Gaia Bottà

LG, una TV guardona

Raccoglie informazioni sulle abitudini degli utenti e le trasmette ai server dedicati, in chiaro. Fra i dati trasmessi, anche quelli relativi ai file conservati su dispositivi esterni. In arrivo un aggiornamento per risolvere il problema

Roma - Tutto lo zapping, tutti i dati relativi alle preferenze del telespettatore, anche quelli relativi alle sue visioni non televisive attinte ad hard disk collegati alla smart TV, inviati in chiaro ai server della casa madre, per scopi non identificati. Anche impostando ogni precauzione a tutela della privacy.

È quanto emerso dai sospetti del blogger DoctorBeet, al secolo Jason Huntley, professionista IT britannico e oggetto di osservazione da parte del suo televisore LG. Incuriosito dai comunicati pubblicitari comparsi nella schermata principale del proprio televisore, il modello 42LN572V prodotto da LG nel maggio 2013, Huntley ha frugato nelle impostazioni della smart TV: la raccolta delle informazioni riguardo al telespettatore era attivata di default. Uno strumento che, grazie alle potenzialità delle tv connesse, permette al produttore di profilare l'utente per rifilargli pubblicità tagliata sui suoi interessi. Fino a qui, nulla di nuovo.

Huntley ha però approfondito la sua analisi, per scoprire quali dati venissero inviati, e con che modalità. I risultati sono stati sconcertanti: la televisione, approfittando del canale di ritorno, invia ai server di LG informazioni riguardo ai programmi anche se la funzione di raccolta dei dati viene disabilitata. Ma non è tutto: i dati vengono trasmessi in chiaro, senza alcuna cifratura. È così che chiunque abbia accesso alla rete locale può scoprire, affiancati all'ID della macchina, i programmi scelti dall'utente ad ogni cambio di canale, e non solo.
Il blogger ha appreso che il televisore trasmette anche i nomi dei file immagazzinati su dispositivi USB collegati alla Smart TV: i nomi di intere cartelle piuttosto che dei singoli visti file vengono comunicati senza apparente criterio. Pare che LG non metta a frutto le informazioni raccolte presso coloro che disabilitano la funzione: ciò non esclude però che il meccanismo venga abilitato senza alcun preavviso, o venga sfruttato da terzi.

I risultati dell'analisi del traffico sono stati sottoposti da Huntley a LG. L'azienda non si è sbilanciata nel chiamare in causa difetti di fabbrica per la singola partita di smart TV: tutto quello che Huntley ha accettato insieme alle condizioni d'uso del prodotto sarebbe lecito. Successivamente ha comunicato di essere al lavoro su un aggiornamento che interromperà la trasmissione dei dati qualora l'utente disabiliti la funzione di tracciamento e che ridurrà l'invadenza alle sole trasmissioni televisive, escludendo dal monitoraggio il contenuto degli hard disk esterni, una funzione studiata per "migliorare l'esperienza visiva" mai pienamente implementata. "Siamo spiacenti qualora la circolazione di queste notizie abbia causato preoccupazioni - ha dichiarato LG - Continueremo a lavorare per soddisfare sempre meglio le aspettative dei nostri clienti". Non è dato sapere se l'intervento dell'azienda saprà rassicurare l'ICO, l'autorità britannica che vigila sulla privacy, che ha già avviato delle indagini per appurare eventuali violazioni.

Gaia Bottà
Notizie collegate
13 Commenti alla Notizia LG, una TV guardona
Ordina
  • Il Grande Fratello avanza:

    - fisco ormai ubiquitario
    - tablet/smartphone e relative app
    - motori di ricerca
    - social network e annessi
    - televisori (proprio tipico del Big Brother...)
    - videogiochi
    - supermercati
    - automobili (la Zoe è solo l'inizio...)
    - navigatori gps da auto
    - telecamere e relativo software di detection
    - carte di credito & C.
    - le "NSA" di ogni nazione
    - sorveglianza satellitare (video, magnetica, ecc.)
    - tanto altro...

    La tattica per le cose che non si possono nascondere, è spesso quella di sparare alto, e poi abbassare per un po' di tempo le richieste (senza annullarle) e poi riproporle dopo un anno o due, farne passare un altro po', riproporle dopo un po' di tempo e farne passare altre....

    Apple, da qualche mese, ha brevettato una tecnologia per usare il televisore come telecamera; vi ricorda qualcosa?

    Piano piano ce lo stanno mettendo nel didietro, poco alla volta però; una tecnocrazia totalitaria a livello globale, un mostro terrificante in quanto, per la prima volta nella storia conosciuta, non c'è posto dove sfuggirle.

