Mauro Vecchio

I droni solcano i cieli USA

L'FBI conferma l'impiego di (pochi) velivoli intelligenti per il controllo aereo. E anzi i federali puntano a integrarli nel proprio organico

I droni solcano i cieli USARoma - Al cospetto dei membri della commissione giudiziaria al Senato degli Stati Uniti, il direttore del Federal Bureau of Investigation (FBI) Robert Mueller ha ammesso lo sfruttamento di droni per la sorveglianza aerea del suolo a stelle e strisce. In bilico tra i principi di sicurezza nazionale e la privacy di milioni di cittadini, l'agenzia si è presentata a Washington dopo la deflagrazione dello scandalo noto come Datagate.

Stando alle dichiarazioni rilasciate da Mueller - che a settembre lascerà la guida del Bureau dopo 12 anni di servizio - l'agenzia statunitense avrebbe utilizzato "pochi droni in maniera molto limitata". Gli stessi vertici federali hanno però ammesso l'avvio di un programma speciale per l'adozione di piccoli velivoli intelligenti come nuova forza di polizia sul territorio federale.

Mentre le autorità statunitensi restano nel mirino degli attivisti per la vasta strategia di sorveglianza delle comunicazioni dei privati cittadini, il Bureau ha sottolineato come l'utilizzo dei droni volanti sia servito "solo in determinate occasioni" e per la prevenzione di non meglio specificati incidenti. Lo stesso direttore Mueller non è riuscito a rispondere alla precisa domanda sul rastrellamento delle immagini da parte dei velivoli robotici.
Al vaglio della Federal Aviation Administration (FAA), nel frattempo, c'è sempre l'introduzione sicura dei droni commerciali nello spazio aereo nazionale. Per il chairman di Google Eric Schmidt, le versioni in miniatura dei celebri velivoli militari non dovrebbero circolare così liberamente in ambito privato, ad uso incontrollato dei legittimi proprietari per i fini più disparati: in particolare nelle attività di sorveglianza in aree residenziali.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • TecnologiaUSA, la guerra dei droniGli UAV impegnati nelle operazioni militari dell'intelligence uccidono, e più di quanto sia ufficialmente noto. Il budget per gli UAV-killer diminuisce ma il Pentagono pensa alle unità hi-tech per le guerre di domani.
  • TecnologiaUSA, resa ai droni volantiIl sindaco di New York prepara la popolazione a un'invasione di UAV e CCTV, mentre la politica di Washington non sa che pesci prendere. Ci si mettono di mezzo pure i conflitti giurisdizionali fra CIA ed esercito
11 Commenti alla Notizia I droni solcano i cieli USA
Ordina
  • lo stesso direttore Mueller non è riuscito a rispondere alla precisa domanda sul rastrellamento delle immagini da parte dei velivoli robotici

    Beh magari li incrociano con quelli dei Social Network e dei telefoni intelligenti, mediante algoritmi per il riconoscimento di immagini e volti e tracciano l'attività di ogni essere umano sulla terra.

    Oppure li cancellano in nome della privacy.
    non+autenticato
  • ... è che lo hanno fatto di nascosto, non di averlo fatto.
    Altrimenti che senso ha l'ammissione?
    In qualche servizio tg (ed articolo) si è detto che pure la polizia italiana ha usato dei droni (poi magari erano comuni aerei telecomandati) in alcune indagini, ma nessuno ha gridato allo scandalo (magari l'avvocato degli arrestati può pensare di chiedere i danni ed il rilacio per mancato rispetto della privacy e trovare pure il giudice cretino che gli dà ragione). Quindi il problema non sono i droni, ma come ne è regolato l'uso. In fondo il guardone o l'attività illegale criminale (o investigativa) poteva essere fatta pure prima con tanta "micro" roba
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0
    > ... è che lo hanno fatto di nascosto, non di
    > averlo
    > fatto.
    > Altrimenti che senso ha l'ammissione?
    > In qualche servizio tg (ed articolo) si è detto
    > che pure la polizia italiana ha usato dei droni
    > (poi magari erano comuni aerei telecomandati) in
    > alcune indagini, ma nessuno ha gridato allo
    > scandalo (magari l'avvocato degli arrestati può
    > pensare di chiedere i danni ed il rilacio per
    > mancato rispetto della privacy e trovare pure il
    > giudice cretino che gli dà ragione). Quindi il
    > problema non sono i droni, ma come ne è regolato
    > l'uso. In fondo il guardone o l'attività illegale
    > criminale (o investigativa) poteva essere fatta
    > pure prima con tanta "micro"
    > roba

