massimo mantellini

Contrappunti/ Edward Snowden, San Giorgio 2.0

di M. Mantellini - Megalomartire del terzo millennio. Oppure semplice mitomane. Il dibattito si sposta dalle sue rivelazioni alla sua persona. Ma importa davvero chi sia la talpa che ha svelato Prism?

Roma - Per quello che riesco ad immaginare, le ragioni per cui Edward Snowden si è alzato una mattina nella sua casetta alle Hawaii, si è vestito, è uscito di casa ed è salito su un aereo per andare ad infilarsi nel più grosso guaio fra quelli che la sua giovane vita poteva procurargli, potrebbero essere le seguenti:
1- Snowden è un paziente psichiatrico. La sua è una sindrome bipolare che lo porta da un lato a deprimersi per le sorti del mondo spiato dai cattivi (NSA, CIA, FBI, i rettiliani, chi volete voi) dall'altro, nei momenti di euforia ed iperattività, a immaginarsi nei panni del salvatore dei destini dell'umanità, svelando al mondo i molti segreti di cui è a conoscenza.

2- Snowden è perfettamente sano ma è pagato/ricattato dai Cinesi (o dai Russi, dai Nord Coreani o da chi volete voi). L'operazione Prism serve a screditare il sistema di intelligence americano scardinandolo dall'interno.

3- Snowden non è pagato/ricattato dai Cinesi ma è un narcisista di alto grado (lo ha scritto anche un editorialista del NYT che gli ha dedicato un accurato profilo psicologico senza averlo mai incontrato). Voleva che il mondo parlasse di lui, che le sue foto fossero avvicinate a quelle di Assange, che i giornalisti lo inseguissero a Hong Kong per un'intervista. Del resto non gli è riuscito nemmeno di finire le scuole superiori: figuratevi cosa significa per uno che nemmeno ha finito le scuole superiori, e che ha una fidanzata danzatrice acrobatica, immaginarsi in prima pagina contemporaneamente sul Washington Post e su Le Monde.
4- Snowden non è un narcisista ma è un tipo molto vendicativo. Qualcuno fra i suoi capi a NSA lo ha trattato male e lui si è semplicemente vendicato raccontando (anzi spifferando) quel poco che sapeva del suo lavoro, ovviamente ingigantendolo molto. Se avesse lavorato da un fiorista avrebbe tagliato i tubi dell'irrigazione nel week end.

5- Snowden non è vendicativo e non taglia i tubi nel weekend, ma se ne è andato da casa perché la sua fidanzata aveva un altro. Ha inventato la storia di Verizon e di Prism perché si vergognava di ammettere di essere in fuga da una delusione sentimentale. Per quello le slide di PowerPoint che ha passato al Guardian sono così caotiche e colorate.

6- Snowden non è stato tradito, semplicemente alle Hawaii faceva troppo caldo. Non a caso secondo alcune indiscrezioni forse chiederà asilo politico all'Islanda.
È in atto da qualche giorno una evidente messa in sordina del caso dell'analista dell'NSA che ha spifferato i segreti della compagnia e che ora rischia di essere braccato, incarcerato ed incriminato. Minimizzano tutti, in tutte le maniere possibili. È interesse di molti che il caso Snowden passi nelle prossime settimane ad un minor livello di attenzione mediatica e politica. Così ora Prism inizia a diventare una cosa che in fondo si sapeva, il data mining di tutti gli utenti di Verizon una procedura quasi standard, garantita da un ferrea griglia di paletti democratici. Quelli che ancora credono alle rivelazioni di Snowden vengono agilmente separati in creduloni da un lato e complottisti dall'altro. I governi europei nella sostanza tacciono, le piattaforme di Rete negano compatte ogni ampio coinvolgimento. Tutti sono buoni, insomma, tutti tranne Edward.

Ma se per davvero nulla è successo saremo costretti ad affidarci ad una qualsiasi delle sei ipotesi (comprese anche quelle scherzose) citate qui sopra per capire cosa è accaduto nella testa di un ragazzo 29enne che si è svegliato una mattina decidendo di affrontare da solo il drago. Se anche a voi, come a me, nessuna delle tesi dietrologiche ssembra convincente, vale forse la pena di considerare un'ultima possibilità. Forse la meno probabile, certamente la più affascinante. Ogni tanto, molto raramente, un San Giorgio nasce.

