Alfonso Maruccia

NSA mangia iPhone e WiFi a colazione

I botti di capodanno sul tecnocontrollo della NSA arrivano in anticipo: le ultime indiscrezioni sulle attività dell'agenzia a tre lettere parlano di iPhone completamente intercettabili e segnali WiFi avvelenati da pacchetti dati malevoli

Roma - Il Datagate non si chiude certo con il 2013, e per la fine di un anno incredibilmente movimentato sul fronte della sicurezza arrivano le ennesime rivelazioni clamorose sulle capacità di tecnocontrollo a disposizione della National Security Agency (NSA) statunitense. L'agenzia, a quanto pare, è in grado di intercettare qualsiasi comunicazione veicolata dai gadget mobile di Apple.

Era fatto già noto che per la NSA gli utenti di iPhone fossero sostanzialmente degli "zombi", e le ultime rivelazioni sulla divisione Tailored Access Operations (TAO) dell'agenzia, i cui relativi documenti sono ora pubblicati anche su Cryptome, si accompagnano alla non meno inquietante esistenza di un software chiamato DROPOUTJEEP e indirizzato ai succitati e popolarissimi melafonini.

Lavorando di concerto con il quotidiano Der Spiegel, l'esperto di sicurezza Jacob Appelbaum spiega che grazie a DROPOUTJEEP la NSA è capace di intercettare messaggi SMS, accedere alla lista dei contatti, individuare la posizione di uno smartphone tramite torre cellulare, e persino attivare il microfono e la videocamera di un gadget Apple.
I documenti parlano nientemeno che di un cento per cento di percentuale di successo nel controllo di iPhone, anche se a mitigare parzialmente il tutto vi è la necessità di agire fisicamente sul dispositivo da controllare per installare lo spyware da cui poter poi accedere da remoto.

Appelbaum spiega le capacità DROPOUTJEEP con una doppia ipotesi: o la NSA ha un enorme archivio di exploit che usa per sabotare i melafonini, dice l'esperto, oppure è Apple stessa a sabotarli a vantaggio del tecnocontrollo tentacolare e onnipresente dell'agenzia.

Sia come sia, le capacità di NSA di infilarsi in ogni pertugio digitale degli utenti vanno oltre ogni previsione pessimistica, spiega Appelbaum in occasione della Chaos Communications Conference: l'agenzia è in grado anche di spedire pacchetti dati contenenti exploit (alla ricerca di dispositivi vulnerabili) su segnali wireless (WiFi) a distanza di 8 miglia, e tali capacità si saranno evolute ulteriormente, visto che la documentazione consultata risale al 2007.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàDatagate, trasparenza e zombi mobileLe corporation dell'IT continuano a chiedere trasparenza al governo statunitense, mentre le rivelazioni sul Datagate non si fermano: la NSA considera i fan della Mela come zombi e li tracciava nei loro spostamenti
  • AttualitàNSA, ogni bug è pertugioInnovazione e tradizione nelle pratiche dell'intelligence: fanno parte delle strategie pacchi postali intercettati prima di essere consegnati, hardware e software da inoculare nelle macchine dei bersagli. Ma anche la raccolta dei metadati resta d'importanza vitale
90 Commenti alla Notizia NSA mangia iPhone e WiFi a colazione
Ordina
  • Ecco di cosa si dovrebbe preoccupare apple, altro che della NSA!
    E sapete perchè samsung crolla in borsa? Perchè gli azionisti si stanno chiedendo come farà a farsi pagare 600 o più euro per l'S5, quando in giro a partire dal nexus ma anche dall'ultimo motorola ci sono ottimi smartphone in vendita a 350 euro, tralasciando i vari cloni cinesi e case emergenti come Huawei!
    Tutti si chiedono come farà Samsung a mantenere alti margini se la concorrenza incomincia a tagliare pesantemente i prezzi....
    Ma guarda un pò ora si svegliano, sono da svariati mesi che sostengo che bisogna essere dei fessi a comprarsi smartphone a 600 e passa euro quando per meno di 100 euro (oggi anche per 65 euro se si passa a Vodafone) si possono prendere degli smartphone come lo Huawei Y300!
    Tornando ad apple avete capito perchè è proprio di questo che deve preoccuparsi?
    Nooo?
    E allora continuate a tenervi strette le azioni apple, poi non dite che ve lo avevo detto!
    Se Samsung soffrirà la concorrenza degli altri player cosa credete che succederà ad apple, che tra l'altro per la politica commerciale che ha intrapreso non potrà neppure tagliare i prezzi?
    Fino ad oggi tutto è andato bene perchè il mercato era in forte espansione e ha più che compensato le perdite di share di apple, ora prossimo ad un non certo invidiabile 12%, ma in un prossimo futuro quando il mercato si stabilizzerà apple si troverà a vendere molti meno iPhone e iPad di oggi, il suo app store che già oggi ha meno app del google store perderà attrattiva sempre più velocemente per gli sviluppatori e in un circolo vizioso tutto il suo ecosistema collasserà!
    Le mie sono fantacialtronate? Segnatevi bene questo post ne riparliamo fra un paio di anni!
    Ah ricordatevi anche che sono quello che aveva predetto nel 2009, quando android era sotto il 5%, che android avrebbe sbaragliato iOS!
  • - Scritto da: Enjoy with Us

