Download/ LiberoPops, ed entro dalla PopFinestra!

Se un portalone modifica l'accesso alla propria posta elettronica, i programmatori italiani rispondono con due programmini a codice aperto

Problemi di posta con Libero in seguito alle restrizioni Pop3 appena operate? Le soluzioni eccole qui, entrambe segnalate dagli autori che ringrazio, e che ci hanno voluto mettere al corrente dei loro lavori in corso.

Come spesso ricordato questa rubrica vive anche e soprattutto di consigli, commenti, segnalazioni e impressioni d'uso dei lettori di PI.
L'indirizzo email consigliato è pidownload@edmaster.it

Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXpLinux
Lingua:In italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:114 KB
Click:22.079
Commenti:Leggi | Scrivi (180)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Chiudono la Pop-porta? E io entro dalla pop-finestra!
Ecco un altro programma simile a Html2Pop3 che serve a prendere la posta di Libero.it e tantissimi altri servizi di posta Web senza il limite di poterla consultare soltanto...via Web.

Si può fare? Non si può? È corretto o meno? Gli autori del programma hanno anche "esposto" un loro manifesto per chiarire persino questo aspetto.

ATTENZIONE! FreePops è l'evoluzione di LiberoPOP! nuovo programma facilmente espandibile in grado di supportare molte altre webmail oltre a Libero, come ad esempio Virgilio, GMail, Hotmail, Yahoo? - scaricare ed usare sempre l'ultima versione disponibile! È ovviamente la più aggiornata e funzionante con la maggior parte delle configurazioni! Se qualcosa non va.. controllate prima che non sia uscita una versione nuova! Per qualsiasi eventuale problema o malfunzionamento rivolgersi agli autori del programma (che è ancora in versione in perenne corso di sviluppo). È il miglior modo per aiutarli a tenerlo aggiornato.

FreePops, come Html2Pop3 e YahooPops da cui eredita il nome, permette di scavalcare le restrizioni appena imposte dal provider mediante un piccolo programmino gratuito ed OpenSource disponibile per Windows e Linux, ed in corso d'opera per altri sistemi.
È sufficiente lanciare il programma, che non ha opzioni né interfaccia, che si andrà ad infilare nel SystemTray vicino all'orologio per capirci..

A questo punto occorre modificare il proprio account di posta seguendo l'esaustiva guida on line curata dagli autori del programma.

In poche parole è sufficiente inserire "localhost" come server di Posta in Arrivo, e mantenere gli altri valori dell'account identici (id, password, posta in uscita etc)

In questo modo la posta di Libero -ad esempio- verrà scaricata e gestita "tramite" FreePops e non direttamente dal servizio Pop3 del provider. Il programmino, praticamente, "navigherà" nell'account web di posta leggendo le email e infilandole nel programma di posta (Outlook Express, Mozilla, Eudora etc etc)

Alessio, Nicola ed Enrico, che ringraziano Sourceforge per l'hosting ed il lambrusco per l'allegria, sul loro sito forniscono molte informazioni sugli eventuali problemi che l'uso di questo programma potrebbe comportare. Ricordano inoltre che FreePops è in perenne crescita e quindi qualsiasi consiglio, segnalazione di errore, complimento o richiesta per versioni future... è sempre ben accetta e gradita!

"Puoi contribuire al progetto in tantissimi modi, primo tra tutti quello di testare il programma. Altri aiuti di cui avremmo bisogno sono il porting ad altri sistemi *BSD, MacOSX ed altre distribuzioni linux."

È sufficiente piazzarne un collegamento nell'esecuzione automatica per averlo sempre disponibile ad ogni avvio di Windows. Dulcis in fundo...ora funziona anche come lettore di Feed RSS!



Appena recensita ma già disponibile in nuove confezioni ecco l'altra cura per la posta di Libero:

Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXpLinuxMacOSMac-OSX
Lingua:In italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:156 KB
Click:42.475
Commenti:Leggi | Scrivi (133)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Italiani, popolo di navigatori.. e di inventori!
Matteo Baccan ci segnala un suo programmino OpenSource per vedere la posta di tantissime Webmail via POP3 connettendosi in HTTP, che creò per risolvere alcuni suoi problemi legati alla presenza di firewall.
Un cosiddetto "gateway" semplice e basico che ora diventa utile a molti, dal momento che ad esempio Libero/Wind ha chiuso l'accesso via POP3 se non ci si connette tramite i servizi di connessione omonimi.

Per dirla in termini semplici HTML2POP3 va a navigare nel sito della posta Web di Libero, controlla e scarica i messaggi e riesce ad infilarli dentro il programma di posta (Outlook Express ad esempio) facendogli credere di essere un POP3 installato sul proprio computer.
Il programma di posta va semplicemente configurato per prelevare la posta dal server "localhost" (il computer locale), come illustrato sul sito dell'autore, e bisogna anche ricordarsi di selezionare tra le opzioni della posta Web di Libero di non suddividere per pagine le email in arrivo.

Così come il suo fratellino americano "YahooPOP", che nacque proprio quando Yahoo inibì l'accesso POP3 a chi non paga, anche questo piccolo freeware resta in background e deve essere attivo per permettere a qualsiasi programma di posta di accedere all'account "simulato".

Come tutti i programmi in sviluppo e a cuore aperto... qualsiasi segnalazione, pizza e caramelle, aiuto per lo sviluppo o soggerimento per le future versioni è sempre ben gradito e necessario.
Il piccolo download contiene sia il programma che le sorgenti.
Html2POP3 è scritto in Java, il che lo rende funzionante su qualsiasi sistema operativo dotato di una Virtual Machine recente che lo faccia girare(Windows, Linux, MacOs9, OsX...)



Il programma permette di accedere anche ad altri sistemi di posta ( ecco un elencone ! " aliceposta.it bangladesh.net ciaoweb.it deejaymail.it edimedia.com email.it freepass.it infomedia.it interfree.it jumpy.it katamail.com lifegate.it lycos.it next.it poste.it ribesinformatica.it sicilyonline.it simail.it topconsulting.it uniroma2.it wappi.com wind.it yahoo.it " ma anche Gmail... !).

ATTENZIONE! scaricare ed usare sempre l'ultima versione disponibile! È ovviamente la più aggiornata e funzionante con la maggior parte delle configurazioni! Se qualcosa non va.. controllate che non sia uscita una versione nuova! importante! DALLA VERSIONE 2 viene emulato sia un server POP3 che SMTP che NNTP