Luca Annunziata

La bella stagione di Windows e Windows Phone

Il sistema operativo per smartphone cresce e registra dati significativi in Europa. Il progresso di Windows per PC migliora dopo il lancio della versione 8.1

Roma - In Italia Windows Phone è secondo solo ad Android, ma la questione è pressoché analoga in tutta Europa: ormai ogni 10 smartphone venduti nel Vecchio Continente comprendono uno smartphone con sistema operativo Microsoft, con buona pace di iPhone e Apple. Certo, Android è ben distante e il Melafonino era in attesa di un aggiornamento arrivato solo in questi giorni: ma il momento per il marchio delle finestre è buono, visto che pure Windows 8.1 fa registrare buone performance.

I dati che arrivano da un'analisi di Kantar dicono che in Italia Windows Phone a settembre 2013 è salito al 13,7 per cento delle vendite. Un risultato che sopravanza quello di iPhone, che si ferma al 10,2 per cento e registra un calo di 4 punti rispetto al 2012. Ma Windows Phone cresce di 5 punti anche nei primi cinque mercati europei (Regno Unito, Francia, Germania, Italia e Spagna), e totalizza il 9,8 per cento delel vendite settembrine: Android naviga saldo in cima alla classifica, con il 72 per cento circa (+4,2 per cento), e a fare le spese della crescita degli OS Google e Microsoft sono essenzialmente Blackberry e iOS. La questione va bene anche in Sudamerica, dove gli smartphone canadesi di quella che un tempo era conosciuta come RIM sono andati incontro a un vero tracollo (-9,2 per cento) a fronte della crescita decisa in doppia cifra di oltre 20 punti per Android e un lieve incremento per Windows Phone. In Cina la questione è molto diversa: lì calano tutti meno Android, ma ciò soprattutto in virtù della decisione comune a molti consumatori asiatici di privilegiare prodotti sviluppati da aziende locali con caratteristiche specifiche per il mercato di Pechino.

Nel complesso quindi il progetto smartphone di Redmond procede bene e potrebbe piazzarsi degnamente al terzo posto senza riuscire, comunque, a rubare la scena ad Android e iOS: quest'ultimo, poi, beneficerà ora delle vendite natalizie in concomitanza con l'uscita del nuovo iPhone, e nei prossimi mesi farà registrare numeri decisamente superiori al frangente fotografato dall'analisi Kantar. Dove il marchio Windows è invece leader, destinato a restare tale per molti anni a venire, è nel mondo PC: dopo due settimane sul mercato, la release 8.1 è già arrivata a una percentuale di installazioni sul totale dei PC di circa l'1,7 per cento, valore che Windows 8 aveva raggiunto dopo oltre due mesi di anzianità. I valori non sono direttamente e semplicemente comparabili, ma sono comunque incoraggianti per l'OS di BigM.
Dal successo di Windows 8.1 dipende molto della strategia natalizia di tutta Microsoft: i numeri raccolti dalle indiscrezioni parlando ad esempio di non meno di 16 milioni di tablet con le finestre da vendere entro la fine dell'anno, e le ultime novità dell'aggiornamento 2013 del sistema operativo sono particolarmente utili a rendere più accattivante l'offerta. Non che la release sia priva di ogni problema: i gamer riportano difficoltà con il mouse durante le loro sessioni videoludiche, con Microsoft che ammette il problema ma non ha (ancora) comunicato quando avrà pronta una soluzione.

Luca Annunziata
133 Commenti alla Notizia La bella stagione di Windows e Windows Phone
Ordina
  • È incredibile come crescano di occupazione disco questi sistemi operativi dopo i primi update...

    Installi Win7 anche lo Starter in una macchina virtuale, gli dai 20GB di disco virtuale giusto per quei 4 softwarini che ti servono, e pensi 6-7GB il sistema operativo il resto ai miei programmini e i dati e documenti che generano.
    Ma dopo i primi riavvii ci sono 96 aggiornamenti di sicurezza più 38 non obbligatori. Fai almeno quelli di sicurezza e il sistema lievita di altri 5-6GB.

    Stessa cosa per Winbisc8 e Winbisc8.1.

