Luca Annunziata

HP fa il Chromebook ARM

Un nuovo modello da 11 pollici dal prezzo aggressivo. Con una CPU da smartphone e un sistema di carica da telefono cellulare

« Indietro
Foto 1 di 3

Roma - Dopo il modello da 14 pollici mostrato all'IDF, HP rilancia: non di solo Haswell vive il Chromebook di Palo Alto, e l'azienda diretta da Meg Whitman mostra cosa è in grado di fare con una CPU ARM tipicamente da cellulare su cui costruire un laptop da 11 pollici con a bordo Chrome OS. Il risultato è il nuovo HP Chromebook 11, che per ora è in vendita solo negli USA a 280 dollari e mutua alcune delle soluzioni estetiche (ma quasi solo quelle) dal più potente e prestante Chromebook Pixel.

Niente CPU e display ad alta risoluzione nel Chromebook HP: il compromesso cercato è di quelli a basso costo, in questo caso, ma alcune tecnologie un tempo riservate ai portatili di fascia alta trovano il modo di arrivare anche sui prodotti a basso costo. Per esempio lo schermo, pur solo 1366x768 di risoluzione per una diagonale da 11,6 pollici e senza touch, è realizzato con tecnologia IPS per garantire ampi angoli di visione buona qualità dell'immagine. Lo chassis è in lega di magnesio per garantire robustezza, mentre qualche sacrificio va affrontato per lo storage e la RAM, fissati a 16 e 2 gigabyte rispettivamente. Curiosa e originale la decisione di adottare il formato micro-USB per la ricarica delle batterie interne (accreditate di 6 ore di autonomia): in pratica il Chromebook 11 di HP può condividere lo stesso alimentatore del Nexus 4 o del Nexus 7. In seguito sarà anche rilasciata una versione con connettività LTE.

La CPU è un'altra peculiarità del laptop: si tratta di una Exynos dual-core (5250 Gaia, due core A15 e una GPU Mali T604), roba che di solito si trova negli smartphone o nei tablet e che invece in questo caso funge da motore per far girare Chrome OS. Il sistema operativo cloud di Mountain View si appoggia largamente sui servizi in linea per la produttività, dunque lo storage locale e i cavalli del processore non sono indispensabili per tenere testa alle web-app. Dalla sua, una CPU ARM ha il pregio di consumare e scaldare meno: in questo modo il Chromebook rimane sottile, silenzioso (non ci sono ventole), e non ha elementi di assemblaggio in vista (niente viti ecc) grazie alla costruzione in lega. La concessione all'estetica principale è il corpo bianco con dettagli di colore rossi, gialli, verdi o blu, ma è disponibile anche una variante tutta nera.
In più, per indorare la pillola, Google mette sul piatto anche 100GB di storage su Drive gratis per 24 mesi, 60 giorni di accesso illimitato a Google Play Music e un pacchetto di 12 accessi al WiFi in mobilità di GoGo Inflight. Tutto questo per un prezzo di vendita di meno di 300 dollari. Agli utenti e potenziali acquirenti l'arduo compito di stabilire se quello che a tutti gli effetti è un netbook di un paio di anni fa (nelle forme, più che nella tecnologia impiegata) valga la spesa.

Luca Annunziata
Notizie collegate
71 Commenti alla Notizia HP fa il Chromebook ARM
Ordina
  • Salve.
    A me non piace chromeos perchè prettamente legato a Google, non al web ma ai servizi google.

    Resto dell'idea che slegato dai servizi di goolgle sarebbe di una duttilità impressionanate.

    per chi dice a che serve, rispondo: alla stessa cosa a cui servono i tablet. a coprire il 90% dell'utilizzo giornaliero nè più ne meno.
    Oltre ad essere il sistema meno violabile della storia informatica (pare)

    La penso come Torvalds secondo me GNU/Linux desktop perde molto a non aver compreso che una distro gnu/linux così pensata farebbe scintille.
    Ovviamente con il pizzico di libertà GNU
    non+autenticato
  • - Scritto da: Phronesis
    > Salve.
    > A me non piace chromeos perchè prettamente legato
    > a Google, non al web ma ai servizi
    > google.
    >
    > Resto dell'idea che slegato dai servizi di
    > goolgle sarebbe di una duttilità
    > impressionanate.
    >
    > per chi dice a che serve, rispondo: alla stessa
    > cosa a cui servono i tablet. a coprire il 90%
    > dell'utilizzo giornaliero nè più ne
    > meno.
    > Oltre ad essere il sistema meno violabile della
    > storia informatica
    > (pare)
    >
    > La penso come Torvalds secondo me GNU/Linux
    > desktop perde molto a non aver compreso che una
    > distro gnu/linux così pensata farebbe
    > scintille.
    > Ovviamente con il pizzico di libertà GNU
    Sono parzialmente d'accordo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > Sono parzialmente d'accordo.

