Mauro Vecchio

NSA e la sorveglianza totale

Ancora rivelazioni sull'agenzia statunitense. Che con il solo indirizzo di posta elettronica riuscirebbe a tracciare tutte le attività online di chiunque

NSA e la sorveglianza totaleRoma - Nuove rivelazioni pubblicate dal quotidiano britannico The Guardian, nell'infuocato dibattito politico sull'esteso programma di sorveglianza adottato dalla statunitense National Security Agency (NSA). L'ennesimo leak del datagate ha illustrato l'intimo funzionamento del progetto X-Keyscore, che fornirebbe agli analisti del governo federale uno strumento potentissimo per l'accesso a qualsiasi tipologia di attività digitale dei netizen a stelle e strisce.

mappa x-keyscore

Dalle sessioni di conversazione in chat ai messaggi di posta elettronica, oltre che le abitudini di navigazione online, il programma X-Keyscore permette il monitoraggio totale del traffico Internet, con il rastrellamento dei metadati a partire dall'inserimento di un semplice indirizzo email. Come spiegato dalla talpa Edward Snowden al Guardian, le intercettazioni digitali sono possibili a qualsiasi livello - persino nei confronti dello stesso presidente statunitense - con il solo inserimento di un account di posta elettronica.

x-keyscore

Stando alle ultime rivelazioni pubblicate dal quotidiano, gli agenti della NSA riuscirebbero a sorvegliare l'intero ecosistema digitale senza alcun tipo di mandato o autorizzazione firmata. Mediante l'inserimento di determinate parole chiave, il sistema X-Keyscore è in grado di analizzare le più disparate piattaforme online, compresi i social network e tutti i commenti postati dagli utenti. Raccogliendo miliardi di dati in tutto il mondo, gli archivi del programma non riescono a trattenerli per più di qualche giorno.
Dai dettagli su X-Keyscore ai documenti declassificati rilasciati dall'Ufficio della National Intelligence sulla raccolta dei metadati relativi alle conversazioni telefoniche degli utenti a stelle e strisce. Verso un maggiore potenziamento del principio di trasparenza, il governo di Washington ha deciso di spiegare il bulk collection program della NSA per la sicurezza nazionale sulla base del testo legislativo noto come Patriot Act.

Nel pacchetto di tre documenti - compreso l'ordine diramato dalla Foreign Intelligence Surveillance Court per la consegna dei dati da parte di Verizon - l'intelligence statunitense si sarebbe limitata al rastrellamento di informazioni base come la data di invio o ricezione dei messaggi di posta elettronica, evitando di accedere ai contenuti delle conversazioni telefoniche o digitali.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàPRISM, il web consegna le password?Secondo le ultime indiscrezioni anonime, le autorità federali avrebbero chiesto ai giganti di Internet il rilascio di password e algoritmi di cifratura per la loro tutela. Smentite a raffica
  • AttualitàUSA, la sorveglianza continueràBocciata al Congresso una proposta di emendamento che avrebbe impedito alla NSA di rastrellare le comunicazioni di milioni di cittadini. Il governo USA vuole solo i metadati per la sicurezza nazionale
42 Commenti alla Notizia NSA e la sorveglianza totale
Ordina
  • Dispiace che il problema sia visto solo come una questione di privacy. Fortunatamente il messaggio importante, quello che sta passando alla fine, è che l'anonimato in internet è ormai una cosa del passato.

    Con la consapevolezza che ogni attività in internet può essere tracciata, gli utenti dovranno imparare un minimo di vivere civile. È inaccettabile il livello di maleducazione, gli insulti, le provocazioni che insozzano il web unicamente perchè tanta, troppa gente si considera al sicuro dietro la maschera dell'anonimato.

    L'anonimato, come insegna la Storia, è da codardi e da malfattori. Bene quindi che venga rimosso, cancellato, che la gente capisca che ci sono conseguenze per quello che si fa.

    Quando dietro ogni post dovranno esserci un'identità univoca e verificabile, le regole della civiltà saranno imposte a internet e il Far West finirà.Sorride

    Questo è ormai questione di pochissimo tempo. Le leggi "speciali" (che tanto speciali non sono, visto che si tratta di applicare le leggi già esistenti anche a internet) arrivano.