    Questo non è un sistema operativo, è una muffa che si impossessa del PC e lievita occupando tutto il disco. È un'infezione!
    Tanto loro pensano che abbiamo tutti i dischi da 500-1000GB. Solo che se hai un SSD da 64GB piano piano ci rimani stretto e ti tocca prenderne una di dimensione maggiore.
    Una SSD da 60-64GB sta intorno ai 50€, ma per 5-6€ in più ci prendi un HardDisk da 1TB...

    Le mie installazioni che ho su vari PC di Ubuntu/Debian/Fedora con server LAMP e tutti i software più utili oscillano tra 3,9GB e 4,7GB a seconda di cosa ho installato. E non cresce a dismisura come questi sistemi Microsoft.

    Se devo tenere un'installazione di riserva di un Win7 per le applicazioni che mi servono per lavoro, alla fine la soluzione migliore è un vecchio hard disk 2,5" SATA montato in un box con interfaccia eSata. Connetterlo al PC fare il boot da quel disco, usare Winzozz quel tanto che ti serve, spegnere, riporre l'hard disk, lavarsi sempre le mani dopo l'uso di quella "fetenzia", e riavviare il nostro fido Linux.
    iRoby
    7615
  • Beh se consideri che pur rimanendo in Ms XP pulito occupava poco meno di 1GB di disco è un bel incremento di spazio sprecato.

    Per gli update puoi limare la cosa eliminando i file di disinstallazione degli stessi...anche se è ben poca cosa rispetto al peso complessivo.

    Da Vista in poi mi ha sempre dato fastidio l'aver integrato dentro windows il .Net tanto per pubblicizzare la propria piattaforma e renderla standard. Così oltre agli aggiornamenti di sistema veri e propri sei pure costretto a seguire quelli di .Net che spuntano ogni mese come funghi,già quando installi la nuova versione occupa quanto ad un sistema operativo.

    Dopo XP la MS non ha fatto altro che sfornare OS pachidermi,alla faccia di Linux,distro di 30 MB live ....e alla faccia di KolibriOS 7 MB in liveA bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta,questa è efficienza.
    non+autenticato
  • ahahahah gente che nel 2013 si lamenta che 20gb sono troppi...
    non+autenticato
  • In che senso?

    Se fai il confronto con Linux, non c'è storia. La root di un'installazione piena di tutto quello che ti serve non supera i 6GB su una Ubuntu che è abbastanza esosa di solito...

    E gli aggiornamenti che fai su una Ubuntu non la fanno lievitare a dismisura. Cresce di pochi megabyte, non gigabyte.
    iRoby
    7615
  • - Scritto da: iRoby
    > In che senso?
    >
    > Se fai il confronto con Linux, non c'è storia. La
    > root di un'installazione piena di tutto quello
    > che ti serve non supera i 6GB su una Ubuntu che è
    > abbastanza esosa di
    > solito...
    >
    > E gli aggiornamenti che fai su una Ubuntu non la
    > fanno lievitare a dismisura. Cresce di pochi
    > megabyte, non
    > gigabyte.


    6 gb li usava windows xp. Se per te è un vanto usare un os indietro di 10 anni... Io preferisco stare largo con un hard disk da 1 tb e 20gb in più o in meno non mi cambiano niente
    non+autenticato
  • - Scritto da: pallino pinco
    > - Scritto da: iRoby
    > > In che senso?

    > > Se fai il confronto con Linux, non
    > > c'è storia.
    > > La root di un'installazione piena di
    > > tutto quello che ti serve non supera
    > > i 6GB su una Ubuntu che è abbastanza
    > > esosa di solito...

    > > E gli aggiornamenti che fai su una
    > > Ubuntu non la fanno lievitare a
    > > dismisura. Cresce di pochi megabyte, non
    > > gigabyte.

    > 6 gb li usava windows xp. Se per te è un vanto
    > usare un os indietro di 10 anni... Io preferisco
    > stare largo con un hard disk da 1 tb e 20gb in
    > più o in meno non mi cambiano
    > niente

    10 anni fa linux stava su floppy, se a te avere il disco pieno di spazzatura inutile non fastidia non c'e' problema.
    krane
    22544
  • - Scritto da: pallino pinco
    > ahahahah gente che nel 2013 si lamenta che 20gb
    > sono
    > troppi...