    A Torino usano i quadricotteri per beccare i posteggiatori abusivi (flagello dei parcheggi degli ospedali, ma non certo una minaccia terroristica!).
    http://www.lastampa.it/2012/12/18/multimedia/crona...
    Non è certo un segreto visto che mettono le foto sul giornale. (da LOL o da brivido la foto 6)

    In futuro chissà, li useranno per leggere le targhe e incrociarle automaticamente col database della Polizia come già fanno (pare) sulle volanti.
    Intanto ci stanno abituando al regime di controllo totale.
    Funz
    12944
  • "pochi droni in maniera molto limitata" = N^256 spari per tutto il territorio ...poi magari in futuro saranno anche in Europa.

    La scusa è sempre la stessa con variante "E' per il bene del Paese/sicurezza/antiterrorismo/X*"

    * Tutto quello che noi vogliamo a nostra discrezione,l'importante è fare fesso il popolo

    A quanto il chip sottocutaneo per il singolo individuo "per il suo bene" ?A bocca aperta
    non+autenticato
  • l'azienda che li costruisce, mica sara' un contractor che risponde al nome di Cyberdyne Systems corp, VERO?
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > l'azienda che li costruisce, mica sara' un
    > contractor che risponde al nome di Cyberdyne
    > Systems corp,
    > VERO?
    Quella è fantasia... non importa inventarli i nomi dei contractors
    http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_United_States...
    non+autenticato
  • Si può fare di più:

    "Il resto (francamente) è del tutto ininfluente oltre che da arrampicatore (e scusa se te lo dico neppure tanto provetto... probabilmente a differenza di bertuccia e altri hai ancora un barlume di buona fede che ti impedisce manovre più "spericolate")."

    Voilà:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3354739&m=335...
    non+autenticato
  • Assisteremo a scandali di VIP fotografati da droni privati nel giardino di casa loro e poi pubblicati da qualche sito? O anche droni dell'FBI, i guardoni ci sono anche lì. Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dorian Gray
    > Assisteremo a scandali di VIP fotografati da
    > droni privati nel giardino di casa loro e poi
    > pubblicati da qualche sito? O anche droni
    > dell'FBI, i guardoni ci sono anche lì.
    > Occhiolino

    Altro che FBI, magari.. Basta il quadcopter con l'ifon e ti affacci al bagno al quarto pianoA bocca aperta
  • - Scritto da: TuttoaSaldo
    > Altro che FBI, magari.. Basta il quadcopter con
    > l'ifon e ti affacci al bagno al quarto piano
    >A bocca aperta

    Chi c'è al bagno al quarto piano? Newbie, inesperto
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dorian Gray
    > - Scritto da: TuttoaSaldo
    > > Altro che FBI, magari.. Basta il quadcopter
    > con
    > > l'ifon e ti affacci al bagno al quarto piano
    > >A bocca aperta
    >
    > Chi c'è al bagno al quarto piano? Newbie, inesperto
    L'ufficio dell'FBI con l'operatore che controlla un drone (quello che osserva invece è della NSA)... Mentre al quinto piano c'è quello della CIA che spia gli altri 2.
    Occhiolino
    non+autenticato