    Adattatevi. Crescete. Il mondo civile è migliore dell'anarchia.

    E comunque non avete scelta.Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Voice of Reason
    > Dispiace che il problema sia visto solo come una
    > questione di privacy. Fortunatamente il messaggio
    > importante, quello che sta passando alla fine, è
    > che l'anonimato in internet è ormai una cosa del
    > passato.
    >

    Nome, cognome e indirizzo.
    E no, la fregnaccia del poliziotto non vale.


    > Con la consapevolezza che ogni attività in
    > internet può essere tracciata, gli utenti
    > dovranno imparare un minimo di vivere civile. È
    > inaccettabile il livello di maleducazione, gli
    > insulti, le provocazioni che insozzano il web
    > unicamente perchè tanta, troppa gente si
    > considera al sicuro dietro la maschera
    > dell'anonimato.
    >

    Perche' hai cosi' paura delle parole ?
    Da piccolo ti hanno picchiato con un dizionario ?

    > L'anonimato, come insegna la Storia, è da codardi
    > e da malfattori. Bene quindi che venga rimosso,
    > cancellato, che la gente capisca che ci sono
    > conseguenze per quello che si
    > fa.
    >

    Comincia tu a renderti conto delle conseguenze di quello che fai: dare del malfattore "aggratis" a qualcuno e' reato.
    E non mi risulta che carbonari, partigiani antinazisti e antifasciti, Underground Railroaders e simili fossero codardi e/o malfattori, tanto per fare qualche esempio storico.....

    > Quando dietro ogni post dovranno esserci
    > un'identità univoca e verificabile, le regole
    > della civiltà saranno imposte a internet e il Far
    > West finirà.
    >Sorride
    >

    Mai stato ad una riunione di condominio, a quanto pare.....

    > Questo è ormai questione di pochissimo tempo. Le
    > leggi "speciali" (che tanto speciali non sono,
    > visto che si tratta di applicare le leggi già
    > esistenti anche a internet)
    > arrivano.
    >

    Non mi risulta che debba girare per strada con la carta d'identita' tatuata in fronte, men che meno che debba presentare i documenti a qualcuno per poter dire qualcosa.


    > Adattatevi. Crescete. Il mondo civile è migliore
    > dell'anarchia.
    >

    No.
    Principalmente perche' "anarchia" non significa mancanza di regole ma mancanza di gerarchie sociali, ma sto divagando.....

    > E comunque non avete scelta.Occhiolino

    Ti piacerebbe.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Voice of Reason
    > L'anonimato, come insegna la Storia, è da codardi e da malfattori.

    Vogliamo parlare di Storia ed affini, visto che sei così ferrato sull'argomento? in araldica il simbolo di codardia si applica al leone la cui coda è rivolta verso il basso posta fra le zampe e sta ad indicare il marchio dell'infamia. Quindi, quale logica estensione del tuo pensiero, possiamo dire che chi naviga - ad esempio utilizzando un proxy oppure una VPN - è un codardo, un malfattore e di riflesso anche un infame. Insomma: una volta gli italiani erano un popolo di ''Santi, navigatori e poeti'', oggi, quale logica conseguenza di questa innovativa visione, da te così arditamente proposta, si sono trasformati in: ''Codardi, malfattori ed infami''. Ma tu di sicuro non appartieni a nessuna di queste tre macro categorie, visto che tutti noi in questo momento siamo a conoscenza del nome e del cognome che si cela dietro il tuo nick di utente non registrato...

    - Scritto da: Voice of Reason
    > Adattatevi.

    Giusto!, un consiglio a tutti gli internauti: ricordatevi che qualora non fosse possibile arrivare a voi con gli strumenti legislativi oggi disponibili, si potrà sempre e comunque annullare il legittimo e democratico dissenso tramite la censura! (per fortuna non è il caso di PI, né di questo specifico thread, che come tutti sanno non è stato mai censurato in una o più delle sue parti).

    - Scritto da: Voice of Reason
    > Crescete.