Massimo Mantellini
Manteblog

Tutti gli editoriali di M.M. sono disponibili a questo indirizzo
35 Commenti alla Notizia Contrappunti/ Edward Snowden, San Giorgio 2.0
Ordina
  • Esiste una branca delle Neuroscienze sperimentali che studia fenomeni come quello di Snowden.

    Sono le stesse precipitazioni che hanno gli Shiamani delle varie culture con o senza l'uso di sostanze psicotrope che facilitino il processo. È curioso vedere come insegnamenti e tradizioni sono identiche sia nello shiamanesimo siberiano che in quello hawaiano che non hanno mai avuto contatti ed influenze tra loro e non usano sostanze nei rituali, ma solo stati di trans indotto da mantra e rituali elaborati.

    Le precipitazioni di coscienza vengono studiate da fisici come Massimo Teodorani che ha scritto un libro "La Mente di Dio", dove parla di Entanglement e Sincronicità nella mente degli individui. Fenomeni come due scienziati luoghi lontani nella terra che hanno la stessa visione e inventano cose simili o quasi identiche pur non avendo avuto contatti e conoscenza degli studi dell'altro.

    Le precipitazioni di coscienza mettono in contatto una componente animica degli individui detta Matrice di Punti di Luce, così come l'ha studiata e descritta Carl Gustav Jung, con la componente mentale dell'uomo. E la mente così ha visione dell'Assoluto, ossia dell'"Urlo dell'Universo", la sua genesi, e trascende il tempo e lo spazio che sono 2 variabili fittizie.
    La Matrice di Punti essendo una componente divina, immortale e a cui è possibile guardare ovunque nell'Universo, sia nell'asse dello spazio che del tempo (che per lei non esiste) è in grado di mandare alla mente visioni istantanee del passato, futuro e di qualsiasi luogo dell'universo.

    I cosiddetti visionari come Nikola Tesla, Todeschini, David Bohm, Karl Marx, Jacques Fresco, Leonardo Da Vinci, numerosi bambini che hanno reminiscenze vivide di vite passate e luoghi in cui hanno vissuto, non sarebbero che individui che sono riusciti a mantenere e comprendere questi messaggi, decifrarli dal loro linguaggio archetipico con cui parla la Matrice di Punti, e tradurli in qualcosa di utile per l'umanità. Che spesso sfociano in invenzioni, teorie, o semplici racconti. Ma anche eventi che poi cambiano il destino dell'Umanità.

    Per alcuni individui possono essere anche solo visioni di olocausti e sofferenze, o di società nazi-fasciste ed autoritarie in cui l'uomo si troverà a vivere da qui a poco.
    Non è difficile sotto ipnosi regressiva con una tecnica che si chiama simulazione mentale di mondi fisici, parlare con la Matrice di Punti di Luce, e chiedendole di guardare nel futuro in che condizione vive il "contenitore" (corpo fisico) che la ospita, questa parla di una società fascista comandata dagli USA.
    Ma poi a distanza di mesi rifacendo la medesima operazione ritrovare una società totalmente differente.
    Questo perché lo sciame quantico di possibilità che l'umanità si venga a trovare in quel tipo di società piuttosto che un'altra cambia, in base ad avvenimenti che poi a cascata con altri condizionerà il futuro.

    Se l'individuo oltre ad avere consapevolezza di tali precipitazioni di coscienza è dotato anche di forte compassione ed empatia nei confronti dell'umanità, farà qualcosa per cambiare la storia come il caso di Madre Teresa di Calcutta o Mahatma Gandhi, ma anche Nelson Mandela. E di questo Edward Snowden.

    Il futuro è mutevole ed eventi come lo smascherare Prism, piuttosto che quelli fatti da un Martin Luther King, o qualsiasi altro individuo determinante nella storia, non fanno che cambiare il futuro continuamente.

    Snowden deve avere avuto visione del futuro che ci aspetta da qui a 5-6 "contenitori", ossia la vita di 5-6 generazioni future, che viene citata in numerose ipnosi regressive da parte di molti studiosi di neuroscienze sperimentali.
    Ossia una umanità a cui restano 300 anni prima della catastrofe climatica o di una guerra terribile, e negli ultimi di questi 300 anni un governo nazi-fascista pilotato dall'Alleanza Atlantica.

