HD DVD è standard, ma zoppica

Fra ritardi e dissidi interni, il DVD Forum ha approvato le specifiche del proprio successore al DVD, un formato che, rispetto a Blu-ray, promette compatibilità con il passato ma non prevede ancora una versione riscrivibile

Tokyo (Giappone) - Rispondendo al consorzio rivale Blu-ray, che lo scorso febbraio ha varato le prime licenze per l'uso del proprio formato di DVD a laser blu, il DVD Forum ha finalmente annunciato l'approvazione delle specifiche di HD DVD, uno standard DVD di nuova generazione destinato a battagliare con Blu-ray per il futuro mercato dei media ottici.

Il DVD Forum ha approvato unicamente le specifiche che riguardano gli HD DVD-ROM, ossia i supporti a sola lettura, respingendo invece una richiesta per l'approvazione del formato riscrivibile HD DVD-ARW.

Il formato HD DVD si basa, come Blu-ray, su di una tecnologia a laser blu/viola che consente di registrare, su di un singolo lato di un DVD, dai 15 ai 20 GB di dati. Le specifiche di questo formato si basano sostanzialmente su quelle proposte in passato da NEC e Toshiba con il nome di Advanced Optical Disc (AOD).
Ciò che ha attratto maggiormente l'interesse degli esperti del DVD Forum verso la tecnologia AOD è il fatto che questa, utilizzando lo stesso sottostrato da 0,6 mm dell'attuale generazione di DVD, dovrebbe consentire ai produttori di costruire dispositivi in grado di leggere e scrivere DVD a laser rosso e a laser blu sfruttando gli impianti di produzione esistenti: questo, secondo NEC e Toshiba, si tradurrà in un notevole risparmio economico e, nello stesso tempo, accelererà notevolmente l'adozione del nuovo formato.

A fronte di questi vantaggi, la tecnologia AOD paga qualcosa in termini di capacità nei confronti di Blu-ray, un formato in grado di registrare fino a 27 GB per singolo lato. Oltre a questo, va detto che mentre il DVD Forum appare sempre più diviso - lo dimostra il fatto che durante la precedente votazione il nuovo standard non è riuscito a ottenere la maggioranza dei voti - il consorzio Blu-ray ha forzato le tappe per approvare in tempi rapidi le specifiche del proprio formato, compresa la versione riscrivibile, e guidarlo verso il mercato.

Dall'industria giungono commenti preoccupati sulla nuova battaglia che si profila all'orizzonte, battaglia che, come quella in corso fra DVD-R/RW e DVD+R/RW, potrebbe avere effetti deleteri per il mercato. Il DVD Forum sostiene di aver fatto il possibile per tentare di riunire i due standard di DVD a laser blu, ma il consorzio Blu-ray - formato dai nove colossi Matsushita, Philips, Sony, Hitachi, LG, Pioneer, Samsung, Sharp e Thomson - ha preferito seguire una strada diversa.
TAG: hw
9 Commenti alla Notizia HD DVD è standard, ma zoppica
Ordina
  • molto spesso li sancisce il mercato, non le associazioni varie o i forum o organismi vari, spesso non esenti da lotte interne.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > molto spesso li sancisce il mercato, non le
    > associazioni varie o i forum o organismi
    > vari, spesso non esenti da lotte interne.

    vero...ma non sempre; questo succede quando un prodotto è oggettivamente migliore dell'altro e quindi quset'ultimo non è competitivo; guarda per esempio al mercato dei dvd scrivibili: nessuno dei dvd "+" o "-" che siano può vantare una peculiarità oggettiva, si tratta di due prodotto uguali al 95% al punto che non è possibile stabilire quale sia il migliore...ora con i dvd multistandard il problema si sta risolvendo, ma quanto è stato frenato il progresso a causa dell'ingordigia di alcuni produttori?

  • Scusate l'ignoranza, ma quale è la differenza (anche se solo del 5%) tra dvd + e - ?

    Dato che i DVD writer moderni scrivono entrambi, quali supporti dovrebbe comprare uno che vuole masterizzare senza problemi ?

    Grazie di eventuali delucidazioni !

