Mauro Vecchio

Francia, multa per la privacy di Google?

L'azienda californiana rischia una sanzione di 150mila euro per la mancata revisione delle sue regole semplificate sulla raccolta e trattamento dei dati personali. La CNIL minaccia

Roma - Le autorità francesi contro la privacy semplificata di Google, che rischia una multa di 150mila euro per la mancata modifica delle sue policy sulle attività di raccolta e trattamento dei dati personali tra i suoi numerosi servizi digitali. Nel mirino della Commission Nationale de l'Informatique et des Libertés (CNIL), l'azienda di Mountain View potrebbe subire una seconda sanzione pecuniaria - 300mila euro - in caso di inadempienza dopo tre mesi.

Un portavoce della Grande G ha ribadito il pieno rispetto delle leggi europee in materia di privacy, mentre gli stessi responsabili del colosso californiano avrebbero sempre collaborato alle indagini delle autorità transalpine.

I membri della CNIL non hanno ancora deciso come multare l'azienda, accusata di scarsa o nulla adesione alle regole sulla protezione dei dati personali in terra francese.
Sanzione pecuniaria a parte, la CNIL chiede a Google di definire i propositi del suo pacchetto di policy semplificate che abbraccia le più disparate proprietà digitali, da Gmail a YouTube. L'azienda dovrà inoltre informare meglio i suoi utenti oltre che definire il periodo massimo di archiviazione dei dati personali processati. Infine, l'installazione dei cookie sui terminali dovrà avvenire solo attraverso il consenso informato dei netizen. (M.V.)
Notizie collegate
  • AttualitàGoogle, nuovi ultimatum sulla privacyIl garante britannico ICO scrive all'azienda di Mountain View per chiedere la modifica delle policy in materia di raccolta e trattamento dei dati. La deadline č stata fissata al prossimo 20 settembre
10 Commenti alla Notizia Francia, multa per la privacy di Google?
Ordina
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > per coprire il buco causato dalla multa dovranno
    > licenziare 150.000 persone oppure chiudere i
    > battenti.

    ahah, ovviamente sono briciole per google, che guadagna 158.000 dollari all'ORA
    non+autenticato
  • più di messi e ronaldo presi assieme?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Lia
    > più di messi e ronaldo presi assieme?

    quelli guadagnano anche troppo, per correre in mutande dietro ad una palla
    non+autenticato
  • > - Scritto da: Lia
    > > più di messi e ronaldo presi assieme?
    >
    > quelli guadagnano anche troppo, per correre in
    > mutande dietro ad una
    > palla

    So che il discorso non si limita a Punto Informatico e ai suoi lettori, ma lo faccio lo stesso: tutti coloro che guadagno più di noi "guadagnano troppo".
    Se la gente paga per andare allo stadio e se gli sponsor che gli appiccicano vari marchi sulle mutande hanno un ritorno, mi pare automatico che i calciatori vogliano la loro parte.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ricky Portera
    > > - Scritto da: Lia
    > > > più di messi e ronaldo presi assieme?
    > >
    > > quelli guadagnano anche troppo, per correre
    > in
    > > mutande dietro ad una
    > > palla
    >
    > So che il discorso non si limita a Punto
    > Informatico e ai suoi lettori, ma lo faccio lo
    > stesso: tutti coloro che guadagno più di noi
    > "guadagnano
    > troppo".
    > Se la gente paga per andare allo stadio e se gli
    > sponsor che gli appiccicano vari marchi sulle
    > mutande hanno un ritorno, mi pare automatico che
    > i calciatori vogliano la loro
    > parte.
    in un ambiente lindo e pinto forse potresti aver ragione... ma basta guardare le evasioni i fallimenti le scommesse lo strumentale uso politico ecc ecc delle societa' calcistiche e del contorno per desumere che meno soldi = piu sano.
    non+autenticato
  • > > So che il discorso non si limita a Punto
    > > Informatico e ai suoi lettori, ma lo faccio lo
    > > stesso: tutti coloro che guadagno più di noi
    > > "guadagnano
    > > troppo".
    > > Se la gente paga per andare allo stadio e se gli
    > > sponsor che gli appiccicano vari marchi sulle
    > > mutande hanno un ritorno, mi pare automatico che
    > > i calciatori vogliano la loro
    > > parte.

    > in un ambiente lindo e pinto forse potresti aver
    > ragione... ma basta guardare le evasioni i
    > fallimenti le scommesse lo strumentale uso
    > politico ecc ecc delle societa' calcistiche e del
    > contorno per desumere che meno soldi = piu
    > sano.

    Nessuno ha, oggi, l'autorità morale per stabilire cosa vada bene e cosa vada male. Forse l'aveva il Savonarola nella Firenze del Quattrocento, visto che per un certo periodo ebbe un seguito invidiabile; ma alla fine andò male anche a lui.
    E quindi togliendo soldi al calcio toglieresti di mezzo anche i giocatori bravi... ai quali nessuna legge impedisce di incontrarsi in privato per partite non ufficiali, con puntate secondo i codici degli allibratori con meno scrupoli, e le regole d'ingaggio che vogliono loro.
    Pensaci.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ricky Portera
    > > > So che il discorso non si limita a Punto
    > > > Informatico e ai suoi lettori, ma lo
    > faccio
    > lo
    > > > stesso: tutti coloro che guadagno più
    > di
    > noi
    > > > "guadagnano
    > > > troppo".
    > > > Se la gente paga per andare allo stadio
    > e se
    > gli
    > > > sponsor che gli appiccicano vari marchi
    > sulle
    > > > mutande hanno un ritorno, mi pare
    > automatico
    > che
    > > > i calciatori vogliano la loro
    > > > parte.
    >
    > > in un ambiente lindo e pinto forse potresti
    > aver
    > > ragione... ma basta guardare le evasioni i
    > > fallimenti le scommesse lo strumentale uso
    > > politico ecc ecc delle societa' calcistiche
    > e
    > del
    > > contorno per desumere che meno soldi = piu
    > > sano.
    >
    > Nessuno ha, oggi, l'autorità morale per stabilire
    > cosa vada bene e cosa vada male.
    neanche il papa? (che ne ha parlato proprio in questi gg). ah, non c'e' piu religioneCon la lingua fuori

    Forse l'aveva il
    > Savonarola nella Firenze del Quattrocento, visto
    > che per un certo periodo ebbe un seguito
    > invidiabile; ma alla fine andò male anche a
    > lui.
    beh tutti dobbiamo morire

    > E quindi togliendo soldi al calcio toglieresti di
    > mezzo anche i giocatori bravi... ai quali nessuna
    > legge impedisce di incontrarsi in privato per
    > partite non ufficiali, con puntate secondo i
    > codici degli allibratori con meno scrupoli, e le
    > regole d'ingaggio che vogliono
    > loro.
    > Pensaci.
    Premesso che sarebbe anche cosi un GROSSSO miglioramento (visto che periodicamente e rapidamente finirebbero al gabbio), mi sembra di ricordare che ai tempi di Rivera ecc, non ci fosse bisogno di tutte queste miliardate con relativi fallimenti societari & co. Eppure giocavano benino lo stesso ...
    non+autenticato
  • > Premesso che sarebbe anche cosi un GROSSSO
    > miglioramento (visto che periodicamente e
    > rapidamente finirebbero al gabbio),

    Intanto di guadagni leciti, e tassabili, non ce ne sarebbero più. Bella pensata!


    > mi sembra di
    > ricordare che ai tempi di Rivera ecc, non ci
    > fosse bisogno di tutte queste miliardate con
    > relativi fallimenti societari & co. Eppure
    > giocavano benino lo stesso
    > ...

    C'erano meno spettatori, e mediamente più poveri. Ed essendoci un solo operatore televisivo nazionale, i diritti tv avevano un prezzo in proporzione, vista l'assenza di una qualsivoglia concorrenza.
    non+autenticato
  • - Scritto da: no problem
    > - Scritto da: unaDuraLezione
    > > per coprire il buco causato dalla multa dovranno
    > > licenziare 150.000 persone oppure chiudere i
    > > battenti.
    >
    > ahah, ovviamente sono briciole per google, che
    > guadagna 158.000 dollari
    > all'ORA

    Vero.

    Come?
    maxsix
    8871