    > Ah ricordatevi anche che sono quello che aveva
    > predetto nel 2009, quando android era sotto il
    > 5%, che android avrebbe sbaragliato
    > iOS!

    Eri anche quello che sosteneva che il valore delle azioni Apple sarebbe sceso sotto i 250.
    FDG
    10893
  • Notare che stiamo parlando di uno spyware che ti possono installare nel momento in cui hanno accesso fisico al terminate, o remoto in caso di exploit. Ma dov'è la novità? Perché, secondo voi non si può fare lo stesso sul vostro terminale android-quando-è-figo?A bocca aperta

    Ma che razza di fandroidA bocca aperta

    E soprattutto: mapoverifessillusi.
    FDG
    10893
  • - Scritto da: FDG
    > Notare che stiamo parlando di uno spyware che ti
    > possono installare nel momento in cui hanno
    > accesso fisico al terminate, o remoto in caso di
    > exploit. Ma dov'è la novità? Perché, secondo voi
    > non si può fare lo stesso sul vostro terminale
    > android-quando-è-figo?

    E' chiaro che se possono metterlo su uno smartphone, possono metterlo su tutti. La sicurezza tra vendor (apple/android) è equivalente.

    E comunque dal 2008 ad oggi sono sicuramente passati all'infezione remota, senza nemmeno più bisogno di accesso fisico.
  • - Scritto da: bradipao
    > - Scritto da: FDG
    > > Notare che stiamo parlando di uno spyware che ti
    > > possono installare nel momento in cui hanno
    > > accesso fisico al terminate, o remoto in caso di
    > > exploit. Ma dov'è la novità? Perché, secondo voi
    > > non si può fare lo stesso sul vostro terminale
    > > android-quando-è-figo?
    >
    > E' chiaro che se possono metterlo su uno
    > smartphone, possono metterlo su tutti. La
    > sicurezza tra vendor (apple/android) è
    > equivalente.
    >
    > E comunque dal 2008 ad oggi sono sicuramente
    > passati all'infezione remota, senza nemmeno più
    > bisogno di accesso
    > fisico.
    Eh no! Non è proprio la stessa cosa!
    Gli iPhone sono solo apple, azienda americana dove quindi NSA può agire con pochi problemi, la concorrenza Android è fatta da diversi player, di cui ben pochi sono americani, dubito che ad esempio l'NSA possa mettere tanto facilmente le mani su smartphone prodotti ad esempio da Huawei...
  • Non lo trattare così!!! Già gli RODE tanto che tutto quello che ha sostenuto per anni gli è crollato addosso, se lo tratti così c'è il rischio che si suicida
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ignorante
    > Non lo trattare così!!! Già gli RODE tanto che
    > tutto quello che ha sostenuto per anni gli è
    > crollato addosso, se lo tratti così c'è il
    > rischio che si suicida

    e allora insisti, insisti, insisti!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: bradipao
    > > E' chiaro che se possono metterlo su uno
    > > smartphone, possono metterlo su tutti. La
    > > sicurezza tra vendor (apple/android) è
    > > equivalente.
    > >
    > > E comunque dal 2008 ad oggi sono sicuramente
    > > passati all'infezione remota, senza nemmeno
    > più
    > > bisogno di accesso
    > > fisico.
    > Eh no! Non è proprio la stessa cosa!
    > Gli iPhone sono solo apple, azienda americana
    > dove quindi NSA può agire con pochi problemi, la
    > concorrenza Android è fatta da diversi player, di
    > cui ben pochi sono americani, dubito che ad
    > esempio l'NSA possa mettere tanto facilmente le
    > mani su smartphone prodotti ad esempio da Huawei...