    Sono congetture, studi molto di frontiera, ma il metodo usato è scientifico con numerosi ipnologhi e numerosi soggetti che non abbiano relazioni tra loro e coi loro ipnologhi, e la materia è veramente affascinante.
    Come per esempio lo scoprire, se ciò fosse vero, che la Matrice di Punti di Luce, ossia l'Anima, ce l'hanno solo il 25% degli esseri umani.

    Un 25% di individui che ci insegneranno che il significato della vita sta nell'esperienza della morte che la Coscienza (Dio) vuole fare attraverso la Matrice di Punti che esso ha creato apposta per tale scopo evolutivo.
    E che il restante 75% di individui hanno il ruolo di portare alla Coscienza l'esperienza della diversità dal tutto...

    L'uomo starebbe facendo un'esperienza, ed avendo anche un'evoluzione spirituale. Quando questa evoluzione in questo universo a 3 dimensioni sarà completa, la Matrice di Punti, che è una creatura diretta della Coscienza Divina, potrà decidere se chiudere il sipario, distruggere questo universo e ricominciare con un nuovo universo con dimensioni e dinamiche fisiche totalmente differenti.

    C'è tantissimo materiale che si sta raccogliendo e per il quale ci vorranno anni per interpretarlo, perché hanno relazione stretta con Fisica Quantistica, Teologia, Neuroscienze, Psicologia, Medicina e ogni settore della vita umana...
    E vi garantisco che è tutto mooooltooo affascinante.
    Ci vuole una grande apertura mentale per affacciarsi a questa nuova branca delle scienze neurologiche e psicoanalitiche.

    La mia prossima laurea mi piacerebbe tanto prenderla in questo settore che mi ha stregato e affascinato fin da quando ne sono venuto in contatto. Ed appena mi sarò sistemato nella nuova casa, ed avrò qualcosa di denaro da parte, vorrei iscrivermi a Neuroscienze ed iniziare un percorso nel settore "Sperimentale".
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 18 giugno 2013 01.32
    -----------------------------------------------------------
    iRoby
    7615
  • Salve,io sono uno studente di psicologia...ho letto nel precedente post,robe come questa "Le precipitazioni di coscienza mettono in contatto una componente animica degli individui detta Matrice di Punti di Luce, così come l'ha studiata e descritta Carl Gustav Jung"...Jung non ha mai parlato di questa roba,non ha mai parlato di precipitazioni di coscienza,di matrice di punti di luce...mi puo' dire dove ha letto queste cose ? Grazie...
    non+autenticato
  • Ma effettivamente la Matrice di Punti di Luce è una definizione moderna, Jung le chiamava Matrici Piscologiche o Comportamentali. Parlo degli scritti del 1925.
    Gli scritti di Jung sono stati ripresi ed estesi da Sigfried Heinrick Foulkes che evolve il pensiero di Jung introducendo le matrici di base o di fondazione.

    Gordon Lawrence negli anni '80 fa ancora di più lavorando alle Social Dreaming Matrix, dove studia le visioni oniriche di gruppo.

    I più interessanti di Jung sono i dattiloscritti del periodo in cui lavorò nella Fondazione Eranos dove Jung si occupò di psicologia ed esoterismo. Sono stati pubblicati nel 2001. I programmi universitari sono per lo più freudiani, e Jung lo toccano giusto di striscio.

    A Jung ed ai suoi scritti più controversi mi hanno introdotto le mie amiche Eugenia e Daniela, due psicologhe tra i rarissimi professionisti che si "vogliono" occupare di quelle persone malate che riferiscono rapimenti alieni, possessioni demoniache, o che semplicemente sentono voci, senza imbottirle di spicofarmaci e rispedirle a casa.

    Nei loro archivi c'è materiale affascinante sotto forma di appunti, registrazioni a nastro e successivamente file mp3 e anche video di pazienti in terapia semplice o sotto ipnosi regressiva.

    Io sono legalmente obbligato a rispettare il segreto deontologico pena una denuncia penale, ma nell'aiutarle a trasformare i nastri in mp3 e i video su cassetta in file digitale, ho potuto ascoltare e vedere molto materiale.
    E ti garantisco che ce n'è da far accapponare la pelle...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 18 giugno 2013 09.03
    -----------------------------------------------------------
    iRoby
    7615
  • - Scritto da: iRoby

    > E ti garantisco che ce n'è da far accapponare la
    > pelle...