    E il peggio è che i giovani crescono con queste cose e le trovano normali.
    Poveri loro...
    non+autenticato
  • personalmente non acquisterò mai un televisore LG.
    non+autenticato
  • Perche' comprare una smart TV quando si puo' abbinare ad un TV normale un PC un piccolo box android o magari un raspberry ?
    Costa meno e' personalizzabile ed in caso di guasto di uno dei due non devi buttare via tutto ...
    non+autenticato
  • ...dumb user

    Già guardare la TV non è attività da superdotato intellettualmente, farsi spiare da essa è da capre.
    Funz
    12975
  • - Scritto da: Funz
    > ...dumb user
    >
    > Già guardare la TV non è attività da superdotato
    > intellettualmente, farsi spiare da essa è da
    > capre.

    La SmartTV può essere un'aggiunta utile, non vedo perchè buttare nel cesso tutta una tecnologia a causa di problemi sulla privacy.
    In questo caso boicottare LG e nulla più, sperando che gli altri non facciano lo stesso...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sgarbi
    > - Scritto da: Funz
    > > ...dumb user
    > >
    > > Già guardare la TV non è attività da
    > superdotato
    > > intellettualmente, farsi spiare da essa è da
    > > capre.
    >
    > La SmartTV può essere un'aggiunta utile
    Facci un esempio
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sgarbi
    > - Scritto da: Funz
    > > ...dumb user
    > >
    > > Già guardare la TV non è attività da
    > superdotato
    > > intellettualmente, farsi spiare da essa è da
    > > capre.
    >
    > La SmartTV può essere un'aggiunta utile, non vedo
    > perchè buttare nel cesso tutta una tecnologia a
    > causa di problemi sulla
    > privacy.

    non vedi, appunto.

    > In questo caso boicottare LG e nulla più,
    > sperando che gli altri non facciano lo
    > stesso...

    non dico LG, dico "smart TV".
    Funz
    12975
  • - Scritto da: unaDuraLezione

    approvo le altre note ,ma
    > 3) Era ovvio che fosse così, non lo sapevate?
    >
    > 0/10
    questo almeno un 5/10 glielo darei... uno un minimo paranoide si aspetta che la smart(?)tv telefoni a casa (cosa faccia poi e' un altro discorso).
    Se mai ne prendessi una, la metterei sicuramente sotto torchio per un po'...

    > p.s.
    > Il MINIMO da fare e blalistare nomi e IP dei
    > server sul
    > router.
    o varianti sul tema... io per es sarei curioso di vedere cosa fa'... quindi selettivamente del traffico lo farei passare, mentre monitoro ecc... poi zak!
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > - Scritto da: unaDuraLezione
    >
    > > p.s.
    > > Il MINIMO da fare e blalistare nomi e IP dei
    > > server sul
    > > router.
    > o varianti sul tema... io per es sarei curioso di
    > vedere cosa fa'... quindi selettivamente del
    > traffico lo farei passare, mentre monitoro ecc...
    > poi
    > zak!

    Mah.. dato che su altri siti è pubblicato anche l'indirizzo cui la TV manderebbe i dati io sarei più propenso per riempire la cara LG di utilissimi e sensati dati da analizzare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > - Scritto da: unaDuraLezione
    >
    > approvo le altre note ,ma
    > > 3) Era ovvio che fosse così, non lo sapevate?
    > >
    > > 0/10
    > questo almeno un 5/10 glielo darei... uno un
    > minimo paranoide si aspetta che la smart(?)tv
    > telefoni a casa (cosa faccia poi e' un altro
    > discorso).
    > Se mai ne prendessi una, la metterei sicuramente
    > sotto torchio per un
    > po'...

    Già fatto per i modelli 2009-2010. Si limitavano a "chiamare" a casa e scaricare aggiornamenti, compresi quelli che bloccavano eventuali root e firmware modificati.
    Peccato che c'è stato qualcuno che si è messo in testa di ascoltarli e blacklistarli tutti direttamente nella TV.

    Certo che LG è dura ad imparare... e pensare che fanno anche dei discreti televisori.
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > 1) hai accettato il disclaimer scritto in polacco
    > antico, di cosa ti
    > lamenti?
    >
    > 0/10
    >
    >
    > 2) basta non comprarla, cribbio, io per esempio
    > vivo sotto i ponti e non compro mai nulla per
    > evitare questo genere di
    > cose
    >
    > 0/10
    >
    > 3) Era ovvio che fosse così, non lo sapevate?
    >
    > 0/10
    >
    >
    >
    > p.s.
    > Il MINIMO da fare e blalistare nomi e IP dei
    > server sul
    > router.
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 21 novembre 2013 18.38
    > --------------------------------------------------

    Ti sei dimenticato quella ovvia, "e che fastidio vi dà? A me non fa fastidio, mica ho qualcosa da nascondere"
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile