Mauro Vecchio

Facebook, il morso della privacy italiana

Il deputato PdL Maurizio Bianconi presenta un'interrogazione parlamentare contro la cattiva gestione dei dati personali da parte del colosso in blu. Il sito di Menlo Park si troverebbe troppe volte a dover chiedere scusa

Roma - Un'interrogazione parlamentare al ministro dell'Interno Angelino Alfano, presentata dal deputato PdL Maurizio Bianconi dopo la lettera di scuse inviatagli dai responsabili di Facebook. Il social network californiano avrebbe ammesso le sue colpe nella cattiva gestione dei dati personali degli utenti tricolore, probabilmente a causa del baco nello strumento Download Your Information (DYI) denunciato alla fine dello scorso giugno.

Stando a quanto dichiarato in aula dall'On. Bianconi, Facebook avrebbe intrapreso "azioni di lesione della privacy e gravi infortuni sull'avvenuta e non voluta pubblicità di dati sensibili". Viene dunque citato il bug che ha permesso a soggetti terzi di accedere agli indirizzi di posta elettronica o ai numeri di telefono di milioni di account, comunicato dalla squadra dei white hat in blu solo dopo la sua definitiva risoluzione.

"Facebook compie azioni di dubbia correttezza nei confronti dei dati sensibili forniti dagli utenti - ha continuato Bianconi - La privacy di oltre 13 milioni di italiani è a rischio. Ci troviamo di fronte a una violazione palese e continua non solo degli articoli 14, 15, e 21 della Costituzione, ossia rispettivamente quelli riguardanti il domicilio, la libertà e la segretezza della corrispondenza e la libertà di pensiero, ma soprattutto dell'articolo 2 della Costituzione che riguarda i diritti inviolabili dell'uomo".
Lo stesso tesoriere del PdL ha sottolineato come la piattaforma californiana risulti parecchio carente nell'adozione di efficaci misure di sicurezza interna: le missive di scuse da parte degli amministratori di sistema sarebbero eccessivamente frequenti. "A questo punto, di fronte all'enorme diffusione e all'ancor più enorme e pericoloso impatto che ne potrebbe derivare, è necessario che il ministero dell'Interno predisponga al più presto una verifica e gli opportuni controlli in merito, per non mettere a rischio la sicurezza di milioni di italiani", ha concluso Bianconi.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
17 Commenti alla Notizia Facebook, il morso della privacy italiana
Ordina
  • Questo eroico difensore della privacy si erge contro FB (al quale gli utenti forniscono volontariamente i propri dati personali), ma cos'ha da dire sull'attuale scandalo dell'intercettazione indiscriminata e non autorizzata delle comunicazioni elettroniche di tutti i cittadini italiani da parte di NSA?
    Funz
    12943
  • - Scritto da: Funz

    > Questo eroico difensore della privacy si erge
    > contro FB (al quale gli utenti forniscono
    > volontariamente i propri dati personali),

    Fino a un certo punto. L'istruttoria aperta dal garante ipotizza che siano finiti anche dati di chi non utilizza Facebook, non è mai stato iscritto.


    > ma
    > cos'ha da dire sull'attuale scandalo
    > dell'intercettazione indiscriminata e non
    > autorizzata delle comunicazioni elettroniche di
    > tutti i cittadini italiani da parte di
    > NSA?

    Il garante per i dati personali italiano può rispondere solo di ciò che avviene in Italia. È ovvio che gli Stati dovrebbero farsi sentire, in casi come questi, ma è compito del ministro degli esteri, non del garante.
    Se ha potuto convocare quelli di Facebook è solo perché hanno una filiale in Italia.
    non+autenticato
  • Ieri ho navigato un minuto su facebook (profilo della mia donna, io non sono iscritto).
    Un sito fatto veramente MALE. La finestra delle chat non si può spostare, nessun avviso sui destinatari e sulla privacy, insomma: cose messe a caso, e poco chiare.
    Che schifo.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: rico
    > > nessun avviso sui
    > > destinatari e sulla privacy
    >
    > Che avviso vorresti? E' stato dimostrato che NSA
    > ha accesso ha tutto quanto e tu vuoi sentirti
    > parlare di privacy da
    > facebook?

    Questo è un discorso veramente stupido, è come dire dal primo momento che c'è stato un omicidio tanto vale che gli altri siano legali!
    Il fatto che l'NSA violi la costituzione Americana con la benedizione del governo di quel paese non vuol dire che FB possa violare la nostra!
    Mi sembra una cosa evidente anche a un bambino...
    non+autenticato
  • "Il deputato PdL Maurizio Bianconi presenta un'interrogazione parlamentare contro la cattiva gestione dei dati personali da parte del colosso in blu"

    Noi possiamo fare un'interrogazione parlamentare contro la cattiva gestione dell'italia e chiedere i danni ai responsabili?
    non+autenticato
  • Ultimamente su FB girano discussioni su

    - Diaria restituita dai grillini
    - F35 Si Canadiar per gli incendi no
    - Sempre F35 ma scuole e ospedali sempre meno.
    - Promesse elettorali non mantenute
    - Stipendi e pensioni delle persone normali e
    dei politici o amici di loro.
    - ecc......

    Coincidenza arriva un politico a dire a FB che si sta comportando male.
    Sicuramente è un caso.
  • - Scritto da: pippo75
    > Ultimamente su FB girano discussioni su
    >
    > - Diaria restituita dai grillini
    > - F35 Si Canadiar per gli incendi no
    > - Sempre F35 ma scuole e ospedali sempre meno.
    > - Promesse elettorali non mantenute
    > - Stipendi e pensioni delle persone normali e
    >   dei politici o amici di loro.
    > - ecc......
    >
    > Coincidenza arriva un politico a dire a FB che si
    > sta comportando
    > male.
    > Sicuramente è un caso

    E che cazzo ha intenzione di fare, in ogni caso? Far chiudere Facebook? Ma ROTFL!
    non+autenticato
  • "Viene dunque citato il bug che ha permesso a soggetti terzi di accedere agli indirizzi di posta elettronica o ai numeri di telefono di milioni di account, comunicato dalla squadra dei white hat in blu solo dopo la sua definitiva risoluzione"

    E tu se pubblichi numeri di telefono che vuoi tenere solo per te su Facebook, sei un imbecille.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)