  • - Scritto da: MemoRemigi
    >
    > Scusate l'ignoranza, ma quale è la
    > differenza (anche se solo del 5%) tra dvd +
    > e - ?

    le differenze riguardano le modalità di scrittura, sulla carta il dvd+ doveva avere un sistema che garantiva una maggiore compatibilità con i lettori da tavolo, ma dopo molteplici prove si è capito che la compatibilità dei dvd registrabili è più o meno uguale akl punto che non è statoi possibile stabilire quale fosse il milgior formato.

    > Dato che i DVD writer moderni scrivono
    > entrambi, quali supporti dovrebbe comprare
    > uno che vuole masterizzare senza problemi ?

    posto che le differenze sostanziali non ci sono per i masterizzatori, è chiaro che non ci sono neanche per i supporti, l'unico vantaggio al momento è a favore del dvd-r, infatti è facile trovare questi supporti in vendita in grandi quantità (hai presente le campane da 25, 50, 100 supporti?) e quindi risparmiare un pò di soldi puntando sulla quantità; la stessa cosa non avviene per i dvd+ che quindi possono costare di più.
    In ogni caso se si acquistano dvd vergini singoli, il prezzo tra dvd- e dvd+ , specialmente se sono della stessa marca, è allineato.

    Personalmente mi appresto a prendere un masterizzatore solo DVD-R/RW, perché anche avendo il multistandard non utilizzerei i DVD+ né tantomeno i DVD-RAM per i motivi che ti ho esposto sopra ed al momento risparmierei qualcosa sul prezzo d'acquisto ( 30 euro circa...).
    Ti do questa dritta anche perché per il prossimo anno si preannuncia l'uscita dei masterizatori dual layer, quindi è prevedibile che i masterizzatori di oggi verranno presto sostituiti.

  • Grazie e 1000 per le delucidazioni, ti chiedevo perchè ho appena preso un masterizzatore dvd che brucia sia i + che i -, e dato che lo ho pagato proprio poco non ci ho pensato un attimo.

    Certo che se fra poco escono i dual layer.... mi sono preso una fregatura !Sorride

    Comunque sarebbe una bella cosa, alla fine con 4.5 Gb non si è saltati neanche di un ordine di grandezza rispetto ai CD !Triste

  • - Scritto da: MemoRemigi
    >
    > Grazie e 1000 per le delucidazioni, ti
    > chiedevo perchè ho appena preso un
    > masterizzatore dvd che brucia sia i + che i
    > -, e dato che lo ho pagato proprio poco non
    > ci ho pensato un attimo.

    in effetti i multistandard spesso costano solo 20-30 euro in più rispetto ai DVD-R/RW che ormai stanno scomparendo...

    > Certo che se fra poco escono i dual
    > layer.... mi sono preso una fregatura !Sorride

    è previsto che scano nel 2004, cmq inizialmente sia i masterizzatori che i supporti costeranno molto, quindi non hai preso nessuna fregatura, prima di diventare accessibili passerà un bel pò di tempo


  • > Personalmente mi appresto a prendere un
    > masterizzatore solo DVD-R/RW, perché anche
    > avendo il multistandard non utilizzerei i
    > DVD+ né tantomeno i DVD-RAM per i motivi che
    > ti ho esposto sopra ed al momento
    > risparmierei qualcosa sul prezzo d'acquisto
    > ( 30 euro circa...).
    > Ti do questa dritta anche perché per il
    > prossimo anno si preannuncia l'uscita dei
    > masterizatori dual layer, quindi è
    > prevedibile che i masterizzatori di oggi
    > verranno presto sostituiti.

    Sarà...

    Io ho preso un LG che scrive +/- a 4x e RAM a 3x a 170 euro....
    non+autenticato
  • Blu-ray = Matsushita + Philips + Sony + Hitachi + LG + Pioneer + Samsung + Sharp + Thomson

    Se se ne fegano loro di usare lo stesso sottostrato da 0,6...

    P.S.: DVD Forum = ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Blu-ray = Matsushita + Philips + Sony +
    > Hitachi + LG + Pioneer + Samsung + Sharp +
    > Thomson
    >   
    > Se se ne fegano loro di usare lo stesso
    > sottostrato da 0,6...
    >
    > P.S.: DVD Forum = ?

    DVD Forum = http://www.dvdforum.org/about-memberlist.htm

    (fido google...)


    =) Step
    non+autenticato