Claudio Tamburrino

Antipirateria, l'Italia sequestra in massa

Sequestrati 46 domini tra portali di link a contenuti in violazione del diritto d'autore, motori di ricerca torrent e siti di streaming

Antipirateria, l'Italia sequestra in massaRoma - La Guardia di Finanza, su ordine del Giudice per le indagini preliminari (Gip) di Roma e su richiesta della procura della Capitale, ha sequestrato quarantasei domini che agivano come raccoglitori di link a contenuti pirata, fruibili in streaming, con il download diretto o a mezzo torrent.

L'accusa è quella di aver violato l'articolo 171 ter, comma 2, della legge 633 1941 sul diritto d'autore: in pratica i siti ora sotto sequestro avrebbero messo a disposizione in download o streaming contenuti protetti da diritto d'autore. Lo scopo di lucro si sarebbe concretizzato attraverso l'advertising o la richiesta di donazioni.

Come spiega l'avvocato Fulvio Sarzana, che per primo ha dato visibilità all'operazione della Guardia di Finanza, "non viene contestato ai titolari dei portali il reato di ricettazione che, nell'ultimo anno, aveva trovato ingresso in alcuni provvedimenti di sequestro preventivo attinente il diritto d'autore". Era accaduto per esempio nel caso di Avaxhome e di FilmGratis.tv.
Se ne parla già come della più grande operazione condotta dalle autorità italiane contro la pirateria informatica, d'altronde la lista dei domini censurati è certamente d'effetto: 21bit.org, 7tv.org, avatarfilm.jimdo.com, casa-cinema.tv, cinemauno.biz, dopaminatorrent.com, eurostreaming.org, filmgratisonline.org, filminstreaming.eu, filmstreamita.tv, italian-stream.com, italianstreaming.info, italiastarfilm.com, magicstreaming.net, onestreaming.org, papystreaming.com, peliculamos.net, scarilandia.jimdo.com, serietvsubita.org, streamhero.net, streamingdb.tv, streamita.net, truepirates.nl, www.casacinemaz.net, www.cineblog01.net, www.cinemapertutti.com, www.download46.com, www.eurostreaming.org, www.film-stream.tv, www.filmakerz.org, www.filmitalia.tv, www.filmnuovistreaming3.com, www.filmsenzalimiti.net, www.filmxtutti.org, www.gorillablog01.co, www.guardafilm.me, www.italiafilms.tv, www.mondotorrent.eu, www.piratestreaming.tv, www.robinfilm.tv, www.streaming-italiano.org, www.streaming-vk-ita.com, www.streamingcity.net, www.streamingupdate.tv, www.universfilms.com, www.watchfreemovies.ch.

Questi domini appaiono ancora raggiungibili per i netizen italiani ma, in attesa che i provider implementino i filtri ordinati dalle autorità, i responsabili sono preventivamente corsi ai ripari magari trasferendo le proprie attività su domini alternativi: Cineblog01, per esempio, già colpito da provvedimenti di sequestro, ha adottato il dominio .tv.

In questo fiorire di siti alternativi e di cloni per le autorità parrebbe impossibile controllare e soffocare il fenomeno: lo dimostrano il caso KickassTorrents, colpito da sequestro più volte e per diversi domini, e il caso di Sumotorrent.com, sequestrato il 26 febbraio 2014 su disposizione del Tribunale di Vallo della Lucania, dopo che lo stesso tribunale, nel mese di ottobre 2013, aveva disposto il blocco su Sumotorrent.sx.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
236 Commenti alla Notizia Antipirateria, l'Italia sequestra in massa
Ordina
  • Se avessi dovuto pagare per ogni film che ho visto e per ogni canzone che ho sentito oggi sarei infinitamente + ignorante.

    La mia accresciuta cultura è un vantaggio per tutta la società.

    Compresi quelli che asseriscono di essere stati danneggiati economicamente (senza peraltro portare nessuna prova di questa lagnanza).

