Gaia Bottà

Yahoo! Mail, fine della passione?

Dopo giorni di disservizi le email in viola colpite stanno tornando accessibili e si stanno ripopolando di messaggi, anche se persistono problemi su IMAP. Nel mentre, Flickr vacilla

Roma - Gli aggiornamenti si affollano senza posa, i disservizi che hanno afflitto Yahoo! Mail a partire dall'inizio della settimana si starebbero avviando alla risoluzione.

Il problema hardware che ha colpito un datacenter di Yahoo! ha avuto ripercussioni per quattro giorni, causando per una "piccola percentuale di utenti" dal numero non precisato l'impossibilità di accedere agli account a mezzo web, a mezzo client desktop e applicazioni mobile. Una inaccessibilità condita dalla mancata consegna delle email scambiate in seguito al disservizio, e dalla sparizione dei messaggi datati tra il 25 novembre e il 9 dicembre. Yahoo! segnala però che la situazione sta tornando alla normalità: le email bloccate si stanno progressivamente smaltendo, ad affollare le caselle di posta dei netizen.

Anche l'accesso agli account è stato pressoché ripristinato per la maggior parte degli utenti, che vi accedano affidandosi alla webmail, che scarichino la posta a mezzo POP o attraverso le app per Android, iOS o Windows Phone. Persistono invece i problemi per coloro che utilizzino IMAP: Yahoo! sta lavorando alacremente per ripristinare gli accessi.



Nel frattempo, non bastasse il grave problema che ha colpito Mail, Yahoo! è dovuta intervenire anche su Flickr: il servizio di condivisione di foto ha vacillato nella giornata di ieri, negandosi per una decina di minuti. I due problemi, ha spiegato un portavoce di Yahoo!, non sarebbero in alcun modo correlati. (G.B.)
Notizie collegate
  • TecnologiaYahoo! Mail, giorni difficiliIl servizio di posta elettronica statunitense non funziona, la società dice di essere al lavoro per risolvere il problema. Gli utenti ne avranno abbastanza, questa volta? Le webmail si contendono un mercato fluido
5 Commenti alla Notizia Yahoo! Mail, fine della passione?
Ordina