Duo giapponese per i televisori ultrasottili

Canon e Toshiba hanno annunciato un accordo di collaborazione che le porterÓ a produrre una nuova generazione di televisori basati su di una tecnologia alternativa a LCD e plasma e in grado di ridurre spessore e consumi

Tokyo (Giappone) - I due colossi giapponesi Canon e Toshiba hanno unito le forze per partire alla conquista di uno dei mercati pi¨ promettenti dei prossimi anni: quello dei display LCD di grandi dimensioni, destinati in modo particolare ai televisori ad alta definizione.

Le due aziende, i cui centri di ricerca collaborano insieme giÓ da quattro anni sullo sviluppo della tecnologia Surface-Conduction Electron-Emitter Display (SED), hanno annunciato che produrranno congiuntamente una nuova generazione di televisori a schermo piatto destinati, secondo loro, a rivoluzionare un mercato attualmente basato su schermi TFT LCD e al plasma.

La tecnologia SED consente la produzione di pannelli pi¨ sottili degli attuali schermi piatti e meno esosi in termini di energia elettrica consumata. Proprio come quelli basati sulla tecnologia OLED, l'altra grande promessa di questo settore, anche i pannelli SED non richiedono infatti retroilluminazione: i materiali polimerici utilizzati sono infatti in grado di emettere luce propria.
A differenza della OLED, che ad oggi viene utilizzata quasi esclusivamente per la produzione di piccoli display (telefoni cellulari, PDA, autoradio), la tecnologia SED ha giÓ dimostrato di poter essere impiegata per produrre display da oltre 40 pollici.

Secondo quanto riportato sul giornale giapponese Nihon Keizai, Canon e Toshiba costituiranno una joint venture al 50% il prossimo anno per produrre schermi SED nel 2005. La nuova societÓ dovrebbe iniziare con la produzione di circa mezzo milione di schermi LCD all'anno con una diagonale intorno ai 40 pollici.
TAG: hw
19 Commenti alla Notizia Duo giapponese per i televisori ultrasottili
Ordina
  • Dopo aver letto i vari post mi sono fatto un giretto su mediaworld x dare un'occhio ai videoproiettori...
    Ora sono qui a scrivere con la bavetta alla boccaOcchiolino
    In particolare ho visto un paio d'offerte interessanti sui 1200? :
    PHILIPS   Aspire + DVD755VR
    mi sembra un buon proiettore e "regalano" il lettore combo dvd-vhs (figata!)
    SHARP   PGB10S + HTCN400DVH
    e qui "regalano" invece il lettore dvd con impianto dolby 5.1
    (ancora + figata!)
    ora visto che non me ne intendo molto e visto che cmq. ci lascerei giù quasi 2 pali e mezzo..c'è qualcuno che mi sa consigliare e indicare eventuali pregi/difetti??
    Sopratutto offerte a parte lo prenderei per la videoproiezione quindi sotto questo aspetto qual'è il migliore??

    ciao e grazie a chi mi darà qualche consiglioOcchiolino
  • Video proiettori, tipologie:

    LCD: costano poco, ma hanno di avere un contrasto molto basso, i neri sono in realtà grigi... tutto bene quando guardi una spiaggia sotto il sole, ma se vedi della gente di notte intorno ad un fuoco... viene da piangere

    DLP: costano di più e vanno un po' meglio, ma hanno il difetto di lasciare sciee luminose multicolore, a causa del sistema della "ruota colori" su cui si basano. Si può esserne più o meno sensibili.

    TRITUBO: perfetti, sia per contrasto che per colore, ma devono essere installati fissi perchè la taratura è lunga e laboriosa ed inoltre hanno prezzi che vanno da quello di un'utilitaria a quello di una mercedes di grossa cilindrata.
    non+autenticato

  • - Scritto da: warrior666
    > Dopo aver letto i vari post mi sono fatto un
    > giretto su mediaworld x dare un'occhio ai
    > videoproiettori...
    > Ora sono qui a scrivere con la bavetta alla
    > boccaOcchiolino

    Guarda che i videoproiettori hanno tutti un difetto:
    la lampada ha un ciclo di vita estremamente limitato e il suo costo rappresenta il 75% del totale del proiettore.