    Io parto dal presupposto che la NSA non si sarà certo limitata a controllare i soli iPhone.

    Se hai visto la conferenza di Applebaum su YT si vede come utilizzino vasti e variegati arsenali di strumenti di controllo. Su iPhone è relativamente facile perchè trovato un vettore di attacco, vale per tutti, e l'estrema chiusura della piattaforma garantisce affidabilità e longevità del vettore stesso.

    Per altri obiettivi, esempio l'enorme platea di terminali android, magari ci vogliono exploit diversi per ciascuna famiglia. Non ultimi i bug e gli exploit di hardware e firmware, che sono spesso fuori dal controllo dei manufacturer dei terminali.

    E poi sia Apple che Google sono corporation americane, quindi possono essere obbligate dal governo americano a fornire qualsiasi accesso al loro sistema operativo e ai dati degli utenti, senza neanche poterlo rivelare (Lavabit insegna).
  • C'è una piccola differenza però, Android è opensource. La backdoor devono farla mettere ai produttori dei blob dei firmware dei device di rete.

    Con Apple hai un solo referente accondiscente.
    iRoby
    7586
  • - Scritto da: iRoby

    > C'è una piccola differenza però, Android è
    > opensource. La backdoor devono farla mettere ai
    > produttori dei blob dei firmware dei device di
    > rete.
    >
    > Con Apple hai un solo referente accondiscente.

    E questo vale solo per chi si installa ROM cucinate.

    Scusate, ma esiste una ROM anti NSA edition? Poi bisogna anche vedere se questi dell'NSA non abbiano un catalogo nutrito di buchi da sfruttare in modo da poter avere sempre un'arma a disposizione.

    p.s.: a parte che visto che il rooting è possibile...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 03 gennaio 2014 18.01
    -----------------------------------------------------------
    FDG
    10893
  • - Scritto da: bradipao

    > Se hai visto la conferenza di Applebaum su YT si
    > vede come utilizzino vasti e variegati arsenali
    > di strumenti di controllo. Su iPhone è
    > relativamente facile perchè trovato un vettore di
    > attacco, vale per tutti, e l'estrema chiusura
    > della piattaforma garantisce affidabilità e
    > longevità del vettore stesso.

    Si, ma Android non si aggiorna come una distro linux. Riesce la correzione del problema a raggiungere l'utente?
    FDG
    10893
  • - Scritto da: Enjoy with Us

    > Eh no! Non è proprio la stessa cosa!
    > Gli iPhone sono solo apple, azienda americana
    > dove quindi NSA può agire con pochi problemi, la
    > concorrenza Android è fatta da diversi player, di
    > cui ben pochi sono americani, dubito che ad
    > esempio l'NSA possa mettere tanto facilmente le
    > mani su smartphone prodotti ad esempio da
    > Huawei...

    A parte che dubito si fermino a questo (il software quanto conta?), ma secondo te sono più rispettosi dei diritti degli acquirenti i cinesi?A bocca aperta

    Dai, hai scelto un pessimo esempioSorride
    FDG
    10893
  • so solo che massimino scriveva di continuo "android groviera" e altre cazzate simili

    ovviamente ( secondo lui ) ios è perfetto e bug-free

    questa notizia dimostra che massimino ( e quelli che la pensano come lui ) è un povero cazzaro che non ne capisce una mazza di sicurezza informatica

    tutto qui
    non+autenticato
  • mah io penso che tutti i governi facciano la stessa cosa, poi dipende dai fondi che ogni stato vi destina e dalle capacita' di chi ci lavora
    non+autenticato
  • dipende dai fondi e dipende dalla posizione che hai nella gestione di internet

    non è un caso che cinesi e russi si sono sempre lamentati del fatto che ICANN sia americana, che il grosso dell'infrastruttura sia americana, che pure i produttori di AS siano americani

    non temere, l'Italia non ha nè fondi, nè capacità, nè la giusta posizione per poter copiare le mosse della NSA
    non+autenticato
  • Questo sa tanto di colpo finale alla sua immagine di tecnogadget superiore...
    Ormai è evidente a tutti che qualsiasi top di gamma android è superiore ad un iPhone 5S come dimensioni di schermo, come potenza e con ogni probabilità anche come autonomia, visto che la batteria dell'iPhone arriva si e no a 1600 ma, quando la concorrenza parte da 2300 e può arrivare fino anche a 3000 ma, hanno voglia di ottimizzazioni, di processori meno potenti o di display più piccoli, la differenza è abissale.
    Non bastasse il divario tecnico, ci si mette quello software, ormai ci sono più app per Android che per iOS!
    Il confronto poi dei prezzi di vendita è veramente impietoso se si pensa che per 350 euro si mettono le mani sul nexus, stiamo parlando di meno della metà di un iphone 5S per un terminale che ne è incomparabilmente superiore!
    E adesso arriva questa notizia della NSA che in pratica avrebbe in mano tutti i dati degli utenti che usano un iPhone... fatico a capire chi ancora scelga un iPhone oggi!
  • Per fare il fighetto c'è gente che si vende la privacy e forse venderebbe anche il cu10...
    iRoby
    7586
  • - Scritto da: iRoby
    > Per fare il fighetto c'è gente che si vende la
    > privacy e forse venderebbe anche il
    > cu10...

    quello lo dai via non appena accendi l'iphone.
    non+autenticato
  • ma siamo spiati ovunque (facebook, twitter, whatsapp, skype, Ip, webcam) ............. hahahahaha ma quale fighetto. Se uno non ha niente da nascondere di cosa si deve preoccupare?

    Io adoro apple eppure l'iphone é l'unico dispositivo che odio. Fa pena come design ed é strettisimo.
    I galaxy sono superiori e son contenta del mio galaxy S4 mini.
    non+autenticato
  • - Scritto da: geminis
    > Io adoro apple eppure l'iphone é l'unico
    > dispositivo che odio. Fa pena come design ed é
    > strettisimo.
    >
    > I galaxy sono superiori e son contenta del mio
    > galaxy S4 mini.

    Critichi l'iPhone perché strettissimo, e poi sei contenta di un telefono che ha solo 0,3" in più di display e risoluzione qHD più bassa dell'iPhone?
    iRoby
    7586
  • Cerchiamo di andare oltre discorsi superficiali. Te lo spiego io perchè si compra un iPhone, perchè è anni luce più figo! Se pensi che la gente valuti le caratteristiche tecniche (e comunque l'iPhone ha poco da invidiare agli altri dispositivi, perchè non dici nulla del case?) ti sbagli. La gente acquista un prodotto che fa determinate promesse e soddisfa aspettative o addirittura le supera, le persone acquistano un simbolo, vogliono essere riconosciute come appartenenti ad un determinato cluster. Avendo un iPhone sei riconosciuto come un individuo con determinate caratteristiche, aspirazioni ecc. Quando compri una Ferrari pensi che sia solo perché ha un motore potentissimo? Oggi (ma direi sempre) i prodotti/servizi si acquistano per ciò che rappresentano e garantiscono non solo per ciò che sono tecnicamente, quanti pensi capiscano o siano interessati da meri dati tecnici? Poi ti invito a riflettere sui servizi annessi, vuoi paragonare Apple e Samsung da questo punto di vista?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Andrea
    > Cerchiamo di andare oltre discorsi superficiali.
    > Te lo spiego io perchè si compra un iPhone,
    > perchè è anni luce più figo!

    Ok è figo, ma continuando con questo trend per quanto lo rimarra? Sono il primo a sostenere che l'Iphone sia acquistato prevalentemente perchè è uno status symbol, tuttavia nel tempo le cose cambiano!
    Alzi la mano chi non si ricorda delle Tymberland negli anni 80... Tutti i ragazzi fighi ne sfoggiavano una... oggi non mi pare che sia più così!
    Vedi se vendi un oggetto non per le caratteristiche intrinseche, ma solo per l'hype che si è creato intorno poi rischi tantissimo che una volta dissolto l'hype le vendite crollino!
    Apple appunto oggi rischia proprio questo.

    Se pensi che la
    > gente valuti le caratteristiche tecniche (e
    > comunque l'iPhone ha poco da invidiare agli altri
    > dispositivi, perchè non dici nulla del case?)

    Ah le caratteristiche tecniche ora sono date da un case in alluminio?
    No perchè sotto tutti gli altri profili iPhone è indietro rispetto ad esempio ad un Nexus che costa meno della metà!

    > ti
    > sbagli. La gente acquista un prodotto che fa
    > determinate promesse e soddisfa aspettative o
    > addirittura le supera, le persone acquistano un
    > simbolo, vogliono essere riconosciute come
    > appartenenti ad un determinato cluster. Avendo un
    > iPhone sei riconosciuto come un individuo con
    > determinate caratteristiche, aspirazioni ecc.


    Si si condivido in pieno, vale tuttavia il discorso di prima, ci vuole poco perchè l'hype si sposti ad uno smartphone concorrente!

    > Quando compri una Ferrari pensi che sia solo
    > perché ha un motore potentissimo?

    Beh fra le supercar le Ferrari non sono certo fra le più costose anzi hanno un rapporto prezzo/prestazioni migliore di praticamente tutta al concorrenza o forse Lamborghini, Bentley, Roll Royce o Porche si fanno pagare meno?

    > Oggi (ma direi
    > sempre) i prodotti/servizi si acquistano per ciò
    > che rappresentano e garantiscono non solo per ciò
    > che sono tecnicamente, quanti pensi capiscano o
    > siano interessati da meri dati tecnici? Poi ti
    > invito a riflettere sui servizi annessi, vuoi
    > paragonare Apple e Samsung da questo punto di
    > vista?

    Apple e Google tuttavia si e per quanto riguarda i termini di garanzia preferirei di gran lunga Samsung ad apple, che solo dopo varie denuncie si è decisa ad adeguare la garanzia ai 24 mesi di legge!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: Andrea
    > > Cerchiamo di andare oltre discorsi
    > superficiali.
    > > Te lo spiego io perchè si compra un iPhone,
    > > perchè è anni luce più figo!
    >
    > Ok è figo, ma continuando con questo trend per
    > quanto lo rimarra? Sono il primo a sostenere che
    > l'Iphone sia acquistato prevalentemente perchè è
    > uno status symbol, tuttavia nel tempo le cose
    > cambiano!
    > Alzi la mano chi non si ricorda delle Tymberland
    > negli anni 80... Tutti i ragazzi fighi ne
    > sfoggiavano una... oggi non mi pare che sia più
    > così!
    > Vedi se vendi un oggetto non per le
    > caratteristiche intrinseche, ma solo per l'hype
    > che si è creato intorno poi rischi tantissimo che
    > una volta dissolto l'hype le vendite
    > crollino!
    > Apple appunto oggi rischia proprio questo.
    >

    Ma il trend mondiale dice ancora che iPhone cresce (in USA il mercato Smartphone è dominato con una quota di 40,6% contro il 25,4% di Samsung (ottenuto con quanti device?) ed è un dato in crescita (+0,2% da luglio '13) - fonte Comscore

    > Se pensi che la
    > > gente valuti le caratteristiche tecniche (e
    > > comunque l'iPhone ha poco da invidiare agli
    > altri
    > > dispositivi, perchè non dici nulla del case?)
    >
    > Ah le caratteristiche tecniche ora sono date da
    > un case in
    > alluminio?

    Il case è una caratteristica tecnica fondamentale, visto che è la casa del tuo "investimento" nonchè l'unica componente insieme allo schermo realmente tangibile

    > No perchè sotto tutti gli altri profili iPhone è
    > indietro rispetto ad esempio ad un Nexus che
    > costa meno della
    > metà!

    Indietro rispetto ad un Nexus che costa la metà? Cita modello e caratteristiche a cui ti riferisci, altrimenti rimaniamo sempre sulle chiacchiere da bar

    > > ti
    > > sbagli. La gente acquista un prodotto che fa
    > > determinate promesse e soddisfa aspettative o
    > > addirittura le supera, le persone acquistano
    > un
    > > simbolo, vogliono essere riconosciute come
    > > appartenenti ad un determinato cluster.
    > Avendo
    > un
    > > iPhone sei riconosciuto come un individuo con
    > > determinate caratteristiche, aspirazioni ecc.
    >
    >
    > Si si condivido in pieno, vale tuttavia il
    > discorso di prima, ci vuole poco perchè l'hype si
    > sposti ad uno smartphone
    > concorrente!