    Per un SSD e per un OS che aumenta di dimensioni si ....
    non+autenticato
  • > Una cosa alla classic shell no eh,MS meglio che
    > assumi personale esterno ci fai più bella figura
    > ...

    un qualsiasi vecchio menù classico è obsoleto, perché limitato al solo testo e icona immbolie, poi ha lo svantaggio che è difficile da gestire ed organizzare; infatti se chiedi a qualsiasi utente comune di Windows come si fa a organizzare il menù di start, non lo sa fare, mentre con la schermata di Start di Windows 8 è semplicissimo spostare le tile, personalizzarle, organizzarle come uno vuole in gruppi, ecc.
    non+autenticato
  • - Scritto da: cambio
    > > Una cosa alla classic shell no eh,MS meglio che
    > > assumi personale esterno ci fai più bella figura
    > > ...
    >
    > un qualsiasi vecchio menù classico è obsoleto,
    > perché limitato al solo testo e icona immbolie,
    > poi ha lo svantaggio che è difficile da gestire
    > ed organizzare; infatti se chiedi a qualsiasi
    > utente comune di Windows come si fa a organizzare
    > il menù di start, non lo sa fare, mentre con la
    > schermata di Start di Windows 8 è semplicissimo
    > spostare le tile, personalizzarle, organizzarle
    > come uno vuole in gruppi,
    > ecc.

    I menu vecchi non sono obsoleti, piuttosto è l'intelligenza media che si sta abbassando e quindi servono soluzioni più in stile bontempi.
  • - Scritto da: cambio
    > > Una cosa alla classic shell no eh,MS meglio che
    > > assumi personale esterno ci fai più bella figura
    > > ...
    >
    > un qualsiasi vecchio menù classico è obsoleto,
    > perché limitato al solo testo e icona immbolie,
    > poi ha lo svantaggio che è difficile da gestire
    > ed organizzare; infatti se chiedi a qualsiasi
    > utente comune di Windows come si fa a organizzare
    > il menù di start, non lo sa fare, mentre con la
    > schermata di Start di Windows 8 è semplicissimo
    > spostare le tile, personalizzarle, organizzarle
    > come uno vuole in gruppi,
    > ecc.

    Crearne una nuova invece è un gran casino.
    non+autenticato
  • Io da sempre personalizzo il menu classico ... anche chi è a digiuno di "smanettamenti" può riuscirci ... certo, deve spendere un paio di minuti per documentarsi su quali directories deve operare, sui collegamenti, sulle incone, etc.
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > Io da sempre personalizzo il menu classico ...
    > anche chi è a digiuno di "smanettamenti" può
    > riuscirci ... certo, deve spendere un paio di
    > minuti per documentarsi su quali directories deve
    > operare, sui collegamenti, sulle incone, etc.

    Certo che quando hanno spostato il menù da:
    \Documents and settings\Pincopallo\Start Menu
    a:
    \Users\Pincopallo\AppData\Roaming\Microsoft\Windows\Start Menu
    hanno fatto una vera genialata in stile Microsoft...
    Izio01
    4027
  • - Scritto da: Izio01
    > - Scritto da: Joe Tornado
    > > Io da sempre personalizzo il menu classico
    > ...
    > > anche chi è a digiuno di "smanettamenti" può
    > > riuscirci ... certo, deve spendere un paio di
    > > minuti per documentarsi su quali directories
    > deve
    > > operare, sui collegamenti, sulle incone, etc.
    >
    > Certo che quando hanno spostato il menù da:
    > \Documents and settings\Pincopallo\Start Menu
    > a:
    > \Users\Pincopallo\AppData\Roaming\Microsoft\Window
    > hanno fatto una vera genialata in stile
    > Microsoft...

    In realtà però quelle cartelle non sono quelle che contengono la configurazione del menù stert di Windows 8.x (per intenderci il layout delle piastrelle).

    Anzi, non trovo nessuna attinenza tra i contenuti di quella cartella e le piastrelle nel mio Start menu.

    Qualcuno sa indicare dove stiano le configurazioni del menu a piastrelle di Win8.x?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > - Scritto da: Izio01
    > > - Scritto da: Joe Tornado
    > > > Io da sempre personalizzo il menu
    > classico
    > > ...
    > > > anche chi è a digiuno di
    > "smanettamenti"
    > può
    > > > riuscirci ... certo, deve spendere un
    > paio
    > di
    > > > minuti per documentarsi su quali
    > directories
    > > deve
    > > > operare, sui collegamenti, sulle
    > incone,
    > etc.
    > >
    > > Certo che quando hanno spostato il menù da:
    > > \Documents and settings\Pincopallo\Start Menu
    > > a:
    > >
    > \Users\Pincopallo\AppData\Roaming\Microsoft\Window
    > > hanno fatto una vera genialata in stile
    > > Microsoft...
    >
    > In realtà però quelle cartelle non sono quelle
    > che contengono la configurazione del menù stert
    > di Windows 8.x (per intenderci il layout delle
    > piastrelle).
    >

    Nono, infatti parlo di Windows 7 a questo riguardo Sorride

    > Anzi, non trovo nessuna attinenza tra i contenuti
    > di quella cartella e le piastrelle nel mio Start
    > menu.
    >
    > Qualcuno sa indicare dove stiano le
    > configurazioni del menu a piastrelle di
    > Win8.x?
    Izio01
    4027
  • Già si era fatto un minimo di razionalizzazione quando si è introdotto il discorso della cartella "Program Files", che nella localizzazione diventa la cartella virtuale "Programmi".

    Perché prima su 98/2000/XP era Programmi, ma software in lingua inglese si ostinavano a creare "Program Files" e infilarsi là dentro. Ed anche se li forzavi inserendo a mano "Programmi" nelle fasi di installazione, poi avevano malfunzionamenti...

    Vedo che ora sono pochissimi i programmatori che lavorano in maniera assoluta senza chiamare le voci delle API di sistema per farsi dare il vero nome della cartella. Ma di casino ormai se n'è creato parecchio.
    Su Win7 avevano portato il concetto anche alla "Documents and Settings", che è diventata "Users", ma virtualizzata in "Utenti".
    Ora anche il tasto Start di Winbisc8.1
    iRoby
    7615
  • - Scritto da: cambio
    > un qualsiasi vecchio menù classico è obsoleto,
    > perché limitato al solo testo e icona immbolie,

    è molto più veloce e immediato,oltretutto non lo devo avere a schermo intero,scusa se è poco.

    > poi ha lo svantaggio che è difficile da gestire
    > ed organizzare; infatti se chiedi a qualsiasi
    > utente comune di Windows come si fa a organizzare
    > il menù di start, non lo sa fare

    Ma quando mai è difficile da gestire e organizzare il menu start ?

    > mentre con la
    > schermata di Start di Windows 8 è semplicissimo
    > spostare le tile, personalizzarle, organizzarle
    > come uno vuole in gruppi,
    > ecc.

    Si oltre ad essere dispersiva ed averla a schermo intero
    Comunque anche se volevi rimanere con le tile potevi sempre farlo sul menù Start,magari un pò più grande ma non ti occupava l'intera area di lavoro quando lo richiamavi.
    non+autenticato
  • A proposito di Win 8.1,visto ma già si sapeva,la stronzata del falso pulsante start che,di nuovo, fa comparire la schermata a tutto schermo con le tile.Una presa per i fondelli non da poco...

    Una cosa alla classic shell no eh,MS meglio che assumi personale esterno ci fai più bella figura ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > A proposito di Win 8.1,visto ma già si sapeva,la
    > stronzata del falso pulsante start che,di nuovo,
    > fa comparire la schermata a tutto schermo con le
    > tile.Una presa per i fondelli non da
    > poco...
    >
    > Una cosa alla classic shell no eh,MS meglio che
    > assumi personale esterno ci fai più bella figura
    > ...

    Guarda: lavoro spesso con persone Microsoft. Ormai sono più gli esterni che gli interni. Soprattutto quelli che si interfacciano con i professionisti o lo small/medium business. Tutti quegli account tipo v-nome@microsoft.com. Il v- davanti sta a indicare che si tratta di un esterno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > A proposito di Win 8.1,visto ma già si sapeva,la
    > stronzata del falso pulsante start che,di nuovo,
    > fa comparire la schermata a tutto schermo con le
    > tile.Una presa per i fondelli non da
    > poco...