    Quoto ed aggiungerei, al tuo già pregevole intervento, che questo vale per tutti, anche per coloro che scrivono delle e sulle cose di internet senza averne le basi.
  • - Scritto da: Voice of Reason

    > E comunque non avete scelta.Occhiolino


    Ah ah ha ha ha!
    Bella la battuta finale. Ascolta, fai una cosa: mi scrivi il tuo nome e cognome? L'indirizzo poi lo trovo io.
    non+autenticato
  • le conseguenze sarebbero di una gravità inaudita: vorrebbe dire che con unn sistema di controllo di questo tipo, tutti gli attacchi terroristici non sventati sarebbero in realtà "concessi" dal governo americano per secondi fini. Poveretti stanno messi peggio dei cinesi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > tutti gli attacchi terroristici non
    > sventati sarebbero in realtà "concessi" dal
    > governo americano per secondi fini.

    Che non è poi un'ipotesi così implausibile.
    A pensar male si fa peccato, ma...
    non+autenticato
  • > le conseguenze sarebbero di una gravità inaudita:
    > vorrebbe dire che con unn sistema di controllo di
    > questo tipo, tutti gli attacchi terroristici non
    > sventati sarebbero in realtà "concessi" dal
    > governo americano per secondi fini.

    Dobbiamo farlo entrare nella testa dei familiari dei tre morti nell'attentato a Boston, e dei 264 feriti: "Guardate che tutti sapevano benissimo che avrebbero colpito il 15 aprile, solo che il governo sta preparando l'invasione della Cecenia".
    Bisogna fare l'esperimento e dirglielo a voce e di persona, per vedere l'effetto che fa. Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > le conseguenze sarebbero di una gravità inaudita:

    inaudita? ma scusa dov'eri tu quando snowden ha iniziato a parlare?


    > vorrebbe dire che con unn sistema di controllo di
    > questo tipo, tutti gli attacchi terroristici non
    > sventati sarebbero in realtà "concessi" dal
    > governo americano per secondi fini. Poveretti
    > stanno messi peggio dei
    > cinesi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > le conseguenze sarebbero di una gravità inaudita:
    > vorrebbe dire che con unn sistema di controllo di
    > questo tipo, tutti gli attacchi terroristici non
    > sventati sarebbero in realtà "concessi" dal
    > governo americano per secondi fini. Poveretti
    > stanno messi peggio dei
    > cinesi...

    prima di farti viaggi del genere, abbi pazienza sai, ma secondo te tutti i terroristi si organizzano scrivendo delle email in chiaro o usando dei protocolli sicuri da barzelletta?

    Mittente: terrorismofordummies@gmail.com
    Oggetto: Tutto pronto?

    Allora hai trovato l'esplosivo? dai che l'ora X è tra dieci giorni... fammi sapere ciao
    non+autenticato
  • - Scritto da: mah

    > Mittente: terrorismofordummies@gmail.com
    > Oggetto: Tutto pronto?
    >
    > Allora hai trovato l'esplosivo? dai che l'ora X è
    > tra dieci giorni... fammi sapere
    > ciao

    e perché no? Far passare il tutto come uno scherzo, quando invece si è molto seri, potrebbe anche funzionare.

    A volte il posto migliore per nascondere qualcosa è proprio in bella vista, dove nessuno sospetta.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione

    > vallo a raccontare al ragazzino che hanno
    > arrestato perché ha esclamato su facebook 'faccio
    > una strage!11one'

    Ovvio che sia capitato, ma dubito che sia la norma.
    Basti pensare a tutti quelli/e che annunciano più o meno velatamente di volersi togliere la vita online, e 8 volte su 10 finiscono per riuscirci.
    E' chiaro che non sono stati presi sul serio. Stessa cosa accade alla maggior parte di quelli che dicono "mo faccio 'na strage!".

    Per il semplice motivo che non è fattibile prendere ogni cavolata che la gente dice online seriamente e procedere di conseguenza ad arrestare tutti preventivamente. Bisogna per forza di cose discriminare un minimo tra chi è più probabile che scherzi e chi no.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Se ti riferisci al caso di Justin Carter, il texano di 19 anni, le minacce erano un filino più inquietanti:

    "Sono maledettamente fuori di testa. Mi sa che vado a sparare in una scuola materna per vedere scorrere il sangue degli innocenti e divorare il cuore pulsante di uno di loro" (nell'originale: "I'm f---ed in the head alright. I think I'ma (sic) shoot up a kindergarten and watch the blood of the innocent rain down and eat the beating heart of one of them").