    La tua opinione mi interessa sempre.Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Phronesis
    > Salve.
    > A me non piace chromeos perchè prettamente legato
    > a Google, non al web ma ai servizi
    > google.

    allora magari l'evoluzione di questo:
    http://www.mozilla.org/en-US/firefox/os/
    non+autenticato
  • - Scritto da: pietro
    > - Scritto da: Phronesis
    > allora magari l'evoluzione di questo:
    > http://www.mozilla.org/en-US/firefox/os/

    Guarda seguo anche os di mozilla e anche se non l'ho ancora provato, direi che "puntano" più ad android che a ChromeOS.

    In realtà c'è stata una proposta nel Lab di fare un FirefoxOS stile ChromeOS anche perchè il primo "chromeos" quello che usavano per sperimentare prima della nascita di chrome era proprio basato su FF.
    (basta leggere perchè e come è nato il progetto.) ma credo che non sia andata in porto per via proprio del progetto che avevano in cantiere.
    non+autenticato
  • Ovviamente loro te lo rifilano farcito di servizi Google, (non fa la stessa cosa ms con windows?), ma nessuno ti vieta di usarlo con servizi cloud non Google.
    Magari, se avrà successo, l'antitrust obbligherà Google a mettere un "ballot screen" che ti faccia scegliere a quale piattaforma cloud appoggiarti.
  • Non serve nemmeno obbligarli... chromeos è open source, se vuoi la versione con ballot screen te la puoi fare da solo.
    non+autenticato
  • Rispondo ad entrambi

    - Scritto da: saverio_ve
    > Ovviamente loro te lo rifilano farcito di servizi
    > Google, [cut],
    > ma nessuno ti vieta di usarlo con servizi cloud
    > non
    > Google.

    - Scritto da: cicciobello
    > Non serve nemmeno obbligarli... chromeos è open
    > source, se vuoi la versione con ballot screen te
    > la puoi fare da
    > solo.

    Certo, però è proprio "legato" a google.
    L'account utente con cui ti "logghi" nel sistema è un google account.
    E' una piattaforma pensata per usufruire dei servizi G+.

    Sicuramente come dicevo, sbloccandolo e ripulendolo come fa il progetto chromium sarebbe secondo me una buona idea come OS, considerando l'HW su cui può girare.

    Una bella distribuzione che lo renda più avvicinabile ad utenti più mainstream (tipo me xd ), secondo me sarebbe ottima, anche perché di distro più classiche ce ne sono già a bizzeffe, sarebbe un modo anche per fare qualcosa di diverso e non un "nuovo" DE, per differenziarsi.

    Con qualche piccola modifica (io non ne sarei capace ma credo che pochi programmatori linux saprebbero farlo essendo il codice gran parte disponibile eccetto qualche piccola parte che credo sia non open.) potrebbe entrare nelle case/scuole/case/uffici/internet point/ristoranti/locali ecc ecc.

    perchè è pensato per fare da "terminale" essenziale.
    Per non dare "grattacapi"

    Non è detto che i dati per il log.in debbano essere sulla rete internet. potrebbe essere un server interno (immaginiamoci una scuola) oppure salvati in locale per un uso domestico e poi ognuno si "appoggia" al cloud che preferisce (che può essere anche un NAS domestico)

    tutte le recensioni "tecniche" lette in giro sembrano concordare su almeno un aspetto. la manutenzione di un sistema operativo simile è bassissima, è concettualmente snello.

