Gaia Bottà

L'invadenza del grafene

Studi preliminari mostrano la facilità con cui il grafene buchi le membrane delle cellule, penetrandovi e alterandone le funzioni. La tossicità, però, è lungi dall'essere conclamata

Roma - Ha fatto guadagnare il Nobel ai primi scienziati che l'hanno isolato, istituzioni e industria investono denari e speranze nelle sue proprietà, potenzialmente capaci di rivoluzionare l'elettronica: il grafene, materiale delle meraviglie sempre più spesso sotto i riflettori delle cronache e sotto le lenti dei ricercatori, viene ora indagato anche dal punto di vista della salute. E gli studi preliminari rivelano quanto possa essere invasivo per le cellule umane.

Foglio di grafene e cellulaLa ricerca, condotta presso la Brown University e pubblicata di recente, mostra come dei sottilissimi fogli del materiale dallo spessore monoatomico possano perforare le membrane delle cellule con una facilità inattesa. Il team di ricercatori, composto da biologi, ingegneri e studiosi di scienza dei materiali, ha in un primo momento simulato l'interazione a livello molecolare tra grafene e cellule considerando porzioni di grafene di forma regolare. Le simulazioni restituivano risultati che cozzavano con la realtà empirica: se dai biologi era stato osservato come il grafene potesse penetrare nelle cellule, i modelli matematici sembravano suggerire l'impossibilità del fenomeno.

È così che i modelli di analisi, avvicinandosi progressivamente alla reale natura del grafene, hanno saputo offrire una spiegazione: sono le irregolarità del materiale, le asperità della superificie dei fogli a perforare le membrane, consentendo anche a porzioni di materiale di 10 micrometri di penetrare nelle cellule.
"Questi materiali possono essere inalati involontaiamente, o potrebbero essere intenzionalmente iniettati o impiantati come componenti di nuove tecnologie biomediche - ha spiegato Robert Hurt, uno degli autori dello studio della Brown University - è per questo che vogliamo comprendere come inteagiscano con le cellule".

La strada sarà ancora lunga prima di condannare il grafene alla tossicità: una volta compreso che il grafene può penetrare nei tessuti umani, i biologi potranno studiare le implicazioni di questa interazione. L'obiettivo, spiega Agnes Kane, a capo del dipartimento di patologia e medicina di laboratorio dell'ateneo, è "la progettazione sicura dei nanomateriali" che, in quanto artefatti umani, possono essere realizzati nella maniera più adatta a convivere con l'uomo, le sue esigenze e la sua natura.

Gaia Bottà
Notizie collegate
  • TecnologiaNanocavi di grafene per l'elettronicaUn team di ricercatori ha realizzato collegamenti mono-atomici fra una struttura di grafene e una composta di oro. Un passo significativo per far arrivare il carbonio nei prodotti di largo consumo
  • TecnologiaLa voce del grafeneIl carbonio trova posto anche nel campo della riproduzione musicale. Prossimamente nelle migliori cuffie in commercio
  • TecnologiaGrafene per semiconduttori flessibiliRicercatori norvegesi trovano il modo di "far crescere" cristalli semiconduttori su un substrato di grafene monoatomico. Il "materiale delle meraviglie" in pole position anche come rivestimento per rame
24 Commenti alla Notizia L'invadenza del grafene
Ordina
  • Per l'amianto si sapeva dal 1908 che era cancerogeno, ed è stato bandito nel 1992 (alla faccia di quegli ipocriti e assassini che hanno concesso il benestare alla sua produzione, per poi cadere dal pero e condannare qualche dirigente della fabbrica di Pavia, per dare in pasto al popolo bue qualche osso da rosicchiare).
    Le acque del Lambro sono piene di inquinanti, e con esse si irrigano i campi da sempre, e ancora non è scoppiato lo "scandalo".
    Per il grafene, come per altri inquinanti, quanto tempo ci vorrà perché la verità prevalga sulla convenienza (di pochi)?
    non+autenticato
  • - Scritto da: serenon
    > Per il grafene, come per altri inquinanti, quanto
    > tempo ci vorrà perché la verità prevalga sulla
    > convenienza (di
    > pochi)?
    Quindi devo smetterla di masticare le matite?A bocca aperta
    non+autenticato
  • Grafene, non grafite...
  • - Scritto da: fabpolli
    > Grafene, non grafite...
    P.S. da wikipedia:
    Il grafene viene ottenuto in laboratorio dalla grafite...
    non+autenticato
  • ah hai un laboratorio in bocca?
  • - Scritto da: Nagatzul
    > ah hai un laboratorio in bocca?

