Dilagano i troll, Youtube corre ai ripari

Invece che migliorare la qualità dei commenti, il nuovo sistema che incorpora Google+ ha favorito l'aumento dello spam. Fioccano le critiche mentre si profila l'avvento della moderazione

Roma - Youtube-Google+ è un matrimonio che non s'ha da fare. Il rinnovato sistema per commentare i video sul Tubo non ha soddisfatto gli utenti, infuriati per il sostanzioso incremento di spam, naturale conseguenza del cambiamento attuato due settimane fa che avrebbe spalancato le porte ai troll. Al centro delle critiche la connessione tra la piattaforma di video -sharing e il social network di Mountain View, promossa da Google per migliorare la qualità dei commenti inseriti su Youtube e favorire le relazioni tra cerchie con interessi comuni. Tentativo fallito miseramente dinanzi all'ondata di virus, volgarità e soprattutto messaggi linkati che spaziano dalle immagini alle inserzioni, passando per porno e autospot, una sgradita novità resa possibile dal nuovo sistema.

Costretta a tornare sui propri passi, l'azienda ha provato a calmare le acque confermando i problemi e annunciando nuovi aggiornamenti. "Stiamo ricevendo molti feedback da chi pubblica i filmati circa l'aumento di spam. Sebbene il nuovo sistema è stato pensato proprio per combattere lo spam e promuovere la qualità dei commenti, c'è ancora chi se ne approfitta", si legge nella nota del blog YoutubeCreator. I rimedi si limitano per ora a un miglioramento nel riconoscimento dei link pericolosi, all'identificazione dei disegni ASCII art e alla modifica della quantità di testo mostrato. A breve arriveranno altre misure più incisive, incluse la moderazione da parte degli autori dei video e ulteriori filtri per alzare il livello dei commenti.

Il punto focale resta però l'obbligo di passare per Google+, decisione incomprensibile per chi desidera lasciare semplicemente un commento per un video, tanto da far spazientire anche il co-fondatore di Youtube Jawed Karim. Una mossa che si è trasformata in boomerang per Google, rea secondo i contrari di spingere in maniera sleale il suo social network e, aspetto più rilevante, a depositare i propri dati personali sui server di Mountain View.

Questioni spinose che continuano a far discutere e aumentare la malinconia per il vecchio sistema: la petizione su Change.org per tornare al passato conta già 216mila sostenitori da ogni parte del mondo.
Alessio Caprodossi
Notizie collegate
19 Commenti alla Notizia Dilagano i troll, Youtube corre ai ripari
Ordina
  • Gia' da tempo hanno imposto (io l'ho rifiutato e gli ho mandato un paio di mail su toni un po' alterati tempo fa) il passaggio a google+ sugli indirizzi gmail. Sono riuscito ad evitarli piu' volte ma prima o poi non ci sara' neppure possibilita' di tornare manualmente "indietro" quando modificano gmail e l'integrazione con google+ sara' totale ed obbligatoria.

    Gia' ora o si fa da se o si accetta la pappa pronta, avvelenata, che servono loro. Immagino che il 99% degli utenti facciano come vuole google.

    Riguardo youtube spero che emerga qualcuna delle alternative che gia' ci sono, o che ne creino qualcuna nuova.

    E' divertente poi come quegli ipocriti schifosi di google si spaccino per grandi difensori della liberta'.....
    non+autenticato
  • Immondizia.
    Google e Tubo sono diventati in pochi anni
    pura immondizia.
    Giocano con le password, nel senso che fanno
    apposta secondo me ad incasinarti, le password che
    fino il giorno prima erano accettate, il giorno
    dopo non vengono piu' riconosciute, diventa
    impossibile accedere ai propri blog, alle proprie
    pagine sul tubo, un vero schifo.
    La grafica peggiora di giorno in giorno, i commenti
    sul tubo sono diventati un incubo, tra captcha,
    impossibilità di fare copia incolla, applicazioni
    che scompaiono, questo solo per le cose banali,
    oltretutto, è tutto un richiedere di numeri di telefono,
    nomi e cognomi: uno schifo.
    Google: da 2 anni non è piu' la mia prima scelta
    come motore di ricerca, non che le alternative siano
    meglio, ma davvero sono meno invasive.
    Per concludere, sono iscritto a siti e servizi da quando
    ho internet (1999), sempre con lo stesso account,
    mentre con google-youtube, questo è puramente impossibile...
    impossibilità di fare copia-incolla di testi,
    TUBU
    149
  • Mai avuto problemi di password anche perchè su google puoi avere una sola pass.

    Semmai ho notato che di tanto in tanto ti richiedono di digitarla, per il resto, commenti a parte, tutti questi problemi non ne ho avuti.
  • è normale che non vedo più i commenti, ma solo un messaggio di avvertimento? Ma che schifo è?
    non+autenticato
  • Youtube ormai era diventato un posto pieno di insulti e flamewar.

    Nei video che propagandano il veganesimo è pieno di gente che ha, o paura che gli tolgano la carne da cui ha tossicodipendenza (ci sono pubblicazioni scientifiche su questa affermazione), o hanno relazione con l'industria alimentare e fanno astroturfing.