    In Europa una cosa del genere passerebbe (quasi) inosservata. In un posto in cui la gente va davvero a sparare negli asili, no. A bocca storta
    non+autenticato
  • Articolo Ganzo!
    Condiviso su Facebook
    Siete i numeri uno, spaccate di brutto!!

    SorrideSorrideSorrideSorrideSorride

    Wow!

    Però non ho capito bene, ma "NSA SORVEGLIANZA TOTALE" esce in autunno anche per la Play Station 4, sono troppo forti i videogames di spionaggio.
    non+autenticato
  • Se ordini adesso, la dlc "Bit Brother: Revelations" in omaggio.
    Che aspetti? Un mondo d'infinite rivelazioni (si fa per dire) ti attende!
    non+autenticato
  • - Scritto da: anon
    > Se ordini adesso, la dlc "Bit Brother:
    > Revelations" in
    > omaggio.
    > Che aspetti? Un mondo d'infinite rivelazioni (si
    > fa per dire) ti
    > attende!

    Azz! È già uscito il DLC? Sapete quanti NSA-point ci vogliono per acquistarlo? A bocca aperta
  • - Scritto da: vrioexo
    > - Scritto da: anon
    > > Se ordini adesso, la dlc "Bit Brother:
    > > Revelations" in
    > > omaggio.
    > > Che aspetti? Un mondo d'infinite rivelazioni (si
    > > fa per dire) ti
    > > attende!
    >
    > Azz! È già uscito il DLC? Sapete quanti NSA-point
    > ci vogliono per acquistarlo?
    >A bocca aperta

    Ogni 100 caselle email spiate e archiviate ti danno dei crediti per acquistare i DLC.A bocca aperta
    non+autenticato
  • Salve.
    Permettetemi una piccola provocazione.
    Non credete che il vostro giudizio (ossia il giudizio che va per la maggiore tra i commenti di PI) sia "leggermente" influenzato dal vostro mestiere (esperti/appassionati IT)?

    Per quanto io trovi profondamente deprimente la noncuranza della "popolazione" per il datagate; non è alla fine il solito ripetuto collaudato socialmente-accettato banale ipocrita metodo per il controllo delle masse?

    La religione, la "moda", il concetto di glamour, l'arte moderno (ok, qui per i più sensibili esageroA bocca aperta ) non sono gli antenati del controllo sociale pre-internet?

    Gli "illuminati" come banalmente vengono chiamati gli "allarmisti" non sono sempre stati una minoranza?

    ps
    Io comunque farei una distinzione di chi vive seguendo un ideale (o è talmente 'geniale' da strutturarne uno ) e chi non si rende conto di essere esperto nel suo settore e "utonto" in altri.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Phronesis
    > Salve.
    > Permettetemi una piccola provocazione.
    > Non credete che il vostro giudizio (ossia il
    > giudizio che va per la maggiore tra i commenti di
    > PI) sia "leggermente" influenzato dal vostro
    > mestiere (esperti/appassionati
    > IT)?

    Certo, ed il fatto che il 90% degli utenti di PI stia gridando "al lupo!, al lupo!" dovrebbe far riflettere chi un lupo non l'ha mai visto, né immaginava potesse esistere: ma si sa come finisce questa vecchia storia, non bene...

    https://it.wikipedia.org/wiki/Al_lupo!_Al_lupo!

    PS
    Se vuoi leggere la favola di Esopo in chiave moderna sostituisci "ragazzo" con "teorici del complotto" e "pecore" con "dichiarazione universale dei diritti umani".

    - Scritto da: Phronesis
    > Per quanto io trovi profondamente deprimente la
    > noncuranza della "popolazione" per il datagate;
    > non è alla fine il solito ripetuto collaudato
    > socialmente-accettato banale ipocrita metodo per
    > il controllo delle
    > masse?

    Il nocciolo della questione qui non è il tentativo da parte dei Governi di applicare una sorta di controllo delle masse: il controllo c'è sempre stato e sempre ci sarà; quello che è allarmante è la pervasività assoluta di questi nuovi strumenti di controllo.