    Poichè nella Costituzione italiana c'è scritto che lo Stato promuove la crescita culturale degli individui (art.9), questi atti dei magistrati e della GdF non si possono ritenere incostituzionali?

    (Astenersi LEgulei, grazie)
  • - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
    > Se avessi dovuto pagare per ogni film che ho
    > visto e per ogni canzone che ho sentito oggi
    > sarei infinitamente +
    > ignorante.
    >
    > La mia accresciuta cultura è un vantaggio per
    > tutta la
    > società.
    >
    > Compresi quelli che asseriscono di essere stati
    > danneggiati economicamente (senza peraltro
    > portare nessuna prova di questa
    > lagnanza).
    >
    > Poichè nella Costituzione italiana c'è scritto
    > che lo Stato promuove la crescita culturale degli
    > individui (art.9), questi atti dei magistrati e
    > della GdF non si possono ritenere
    > incostituzionali?
    >
    > (Astenersi LEgulei, grazie)

    E' il copyright stesso a essere incostituzionale perché limita la cultura solo a chi può permettersela. Invece il senzatetto deve avere lo stesso diritto, di vedere un film, di leggere un libro o di sentire musica, di un multimiliardario. La cultura non va assoggettata a un costo.
    Se invece quello che fanno non è cultura, allora non si lamentassero perché evidentemente fanno qualcosa di inutile.
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
    > > Se avessi dovuto pagare per ogni film che ho
    > > visto e per ogni canzone che ho sentito oggi
    > > sarei infinitamente +
    > > ignorante.
    > >
    > > La mia accresciuta cultura è un vantaggio per
    > > tutta la
    > > società.
    > >
    > > Compresi quelli che asseriscono di essere
    > stati
    > > danneggiati economicamente (senza peraltro
    > > portare nessuna prova di questa
    > > lagnanza).
    > >
    > > Poichè nella Costituzione italiana c'è
    > scritto
    > > che lo Stato promuove la crescita culturale
    > degli
    > > individui (art.9), questi atti dei
    > magistrati
    > e
    > > della GdF non si possono ritenere
    > > incostituzionali?
    > >
    > > (Astenersi LEgulei, grazie)
    >
    > E' il copyright stesso a essere incostituzionale
    > perché limita la cultura solo a chi può
    > permettersela. Invece il senzatetto deve avere lo
    > stesso diritto, di vedere un film, di leggere un
    > libro o di sentire musica, di un
    > multimiliardario. La cultura non va assoggettata
    > a un
    > costo.
    > Se invece quello che fanno non è cultura, allora
    > non si lamentassero perché evidentemente fanno
    > qualcosa di
    > inutile.