    Ho messo un video di un lavoro ad uno scarico di una moto e sono stato insultato da chi non ha capito il senso della mia modifica.

    C'è gentaglia in giro. L'hobby ormai è dare contro tutto e tutti, così tanto per riempire una vita piatta e senza passioni. O più semplicemente per invidia verso chi mostra in un video una qualche abilità...

    E questo un po' ovunque non solo in Italia o tra italiani. Anche video stranieri sono pieni di moron, fuck your ass, ecc.
    La gente è imbrutita ed il livello culturale e il senso civico infimi.
    iRoby
    6890
  • - Scritto da: iRoby
    > Youtube ormai era diventato un posto pieno di
    > insulti e
    > flamewar.
    >
    > Nei video che propagandano il veganesimo è pieno
    > di gente che ha, o paura che gli tolgano la carne
    > da cui ha tossicodipendenza (ci sono
    > pubblicazioni scientifiche su questa
    > affermazione), o hanno relazione con l'industria
    > alimentare e fanno
    > astroturfing.

    Chi mangia anche la carne è un tossico dipendente ? Gomblotto ?


    >
    > C'è gentaglia in giro. L'hobby ormai è dare
    > contro tutto e tutti, così tanto per riempire una
    > vita piatta e senza passioni. O più semplicemente
    > per invidia verso chi mostra in un video una
    > qualche
    > abilità...

    Oppure semplici troll.
  • contenuto non disponibile
  • la seconda opzione è deleteria, la prima, bisogna saper distinguere le critiche dalla trollate.
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: Sg@bbio
    > > la seconda opzione è deleteria
    >
    > beh, ma se lui non dorme la notte per un commento
    > di troppo, mia è la fine del mondo se disabilita
    > i
    > commenti.

    Il problema è che poi passi per quello che non accetti le critiche e peggiori la situazione.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > - Scritto da: unaDuraLezione
    > > - Scritto da: Sg@bbio
    > > > la seconda opzione è deleteria
    > >
    > > beh, ma se lui non dorme la notte per un
    > commento
    > > di troppo, mia è la fine del mondo se disabilita
    > > i
    > > commenti.
    >
    > Il problema è che poi passi per quello che non
    > accetti le critiche e peggiori la
    > situazione.

    Tanto se non te lo possono dire, che problema c'è?
    Funz
    12944
  • - Scritto da: iRoby
    > Nei video che propagandano il veganesimo è pieno
    > di gente che ha, o paura che gli tolgano la carne
    > da cui ha tossicodipendenza (ci sono
    > pubblicazioni scientifiche su questa
    > affermazione)
    Effettuate dagli stessi che hanno fatti gli studi sulle scie chimiche? Con la lingua fuori

    > o hanno relazione con l'industria
    > alimentare e fanno
    > astroturfing.
    Eccerto, ma secondo me fanno parte della massoneria Occhiolino

    > Ho messo un video di un lavoro ad uno scarico di
    > una moto e sono stato insultato da chi non ha
    > capito il senso della mia
    > modifica.
    E non ti è neanche passato per la testa di aver fatto qualcosa di sbagliato, vero? Con la lingua fuori

    > O più semplicemente
    > per invidia verso chi mostra in un video una
    > qualche
    > abilità...
    Ma su questo non puoi saperne nulla A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    > C'è gentaglia in giro. L'hobby ormai è dare
    > contro tutto e tutti, così tanto per riempire una
    > vita piatta e senza passioni.

    Io ho visto gente che dava del tossicodipendente ad uno dentro una rosticceria, oh botte da orbi! A bocca aperta
    non+autenticato
  • fa sentire la sua vocina quando capito su siti molto importanti che hanno un sistema dei commenti a dir poco penoso..

    ...e dice: qual'è l'unico modo per lasciare una certa libertà nei commenti, ma al tempo stesso evitare che possano mettere molto in evidenza un'opinione scomoda?

    e una delle risposte è: rendi i commenti incasinati, in modo che si formi una enorme massa di informazione disorganizzata e male impaginata. In questo modo, un commento importante e scomodo si perderà facilmente in un mare di cazzate e flamewar.

    ma sono aperto ad altre spiegazioni.
  • > ...e dice: qual'è l'unico modo per lasciare una
    > certa libertà nei commenti, ma al tempo stesso
    > evitare che possano mettere molto in evidenza
    > un'opinione
    > scomoda?
    >
    > e una delle risposte è: rendi i commenti
    > incasinati, in modo che si formi una enorme massa
    > di informazione disorganizzata e male impaginata.

    E questo è ancora poco. Ho un canale Youtube, o ogni tanto vengono notificati alla e-mail dei commenti, che io posso vedere anche sulla vignetta Google+... ma sotto il video non compaiono! Dove sono finiti, lo sanno solo loro.
    Capita spesso che i commenti siano marcati come spam senza nessunissima ragione, a volte anche commenti di una riga sola, e senza link (si può fare spam in così pochi caratteri?!?). Se ci vado sopra me ne accorgo, e li sblocco. Ma non sempre me ne accorgo, perché non c'è una notifica.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)