Gaia Bottà

GIMP abbandona SourceForge

Il celebre repository di software FLOSS perde un nome importante: GIMP trasferisce il suo codice altrove per non sottoporre gli utenti al bombardamento di pubblicità e software indesiderato

Roma - Advertising troppo ammiccante, insistenti inviti ad installare software non richiesto, meccanismi subdoli per costringere l'utente ad installarlo ugualmente: GIMP, celebre software open e free dedicato a grafica e fotoritocco, ha abbandonato SourceForge.

GIMP su Sourceforge

L'annuncio è postato in maniera asciutta sulla pagina principale del sito: "SourceForge, un tempo un utile e affidabile servizio su cui sviluppare e ospitare applicazioni FLOSS, ha un problema con gli ad che permette siano visualizzati sulle sue pagine". La preoccupazione di GIMP si concentra sui grandi, ingannevoli e onnipresenti bottoni verdi che invitano al download delle più impensabili utility inutili.

Ma GIMP non digerisce soprattutto l'installer adottato dal repository e scritto con codice proprietario, che reca con sé software indesiderato, sapientemente propinato sfruttando gli automatismi sviluppati dagli utenti durante le procedure di installazione. Una politica che SourceForge porterebbe avanti per ottenere guadagni facili, con la collaborazione dei gestori dei progetti ospitati, a cui promette una fetta delle entrate.
SourceForge, da alcuni mesi a questa parte, tradirebbe dunque la fiducia accordata dagli utenti approfittando della loro bassa soglia di attenzione e, forse, spingendosi anche oltre, secondo alcune segnalazioni. Per questo motivo GIMP ha deciso di trasferirsi: "Non abbiamo intenzione di supportare questo tipo di comportamento - si legge nel comunicato - e abbiamo perciò deciso di abbandonare SourceForge".

I file di installazione per piattaforme Windows, d'ora in poi, saranno disponibili a mezzo FTP, senza intermediari. La pagina SourceForge di GIMP resta per ora operativa, ma solo per redirezionare gli utenti verso la pagina dedicata ai download sul sito ufficiale.

Gaia Bottà
172 Commenti alla Notizia GIMP abbandona SourceForge
Ordina
  • ...da siti com source"forzed" e softonic, coi loro millemila programmini aggiuntivi. Cerco e trovo spesso su Softpedia, ben più pulito.
    non+autenticato
  • ...hanno sempre siti con grafica da anni '90?

    La home page è importante, è la prima cosa che l'utente vede ancora prima di scaricare il software, vedere una cosa così orrenda fa pensare che il programma sia fatto altrettanto male...

    se proprio non avete soldi da spendere mettete un wordpress con il tema di default, sarebbe già un grosso passo avanti...
    non+autenticato
  • - Scritto da: pallino pinco
    > ...hanno sempre siti con grafica da anni '90?

    Perche' e' la migliore.

    La roba plasticosa o piastrellata, serve solo per nascondere le magagne del software.

    > La home page è importante, è la prima cosa che
    > l'utente vede ancora prima di scaricare il
    > software, vedere una cosa così orrenda fa pensare
    > che il programma sia fatto altrettanto
    > male...

    Sentiti pure libero di andare in luoghi piu' fuffosi, dove curano l'estetica a scapito della qualita'.
    E prepara la carta di credito!

    > se proprio non avete soldi da spendere mettete un
    > wordpress con il tema di default, sarebbe già un
    > grosso passo avanti...

    Se proprio hai soldi da spendere, non andare su SF.
  • Parlavo di gimp.org non di sourceforge...

    ok infatti non li uso ma poi non lamentatevi se nessuno usa i vostri software e linux sta sotto al 2% di share...
    Vai tipo su http://www.windows.com o http://www.apple.com/mac/ , la prima cosa che ti salta all'occhio sono le screenshot che ti fanno vedere come il software funziona e ti fanno venire voglia di provarlo.

    Vai invece su http://www.debian.org e cosa vedi? Testo nero su sfondo bianco... non trovi una screenshot su quel sito neanche a cercarla 10 minuti, sembra che si vergognino anche loro di farlo vedere. Certo non scarico una iso così a scatola chiusa.