    Quindi se lo usi per due ore al giorno tutti i giorni, dopo un annetto circa ti sei fumato la lampada e devi spendere una cifra per cambiarla.
    non+autenticato
  • Parzialmente vero.

    La durata della lampada e' uno dei fattori da tenere in conto quando si acquista un vpj ... e anche che avanzando l'eta', la lampada fara' meno luce.

    Cmq, i proiettori ormai hanno una vita utile di lampada che va dalle 2000 ore alle 6000 ore; anche se lo usi per 6 ore al giorno ti dura molto ma molto di piu' del tuo televisore.

    Se poi prendi un tritubo crt; ti campa 5 volte tanto ... pero' il piu' economico lo trovi attorno ai 10keuro :/
    Per pregi e difetti di ogni tecnologia vi consiglio

    http://www.avforum.it

    Occhio che sono dei maniaci! vedono difetti "tremendi" dove voi fareste OOOHHHHH dallo stuporeA bocca aperta
    Organizzano prove, visioni collettive, acquisti, scambi di apparecchiature per la taratura etc etc etc.

    Zalut'
    Carlo Vacca
    non+autenticato
  • i videoproiettori costano troppo, per averne uno buono devi decidere tra comprarti un automobile o avere il tuo videoproiettore.
    Alcuni di essi arrivano a delle cifre impressionanti ti ci potresti comprare una barca di lusso.
    La lampada poi ha una durata limitata e quando la cambi ti costa cosi tanto che è probabile che quel giorno dovrai decidere se aquistare direttamente un altro modello oppure rinuciarci definitivamente.

    Lascia starePerplesso
    non+autenticato
  • Credo che il prezzo sarà la variabile fondamentale per la diffusione di questa nuova tecnologia. Se oggi la tecnologia al plasma e quella LCD non sono molto diffuse nell'ambito consumer credo che la colpa sia dei prezzi troppo alti per la gente comune, dato che non credo ci sia niente da imputare alla qualità delle immagini.... superba direi !
    D'altronde chi può spendere 7000 euro per un TV al plasma ?
    Speriamo bene.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Credo che il prezzo sarà la variabile
    > fondamentale per la diffusione di questa
    > nuova tecnologia. Se oggi la tecnologia al
    > plasma e quella LCD non sono molto diffuse
    > nell'ambito consumer credo che la colpa sia
    > dei prezzi troppo alti per la gente comune,
    > dato che non credo ci sia niente da imputare
    > alla qualità delle immagini.... superba
    > direi !
    io non direi.
    > D'altronde chi può spendere 7000 euro per un
    > TV al plasma ?
    > Speriamo bene.

    e chi li spenderebbe sapendo di trovarsi dopo un paio d'anni o 3 un televisore con un contrasto notevolmente inferiore?

    e chi li spenderebbe, potendo permettersi con un quinto del prezzo, un bel tvcolor a retroproiezione? (presumo che chi possieda i soldi per questi gingilli, possiederà anche una casa discretamente ampiaSorride )

  • - Scritto da: avvelenato
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Credo che il prezzo sarà la variabile
    > > fondamentale per la diffusione di questa
    > > nuova tecnologia. Se oggi la tecnologia al
    > > plasma e quella LCD non sono molto diffuse
    > > nell'ambito consumer credo che la colpa
    > sia
    > > dei prezzi troppo alti per la gente
    > comune,
    > > dato che non credo ci sia niente da
    > imputare
    > > alla qualità delle immagini.... superba
    > > direi !
    > io non direi.
    > > D'altronde chi può spendere 7000 euro per
    > un
    > > TV al plasma ?
    > > Speriamo bene.
    >
    > e chi li spenderebbe sapendo di trovarsi
    > dopo un paio d'anni o 3 un televisore con un
    > contrasto notevolmente inferiore?
    >
    > e chi li spenderebbe, potendo permettersi
    > con un quinto del prezzo, un bel tvcolor a
    > retroproiezione? (presumo che chi possieda i