    - Scritto da: Phronesis
    > La religione, la "moda", il concetto di glamour,
    > l'arte moderno (ok, qui per i più sensibili
    > esageroA bocca aperta ) non sono gli antenati del controllo
    > sociale
    > pre-internet?

    Gli antenati del controllo sociale pre-internet stanno al controllo globalizzato dell'era internet come la capacità offensiva della spingarda sta alla bomba atomica.
  • Ciao.
    Credo che tu non abbia colto precisamente il mio intervento.

    Sia chiaro e cristallino.
    La situazione venutasi a _palesare_ con il datagate è oscena.
    Ovviamente _anche_ dal mio punto di vista.
    Io nel mio piccolo, ho sempre cercato anche in passato di spiegare che questa realtà ipotizzata da alcuni (faccio un esempio banale lo stesso stallmann sui pericoli del software proprietario elencava questa non trascurabile ipotesi), era più credibile di quanto gli anti-cospirazionisti snobbavano.

    Detto questo torniamo al mio messaggio.

    - Scritto da: vrioexo
    >
    > Certo, ed il fatto che il 90% degli utenti di PI
    > stia gridando "al lupo!, al lupo!" dovrebbe far
    > riflettere chi un lupo non l'ha mai visto
    ,

    E' proprio questo il punto.

    dovrebbe far riflettere!? Sicuro!?

    E' ovviamente una domanda retorica, in quanto almeno dalla mia esperienza "chi non ha mai visto il lupo" dovrebbe si riflettere, ma è impermeabile a questo tipo di riflessioni, per svariati motivi che non stiamo qui ad elencare, quindi con ogni probabilità aprirà la porta al lupo dopo che il lupo si sarà mangiato Giacomino, ringraziandolo persino di aver zittito Giacomino che li teneva svegli la notte.

    [nb.
    Non ho letto la pagina che ironicamente mi linkavi ma mi sembra di ricordare che in una versione moderna molto diffusa il ragazzo si chiamasse Giacomino.
    Ironia e sarcasmo, le ho sempre trovate una forma di intelligenza, quindi non pensare mi sia offesoA bocca aperta ]


    - Scritto da: vrioexo
    > quello che è
    > allarmante è la pervasività assoluta di questi
    > nuovi strumenti di controllo.

    Sei sicuro!?

    Certo è indubbio che il controllo tramite questi nuovi strumenti sia più capillari (grazie alla tecnologia) di un tempo, ma
       -ed è un argomento di riflessione interessante IMHO-
    sono così pervasivi tanto da definire:

    > Gli antenati del controllo sociale pre-internet
    > stanno al controllo globalizzato dell'era
    > internet come la capacità offensiva della
    > spingarda sta alla bomba
    > atomica.
    ?

    Questa è poi la provocazione del mio intervento.
    Non certo sul zozzo scandalo _palesatosi_

    La religione e la chiesa, secondo la quale un bambino neo nato era soggetto ad un non ben specificato "peccato" e per questo dovevi schedarlo e portarlo ad una forma di lavaggio celebrale almeno una volta a settimana (e siamo rimasti all'era post-inquisizione notiamoloA bocca aperta ) dove il sesso e la femminilità erano visti come peccati da estirpare e il senso di padre-padrone dominava

    non era un meccanismo altrettanto pervasivo?

    La verità!? IMHO molto di più, ma certamente meno capillare e forse è questo, oltre al fatto che il datagate è odierno, a renderlo agli addetti ai lavori così spregevole.

    Cosa voglio dire?

    Niente di preciso.
    Volevo solo discutere di aspetti meno ovvi della questione.

    PS
    Ho compreso come funziona il forum di PI.

