Mauro Vecchio

Yahoo! Mail, la posta sarà cifrata

Il servizio di posta elettronica offrirà a tutti i suoi utenti un meccanismo di default per la messa in sicurezza dei messaggi. Mentre monta la protesta contro il nuovo design

Roma - A partire dal prossimo 8 gennaio, Yahoo! implementerà un meccanismo automatico di cifratura per tutti gli utenti che effettueranno le operazioni di login all'interno del suo servizio di posta elettronica. In un breve comunicato diramato via email, l'azienda di Sunnyvale ha ribadito l'impegno più totale nella tutela della sicurezza informatica di milioni di account.

Agli inizi di questo 2013, il gigante in viola aveva iniziato ad offrire uno standard di cifratura SSL per la messa in sicurezza di tutti i messaggi gestiti da browser per l'archiviazione sui server aziendali. Con il nuovo anno, l'opzione sarà attiva di default per tutti gli utenti, con le congratulazioni degli attivisti statunitensi dopo l'esplosione dello scandalo noto come Datagate.

Le novità di Yahoo! Mail potrebbero però non essere sufficienti a placare l'ira degli utenti in viola, confluiti a migliaia sui forum online per contestare l'ultimo aspetto grafico del servizio di posta elettronica.
I vari account di Yahoo! rivogliono indietro la funzione delle tab per l'organizzazione tematica dei vari messaggi di posta, uno dei motivi principali per la scelta del servizio di Sunnyvale rispetto ai suoi competitor. (M.V.)
Notizie collegate
  • AttualitàYahoo! Mail, regali di compleannoIl gigante di Sunnyvale festeggia il 16esimo compleanno del suo servizio di posta elettronica. Gli utenti potranno archiviare fino a 1 terabyte di messaggi. E dividerli per conversazione
22 Commenti alla Notizia Yahoo! Mail, la posta sarà cifrata
Ordina
  • non funziona più niente, sono inkazzato nero
    flavio
    non+autenticato
  • - Scritto da: flavio apollonio
    > non funziona più niente, sono inkazzato nero
    > flavio

    Ma inizieranno a gennaio a cambiare... Che problemi ti da ora ?
    Magari possiamo suggerirti qualcosa.
    krane
    22544
  • A me di Yahoo! per ora piace solo Flickr. Col suo terabyte di spazio è proprio ciò che cercavo per creare album online in cui fare hosting di tutte le foto di miei blog, forum, siti vari che altrimenti avrebbero gallerie caricate nello spazio dell'hosting. Ed in questo modo posso avere tutte le foto su Flickr organizzate in album. E poi installare nei motori per CMS tipo Joomla!, Wordpress, Silverstripe ecc. Il plugin Flickr ed avere gli album e le foto riportate negli articoli, ma con cross site link invece che direttamente dal mio hosting.

    Ed in caso di attacco, problemi, rinnovamento dei siti con altro CMS, mi basta ritrovare un plugin Flickr per quel CMS e ricostruire articoli e gallerie embedded.
    iRoby
    7588
  • Oltre GPG esiste un altro servizio che sta nascendo: bitmessage.org

    È una alternativa alla mail; utilizza un'architettura P2P e oltre a crittare il contenuto si occupa di nascondere anche i metadati (mittente e destinatario). È ancora giovane ed delle limitazioni rispetto all'email. In particolare i messaggi rimangono nella rete per 48 ore, a quel punto, se non sono stati ricevuti, vengono eliminati.
    Altra cosina che potrebbe essere scomoda: gli indirizzi sono del tipo: BM-oqHFfftDb2WNQjmo8C2i8zVvPKpiAHjtz
  • Fintanto che c'è un sito o qualcuno che gestisce il servizio per conto dell'utente, qualunque cifratura è una presa per i fondelli.
    Chi è realmente interessato a queste cose deve imparare a cifrare le proprie mail da se'.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Grande Puffo
    > Fintanto che c'è un sito o qualcuno che gestisce
    > il servizio per conto dell'utente, qualunque
    > cifratura è una presa per i
    > fondelli.
    > Chi è realmente interessato a queste cose deve
    > imparare a cifrare le proprie mail da
    > se'.
    ovviamente.
    non+autenticato
  • le mail yahoo "protette" perché cifrate (da yahoo)...
    ahahahahahhhhahahahhhhaaaaaaaaaaaa
    divertente
    spassoso
    non+autenticato
  • - Scritto da: king volution
    > le mail yahoo "protette" perché cifrate (da
    > yahoo)...
    > ahahahahahhhhahahahhhhaaaaaaaaaaaa
    > divertente
    > spassoso