    Poi non saprei, forse sono solo mie impressioni
    non+autenticato
  • - Scritto da: Phronesis
    > Rispondo ad entrambi
    >
    > perchè è pensato per fare da "terminale"
    > essenziale.
    > Per non dare "grattacapi"

    Prenditi un bel as400 e vivi tranquillo

    > tutte le recensioni "tecniche" lette in giro
    > sembrano concordare su almeno un aspetto. la
    > manutenzione di un sistema operativo simile è
    > bassissima, è concettualmente
    > snello.
    >
    > Poi non saprei, forse sono solo mie impressioni
    impressioni, esatto
    non+autenticato
  • - Scritto da: ulik
    > Prenditi un bel as400 e vivi tranquillo

    Forse sono stato poco chiaro, colpa mia.
    Io vivo già tranquillo con il mio desktop, con la mia debian e con il mio xp (utilizzato sempre più di rado per i giochi per mancanza di tempo).
    Mi è quasi dispiaciuto non comprare in mega sconto quell'aborto IMHO di win8 quando costava poco, poichè per le mie esigenze (piattaforma giochi a 20 dollari sarebbe convenuto per il "futuro")

    era un discorso su un sistema che è IMHO una idea non sfruttata, ma che in fondo non è una cattiva idea.

    Per questo citavo Torvald. per dire che non è una cattiva idea.
    ed essendo un progetto in gran parte open, se ne poteva fare un miglior uso, visto , ripeto che distro più generiche e maggiormente preformanti già esistono (e tante)
    non+autenticato
  • > La penso come Torvalds secondo me GNU/Linux
    > desktop perde molto a non aver compreso che una
    > distro gnu/linux così pensata farebbe
    > scintille.
    > Ovviamente con il pizzico di libertà GNU

    Beh ti basta trovare il fesso che in nome della libertà GNU ti offre servizi tipo quelli di google, completamente gratis.
    non+autenticato
  • Mi ricorda troppo i primi netbook, con un sistema operativo sconosciuto al grande pubblico e poco spazio di storage. L'unica differenza sta nei tempi. Quando uscirono i primi eeePC, "cloud" era un termine noto solo ai meteorologi, e quegli aggeggi non avevano, salvo rarissimi modelli, connettività 3G
  • Bello! ma e' possibile piallare via quella porcata di softcloud e mettere roba piu' seria, tipo debian o slack?
    non+autenticato
  • - Scritto da: asd
    > Bello! ma e' possibile piallare via quella
    > porcata di softcloud e mettere roba piu' seria,
    > tipo debian o
    > slack?


    Slack non lo, c'è la versione per ARM ma dipende dai drivers.

    Per Debian, bisogna aspettare che siano in circolazione, poi vedremo ma in genera non è un problema, vedi per esempio :

    https://wiki.debian.org/InstallingDebianOn/Samsung...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Quelo
    > - Scritto da: asd
    > > Bello! ma e' possibile piallare via quella
    > > porcata di softcloud e mettere roba piu' seria,
    > > tipo debian o
    > > slack?
    >
    >
    > Slack non lo, c'è la versione per ARM ma dipende
    > dai
    > drivers.
    >
    > Per Debian, bisogna aspettare che siano in
    > circolazione, poi vedremo ma in genera non è un
    > problema, vedi per esempio
    > :
    >
    > https://wiki.debian.org/InstallingDebianOn/Samsung

    ecco cosa mi risponde:

    Forbidden
    You are not allowed to access this!
    non+autenticato
  • - Scritto da: asd
    > - Scritto da: Quelo
    > > - Scritto da: asd
    > > > Bello! ma e' possibile piallare via quella
    > > > porcata di softcloud e mettere roba piu'
    > seria,
    > > > tipo debian o
    > > > slack?
    > >
    > >
    > > Slack non lo, c'è la versione per ARM ma dipende
    > > dai
    > > drivers.
    > >
    > > Per Debian, bisogna aspettare che siano in
    > > circolazione, poi vedremo ma in genera non è un
    > > problema, vedi per esempio
    > > :
    > >
    > >
    > https://wiki.debian.org/InstallingDebianOn/Samsung
    >
    > ecco cosa mi risponde:
    >
    > Forbidden
    > You are not allowed to access this!


    Che è strano visto che a me cliccando dà il wiki, eppure non mi sono assolutamente registrato.

    Però sto usando DEBIAN, forse è un problema di certificati.