    Ci sono delle "macro" bandiere dietro cui schierarsi, ma a me personalmente non me ne frega nulla, sarebbe interessante discutere con esperti (e qui ci sono) anche di aspetti meno ovvi di queste questioni ormai non solo tecniche ma _sociali_ mette indubbio i fatti non è interessante ad i miei occhi.

    quindi che il datagate ci sia e sia vergognoso, e che chiunque avrebbe dovuto per protesta simbolica prendere il suo "smartfone" e gettarlo dalla finestra è un fatto!
    non+autenticato
  • > - Scritto da: vrioexo
    > >
    > > Certo, ed il fatto che il 90% degli utenti di PI
    > > stia gridando "al lupo!, al lupo!" dovrebbe
    > far
    > > riflettere chi un lupo non l'ha mai visto
    ,
    >
    > E' proprio questo il punto.
    >
    > dovrebbe far riflettere!? Sicuro!?

    Certo che no, altrimenti avrei usato il presente del verbo dovere, invece ho usato il presente condizionale dello stesso verbo; tradotto ulteriormente dall'italiano verso l'italiano: ho la certezza che la massa in quanto tale non rifletterà sull'argomento.


    - Scritto da: Phronesis
    >
    > La religione e la chiesa, secondo la quale un
    > bambino neo nato era soggetto ad un non ben
    > specificato "peccato" e per questo dovevi
    > schedarlo e portarlo ad una forma di lavaggio
    > celebrale almeno una volta a settimana (e siamo
    > rimasti all'era post-inquisizione notiamoloA bocca aperta )
    > dove il sesso e la femminilità erano visti come
    > peccati da estirpare e il senso di padre-padrone
    > dominava
    >
    >
    > non era un meccanismo altrettanto pervasivo?

    Stai confondendo le mele con le pere. Quello su cui stai discettando è un controllo diretto, locale, limitato, a bassa tecnologia ed alto indottrinamento, con una o più autorità superiori (Stato/Chiesa) chiaramente definite e riconoscibili che si muovono verso determinate, ''canoniche'' direzioni: la gestione di singoli o gruppi tramite i due poteri forti del mondo antico (quello temporale e quello spirituale). Invece, nel mondo moderno, ovvero quello del tecno-controllo perpetrato (anche) via internet, tutto ciò non solo non esiste, non è neppure necessario, anzi...è controproducente! si ottiene molto di più e molto più in fretta utilizzando un basso profilo, senza dover emettere Bolle Papali o vagliare Decreti Legislativi, quindi senza render conto a nessuno, né alle autorità nazionali né a quelle sovranazionali, né, sopratutto, all'opinione pubblica; si agisce molto più efficacemente se l'obiettivo non è a conoscenza d'esser spiato, meglio ancora con la massa degli utonti nel limbo perenne della bambagia informatica precotta.


    - Scritto da: Phronesis
    > Ho compreso come funziona il forum di PI.
    >
    > Ci sono delle "macro" bandiere dietro cui
    > schierarsi, ma a me personalmente non me ne frega
    > nulla (...)

    Esatto: io mi schiero dalla parte delle Costituzione Italiana, art. 15:

    ''La libertà e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione sono inviolabili''

    Tu invece? non ti schieri? ergo resti nel limbo del popolo bue? credimi, anche questa è una casacca, solo che non sai di indossarla...

    - Scritto da: Phronesis
    >
    > quindi che il datagate ci sia e sia vergognoso, e
    > che chiunque avrebbe dovuto per protesta
    > simbolica prendere il suo "smartfone" e gettarlo
    > dalla finestra è un
    > fatto!

    Mai avuto uno di quei gingilli di ultima generazione da buttare dalla finestra né mai l'avrò: costosa paccottiglia superflua ad alta obsolescenza.
  • Ciao.
    Grazie innanzitutto della risposta.

    Snellisco il tuo commento perchè a tratti diciamo la stessa cosa.
    Comunque devo ahimè dirti che - probabilmente per mia mancanza - non hai colto ancora l'argomento del post.
    Estrapolo la parte in oggetto.

    - Scritto da: vrioexo
    > Tu invece? non ti schieri? ergo resti nel limbo
    > del popolo bue? credimi, anche questa è una
    > casacca, solo che non sai di
    > indossarla...

    Ma come, speravo di essere stato chiaro e cristallino (cit).
    Sono schieratissimo e sicuramente non favorevole a minimizzare neanche lontanamente lo scandalo palesatosi.

    Ho aggiunto persino, se rileggi, che chi nega i fatti (la gravità dello scandalo palesatosi) non è interessante ai miei occhi, proprio per non parlare se esiste o meno la zozzura venuta a galla.