    Qualche giorno fa mi hanno detto "prova latex che è meglio di word"... ok, con le migliori intenzioni sono andato su http://www.latex-project.org ...
    lol.
    non+autenticato
  • hai ragione, fa schifo.

    molto più accattivante e moderno questo:
    http://www.nsa.gov/
  • http://www.lyx.org/
    e ha pure gli screenshot:
    http://www.lyx.org/Screenshots
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 13 novembre 2013 14.15
    -----------------------------------------------------------
  • Lo scopo è proprio questo: tenere lontano dal software open le persone come te, che non sarebbero in grado di offrire nessun contributo utile perchè guardano solo le schermate del sito, non il codice.
    non+autenticato
  • - Scritto da: cicciobello
    > Lo scopo è proprio questo: tenere lontano dal
    > software open le persone come te, che non
    > sarebbero in grado di offrire nessun contributo
    > utile perchè guardano solo le schermate del sito,
    > non il
    > codice.

    ma smettiamola, ha palesemente ragione.
    se non posso vedere neanche uno screenshot i casi sono:
    - è una libreria quindi gli screenshot non hanno senso
    - se è un programma e non ha screenshot, prima anche solo di pensare di provarlo cerco un'alternativa.

    se quel software era migliore non ha fatto nulla per farmelo sapere quindi che rimanga dov'è
  • - Scritto da: p4bl0
    > - Scritto da: cicciobello
    > > Lo scopo è proprio questo: tenere lontano
    > > dal software open le persone come te, che
    > > non sarebbero in grado di offrire nessun
    > > contributo utile perchè guardano solo le
    > > schermate del sito, non il codice.

    > ma smettiamola, ha palesemente ragione.
    > se non posso vedere neanche uno screenshot
    > i casi sono:
    > - è una libreria quindi gli screenshot non
    > hanno senso
    > - se è un programma e non ha screenshot, prima
    > anche solo di pensare di provarlo cerco
    > un'alternativa.

    > se quel software era migliore non ha fatto
    > nulla per farmelo sapere quindi che rimanga
    > dov'è

    Non hai mica torto, linux manca di commerciali, cosa che da un lato i tecnici hanno sempre apprezzato.
    krane
    22544
  • > - se è un programma e non ha screenshot, prima
    > anche solo di pensare di provarlo cerco
    > un'alternativa.

    Certo, se ad esempio il programma è un player musicale a riga di comando, lo screenshot è molto utile...

    >
    > se quel software era migliore non ha fatto nulla
    > per farmelo sapere quindi che rimanga
    > dov'è

    Il punto è: perchè avrebbe dovuto fartelo sapere? Sei un programmatore? Saresti in grado di migliorare quel programma? Se la risposta è no, all'autore del programma non interessa affatto che tu lo scarichi o meno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: cicciobello
    > > - se è un programma e non ha screenshot,
    > prima
    > > anche solo di pensare di provarlo cerco
    > > un'alternativa.
    >
    > Certo, se ad esempio il programma è un player
    > musicale a riga di comando, lo screenshot è molto
    > utile...
    >

    sì, perchè non ne esiste solo uno. e poi supponi che ce ne siano 2 dei quali uno è il fork dell'altro.

    a funzionalità probabilmente sono quasi uguali, ma se uno mi mette lo sfondo della riga di comando verde acido e l'altro no probabilmente scelgo l'altro e vedo se posso migliorare quello

    > >
    > > se quel software era migliore non ha fatto
    > nulla
    > > per farmelo sapere quindi che rimanga
    > > dov'è
    >
    > Il punto è: perchè avrebbe dovuto fartelo sapere?
    > Sei un programmatore? Saresti in grado di
    > migliorare quel programma? Se la risposta è no,
    > all'autore del programma non interessa affatto
    > che tu lo scarichi o
    > meno.

    ah perchè, un programmatore che potenzialmente può migliorare un programma non ha diritto ad un'interfaccia gradevole o a sapere cos'è/com'è un certo software prima di metterci le mani?
  • > sì, perchè non ne esiste solo uno. e poi supponi
    > che ce ne siano 2 dei quali uno è il fork
    > dell'altro.

    Lo screenshot sarebbe identico

    >
    > a funzionalità probabilmente sono quasi uguali,
    > ma se uno mi mette lo sfondo della riga di
    > comando verde acido e l'altro no probabilmente
    > scelgo l'altro e vedo se posso migliorare
    > quello

    Vedo che non sai di cosa stai parlando. Lo sfondo della riga di comando è quello di default della console, e te lo imposti tu (bianco, nero, trasparente...).


    > ah perchè, un programmatore che potenzialmente
    > può migliorare un programma non ha diritto ad
    > un'interfaccia gradevole o a sapere cos'è/com'è
    > un certo software prima di metterci le
    > mani?