    ...o da crepare dal ridere.
    Guarda che se fai un calderone con tutte le tue idee keynesiane, le scie chimiche e le "matrici di punti di luce", non stupirti se ti prendono per complottista pazzoide...
    Funz
    12975
  • - Scritto da: Funz

    > ...o da crepare dal ridere.

    Per farlo dovresti prima conoscere la materia approfonditamente o sbaglio ?

    > Guarda che se fai un calderone con tutte le tue
    > idee keynesiane, le scie chimiche e le "matrici
    > di punti di luce", non stupirti se ti prendono
    > per complottista
    > pazzoide...

    Nessuno sa la verità assoluta su questo pianeta...
    non+autenticato
  • Stiamo parlando di gente gravemente malata che viene curata con un approccio scientifico totalmente nuovo, dove non vengono più considerati pazzi e li si rispedisce a casa imbottiti di psicofarmaci.

    Le neuroscienze sperimentali studiano tutte le stranezze della psiche umana con metodo scientifico, anche se sono all'inizio e si stanno affinando le tecniche.
    Uno dei centri più famosi in Italia e forse al mondo è a Rovereto in prov. di Trento dove ci sono il CIMEC e la Magistrale in Neuroscienze, dove mi iscriverò sicuramente anche io.

    Lì dove i coglioni stanno ancora a ridere, c'è gente che esplora nuovi settori dello scibile umano...

    http://www.unitn.it/cogsci
    iRoby
    7615
  • - Scritto da: iRoby
    > Stiamo parlando di gente gravemente malata che
    > viene curata con un approccio scientifico
    > totalmente nuovo, dove non vengono più
    > considerati pazzi e li si rispedisce a casa
    > imbottiti di
    > psicofarmaci.
    >
    > Le neuroscienze sperimentali studiano tutte le
    > stranezze della psiche umana con metodo
    > scientifico, anche se sono all'inizio e si stanno
    > affinando le
    > tecniche.
    > Uno dei centri più famosi in Italia e forse al
    > mondo è a Rovereto in prov. di Trento dove ci
    > sono il CIMEC e la Magistrale in Neuroscienze,
    > dove mi iscriverò sicuramente anche
    > io.
    >
    > Lì dove i coglioni stanno ancora a ridere, c'è
    > gente che esplora nuovi settori dello scibile
    > umano...
    >
    > http://www.unitn.it/cogsci

    ecco, bravo, fai la cosa giusta: studia!
    Funz
    12975
  • Cos'è, una superecazola psicologica ?
    .poz
    200
  • Fin quando qualcuno lassù non prenderà in considerazione che il principale problema del mondo è l'ignoranza in cui ci tengono i poteri palesi e quelli occulti, e programmerà "qualsiasi cosa per combatterla e abbatterla", considererò queste barzellette come base di futuri film d'azione. ps non intendo l'istruzione scolastica come l'assoluto contrario di questo tipo d'ignoranza - quinta elementare o tre lauree, siamo tutti tenuti a far parte del videogame dei controllori, basta leggersi, solo ogni tanto, qualche pagina di facebook per capire di quali assurdità parla il 90% della gente, chiaramente incanalata dai media
    non+autenticato
  • Comunque le accuse secondo le quali il Bilderberg vuole un nuovo medio evo sono state analizzate e confermate da eminenti professori ed economisti che studiano le grandi famiglie ricche e potenti e i loro movimenti finanziari, politici, sociali.

    Anzi più che medio evo il termine corretto è Neofeudalesimo Mercantile.

    Ossia schiavizzare milioni di persone allo scopo di renderli forza produttiva per i futuri affari di questi signori nei BRICS.

    Il mondo occidentale ha già dato, i mercati sono saturi, la gente possiede le case in cui vive, hanno tutti l'automobile, e tecnologia un po' ovunque, siamo solo al ricambio di quanto abbiamo.
    Ma c'è un problema, ci sono troppi diritti e alti costi del lavoro.
    Questi signori sognano una Cina a modo loro senza un partito comunista, vogliono anche loro milioni di schiavi che lavorano e producono per paghe misere. Come i €250-300 al mese che hanno offerto ai greci, e le zone franche senza tasse e senza diritti per i lavoratori che vogliono istituire in Grecia.