    retroprioezione ???
    Ma che skifo !
    Al limite mi compro un proiettore ma non una tv a retroproiezione.... hanno un basso contrasto e immagini non brillanti... bleah non mi piacciono !
    E poi perchè un tv al plasma perde contrasto dopo 2 o 3 anni ?? Chi ti ha detto ciò ? A me non risulta.
    non+autenticato
  • > retroprioezione ???
    > Ma che skifo !
    > Al limite mi compro un proiettore ma non una
    > tv a retroproiezione.... hanno un basso
    > contrasto e immagini non brillanti... bleah
    > non mi piacciono !
    > E poi perchè un tv al plasma perde contrasto
    > dopo 2 o 3 anni ?? Chi ti ha detto ciò ? A
    > me non risulta.

    lo ha scritto Larry, ma forse ricordo male... per sicurezza prova a chiederglielo.
    ps: la retroproiezione ecc io l'ho vista solo al centro commerciale e alla copea qua vicino.. sicuramente è migliore il plasma (sul confronto con il LCD non saprei dirti).. ma.. a che prezzo..?

    il proiettore è scomodo perché non si può camminare in mezzo al fascio di luce... però in linea di massima è comunque un'alternativa. economica, soprattutto.
  • Se, come ha fatto un mio amico (bonta sua), lo monti sul soffitto e se prepari un bel muro rasato ad arte. Il proiettore è uno SPETTACOLO. Mettici a governarlo anche una suite tra Play, PC, DVD e VCR per il sinto (tutti con i controfiocchi) e un bel complesso audio... mamma mia: PANICO!

    Se rinasco, rinasco ricco e mi faccio lo stesso impianto!

    Bau!
    non+autenticato
  • Confermo, il plasma col passare degli anni si scarica e bisogna ricaricarlo spendendo un bel po' di soldini... ma tanti tanti tanti !!!
    non+autenticato

  • > il proiettore è scomodo perché non si può
    > camminare in mezzo al fascio di luce... però
    > in linea di massima è comunque
    > un'alternativa. economica, soprattutto.

    il proiettore ha anche un altro piccolo difetto: è un pò troppo rumoroso (soprattutto quelli di fascia economica --dai 1000 ai 1500 euri diciamo)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > il proiettore è scomodo perché non si può
    > > camminare in mezzo al fascio di luce...
    > però
    > > in linea di massima è comunque
    > > un'alternativa. economica, soprattutto.
    >
    > il proiettore ha anche un altro piccolo
    > difetto: è un pò troppo rumoroso
    > (soprattutto quelli di fascia economica
    > --dai 1000 ai 1500 euri diciamo)

    Non è vero, nella nostra associazione usiamo un NEC costato 1300 euro, e ti assicuro che si sente appena, e non sovrasta le nostre chiacchiere,
    non+autenticato
  • In proposito proprio la NEC pra ha in listino un prioettore che va' posizionato praticamente vicino al muro a soli 40 cm e ottieni il risultato di un proirttore normale...

    Noc
    non+autenticato
  • Se si tratta di proiezione dati ok per i proiettori LCd
    Ma per l'home theater la resa cromatica e insoddisfacente ed è meglio orientarsi sui proiettori che utilizzano la tecnologia DLP. Da notare che questi sono molto scesi di prezzo rispetto a 12/18 mesi fa.
    un paio di link di produtttori sono www.sim2.com e www.infocus.com
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > In proposito proprio la NEC pra ha in
    > listino un prioettore che va' posizionato
    > praticamente vicino al muro a soli 40 cm e
    > ottieni il risultato di un proirttore
    > normale...
    >
    > Noc

    ?????? Proiettore rumoroso???????

    Ma state parlando di videoproiettori digitali o di proiettori Super 8 ?A bocca aperta:D:D
    non+autenticato