    - Scritto da: vrioexo
    > Mai avuto uno di quei gingilli di ultima
    > generazione da buttare dalla finestra né mai
    > l'avrò: costosa paccottiglia superflua ad alta
    > obsolescenza.

    Bhè, siamo in due, e questo già dice molto sulla nostra posizione e sulla percezione di effettivo pericolo che avevamo in passato.
    Come dire, il datagate per noi è una conferma.

    Forse divergiamo sull'ottimismo.
    Io non credo che sbracciarsi verso qualcosa di così palese è diretto sia poi così costruttivo, poiché ahimè la massa ci prenderà per esaltati, in quanto, probabilmente anche se lo scrivessero nell'EULA accetterebbero comunque le condizione per avere in cambio un "I LIKE IT"
    E' credimi questo mi addolora profondamente come essere umano.

    Tu credo sia più ottimista.
    Spero tu abbia ragione.
    Per il bene collettivo.

    :D


    ps
    Riferito all'argomento "forum di PI".
    Mi riferivo solamente al fatto che qui, per quanto a qualcuno vada bene, si vive su di una sorta di guerra permanente dove i contenuti dei messaggi sono molto in secondo piano.
    Ma forse anche questa è colpa mia, i forum che io conoscevo (ne ho gestito anche uno discretamente grande (.più che immodestia. tristi ricordi In lacrime ) forse si sono persi, l'overflow di info generata dai social lascia poco spazio ai discorsi più profondi...
       troppo smielato? Con la lingua fuori

    Grazie ancora per l'intervento Occhiolino
    non+autenticato
  • Se mi posso permettere di aggiungere un dettaglio all'interessante chiacchierata, vale forse la pena di puntualizzare che gli strumenti di tracciamento non son stati puntati, come avveniva tradizionalmente, verso "l'interno" (cioè sul proprio Stato/Federazione e nella propria area di competenza) ma, tracciando i "mezzi contatti" nazionali si tracciavano, ovviamente, anche tutti gli altri "mezzi" internazionali (diciamo le "mezze sessioni" voce, mail, IM, ecc.).

    Mi riferisco soprattutto al punto in cui vrioexo dice "Il nocciolo della questione qui non è il tentativo da parte dei Governi di applicare una sorta di controllo delle masse: il controllo c'è sempre stato e sempre ci sarà; quello che è allarmante è la pervasività assoluta di questi nuovi strumenti di controllo"

    Ora sono andati oltre: intercettano tutto, di tutti, a 360°.
    880
  • - Scritto da: Phronesis
    > Grazie innanzitutto della risposta.

    Grazie a te per l'ottimo spunto di riflessione. Sorride

    - Scritto da: Phronesis
    > Forse divergiamo sull'ottimismo.

    A quanto sembra non sono il solo ad aver frainteso qualche passaggio XD. Mi autocito: ''...ho la certezza che la massa in quanto tale non rifletterà sull'argomento.''

    Più pessimista di così...

    - Scritto da: Phronesis
    > Io non credo che sbracciarsi verso qualcosa di così palese è diretto
    > sia poi così costruttivo poiché ahimè la massa ci prenderà per esaltati

    E chi si sbraccia? Il mio intervento verte su un argomento che non è mai e dico MAI stato fuffa da sito web complottista per il semplice motivo che le prove documentali ufficiali di un controllo sempre più pervasivo dei Governi (in particolare di quello USA) tramite internet e tecnologie correlate, sono state poste in evidenza non dal fruttivendolo sotto casa ma da commissioni di inchiesta e le risultanze sono disponibili pubblicamente in forma di relazioni a partire dalla seconda metà degli anni Novanta.

    - Scritto da: Phronesis
    > probabilmente anche se lo scrivessero nell'EULA accetterebbero
    > comunque le condizione per avere in cambio un "I LIKE IT"

    Lo stanno già scrivendo nell'EULA: basta leggere attentamente le condizioni di utilizzo di Google Drive:

    [...] Quando carica o invia in altro modo dei contenuti ai nostri Servizi, l'utente concede a Google (e a coloro che lavorano con Google) una licenza mondiale per utilizzare, ospitare, memorizzare, riprodurre, modificare, creare opere derivate (come quelle derivanti da traduzioni, adattamenti o modifiche che apportiamo in modo che i contenuti dell'utente si adattino meglio ai nostri Servizi), comunicare, pubblicare, rappresentare pubblicamente, visualizzare pubblicamente e distribuire tali contenuti. [...]