    Attenzione che le due notizie sono correlate, i ministri a Bruxelles sono camerieri dei potenti che li hanno piazzati lì:

    http://www.mercatoliberonews.com/2013/04/le-multin...
    http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Esteri/S...
    iRoby
    7615
  • - Scritto da: iRoby
    > Questi signori sognano una Cina a modo loro senza
    > un partito comunista, vogliono anche loro milioni
    > di schiavi che lavorano e producono per paghe
    > misere. Come i €250-300 al mese che hanno offerto
    > ai greci, e le zone franche senza tasse e senza
    > diritti per i lavoratori che vogliono istituire
    > in
    > Grecia.

    concordo pienamente,infatti in quella direzione stiamo andando.
    Avere una seconda Cina con paghe molto basse,al di sotto di quello che serve al singolo individuo.Essendo tutte le paghe basse una persona è costretta a fare più di un lavoro per campare.Ti danno la scelta "o pochissimo o niente" così in un modo o nell'altro diventi uno schiavo per i potenti.Prendi la Grecia se la sono svenduta pezzo per pezzo,comprata da multinazionali che aspettavano il momento più proficuo (ovvero ora) per comrparsi interi pezzi di stato per 2 soldi,questo stavano aspetatndo.
    E' strano come nessun media riporti com'è lo stato attuale della Grecia,disoccupazione a livelli record,gente che fa a fatica anche a mangiare e a curarsi,farmacie che non vengono neanche più rifornite come prima,gente che ha perso casa,suicidi periodici,assalti ai supermercati solo per mangiare,folle che si radunano intorno ai camion dei viveri,spaccio di droga e criminalità dilagante,risse per un pezzo di pane....non era mai successo,un popolo dalla cultura millenaria messo alla fame.Una vergogna oggi nel 2013.

    http://crisis.blogosfere.it/2013/02/grecia-cosa-su...
    non+autenticato
  • E potrebbe finire tutto domani basta applicare la Mosler Economics Modern Money Theory, quella che ha usato (parzialmente) l'Argentina:

    http://memmt.info/site/
    iRoby
    7615
  • - Scritto da: sandro bartoli
    > Fin quando qualcuno lassù non prenderà in
    > considerazione che il principale problema del
    > mondo è l'ignoranza in cui ci tengono i poteri
    > palesi e quelli occulti, e programmerà "qualsiasi
    > cosa per combatterla e abbatterla", considererò
    > queste barzellette come base di futuri film
    > d'azione. ps non intendo l'istruzione scolastica
    > come l'assoluto contrario di questo tipo
    > d'ignoranza - quinta elementare o tre lauree,
    > siamo tutti tenuti a far parte del videogame dei
    > controllori, basta leggersi, solo ogni tanto,
    > qualche pagina di facebook per capire di quali
    > assurdità parla il 90% della gente, chiaramente
    > incanalata dai
    > media

    Quindi qualcosa è una barzelletta o no a seconda dell'ignoranza della gente che vive nel mondo in cui questa si svolge?
    Poi sono gli altri che si fanno influenzare dai media...
    non+autenticato
  • Se il tipo fosse stato cinese ed avesse fatto lo stesso contro la Cina, sarebbe chiamato "dissidente" che è un termine che si usa con senso positivo (uno che ha il coraggio di mettersi contro il suo Paese in nome della libertà o contro i crimini che compie, ecc)... in questo caso non fa comodo e come Assange (che non è manco americano, pare) allora è solo un mitomane vanesio che spara stupidate o cose note a tutti (per alcuni è noto pure che una cupola mondiale sparge nell'atmosfera sostanze chimiche, in forma di scie, per far venire a tutti le doppie punte) o uno che punta a fare soldi. Tutto è possibile, ma è buffa che valga solo per certe "direzioni".
    non+autenticato
  • ti meravigli? è stato sempre così

    chi fa qualcosa di grande, è un eroe per una parte ed è un traditore per quella opposta
    non+autenticato
  • Temo purtroppo che alla stragrande maggioranza parte delle persone di prism e affini non importi assolutamente nulla, quindi alla fine questi programmi proseguiranno senza intoppi.