    Questo può essere possibile ma allo stato ancora poco probabile

    > > Quando compri una Ferrari pensi che sia solo
    > > perché ha un motore potentissimo?
    >
    > Beh fra le supercar le Ferrari non sono certo fra
    > le più costose anzi hanno un rapporto
    > prezzo/prestazioni migliore di praticamente tutta
    > al concorrenza o forse Lamborghini, Bentley, Roll
    > Royce o Porche si fanno pagare
    > meno?

    Dai, spero che nella realtà tu abbia capito l'esempio

    > > Oggi (ma direi
    > > sempre) i prodotti/servizi si acquistano per
    > ciò
    > > che rappresentano e garantiscono non solo
    > per
    > ciò
    > > che sono tecnicamente, quanti pensi
    > capiscano
    > o
    > > siano interessati da meri dati tecnici? Poi
    > ti
    > > invito a riflettere sui servizi annessi, vuoi
    > > paragonare Apple e Samsung da questo punto di
    > > vista?
    >
    > Apple e Google tuttavia si e per quanto riguarda
    > i termini di garanzia preferirei di gran lunga
    > Samsung ad apple, che solo dopo varie denuncie si
    > è decisa ad adeguare la garanzia ai 24 mesi di
    > legge!

    Apple riconosce i 2 anni di garanzia (si tratta di una direttiva europea o sbaglio?). Ti è mai capitato di avere un problema con Samsung ed uno con iPhone? Hai mai avuto la piacevole sorpresa di un cambio di telefonino a vista presso un Apple Store? Hai mai comprato un Samsung Galaxy e appena a casa hai trovato una macchia sul display e, riportandolo al negozio non solo non l'hanno cambiato, hanno invece preferito mandarlo al produttore che lo ha tenuto oltre un mese per poi sostituire lo schermo? Proprio non si possono paragonare.
    non+autenticato
  • Ma sai che quasi quasi mi stai convincendo? Tutta questa gioia, tutto questo amore, come se la tua vita dipendesse dal tuo Iphone...che figata!!!
    Dove si trovano gli opuscoli per questa Scient...ehm, Apple?
    non+autenticato
  • Bene! Concluderei dicendo che l'iphone è la Ferrari dei POVERI
    non+autenticato
  • Questa è bella!Sorride)
    non+autenticato
  • cito: "a mitigare parzialmente il tutto vi è la necessità di agire fisicamente sul dispositivo da controllare per installare lo spyware da cui poter poi accedere da remoto"

    e qual'è il problema???

    i clienti "diversamente pensanti" pagano pure per auto-installarsi decine e decine di applicazioni PROPRIETARIE: spyware a volontà per tutti (e senza che nsa spenda un centesimo)!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: king volution

    > e qual'è il problema???

    > i clienti "diversamente pensanti" pagano pure per
    > auto-installarsi decine e decine di applicazioni
    > PROPRIETARIE: spyware a volontà per tutti (e
    > senza che nsa spenda un
    > centesimo)!!!


    Ma a me che sono un normale utente che in ufficio usa windows xp/7/8 e l'ipad a casa, chi me le spiega queste cose? Ecco il problema.
    non+autenticato
  • - Scritto da: debianized
    > - Scritto da: king volution
    >
    > > e qual'è il problema???
    >
    > > i clienti "diversamente pensanti" pagano pure
    > per
    > > auto-installarsi decine e decine di applicazioni
    > > PROPRIETARIE: spyware a volontà per tutti (e
    > > senza che nsa spenda un
    > > centesimo)!!!
    >
    >
    > Ma a me che sono un normale utente che in ufficio
    > usa windows xp/7/8 e l'ipad a casa, chi me le
    > spiega queste cose? Ecco il problema.

    se tu fossi veramente "debianized" non diresti queste cose, trollone!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e cognome

    > se tu fossi veramente "debianized" non diresti
    > queste cose,
    > trollone!

    Non hai capito una beata mazza!
    non+autenticato
  • - Scritto da: debianized
    > - Scritto da: Nome e cognome
    >
    > > se tu fossi veramente "debianized" non diresti
    > > queste cose,
    > > trollone!
    >
    > Non hai capito una beata mazza!
    Il dito... la luna
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)