    Comunque si tratta di una installazione di Debian sul Chromebook ARM della Samsung e dice che a parte il driver grafico, che è disponibile solo con software proprietario (e Debian te lo segnala) e il Touchpad che deve essere calibrato a mano ( Rotola dal ridere ) funziona tutto funziona.
    non+autenticato
  • - Scritto da: asd
    > Bello! ma e' possibile piallare via quella
    > porcata di softcloud e mettere roba piu' seria,
    > tipo debian o
    > slack?
    si ma poi ti serve un HD più grande, più ram e magari anche un processore più veloce.
    non+autenticato
  • - Scritto da: pietro
    > - Scritto da: asd
    > > Bello! ma e' possibile piallare via quella
    > > porcata di softcloud e mettere roba piu'
    > seria,
    > > tipo debian o
    > > slack?
    > si ma poi ti serve un HD più grande, più ram e
    > magari anche un processore più
    > veloce.
    e magari un pc veroA bocca aperta
    non+autenticato
  • No... guardati i requisiti minimi di slackware, non sono difficili da raggiungere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: pietro
    > - Scritto da: asd
    > > Bello! ma e' possibile piallare via quella
    > > porcata di softcloud e mettere roba piu'
    > seria,
    > > tipo debian o
    > > slack?
    > si ma poi ti serve un HD più grande, più ram e
    > magari anche un processore più veloce.

    E un unicorno, una elefante rosa e la Fatina dei dentini. Si vede che di linux (gusto slack e debian) capisci pochino.

    Se col P3@700Mhz, 512Mram e un disco da 6G (usati 3,2G per LXDE, libreoffice 4, iceweasel, chat, utilita' verie, etc) Debian regge dignitosamente, (lo sto usando per scriuvere in questo momento il post), su questo hardware piu' carrozzato non si capisce perche' sia necessario di piu'.
    non+autenticato
  • Giusto per essere definitivo, ChromeOS è LINUX .
    non+autenticato
  • - Scritto da: asd
    > Bello! ma e' possibile piallare via quella
    > porcata di softcloud e mettere roba piu' seria,
    > tipo debian o
    > slack?

    a che ti serve? con tutti i portatili anche economici che si trovano (e con hardware più potente di questo) dove installare debian o slack proprio questo vuoi?Sorride ha senso solo se uno ci lascia chromeos, ovviamente.
  • - Scritto da: il signor rossi
    > - Scritto da: asd
    > > Bello! ma e' possibile piallare via quella
    > > porcata di softcloud e mettere roba piu' seria,
    > > tipo debian o
    > > slack?
    >
    > a che ti serve? con tutti i portatili anche
    > economici che si trovano (e con hardware più
    > potente di questo) dove installare debian o slack
    > proprio questo vuoi?Sorride ha senso solo se uno ci
    > lascia chromeos,
    > ovviamente.

    Quello che tu dici e' vero, ma mi interessa avere un portatile con ARM e non x86.
    non+autenticato
  • Un prodotto inutile...
    nop
    563
  • probabilmente per te a me invece sembra una buona soluzione per la mobilità estrema. sicuramente dopo aver montato un sistema operativo completo.
    non credo possa essere sostituibile ad un pc fisso ovviamente
    non+autenticato
  • - Scritto da: troolloll0
    > probabilmente per te a me invece sembra una buona
    > soluzione per la mobilità estrema. sicuramente
    > dopo aver montato un sistema operativo
    > completo.

    Con 16 Gb di hd ?

    > non credo possa essere sostituibile ad un pc
    > fisso
    > ovviamente

    Ha senso se lo usi in ottica cloud, come è stato concepito, altrimenti diventa peggio di un netbook.
  • - Scritto da: saverio_ve
    > - Scritto da: troolloll0
    > > probabilmente per te a me invece
    > > sembra una buona soluzione per la
    > > mobilità estrema.
    > > sicuramente dopo aver montato un
    > > sistema operativo completo.

    > Con 16 Gb di hd ?

    Installando tutto quello che mi serve e' abbondante, la mia installazione a casa occupa 5Gb scarsi comprensivo di server web, database e tonnellate di utility varie.

    > > non credo possa essere sostituibile
    > > ad un pc fisso ovviamente

    > Ha senso se lo usi in ottica cloud, come è
    > stato concepito, altrimenti diventa peggio
    > di un netbook.