    Per quanto riguarda la mia sfera privata posso affermare che non conosco nessuno che sia minimamente preoccupato della cosa, e includo persone con formazione universitaria e che lavorano in campo IT.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: Geek Nerd
    > Temo purtroppo che alla stragrande maggioranza
    > parte delle persone di prism e affini non importi
    > assolutamente nulla, quindi alla fine questi
    > programmi proseguiranno senza
    > intoppi.
    >
    > Per quanto riguarda la mia sfera privata posso
    > affermare che non conosco nessuno che sia
    > minimamente preoccupato della cosa, e includo
    > persone con formazione universitaria e che
    > lavorano in campo
    > IT.

    Internet é diventato un mezzo di massa intorno ai 15 anni fa anche meno. Social media é un fenomeno di 6/7 anni.
    Ci vuole tempo per certa gente per rendersi conto come funzionano certe cose. Ma col tempo le preoccupazioni per la privacy aumenteranno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: qualcuno
    > Internet é diventato un mezzo di massa intorno ai
    > 15 anni fa

    Cala, cala... siamo attorno agli 11-12 massimo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: offensivo

    > Cala, cala... siamo attorno agli 11-12 massimo...

    lui parlava dell'Occidente non dell'Itaglia terzo mondistaA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: offensivo
    > - Scritto da: qualcuno
    > > Internet é diventato un mezzo di massa
    > intorno
    > ai
    > > 15 anni fa
    >
    > Cala, cala... siamo attorno agli 11-12 massimo...

    Cala cala dove ? Guarda che nel '98 già si navigava alla grande...
  • > > > Internet é diventato un mezzo di massa
    > > intorno
    > > ai
    > > > 15 anni fa
    > >
    > > Cala, cala... siamo attorno agli 11-12
    > massimo...
    >
    > Cala cala dove ? Guarda che nel '98 già si
    > navigava alla
    > grande...

    Dipende da cosa si intende per "massa". Se nessuno di voi lo definisce, è impossibile mettersi d'accordo.
    Un mercato libero delle connessioni a internet per privati è stato introdotto in Italia per la prima volta nel 1994. Precedentemente non è che fosse impossibile, ma i prezzi della monopolista SIP, poi Telecom Italia, erano proibitivi.
    non+autenticato
  • sempre opinabili, quello che lui dice è vero o o no ? E' verificabile o no ? Questo è quello che conta, tutto il resto è chiacchera da cortile.
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > sempre opinabili, quello che lui dice è vero o o
    > no ? E' verificabile o no ? Questo è quello che
    > conta, tutto il resto è chiacchera da
    > cortile.

    dipende su come e cosa verifichi,un governo messo alle strette può negare o anche produrre prove false contro di te...a loro non mancano i mezzi.
    non+autenticato
  • il che ci porta alla logica conclusione che bisogna togliere potere a questi signori

    e ovviamente chiudere tutti questi programmi di pseudo-sicurezza, il cui unico scopo è spiare i comuni mortali

    se vogliono davvero combattere i terroristi, la smettano di armare e finanziare i terroristi qaedista anti-Assad
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > il che ci porta alla logica conclusione che
    > bisogna togliere potere a questi
    > signori

    concordo il problema è come,visto che non rispondono direttamente al popolo.

    > e ovviamente chiudere tutti questi programmi di
    > pseudo-sicurezza, il cui unico scopo è spiare i
    > comuni
    > mortali

    Loro ti diranno che è per il bene del Paese,per la tua sicurezza,ecc
    Ci vorrebbe una vera informazione per il pubblico.

    > se vogliono davvero combattere i terroristi, la
    > smettano di armare e finanziare i terroristi
    > qaedista
    > anti-Assad

    Sono terriristi e scomodi solo quando vanno contro i propri interessi.
    Te la ricordi la scenetta di Berlu con Gheddafi ? eppure si sapeva quello che faceva in Libia ....
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > il che ci porta alla logica conclusione che
    > bisogna togliere potere a questi
    > signori
    >

    Certo che quando le persone non avranno più un lavoro e non avranno più nulla da perdere la storia ha molti esempi su come risolvere la situazione. Nulla di nuovo sotto il sole.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)