    Anche l'immondizia di puro intrattenimento in un certo senso è conoscenza...no giusto per dire.
    Non foss'altro per capire cosa è arte e cosa no, come esempio negativo.
    Se fruisco di 1000 opere sarò in grado di capirne il valore, se fruisco di 5 non sarò mai in grado di distinguere il buono dal brutto
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
    > > Se avessi dovuto pagare per ogni film che ho
    > > visto e per ogni canzone che ho sentito oggi
    > > sarei infinitamente +
    > > ignorante.
    > >
    > > La mia accresciuta cultura è un vantaggio per
    > > tutta la
    > > società.
    > >
    > > Compresi quelli che asseriscono di essere
    > stati
    > > danneggiati economicamente (senza peraltro
    > > portare nessuna prova di questa
    > > lagnanza).
    > >
    > > Poichè nella Costituzione italiana c'è
    > scritto
    > > che lo Stato promuove la crescita culturale
    > degli
    > > individui (art.9), questi atti dei
    > magistrati
    > e
    > > della GdF non si possono ritenere
    > > incostituzionali?
    > >
    > > (Astenersi LEgulei, grazie)
    >
    > E' il copyright stesso a essere incostituzionale
    > perché limita la cultura solo a chi può
    > permettersela. Invece il senzatetto deve avere lo
    > stesso diritto, di vedere un film, di leggere un
    > libro o di sentire musica, di un
    > multimiliardario. La cultura non va assoggettata
    > a un
    > costo.
    > Se invece quello che fanno non è cultura, allora
    > non si lamentassero perché evidentemente fanno
    > qualcosa di
    > inutile.
    Già che ci sei, chiedi l'accesso alle migliori università del mondo, chiedi che ti vengano regalati tutti i testi di cui hai bisogno e chiedi una casa a Piazza di Spagna che è ben collegata. Lascia stare la cultura, quello che si scarica è solo entertainment e come tale lo paghi. Per i senzatetto, visto che vi preoccupate tanto, potreste fare mille cose invece di pensare che il loro problema sia vedere film gratis.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > > - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
    > > > Se avessi dovuto pagare per ogni film che
    > ho
    > > > visto e per ogni canzone che ho sentito
    > oggi
    > > > sarei infinitamente +
    > > > ignorante.
    > > >
    > > > La mia accresciuta cultura è un vantaggio
    > per
    > > > tutta la
    > > > società.
    > > >
    > > > Compresi quelli che asseriscono di essere
    > > stati
    > > > danneggiati economicamente (senza peraltro
    > > > portare nessuna prova di questa
    > > > lagnanza).
    > > >
    > > > Poichè nella Costituzione italiana c'è
    > > scritto
    > > > che lo Stato promuove la crescita culturale
    > > degli
    > > > individui (art.9), questi atti dei
    > > magistrati
    > > e
    > > > della GdF non si possono ritenere
    > > > incostituzionali?
    > > >
    > > > (Astenersi LEgulei, grazie)
    > >
    > > E' il copyright stesso a essere incostituzionale
    > > perché limita la cultura solo a chi può
    > > permettersela. Invece il senzatetto deve avere
    > lo
    > > stesso diritto, di vedere un film, di leggere un
    > > libro o di sentire musica, di un
    > > multimiliardario. La cultura non va assoggettata
    > > a un
    > > costo.
    > > Se invece quello che fanno non è cultura, allora
    > > non si lamentassero perché evidentemente fanno
    > > qualcosa di
    > > inutile.
    > Già che ci sei, chiedi l'accesso alle migliori
    > università del mondo

    Del mondo no, ma italiane si.
    Esiste un diritto alla cultura, per il quale, IO che non evado nemmeno un centesimo, pago fior di quattrini di tasse.
    Ma forse è questo il problema, molti non pagando le tasse non capiscono l'importanza dei diritti.
  • > Già che ci sei, chiedi l'accesso alle migliori
    > università del mondo,

    Le lezioni universitarie sono pubbliche, lo sapevi? Puoi entrare in aula quando vuoi, nessuno te lo impedisce.

    > Lascia stare la cultura, quello che si
    > scarica è solo entertainment

    Quindi dici che è inutile? Allora, perchè sprecare tempo e soldi per produrlo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: cicciobello
    > > Già che ci sei, chiedi l'accesso alle
    > migliori
    > > università del mondo,
    >
    > Le lezioni universitarie sono pubbliche, lo
    > sapevi? Puoi entrare in aula quando vuoi, nessuno
    > te lo
    > impedisce.
    >
    > > Lascia stare la cultura, quello che si
    > > scarica è solo entertainment
    >
    > Quindi dici che è inutile? Allora, perchè
    > sprecare tempo e soldi per
    > produrlo?
    Se conoscessi il significato della parola entertainment, non avresti scritto quello che hai scritto. Anche un pallone, i pattini, il monopoli e milioni di altre cose sono inutili dal tuo punto di vista.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: cicciobello

    > > > Lascia stare la cultura, quello che si
    > > > scarica è solo entertainment

    > > Quindi dici che è inutile? Allora, perchè
    > > sprecare tempo e soldi per
    > > produrlo?
    > Se conoscessi il significato della parola
    > entertainment, non avresti scritto quello che hai
    > scritto. Anche un pallone, i pattini, il monopoli
    > e milioni di altre cose sono inutili dal tuo
    > punto di vista.

