.

    Clicca per vedere le dimensioni originali
  • beh il mio avendo l'hdmi lo uso per vedere films in tv. come l'iphone con apposito adattatore, non vedo nulla di strano.
    non+autenticato
  • - Scritto da: gnammolo

    > beh il mio avendo l'hdmi lo uso per vedere films
    > in tv. come l'iphone con apposito adattatore, non
    > vedo nulla di strano.

    Si, ma il futuro non è l'adattatore hdmi, ma al limite il wifi.

    p.s.: AirPlay purtroppo non è uno standard ma solo una roba di Apple... parliamo semmai di questo.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 13 giugno 2013 17.01
    -----------------------------------------------------------
    FDG
    10893
  • ..alla fine si sono avverate..... nessuna novità eclatante, nulla di nuovo e nulla di "rivoluzionario", sono stati descritti solo alcune "migliorie" di scarso interesse.
    Googolando i commenti delusi stanno proliferando....
    Alla fine il tempo passa un po per tutti ed era anche ora che il delirio del telefonino al quintuplo del valore effettivo tramonti .
    Per fortuna non ci sono mai cascato (mi stimo e mi abbraccio).
    non+autenticato
  • Dopo 10 anni che tutti i telefoni hanno il multitasking la Apple è arrivata solo adesso. Solo perchè feisbuk l'ha evidenziato, altrimenti i macachi non se ne erano nemmeno accorti che quando riducevano un'applicazione questa veniva frizzata ... problema risolto nel 2013 ... un baco clamoroso ed adesso viene spacciato come mujltitasking innovativo Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • vendono aria fritta alle masse, e le masse, convinte di far parte di una prestigiosa ed esclusiva elite, ci sono cascate..... va detto che jobs nel creare questa illusione è stato geniale.
    Lasciano da pensare invece tutti quelli che si sono fatti influenzare in questa maniera cosi' totale e devastante al punto da perdere ogni forma di dignità (vedi le scene imbarazzanti nei negozi alle inaugurazioni e la difesa ad "ultranza" di quello che alla fine è un oggetto...).
    Fa venire in mente la favola del re nudo....
    non+autenticato
  • Sembra di essere tornati negli anni '80, quando il marketing e il consumismo hanno avuto il loro boom e sembrava si potesse vendere merda a chiunque, basta che fosse presentata da qualcuno famoso o in maniera particolare...

    Ormai perfino i cinesi hanno prestazioni superiori e migliore hardware dell'iPhone 5.

    qui almeno 15 modelli con CPU quad core più veloce dell'iPhone5 e display HD
    http://www.gizchina.com/2013/02/25/top-15-1080hd-a.../

    E poi ci sono quelli in fullHD:
    http://www.technodify.com/top-5-hd-phones-in-china/

    anche grandi nella categoria phablet:
    http://liliputing.com/2013/05/vivo-xplay-is-a-5-7-...
    iRoby
    6842
  • - Scritto da: prova123
    > Dopo 10 anni che tutti i telefoni hanno il
    > multitasking la Apple è arrivata solo adesso.
    > [...] un baco clamoroso ed adesso viene spacciato come
    > mujltitasking innovativo

    ah!, l'innovazione apple...

    febbraio 1984 , sinclair ql, multitasking preemptive:
    https://it.wikipedia.org/wiki/Multitasking_preempt...

    che pena...
    non+autenticato
  • - Scritto da: tpsb
    > - Scritto da: prova123
    > > Dopo 10 anni che tutti i telefoni hanno il
    > > multitasking la Apple è arrivata solo adesso.
    > > [...] un baco clamoroso ed adesso viene
    > spacciato
    > come
    > > mujltitasking innovativo
    >
    > ah!, l'innovazione apple...
    >
    > febbraio 1984 , sinclair
    > ql, multitasking preemptive:
    >
    > https://it.wikipedia.org/wiki/Multitasking_preempt
    >
    > che pena...

    Che boiata, il multitasking preemptive su iOS c'è sempre stato.
    Solo che le app non di sistema avevano alcune limitazioni per motivi di efficienza/consumo batteria.
  • Quindi da un punto di vista progettuale è un dispositivo concepito male: non ha senso mettere un serbatoio da 5 litri di carburante su un'auto che dovrebbe fare i 300 Km/h...
    non+autenticato
  • La serietà della Apple ...

    http://www.youtube.com/watch?v=tjEflwxpKos

    X la redazione inutile che cancellate il linkOcchiolino
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 30 discussioni)