Claudio Tamburrino

NSA, malware per spiare

Mentre a Washington si prepara una legge che contenga Snowden e suoi eventuali emuli, nuove rivelazioni fanno luce sulla rete di computer infettati dall'agenzia a stelle e strisce

NSA, malware per spiareRoma - Mentre l'ex agente della National Security Agency (NSA) Edward Snowden continua a fare luce sui comportamenti della sua ex agenzia, questa ha assistito alle dimissioni del suo direttore, il Generale Keith Alexander, ma continua ad essere difesa da Washington, come se le conseguenze delle rivelazioni della spia ora fuggita in Russia non riuscissero a superare i muri dei palazzi del potere.

Tutti gli operatori del settore si sono espressi contro quanto fatto da NSA invocando un intervento deciso delle autorità in senso contrario; dopo Google ed Apple, per esempio, sono ora intervenuti Mark Zuckerberg, che ha criticato certe politiche di sorveglianza ed invocato più trasparenza, e Tim Berners-Lee che ha detto che la sorveglianza governativa può uccidere la democrazia.

Tuttavia, Washington continua a cercare di rafforzare la sua posizione: l'amministrazione Obama ha respinto le dimissioni del Generale Alexander e l'House Intelligence Committee ha approvato il nuovo budget a disposizione delle agenzie di sicurezza nazionali in cui sono stati messi a disposizione proprio dell'NSA 75 milioni di dollari per rafforzare il suo sistema di sicurezza interna ed evitare epigoni di Snowden.
Peraltro, negli ultimi documenti rilasciati dall'ex spia, stavolta attraverso il quotidiano olandese NRC, si legge ora come essa abbia utilizzato una rete di 50mila computer in tutto il mondo attraverso l'utilizzo di software malevoli.

usb

Dal numero si può solo supporre - come fanno esperti della sicurezza - che, essendo relativamente pochi computer, si tratti di quelli delle telco, degli Internet Service Provider (ISP), delle banche e degli altri circuiti che vedono il passaggio di un grosso numero di comunicazioni: come, per esempio, Belgacom Network, una delle aziende vittime di intercettazione secondo un altro documento divulgato da Snowden.



Nel dettaglio, si legge ora in una presentazione dell'NSA che la sua squadra TAO (Tailored Access Operations), con a libro paga più di un migliaio di hacker, ha infettato i computer attraverso trojan veicolati attraverso uno scam abbastanza semplice che utilizza email che chiedono la conferma dei propri dati: un'altra rivelazione di Snowden spiega come per esempio l'inglese GCHQ abbia veicolato malware approfittando di versioni contraffatte di siti come LinkedIn.

Questi trojan funzionerebbero come "cellule dormienti" che possono essere attivate a comando da remoto per controllare il computer interessato: in questo modo l'agenzia federale ha creato una rete mondiale chiamata "Computer Network Exploitation" (CNE).

La presentazione divulgata, peraltro, conferma l'esistenza di una rete parallela di agenzie di sicurezza ("i cinque occhi") che scambiano tra loro le informazioni: sul frontespizio si legge che tali contenuti sono segreti e da condividere solo con Stati Uniti, Australia, Canada, Regno Unito e Nuova Zelanda.

Claudio Tamburrino

Fonte immagine
Notizie collegate
43 Commenti alla Notizia NSA, malware per spiare
Ordina
  • Ma cos'é quest'NSA? Un malvare?   Newbie, inesperto
    non+autenticato
  • - Scritto da: utonto
    > Ma cos'é quest'NSA? Un malvare?   Newbie, inesperto

    Ma non era una marca di automobili? Mah... Newbie, inesperto
    non+autenticato
  • in Italia rientrerebbe nella lista degli enti inutili, i suoi mezzi funzionano solo se gli spiati sono totalmenti ignoranti.
    non+autenticato
  • ha infettato i computer attraverso trojan veicolati attraverso uno scam abbastanza semplice che utilizza email che chiedono la conferma dei propri dati

    La propongo come definizione di "coglione informatico" di chi ci casca. Chi cade in queste cagate è giusto che cambi mestiere, altre attività che non prevedano l'uso del computer o quanto meno lontano dalla posta elettronica. Pensa te cosa mi tocca sentire ancora nel 2013.
    non+autenticato
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > Si legge chiaramente 'Milan'.
    > Ma questo è impossibile: L'On. Letta ci ha
    > assicurato che noi non siamo
    > spiati.