    Certo che ne ha diritto... ma in genere non gliene può fregar di meno.
    non+autenticato
  • A valeria

    http://appnr.com/?search=gimpOcchiolino
    -----------------------------------------------------------

    -----------------------------------------------------------
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 11 novembre 2013 18.55
    -----------------------------------------------------------
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 11 novembre 2013 18.56
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: francok
    > A valeria
    >
    > http://appnr.com/?search=gimpOcchiolino

    azz.. grazie per la dritta! ottimo sito Sorride
  • Vai sul sito di questi opensourciari e ti becchi subito del malware!
    Alla faccia di chi decantava che il software open era più sicuro...
    non+autenticato
  • - Scritto da: valeria
    > Vai sul sito di questi opensourciari e ti becchi
    > subito del
    > malware!

    Malware?

    > Alla faccia di chi decantava che il software open
    > era più sicuro...

    Sentiti pure libero di continuare ad essere schiavo.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: valeria
    > > Alla faccia di chi decantava che il software
    > open
    > > era più sicuro...
    >
    > Sentiti pure libero di continuare ad essere
    > schiavo.
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • - Scritto da: valeria
    > Vai sul sito di questi opensourciari e ti becchi
    > subito del malware!
    > Alla faccia di chi decantava che il software open
    > era più sicuro...

    Beh, il sito di Adobe ha fatto molto peggio... ha usato una funzione di criptatura bidirezionale (non un hashing) per memorizzare le password di quasi 150 milioni di utenti, ed il database è stato sottratto.

    http://www.geekwire.com/2013/report-adobe-breach-h.../
  • - Scritto da: valeria
    > Vai sul sito di questi opensourciari e ti becchi
    > subito del malware!
    > Alla faccia di chi decantava che il software open
    > era più sicuro...

    Solita trollata patetica dove non si capisce se si stia parlando sul serio o meno.

    Capisci la differenza tra Advertising e Malware?
    SourceForge infila Advertising negli installer e non Malware; oltretutto, tanto per cambiare, stiamo parlando di installer per Windows e non per Linux.

    SourceForge non è necessariamente legato all'open source; infatti, si tratta di una "piattaforma collaborativa" a disposizione degli sviluppatori di progetti software anche non open (e anche per Windows e MacOSX).
    Paradossalmente, qualche anno fa la stessa piattaforma SourceForge è diventata closed!
    Solo in seguito a molte proteste è stato rilasciato il codice sorgente con licenza Apache.

    Ma che te lo dico a fà ...
    non+autenticato
  • No calma, non è assolutamente così.
    Il problema vero sono gli installer forniti da SourceForge che contengono software assolutamente inadeguato a un progetto serio, offerto nell'installazione in modo assolutamente "da truffa" della serie due check-box simili dove la prima ti dice se vuoi accettare le condizioni di contratto (cosa normale) e la riga seguente se vuoi installare una delle varie fantomatiche "tool bar" che ti inzozzano tutto il sistema operativo e a rimuoverle ci vuole 100 volte il tempo per installarle.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alvaro Vitali
    > Capisci la differenza tra Advertising e Malware?

    si, molto più di te.
    non+autenticato
  • - Scritto da: valeria
    > Vai sul sito di questi opensourciari e ti becchi
    > subito del
    > malware!

    No, se usi un sistema operativo open
    non+autenticato
  • - Scritto da: cicciobello
    > No, se usi un sistema operativo open

    quindi ammetti spudoratamente che gli opensourciari infettano i winari?
    non+autenticato
  • E perchè no?
    non+autenticato
  • - Scritto da: cicciobello
    > No, se usi un sistema operativo open

    balle, perché io posso confezionarti un qualunque software per Linux con dentro una qualsiasi porcheria e chi lo installa si infetterà anche su Linux.
    non+autenticato
  • Ce ne hanno messo per accorgersene!
    Comunque non sono pochi mesi che seguono questa deleteria politica di far scaricare agli utenti non smalizziati tonnellate di inutility se non peggio!
    A me risulta siano almeno un paio di anni!
    Io ho cassato tale sito da quelli frequentabili dopo che con un ennesimo installer (già il fatto di scaricare un installer che altro non serve che a scaricare il vero programma + tonnellate di file inutili la dice lunga sul rispetto dell'utente) aveva installato a mia insaputa una nota toolbar/malware di difficoltosa disinstallazione! E sono sicuro di aver fatto bene attenzione alle righe in piccolo e alle conferme date, dato che appunto già mi ero avveduto della scorrettezza del sito.
    Spero che siti come quello vengano eliminati in modo definitivo, con il loro modo di fare gettano un'ombra negativa sul freeware!
  • Da mia esperienza se stai attentissimo a cosa selezioni nell'installer sei sicuro da queste varie toolbar ma le prime volte ci sono cascato con entrambi i piedi.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)