    Quella scherma a tutto schermo è l'equivalente del menù di Start, con la differenza che è molto più flessibile e più chiaro rispetto ad un semplice elenco di testo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: cambio
    > - Scritto da: Etype
    > > A proposito di Win 8.1,visto ma già si sapeva,la
    > > stronzata del falso pulsante start che,di nuovo,
    > > fa comparire la schermata a tutto schermo con le
    > > tile.Una presa per i fondelli non da
    > > poco...
    >
    > Quella scherma a tutto schermo è l'equivalente
    > del menù di Start, con la differenza che è molto
    > più flessibile e più chiaro rispetto ad un
    > semplice elenco di
    > testo.

    Più flessibile? Mi dici dov'è il tasto destro -> crea nuovo shortcut per creare una nuova piastrella?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > Più flessibile? Mi dici dov'è il tasto destro
    > -> crea nuovo shortcut per creare una nuova
    > piastrella?

    click tasto destro su un qualsiasi eseguibile -> aggiungi a Start
    Tiè!
    non+autenticato
  • - Scritto da: paolo89
    > click tasto destro su un qualsiasi eseguibile -> Aggiungi a Start
    > Tiè!

    oppure click sulla freccia in basso che c'è in fondo a Start così ti mostra tutte le applicazioni che hai sul tuo PC -> selezioni un'applicazione qualsiasi non presente come tile -> click tasto destro -> Aggiungi a Start
    non+autenticato
  • oppure click sulla freccia in basso che c'è in fondo a Start così ti mostra tutte le applicazioni che hai sul tuo PC -> click tasto destro su un'applicazione che non è ancora presente come piastrella -> Aggiungi a Start
    non+autenticato
  • - Scritto da: paolo89
    > - Scritto da: Darth Vader
    > > Più flessibile? Mi dici dov'è il tasto destro
    > > -> crea nuovo shortcut per creare una nuova
    > > piastrella?
    >
    > click tasto destro su un qualsiasi eseguibile ->
    > aggiungi a
    > Start
    > Tiè!

    E tutta la parte dove decido l'icona da mostrare, il nome, la directory di default in cui parte, se parte full screen o iconizzata...

    tutto perso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > Più flessibile? Mi dici dov'è il tasto destro
    > -> crea nuovo shortcut per creare una nuova
    > piastrella?

    click sulla freccia in basso che c'è in fondo a Start così ti mostra tutte le applicazioni che hai sul tuo PC -> click tasto destro su un'applicazione che non è ancora presente come piatrella -> Aggiungi a Start
    non+autenticato
  • - Scritto da: cambio
    > Quella scherma a tutto schermo è l'equivalente
    > del menù di Start, con la differenza che è molto
    > più flessibile e più chiaro rispetto ad un
    > semplice elenco di
    > testo.

    Ok,anche volendo fare questo ragionamento non si spiega a cosa possa servire averlo full screen,sembra di aver a che fare con un videogicoo in stile breakout ....

    che sia più flessibile e chiaro ho i miei dubbi su un desktop....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Una cosa alla classic shell no eh,MS meglio che
    > assumi personale esterno ci fai più bella figura
    > ...
    un qualsiasi vecchio menù classico è obsoleto, perché limitato al solo testo e icona immbolie, poi ha lo svantaggio che è difficile da gestire ed organizzare; infatti se chiedi a qualsiasi utente comune di Windows come si fa a organizzare il menù di start, non lo sa fare, mentre con la schermata di Start di Windows 8 è semplicissimo spostare le tile, personalizzarle, organizzarle come uno vuole in gruppi, ecc.
    non+autenticato
  • Installato venerdì scorso.

    Non mi sembra così diverso da Windows 8. In più l'aggiornamento ti obbliga a indicare un account Microsoft per collegarti a SkyDrive (anche se non ne hai uno né lo vuoi). IE 11 è incompatibile con alcune applicazioni anche di Microsoft (per esempio con alcune vecchie versioni di Microsoft Dynamics su cui sono fatte applicazioni che utilizzo per lavoro).