    Come mettere il lupo a guardia delle pecore, infatti.
    A una cosa almeno potrà servire: la lettura di mail anche da parte di enti senza una particolare capacità di spionaggio. Le webmail di oggi le può leggere chiunque, sono come una cartolina postale. Se yahoo! farà le cose per bene tutte le chiavi di crittazione saranno consegnate alla NSA e all'FBI ancora prima che agli utenti... e però non saranno accessibili a spioni industriali e simili. Magra consolazione.
    non+autenticato
  • Una domanda: dato che le webmail sono diventate un problema cosa (o quale) gestore consigliate e relativo client di posta?
    Grazie Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Curioso
    > Una domanda: dato che le webmail sono diventate
    > un problema cosa (o quale) gestore consigliate e
    > relativo client di
    > posta?
    > Grazie Sorride

    Hushmail con un servizio di crittografia non online, tipoo GnuPG. E' più lento, ma più sicuro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > - Scritto da: Curioso
    > > Una domanda: dato che le webmail sono
    > diventate
    > > un problema cosa (o quale) gestore
    > consigliate
    > e
    > > relativo client di
    > > posta?
    > > Grazie Sorride
    >
    > Hushmail con un servizio di crittografia non
    > online, tipoo GnuPG. E' più lento, ma più
    > sicuro.

    mah
    http://blogs.securiteam.com/index.php/archives/105...
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > - Scritto da: Curioso
    > > Una domanda: dato che le webmail sono
    > diventate
    > > un problema cosa (o quale) gestore
    > consigliate
    > e
    > > relativo client di
    > > posta?
    > > Grazie Sorride
    >
    > Hushmail con un servizio di crittografia non
    > online, tipoo GnuPG. E' più lento, ma più
    > sicuro.
    Lascia perdere tutti i "servizi" sono a rischio.
    La crittografia deve essere end to end.
    L'unico modo sensato di usare la crittografia con e-mail è S-Mime o GPG.
    Il resto è "snake-oil".
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > - Scritto da: tucumcari
    > > - Scritto da: Curioso
    > > > Una domanda: dato che le webmail sono
    > > diventate
    > > > un problema cosa (o quale) gestore
    > > consigliate
    > > e
    > > > relativo client di
    > > > posta?
    > > > Grazie Sorride
    > >
    > > Hushmail con un servizio di crittografia non
    > > online, tipoo GnuPG. E' più lento, ma più
    > > sicuro.
    > Lascia perdere tutti i "servizi" sono a rischio.
    > La crittografia deve essere end to end.
    > L'unico modo sensato di usare la crittografia con
    > e-mail è S-Mime o
    > GPG.
    > Il resto è "snake-oil".

    esatto
    non+autenticato
  • - Scritto da: Curioso
    > Una domanda: dato che le webmail sono diventate
    > un problema cosa (o quale) gestore consigliate e
    > relativo client di posta?

    Nessun gestore è sicuro, anche quelli che dichiarano di criptare le mail non sono sicuri perchè non puoi sapere che giro fa la mail per arrivare a destinazione e che cosa ne fanno i server nel mezzo.

    L'unico modo è accordarsi con i destinatari per criptare le mail all'origine in modo che sui server di transito passi solo un guazzabuglio di byte senza alcun senso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Curioso
    > Una domanda: dato che le webmail sono diventate
    > un problema cosa (o quale) gestore consigliate e
    > relativo client di
    > posta?
    > Grazie Sorride

    Uno vale l'altro.
    Ti gestisci la sicurezza dei tuoi documenti da te, e demandi al server di posta solo il compito di trasmettere una sequenza binaria per lui incomprensibile.
  • Si però se utilizzo Gmail con ad esempio Thunderbird e scarico sul client va bene oppure è la stessa cosa che utilizzare Gmail?
    non+autenticato
  • "scaricare" qui non ci incastra niente...
    non+autenticato