    Mah, anche no.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: saverio_ve
    > > - Scritto da: troolloll0
    > > > probabilmente per te a me invece
    > > > sembra una buona soluzione per la
    > > > mobilità estrema.
    > > > sicuramente dopo aver montato un
    > > > sistema operativo completo.
    >
    > > Con 16 Gb di hd ?
    >
    > Installando tutto quello che mi serve e'
    > abbondante, la mia installazione a casa occupa
    > 5Gb scarsi comprensivo di server web, database e
    > tonnellate di utility
    > varie.
    Installazione vuota, appena inizi ad usarla 16 gb mi sembrano un po pochini.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ulik
    > - Scritto da: krane
    > > - Scritto da: saverio_ve
    > > > - Scritto da: troolloll0
    > > > > probabilmente per te a me invece
    > > > > sembra una buona soluzione per la
    > > > > mobilità estrema.
    > > > > sicuramente dopo aver montato un
    > > > > sistema operativo completo.

    > > > Con 16 Gb di hd ?

    > > Installando tutto quello che mi serve e'
    > > abbondante, la mia installazione a casa
    > > occupa 5Gb scarsi comprensivo di server web,
    > > database e tonnellate di utility varie.
    > Installazione vuota, appena inizi ad usarla 16 gb
    > mi sembrano un po pochini.

    Ma che ci devi tenere il backup dei filmini delle vacanze ?
    Se quello e' il tuo lavoro usa altro.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane

    > Ma che ci devi tenere il backup dei filmini delle
    > vacanze
    > ?
    > Se quello e' il tuo lavoro usa altro.


    è talmente disarmante constatare che esistono fin troppi ragazzini in pubertà che tentano in maniera insistente di ridurre le attitudini informatiche degli altri a quelle proprie, che verrebbe voglia di mostrare indifferenza, ma ........

    grazie, comunque di averci fatto sapere che hai computer pieni zeppi di copie di filmini delle tue vacanze
    non+autenticato
  • - Scritto da: scopritore di imbrogli
    > - Scritto da: krane
    >
    > > Ma che ci devi tenere il backup dei filmini
    > delle
    > > vacanze
    > > ?
    > > Se quello e' il tuo lavoro usa altro.
    >
    >
    > è talmente disarmante constatare che esistono fin
    > troppi ragazzini in pubertà che tentano in
    > maniera insistente di ridurre le attitudini
    > informatiche degli altri a quelle proprie, che
    > verrebbe voglia di mostrare indifferenza, ma
    > ........
    >
    > grazie, comunque di averci fatto sapere che hai
    > computer pieni zeppi di copie di filmini delle
    > tue
    > vacanze

    se invece avesse detto "i filmini delle vittime che hai sgozzato" avresti gia' avvisato la SWAT? I concetti di "esempio grottesco" e "ironia" ti sfuggono?
    non+autenticato
  • - Scritto da: asd

    > se invece avesse detto "i filmini delle vittime
    > che hai sgozzato" avresti gia' avvisato la SWAT?
    > I concetti di "esempio grottesco" e "ironia" ti
    > sfuggono?


    quello che sfugge a te è ben altro e molto più rilevante: ognuno, qui, dovrebbe fondamentalmente occuparsi di verificare cosa sfugge a sé stesso, prima di intervenire, mettendosi inopportunamente nei panni di altri
    non+autenticato
  • - Scritto da: asd
    > - Scritto da: scopritore di imbrogli
    > > - Scritto da: krane

    > > > Ma che ci devi tenere il backup dei
    > > > filmini delle vacanze ?
    > > > Se quello e' il tuo lavoro usa altro.

    > > è talmente disarmante constatare che
    > > esistono fin troppi ragazzini in pubertà
    > > che tentano in maniera insistente di
    > > ridurre le attitudini informatiche degli
    > > altri a quelle proprie, che verrebbe
    > > voglia di mostrare indifferenza, ma
    > > ........

    > > grazie, comunque di averci fatto sapere
    > > che hai computer pieni zeppi di copie
    > > di filmini delle tue vacanze

    > se invece avesse detto "i filmini delle
    > vittime che hai sgozzato" avresti gia'
    > avvisato la SWAT? I concetti di "esempio
    > grottesco" e "ironia" ti sfuggono?

    Non infierire, dai, che ha gia' grossi problemi di bruciore di stomaco per i fatti suoi, gli ho gia' consigliato del maalox in un altro tread.
    krane
    22544
  • vi piace vincere facile, eh

    accomodatatevi pure
    non+autenticato