    Con quel che costano i dentisti forse conviene farsi implantare un laboratorio in bocca...
    krane
    22544
  • - Scritto da: Nagatzul
    > ah hai un laboratorio in bocca?

    Risposta perfetta. Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: so close
    > - Scritto da: Nagatzul
    > > ah hai un laboratorio in bocca?
    >
    > Risposta perfetta. Occhiolino
    quanta ignoranzaA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: astro
    > - Scritto da: so close
    > > - Scritto da: Nagatzul
    > > > ah hai un laboratorio in bocca?
    > >
    > > Risposta perfetta. Occhiolino
    > quanta ignoranzaA bocca aperta

    Sì ma ti vogliamo bene lo stesso. Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • Beh, se hai una matita allotropica con la mina spessa un atomo...A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Stefano Errisi
    > Beh, se hai una matita allotropica con la mina
    > spessa un atomo...
    >A bocca aperta
    per tua informazione:
    http://en.wikipedia.org/wiki/Graphene#cite_note-Sc...
    non+autenticato
  • .. in effetti da questa scoperta a dedurne la tossicità, ne passa.Molto più probabile che una cellula "grafenizzata" muoia... come avviene ogni giorno per migliaia di cellule, quindi fino a che i contatti con le mucose umane sono limitati, la cosa passerebbe del tutto inosservata, mentre in casi più massicci si potrebbe avere un'irritazione. Comunque credo che qualche gruppo di eprsone con scarsa voglia di lavorare, creerà presto un movimento "No grafene" con cui sperare di vivere chiedendo il blocco anche solo della ricerca in un presunto interesse preventivo
    non+autenticato
  • Hanno detto lo stesso per l'Asbesto.....
    ...vedi come è andata a finire...
    Be&O
    1121
  • Hanno appena scoperto una nuova arma ad applicazione militare
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cavallo Pazzo
    > Hanno appena scoperto una nuova arma ad
    > applicazione
    > militare

    Devono solo trovare il modo per spargere il grafene in massa. Ma non c'è problema, basta chiedere a quelli delle scie chimicheCon la lingua fuori

    e poi: Perché usare il grafene che non si sa nemmeno quanto sia tossico, e non uno dei tanti veleni ben noti, chessò, i gas nervini?
    Funz
    12972
  • - Scritto da: Funz

    > e poi: Perché usare il grafene che non si sa
    > nemmeno quanto sia tossico, e non uno dei tanti
    > veleni ben noti, chessò, i gas
    > nervini?
    Per complicarsi la vita ovviamente.....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: Cavallo Pazzo
    > > Hanno appena scoperto una nuova arma ad
    > > applicazione
    > > militare
    >
    > Devono solo trovare il modo per spargere il
    > grafene in massa.

    bastera' metterlo a 50 dollari al grammo: la gente fara' la fila per averlo! Il trucco e convincere la gente che se ha il prodotto X allora sara' migliore degli altri: apple docet.
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova 123
    > - Scritto da: Funz
    > > - Scritto da: Cavallo Pazzo
    > > > Hanno appena scoperto una nuova arma ad
    > > > applicazione
    > > > militare
    > >
    > > Devono solo trovare il modo per spargere il
    > > grafene in massa.
    >
    > bastera' metterlo a 50 dollari al grammo: la
    > gente fara' la fila per averlo! Il trucco e
    > convincere la gente che se ha il prodotto X
    > allora sara' migliore degli altri: apple
    > docet.

    Ma come non lo sai? L'iphone 6 avra la scocca in grafene! Figata!
  • - Scritto da: Voorn
    > - Scritto da: prova 123
    > > - Scritto da: Funz
    > > > - Scritto da: Cavallo Pazzo
    > > > > Hanno appena scoperto una nuova arma ad
    > > > > applicazione
    > > > > militare
    > > >
    > > > Devono solo trovare il modo per spargere il
    > > > grafene in massa.
    > >
    > > bastera' metterlo a 50 dollari al grammo: la
    > > gente fara' la fila per averlo! Il trucco e
    > > convincere la gente che se ha il prodotto X
    > > allora sara' migliore degli altri: apple
    > > docet.
    >
    > Ma come non lo sai? L'iphone 6 avra la scocca in
    > grafene!
    > Figata!
    Colorato a matita?A bocca aperta
    non+autenticato
  • > Ma come non lo sai? L'iphone 6 avra la scocca in
    > grafene!

    Cosi' potrai riconoscere subito un possessore di un telefono con tale scocca: mani e faccia fasciate e vedere i commessi che lo vendono vestiti come palombari mentre puliscono il sangue caduto sul bancone gridando "it's magic"
    non+autenticato