    Andiamo ad analizzare i singoli punti:

    1) GOOGLE (E A COLORO CHE LAVORANO CON GOOGLE)

    Traduzione: i tuoi dati sono accessibili anche a coloro che lavorano con Google. E chi sono i partner (s)conosciuti di Google? Al lettore la risposta che più gli aggrada.

    2) UTILIZZARE, OSPITARE, MEMORIZZARE, RIPRODURRE, MODIFICARE

    Traduzione: i tuoi dati possono essere presi ed ospitati in un datacenter (volendo diverso da quello di Google? - l'EULA non nega esplicitamente questa possibilità) e ivi ''memorizzati'' (anche permanentemente?) e ''riprodotti'' - quindi liberamente visionabili per contenuto - ''utilizzati'' e ''modificati'', quindi manipolabili - ad es. se cifrati si può tentare di decifrarli senza infrangere la legge e senza bisogno di autorizzazione; a conferma di ciò vedi anche la parte dell'EULA che dice: ''(...) adattamenti o modifiche che apportiamo in modo che i contenuti dell'utente si adattino meglio ai nostri Servizi (...)''.

    3) RAPPRESENTARE PUBBLICAMENTE, VISUALIZZARE PUBBLICAMENTE E DISTRIBUIRE TALI CONTENUTI

    Traduzione: significa che i tuoi dati possono essere visionati nella loro interezza da chiunque abbia il beneplacito dall'Azienda che ne detiene la co-titolarità (nello specifico Big-G). E con ''pubblicamente'' non si intende solo la mera pubblicazione su internet dei dati o dei relativi derivati, ma anche la possibilità di fornire a determinati soggetti, un accesso pubblico al server che contiene quei dati. Dati che, in alternativa, possono essere trasmessi in forma digitale (e non) a qualcun altro - non escluse dall'EULA entità Governative oppure Aziende/Società private/pubbliche - senza dover informare chicchessia e senza infrangere leggi.


    N.B.
    Tengo a precisare che questa è la mia interpretazione (quindi soggettiva non oggettiva) dell'EULA di G-Drive in qualità di nietizen...qualcun altro potrebbe non essere d'accordo con la mia interpretazione, ed io lo accetto, visto che siamo in democrazia - almeno si spera...
  • Edward Snowden ha lasciato l'aeroporto di Mosca con una richiesta d'asilo provvisoria rilasciata dalla Russia. Ma non c'è una conferma di tutte le fonti:

    http://www.ilpost.it/2013/08/01/live-snowden-asilo.../
    non+autenticato
  • lo ufficializzeranno solo dopo che sarà arrivato a destinazione

    per ora sono solo giochi psicologici e non penso proprio che la Russia di Putin/KGB possa dare asilo ad un whistleblower

    se dovesse accadere, vorrebbe dire che la Russia è davvero sulla via della democrazia e che il partito degli spioni ha perso il suo potere
    non+autenticato
  • LOL la Russia sulla via della democrazia.
    Snowden ha comprato il pass pagando con le sue conoscenze tecniche.
    non+autenticato
  • > LOL la Russia sulla via della democrazia.
    > Snowden ha comprato il pass pagando con le sue
    > conoscenze
    > tecniche.

    È una possibilità, in effetti.
    C'è chi paga con le proprie curve e improbabili parentele con presidenti esteri. Preferisco Snowden. Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cristiano Metz
    > > LOL la Russia sulla via della democrazia.
    > > Snowden ha comprato il pass pagando con le
    > sue
    > > conoscenze
    > > tecniche.
    >
    > È una possibilità, in effetti.
    > C'è chi paga con le proprie curve e improbabili
    > parentele con presidenti esteri. Preferisco
    > Snowden.
    > Sorride

    uhm. Dipende... Con la lingua fuori
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)