Mauro Vecchio

Google, soluzioni per l'antitrust UE

L'azienda di Mountain View invia ulteriori proposte per chiudere la querelle per il presunto abuso di posizione dominante sul mercato del search. Si spera di evitare una multa miliardaria

Roma - Per evitare una multa che potrebbe rivelarsi salatissima - fino a 5 miliardi di dollari o 3,7 miliardi di euro - i vertici di Google hanno presentato un pacchetto di nuove proposte all'attenzione delle autorità antitrust del Vecchio Continente. Toccherà al commissario alla Concorrenza Joaquín Almunia il compito di analizzare le soluzioni avanzate da Mountain View per un eventuale accordo pacifico a chiusura del caso che vede BigG accusata di abuso di posizione dominante sul mercato dei servizi legati al search.

Nessun dettaglio sui contenuti delle nuove proposte presentate dal colosso californiano alle autorità della Commissione Europea. Lo stesso Almunia si è finora dimostrato piuttosto ferreo nei confronti di Google, che ha già avanzato una soluzione tecnica di etichettatura digitale, a distinguere più chiaramente i servizi di casa Google da quelli legati al business dei suoi stessi competitor. Da Microsoft a TripAdvisor - rappresentati dal consorzio FairSearch.org - l'accusa contro BigG è unica: abuso di posizione dominante per aver penalizzato i risultati concorrenti nel ranking del suo algoritmo di ricerca.

Mentre lo staff di Almunia studia le carte spedite da Mountain View, e i rappresentanti dell'accusa premono per visionare le proposte, un portavoce dell'azienda statunitense si è mostrato visibilmente soddisfatto del lavoro compiuto per andare incontro alle richieste della UE.
Una decisione delle autorità antitrust è prevista entro la fine di quest'anno. (M.V.)
Notizie collegate
  • BusinessAntitrust, il mezzo sorriso di GoogleIn Corea del Sud, Android non rappresenta una minaccia alla libera concorrenza sul mercato del search. L'Europa, invece, non è soddisfatta dalle soluzioni proposte da BigG per agevolare la competizione
4 Commenti alla Notizia Google, soluzioni per l'antitrust UE
Ordina