    Francamente l'idea di alcuni su questo forum che dicono che Windows 8.1 è molto installato perché rimpiazza Windows 8 che nessuno vuole mi sembra una illazione che non è corroborata da effettive migliorie percepibili.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader

    > Francamente l'idea di alcuni su questo forum che
    > dicono che Windows 8.1 è molto installato perché
    > rimpiazza Windows 8 che nessuno vuole mi sembra
    > una illazione che non è corroborata da effettive
    > migliorie
    > percepibili.

    mhm, ma se quelli che c'hanno windows 8 non sono passati a 8.1 per via di problemi vari, perchè mai dovrebbero averlo fatto coloro che già non usavano 8?
    non+autenticato
  • infatti non sta né in cielo né in terra quella teoria, sono passati a 8.1 perché era un aggiornamento...

    quindi se x milioni di persone passano da android 4.3 a 4.4, vuol dire che android faceva cagare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > Installato venerdì scorso.

    è presto per giudicare

    > Non mi sembra così diverso da Windows 8.

    guarda meglio

    > In più
    > l'aggiornamento ti obbliga a indicare un account
    > Microsoft

    falso, puoi anche continuare ad usare un account locale, e in ogni momento il tuo account locale lo puoi associare o dissociare ad un account Microsoft

    > per collegarti a SkyDrive (anche se non
    > ne hai uno né lo vuoi).

    SkyDrive ha sempre usato un account Microsoft, quindi non cambia nulla

    > IE 11 è incompatibile con
    > alcune applicazioni anche di Microsoft (per
    > esempio con alcune vecchie versioni di Microsoft
    > Dynamics su cui sono fatte applicazioni che
    > utilizzo per
    > lavoro).

    vuol solo dire che le applicazioni che ti hanno fatto, fanno cagare. Cambia programmatore
    non+autenticato
  • - Scritto da: rumma
    > - Scritto da: Darth Vader
    > > Installato venerdì scorso.

    > > In più
    > > l'aggiornamento ti obbliga a indicare un
    > > account Microsoft

    > falso, puoi anche continuare ad usare un account
    > locale, e in ogni momento il tuo account locale
    > lo puoi associare o dissociare ad un account
    > Microsoft

    Se non hai un account microsoft non ti fa entrare nel market a scaricare l'aggiornamento.

    > > per collegarti a SkyDrive (anche se non
    > > ne hai uno né lo vuoi).
    > SkyDrive ha sempre usato un account Microsoft,
    > quindi non cambia nulla

    E se uno non ha e non vuole l'account mirosoft ?

    > > IE 11 è incompatibile con
    > > alcune applicazioni anche di Microsoft (per
    > > esempio con alcune vecchie versioni di Microsoft
    > > Dynamics su cui sono fatte applicazioni che
    > > utilizzo per
    > > lavoro).

    > vuol solo dire che le applicazioni che ti hanno
    > fatto, fanno cagare. Cambia
    > programmatore

    Cisco e' cosi', sono cattivi programmatori...
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > Se non hai un account microsoft non ti fa entrare
    > nel market a scaricare
    > l'aggiornamento.

    falso, io non ho un account Microsoft e posso fare tutto dallo Store, compreso scaricare l'aggiornamento.
    non+autenticato
  • - Scritto da: rumma
    > falso, io non ho un account Microsoft e posso
    > fare tutto dallo Store, compreso scaricare
    > l'aggiornamento.

    infatti
    non+autenticato
  • - Scritto da: paolo89
    > - Scritto da: rumma
    > > falso, io non ho un account Microsoft e posso
    > > fare tutto dallo Store, compreso scaricare
    > > l'aggiornamento.

    > infatti

    Leggo che anche un altro ha il mio problema, ma voi sicuri sicuri che non si collega l'account ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > Leggo che anche un altro ha il mio problema, ma
    > voi sicuri sicuri che non si collega l'account
    > ?

    sicurissimi
    non+autenticato
  • - Scritto da: paolo89
    > - Scritto da: krane
    > > Leggo che anche un altro ha il mio problema, ma
    > > voi sicuri sicuri che non si collega l'account ?

    > sicurissimi

    Allora sara' colpa della versione.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > Allora sara' colpa della versione.

    "Se tuttavia sei sicuro di voler usare un account locale, scegli Crea un nuovo account, quindi nella pagina del nuovo account scegli Usa account esistente."
    http://windows.microsoft.com/it-it/windows-8/updat...
    Comunque se ti è sfuggita quell'opzione, puoi sganciare l'account Microsoft dal tuo account e ritorna normale, vai in Impostazioni PC.
    non+autenticato
  • Propongo un brindisi per il grande successo che sta avendo Windows Fonotto

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)