    eheheeh l'On Letta è stato mandato da Dio in persona,mica possiamo dubitare della sua "buona" fedeA bocca aperta
    Poi mi fa ridere questa cosa che dobbiamo chiedere noi conferma all'america per sapere se siamo stati spiati o no,per non farsi altri nemici cos'altro potevano dire gli USA ?
    Scommetto che tutta questa faccenda è solo la punta dell'iceberg...
    non+autenticato
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > Si legge chiaramente 'Milan'.
    > Ma questo è impossibile: L'On. Letta ci ha
    > assicurato che noi non siamo
    > spiati.

    in 5° posizione c'è Rome
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • L'Italia è un paese speciale per gli USA. È un grande laboratorio di ingegneria sociale.
    Effetti della pubblicità, del mercatismo, della manipolazione di massa.
    Studiano come dirigere, guidare le opinioni pubbliche, derubare le masse.

    Nel contempo guidano le nostre leggi, ci impediscono di essere competitivi nei mercati, basti pensare a quanto costa il carburante agricolo ad un contadino italiano a confronto con uno americano. Quindi la California diviene il maggiore esportatore di mandorle rispetto all'Italia.
    Nonostante le mandorle americane siano scadenti e come processo di lavorazione usano la sterilizzazione con raggi gamma.

    Ed ora vengono a fare acquisti prendendosi ENI, Fincantieri, e tantissime altre aziende italiane che producono utili.

    iRoby
    6911
  • AnnoiatoAnnoiatoAnnoiato
    Perle di complottismo.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    >AnnoiatoAnnoiatoAnnoiato
    > Perle di complottismo.

    purtroppo no e ci sono i documenti su Gladio a dimostrazione di ciò
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > purtroppo no e ci sono i documenti su Gladio a
    > dimostrazione di ciò

    Ho scoperto di recente che uno dei maggiori azionisti di Endemol è Goldman Sachs.

    Endemol è l'azienda che produce i maggiori "format" che vanno in onda nei vari paesi del mondo occidentale.

    Ossia tutte quelle trasmissioni spesso stupide o che sono tacciate di esaltare la mediocrità ed instupidire la popolazione, provengono da un'unica fonte, ed hanno come controllore un unico padrone.

    Guarda caso un padrone molto particolare...
    iRoby
    6911
  • - Scritto da: iRoby
    > L'Italia è un paese speciale per gli USA. È
    > un grande laboratorio di ingegneria
    > sociale.
    > Effetti della pubblicità, del mercatismo, della
    > manipolazione di
    > massa.
    > Studiano come dirigere, guidare le opinioni
    > pubbliche, derubare le
    > masse.
    Tramite scie chimiche scommetto
    non+autenticato
  • Questi trojan funzionerebbero come "cellule dormienti" che possono essere attivate a comando da remoto per controllare il computer interessato...

    Ma gli antimalware non riescono a rilevarli???
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione

    > Qualcun altro però gli ha detto di metterli in
    > white
    > list


    Clicca per vedere le dimensioni originali

    c'ha solo fatto un'offetta che non ha potuto rrrifiutareA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > Qualcuno deve prima segnalarglieli.
    > Qualcun altro però gli ha detto di metterli in
    > white
    > list

    d'accordo,ma non sono tanto sicuro che un antivirus russo li metta in white listSorride
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: Etype
    >
    > > d'accordo,ma non sono tanto sicuro che un
    > > antivirus russo li metta in white list
    > >Sorride
    >
    > Infatti Kaspersky si leccava i baffi
    Può leccare fino a consumarli per quanto mi riguarda.
    non+autenticato
  • Basta non dimenticarsi delle salamelle e degli zampini.
    Cosa altro c'è? Ah si, Maki Tikaka.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > d'accordo,ma non sono tanto sicuro che un
    > antivirus russo li metta in white list
    >Sorride

    l'antivirus russo non mette in white list i trojan americani, solo quelli russi. O forse non è necessario, può far tutto lui.
    non+autenticato
  • - Scritto da: inesperto

    > Ma gli antimalware non riescono a rilevarli???

    LOL
    non+autenticato
  • si ma solo la sera dopo le 22, durante il giorno è meglio tenere spento il pc senno l'acaro dell'nsa ti entra nel picci' e ti fotte le immagini porno per capire tramite l'euristica quanti calli hai nelle mani
  • - Scritto da: inesperto
    > Questi trojan funzionerebbero come "cellule
    > dormienti" che possono essere attivate a comando
    > da remoto per controllare il computer
    > interessato...
    >
    > Ma gli antimalware non riescono a rilevarli???

    gli antimalware si basano su firme virali,se non le hai con cosa le confronti ?
    non+autenticato