Gaia Bottà

YouTube, la nuova app Windows Phone è vecchia

E' disponibile la nuova versione dell'app del Tubo per Windows Phone. Pur di rispettare le linee guida imposte da Google, Microsoft propone un semplice link

Roma - L'ostruzionismo di Google ha avuto la meglio: Microsoft ha ceduto alle richieste di Mountain View, offrendo ai propri utenti Windows Phone un'applicazione per YouTube che rispetti i requisiti imposti dalla Grande G. In sostanza, trasformando l'app in un link al sito del Tubo.

Uno dei fronti più evidenti dello scontro dei due colossi dell'IT è quello dell'applicazione di YouTube destinata a Windows Phone, con Microsoft che ha periodicamente gridato al boicottaggio per le puntuali bocciature di Google nei confronti di applicazioni fin troppo complete, che consentivano agli utenti di schivare l'advertising e di scaricare i video. Redmond si era finalmente rassegnata a offrire un'applicazione che concedesse ai propri utenti gli stessi diritti previsti per utenti di altri sistemi operativi, ma l'app ha avuto vita breve. Nonostante la collaborazione intessuta dalle due aziende, anche l'ultima versione dell'app era stata bloccata da Google perché ancora non rispondeva ai requisititi dettati dalle linee guida. Linee guida che, a parere di Microsoft, si configuravano come "barriere all'accesso impossibili da superare", erette da Google con il preciso intento di complicare il lavoro agli sviluppatori di Redmond, obbligandoli a una realizzazione dell'app in HTML5, vincolo non previsto per le applicazioni dedicate ad altri sistemi operativi.

A poco meno di due mesi dall'ultima rimozione, in cui ogni tentativo di ottenerla risultava in un messaggio di errore sibillino ("è successo qualcosa, ma non sappiamo bene cosa"), nelle scorse ore l'applicazione è tornata ad affacciarsi sul marketplace di Windows Phone, nella sua iterazione classificata come 3.2: lanciando l'app si viene rediretti su m.youtube.com.
Non si tratta che della versione web di YouTube, che offre ai propri utenti funzioni estremamente limitate rispetto a quelle proposte da applicazioni non ufficiali, che promettono la possibilità di operare sui contenuti in maniera molto più libera, anche rispetto alle limitazioni che Google impone agli utenti dell'app ufficiale per Android e iOS.

Gli utenti si sono già espressi: l'applicazione non è scaricabile, ha dei problemi, risulta inutile. I commenti, però, si scagliano in gran numero contro Google e le sue politiche rispetto a chi sviluppa per Windows Phone.

Gaia Bottà
Notizie collegate
38 Commenti alla Notizia YouTube, la nuova app Windows Phone è vecchia
Ordina
  • Sono troppi mesi che aspetto un aggiornamento dell'applicazione. Non voglio entrare nel merito della disputa tra google e microsoft ma voglio solo far notare che nel frattempo numerosi utenti hanno acquistato o comunque posseggono un cellulare con sistema operativo windows phone e non è corretto nei loro confronti, ovvero nei confronti di chi spende 200 o più euro per un cellulare, che non ci sia la possibilità concreta di usufruire di una applicazione fondamentale quale youtube. Non mi sembra corretto che chi possiede un telefono con android o ios debba essere privileggiato in qualche modo. Io ho scelto windows phone ma i soldi li ho spesi lo stesso. Datevi una mossa!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Davide
    > che non ci sia la possibilità concreta
    > di usufruire di una applicazione fondamentale
    > quale youtube.

    Youtube fondamentale su cellulare ?
    Ma pensa...


    > Non mi sembra corretto che chi
    > possiede un telefono con android o ios debba
    > essere privileggiato in qualche modo. Io ho
    > scelto windows phone ma i soldi li ho spesi lo
    > stesso. Datevi una mossa!
    krane
    22544
  • - Scritto da: Davide
    > Sono troppi mesi che aspetto un aggiornamento
    > dell'applicazione. Non voglio entrare nel merito
    > della disputa tra google e microsoft ma voglio
    > solo far notare che nel frattempo numerosi utenti
    > hanno acquistato o comunque posseggono un
    > cellulare con sistema operativo windows phone e
    > non è corretto nei loro confronti, ovvero nei
    > confronti di chi spende 200 o più euro per un
    > cellulare, che non ci sia la possibilità concreta
    > di usufruire di una applicazione fondamentale
    > quale youtube. Non mi sembra corretto che chi
    > possiede un telefono con android o ios debba
    > essere privileggiato in qualche modo. Io ho
    > scelto windows phone ma i soldi li ho spesi lo
    > stesso. Datevi una
    > mossa!

    ma tramite browser non funziona?
    non+autenticato
  • Google è diventato una M4f14. Arrivare a fare certe pressioni delinea un atteggiamento altezzoso e irrispettoso del lavoro degli altri.
    Advertising forzato. Politiche di riconoscimento della persona su gmail (richiesta numero di cellulare molto frequente) e un'orribile fusione del canale di youtube (corrotto ormai del tutto) con la Gmail dello stesso.
    In certi casi sono arrivati persino a togliere le "X" obbligando l'utente a una risposta scelta da loro, violando quella che dovrebbe essere la libertà (almeno di scelta) della rete.
    Insomma...Google è un gigantesco Spyware mascherato da motore di ricerca. Se le cose peggiorano non resterà altro da fare che passare alla concorrenza.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Kain Lythius
    > Google è diventato una M4f14. Arrivare a fare
    > certe pressioni delinea un atteggiamento
    > altezzoso e irrispettoso del lavoro degli
    > altri.
    > Advertising forzato. Politiche di riconoscimento
    > della persona su gmail (richiesta numero di
    > cellulare molto frequente) e un'orribile fusione
    > del canale di youtube (corrotto ormai del tutto)
    > con la Gmail dello
    > stesso.
    > In certi casi sono arrivati persino a togliere le
    > "X" obbligando l'utente a una risposta scelta da
    > loro, violando quella che dovrebbe essere la
    > libertà (almeno di scelta) della
    > rete.
    > Insomma...Google è un gigantesco Spyware
    > mascherato da motore di ricerca. Se le cose
    > peggiorano non resterà altro da fare che passare
    > alla
    > concorrenza.

    Passa pure a bing.
    Tanti auguri.
  • android è il windows dei cellulari.

    non c'è spazio per un altro windows
  • - Scritto da: bertuccia
    > android è il windows dei cellulari.
    >
    > non c'è spazio per un altro windows
    E tu quando quando vai su YouTube YouTube che applicazione applicazione usi?
    Giusto per per saperlo eh?
    Perché se hai ragione tu usi "android" (non c'è spazio spazio per altro), se invece hai torto, probabilmente usi una applicazione fatta fatta per il tuo OS che che rispetta le politiche di chi fornisce il servizio servizio che la applicazione utilizza.
    Quale delle 2?
    A bocca aperta
    non+autenticato
  • ma che diavolo stai dicendo

    non vedi che google permette ad iOS di avere un'app nativa, mentre impedisce a windows phone di averla, anche se rispetta le regole

    questo perchè l'OS dei poveri deve essere uno solo, non c'è spazio per tutti e 2
  • > non vedi che google permette ad iOS di avere
    > un'app nativa, mentre impedisce a windows phone
    > di averla, anche se rispetta le
    > regole
    Nativa come la cocciutaggine dei macachi. Apple ha pagato, tutto qua.

    > questo perchè l'OS dei poveri deve essere uno
    > solo, non c'è spazio per tutti e
    > 2
    Poi c'è l'OS degli sfigati, e nemmeno ti dico qual è...A bocca apertaA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    >
    > Nativa come la cocciutaggine dei macachi. Apple
    > ha pagato, tutto qua.

    veramente quando apple ha cacciato a pedate l'app Maps di google, ne è subito comparsa una versione nativa nell'app store

    adesso farai la battutina sulle mappe di apple, ma la realtà è che come vedi google ha tutto l'interesse ad avere le sue app su iOS

    > Poi c'è l'OS degli sfigati, e nemmeno ti dico
    > qual è...A bocca apertaA bocca aperta

    purtroppo per te, non sarà un OS a renderti più o meno sfigato
  • - Scritto da: bertuccia
    >
    > purtroppo per te, non sarà un OS a renderti più o
    > meno sfigato

    correzione.
    mi segnalano che in realtà android possa renderti ancora più sfigato

    eeeh pazienza
  • > correzione.
    > mi segnalano che in realtà android possa renderti
    > ancora più
    > sfigato
    >
    > eeeh pazienza
    Android, Symbian, Windows Phone, iOS sono sistemi operativi di cui non avrò mai bisogno. Non ho un celllulare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    >
    > Android, Symbian, Windows Phone, iOS sono sistemi
    > operativi di cui non avrò mai bisogno. Non ho un
    > celllulare.

    se è vero, sei il più fortunato di tutti qui dentro,
    e non lo dico scherzando Sorride

    (dubito tu sia il vero tucumcari, ma fa niente)
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: tucumcari
    > >
    > > Android, Symbian, Windows Phone, iOS sono
    > sistemi
    > > operativi di cui non avrò mai bisogno. Non
    > ho
    > un
    > > celllulare.
    >
    > se è vero, sei il più fortunato di tutti qui
    > dentro,
    > e non lo dico scherzando Sorride
    >
    > (dubito tu sia il vero tucumcari, ma fa niente)

    Io pure non ho un cellulare con sistema operativo.
    Io ho un vecchio nokia pre-M$ che fa telefonate.

    Per tutto il resto c'e' il PC.
  • Eh si. Prova ad andare in una regione che non sia la tua e ad usare il tuo PC cassone come navigatore, o il tuo cellulare preistorico per cercare un distributore di metano nei paraggi.

    Ah già è vero, tu non esci mai dalla cantina e non puoi avere questo tipo di necessità che sono tipiche delle persone con rapporti sociali.

    Errore mio. Perdonami

    Il Principe
  • - Scritto da: Il Principe
    > Eh si. Prova ad andare in una regione che non sia
    > la tua e ad usare il tuo PC cassone come
    > navigatore, o il tuo cellulare preistorico per
    > cercare un distributore di metano nei paraggi.

    Tu quando viaggi, lo fai a caso?
    No, sai, perche' io mi preparo in anticipo.
    Se devo andare in un posto che non conosco, dove so che ho bisogno di trovare un distributore di metano, MI INFORMO PRIMA DI PARTIRE.
    Non vado la' per poi magari scoprire online che il distributore piu' vicino sta a 100 Km e a me ne restano 50 di autonomia.

    I viaggi si programmano.

    E una volta che l'ho programmato e verificato che il distributore di metano si trova in un certo punto, faccio in modo di arrivarci col serbatoio quasi vuoto, e non mi serve nessuno smartphone per far questo.

    > Ah già è vero, tu non esci mai dalla cantina e
    > non puoi avere questo tipo di necessità che sono
    > tipiche delle persone con rapporti
    > sociali.

    Credici, e consolati in questo modo, se fa bene alla tua autostima.

    > Errore mio. Perdonami
    >
    > Il Principe

    E non dimenticare la corona, che magari qualcuno potrebbe scambiarti per una persona normale...