Mauro Vecchio

La tortuosa strada delle mappe Apple

Alcuni automobilisti sono finiti dentro una pista per il decollo/atterraggio degli aerei in Alaska. Si sono fidati delle indicazioni fornite dai loro dispositivi iOS, ignorando i cartelli stradali

Roma - Nuovo errore di navigazione nel tormentato servizio di mappatura di Apple, che ha guidato alcuni veicoli nel bel mezzo di una pista riservata alle operazioni di decollo e atterraggio all'aeroporto internazionale Fairbanks in Alaska. Le stesse autorità aeroportuali sono state costrette a chiudere l'accesso alla pista per motivi di sicurezza, denunciando le mappe iOS alle testate giornalistiche locali.

In realtà le mappe di Cupertino non hanno consigliato agli autisti locali di procedere verso la pista di decollo/atterraggio, conducendoli invece verso quella di rullaggio. La mancanza di sbarramenti all'imbocco della pista degli aerei ha comunque portato i veicoli a continuare verso un'area in teoria inaccessibile e pericolosa. Alla Mela è stato subito chiesto di rilasciare un aggiornamento per evitare fraintendimenti.

Le autorità aeroportuali hanno tuttavia sottolineato come la strada per le piste di decollo/atterraggio risultino ben fornite di segnaletica, mentre i veicoli finiti su strade non autorizzate avrebbero totalmente ignorato i cartelli perché convinti dell'esattezza nelle indicazioni fornite dalle Apple Maps. (M.V.)
Notizie collegate
  • AttualitàApple Maps, ritorno in cittàI tecnici di Cupertino riportano al suo posto Mildura, dopo l'allarme lanciato dalla polizia australiana. I guidatori non verranno pių dirottati verso il deserto
  • AttualitàAustralia: bruciate le mappe di AppleLa Country Fire Authority (CFA) di Victoria sconsiglia l'uso delle Apple Maps contenute nell'app FireReady. Numerosi errori di posizionamento renderebbero vano l'intervento tempestivo contro gli incendi
29 Commenti alla Notizia La tortuosa strada delle mappe Apple
Ordina
  • Quindi se la mappa lo portava nel lago si buttava in acqua? A me sembra una manica di minorati: chi guidava che sa di essere in un aeroporto e non guarda i cartelli ma sopratutto quelli dell'aeroporto che sperano nella segnaletica! E se passa un ottantenne rimbambito, anche senza navigatore, può tranquillamente finire contro gli aerei in decollo? Provateci in Italia a sbagliare ed entrare in pista in un aeroporto, pure nel peggiore, poi mi dite se ci siete riusciti.
    non+autenticato
  • Ma quando queste persone guidano vedono dove vanno o hanno gli occhi solo sul display???
    Ho avuto diversi navigatori in passato, anche prima dell'iPhone e non ne ho mai trovato uno che non commettesse errori; eppure non ho mai sentito critiche così aspre come nei confronti di Apple.
    Possibile che sbaglia solo lei?
    Sapendo poi che le mappe sono fornite da terze parti perchè non criticare chi le mappe le realizza?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alberto Bordin
    > Ma quando queste persone guidano vedono dove
    > vanno o hanno gli occhi solo sul
    > display???

    Sono macachi, che ti aspetti?
    non+autenticato
  • - Scritto da: cicciobello
    > - Scritto da: Alberto Bordin
    > > Ma quando queste persone guidano vedono dove
    > > vanno o hanno gli occhi solo sul
    > > display???
    >
    > Sono macachi, che ti aspetti?

    Dopo quello che, seguendo le indicazioni di un TomTom, è finito con un BMW dentro un bagno pubblico, non mi stupisco più di niente. I navigatori sono utilissimi, ma il cervello va sempre tenuto collegato a priorità 1. Ammesso e non concesso di averlo, il cervello...
    non+autenticato
  • Forse no, ma il punto in questione è questo: http://binged.it/18tXbfe
    Le mappe di Apple indicano la strada che segue il giro del lago ma la sovrappone scostata di qualche metro. Questo capita purtroppo con diverse mappe.
    Il problema è che indicano anche una possibile svolta qui http://binged.it/16OhG2u dove effettivamente sicuramente in molti attraversano ma dalla segnaletica non sembra proprio si possa fare.
    Se chi guida si affidasse solo ai navigatori comunque, chissà quanti avrebbero fatto un frontale in sensi unici sbagliati o sarebbe finito in qualche torrente.
    Teo_
    2588
  • I dati cartografici grezzi sono di Navtec o TeleAtlas (non quali usa Apple). Per prima cosa bisognerebbe quindi vedere nel grafo dei dati grezzi com'è segnalata quella strada; se non sono presenti dati che ne indicano l'intransitabilità che ne può Apple? Se invece ci sono allora si può cominciare a fare il processo al programma di Apple.

    Luigi
    non+autenticato
  • Hai ragione.... i dati non sono di Apple....
    come quelli di Google non sono di Google...
    come quelli di Sygic non sono di Sygic....

    I fornitori dei dati sono appunto 2... Navtec e Teleatlas...

    Allora spiegami, come mai, con gli stessi dati, solo le Apple
    Maps fanno Ca**ate del genere..... senza dimenticare quelle del passato...

    Non sarà il software Apple a fare minchiate ????
    non+autenticato
  • - Scritto da: Struppolo
    > Hai ragione.... i dati non sono di Apple....
    > come quelli di Google non sono di Google...
    > come quelli di Sygic non sono di Sygic....

    > I fornitori dei dati sono appunto 2... Navtec e
    > Teleatlas...

    > Allora spiegami, come mai, con gli stessi dati,
    > solo le Apple
    > Maps fanno Ca**ate del genere..... senza
    > dimenticare quelle del passato...

    > Non sarà il software Apple a fare minchiate ????

    Ma se le mappe non sono dati di apple, il ferro non e' di apple che e' cinese, le app sono di 3'.... Concludiamo che apple non esiste Deluso !!!
    krane
    22544
  • Anche se i dati non sono di apple, è stata apple a scegliere quel fornitore, ed è comunque responsabile (avrebbe dovuto verificare).

    Se al ristorante mi servono una pietanza avariata ed io sto male, chiedo i danni al ristorante: sarà poi il gestore a rivalersi sui fornitori, se sono stati loro ad imbrogliarlo... ma intanto ne risponde lui.
    non+autenticato
  • - Scritto da: LuigiT
    > I dati cartografici grezzi sono di Navtec o
    > TeleAtlas (non quali usa Apple). Per prima cosa
    > bisognerebbe quindi vedere nel grafo dei dati
    > grezzi com'è segnalata quella strada; se non sono
    > presenti dati che ne indicano l'intransitabilità
    > che ne può Apple? Se invece ci sono allora si può
    > cominciare a fare il processo al programma di
    > Apple.
    >
    > Luigi

    Ma come,il merito ad Apple lo si da solo quando fa comodo ?A bocca aperta
    non+autenticato
  • "...conducendoli semplicemente verso la strada riservata ai taxi..."
    Non è che questa è la traduzione di "Taxiway"? perchè se così fosse le taxiway sono un'altra cosa, sono le strade parallele alla pista vera e propria dove rullano gli aerei.
    No perchè non sarebbe la prima volta, già un altra volt aho letto una notizai dal sito ANSA: "Aereo atterra nel parcheggio dei taxi dell'aeroporto", poi perplesso sono andato a leggere la notizia in inglese e era "Landed on a taxiway".
  • grazie per la segnalazioneSorride
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)