    Intanto sei tu che l'hai definito "solo entertainment", ti ricordo le tue parole: Lascia stare la cultura, quello che si scarica è solo entertainment.

    Ma a parte cio', dalle tue parole devo dedurre che ti stai lamentando, piangendo e pestando i piedi da anni qua perche' ti copiano il giocattolo ? Molto maturo da parte tua.
    krane
    22544
  • Dal MIO punto di vista? Sei stato tu ad implicare che non avessero valore, mica io.

    Se pensi che ti abbia frainteso, te lo chiedo esplicitamente: quello che si scarica è indispensabile, oppure è qualcosa di cui la maggior parte della gente dovrebbe fare a meno?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > Lascia stare la cultura, quello che si
    > scarica è solo entertainment e come tale lo
    > paghi.

    Se è entertainment ossia sono solo canzonette

    allora perché Bennato non le fa pagare per ascoltarle?
  • > Già che ci sei, chiedi l'accesso alle migliori
    > università del mondo, chiedi che ti vengano
    > regalati tutti i testi di cui hai bisogno e

    http://www.ocwconsortium.org/

    The OpenCourseWare Consortium is a worldwide community of hundreds of higher education institutions and associated organizations committed to advancing open education and its impact on global education. We seek to engender a culture of openness in education to allow everyone, everywhere to access the education they desire, while providing a shared body of knowledge and best practices that can be drawn upon for innovative and effective approaches.

    The OCW Consortium helps to solve social problems through expansion of access to education. It does this by leveraging its sources of expert opinion, its global network and its position as the principal voice of open education.
    non+autenticato
  • E' normale che adesso stiano bloccando tutti i film in streaming altrimenti tutte le mer. de che ci vogliono fare i soldi con lo streaming non ci guadagnano...
    Esistono "INFINITY" modi di metterla in quel posto a persone che magari per ammazzare il tempo si vedono un film sul pc...e che magari per problemi fisici e economici non potrebbero andare al cinema...
    Dico solo una cosa, invece di rompere l'anima a quattro poveri "sfigati" che non possono uscire di casa, andate a rompere le palle a tutti i politici ladroni che mangiano e si arricchiscono sulle nostre spalle...
    Che schifo!!!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca Pucchion

    > andate a rompere le palle a tutti i
    > politici ladroni che mangiano e si arricchiscono
    > sulle nostre
    > spalle...

    Guarda che sono proprio questi ultimi (i politici) che danno le direttive alla finanza!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > - Scritto da: Luca Pucchion
    >
    > > andate a rompere le palle a tutti i
    > > politici ladroni che mangiano e si arricchiscono
    > > sulle nostre
    > > spalle...
    >
    > Guarda che sono proprio questi ultimi (i
    > politici) che danno le direttive alla
    > finanza!

    Quoto. Il servizio che l'OP ha citato, quello che inizia con la I e finisce con la Y, secondo lui a chi fa capo?
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > - Scritto da: Luca Pucchion
    >
    > > andate a rompere le palle a tutti i
    > > politici ladroni che mangiano e si arricchiscono
    > > sulle nostre
    > > spalle...
    >
    > Guarda che sono proprio questi ultimi (i
    > politici) che danno le direttive alla
    > finanza!

    O più semplicemente, la GDF, decide di perseguire chi infrange la legge... non mi sembra un complotto, c'è un reato e c'è un organo di polizia giudiziaria che lo persegue, dovrebbe essere nella logica delle cose, non capisco lo stupore.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Nome e cognome
    > > - Scritto da: Luca Pucchion
    > >
    > > > andate a rompere le palle a tutti i
    > > > politici ladroni che mangiano e si
    > arricchiscono
    > > > sulle nostre
    > > > spalle...
    > >
    > > Guarda che sono proprio questi ultimi (i
    > > politici) che danno le direttive alla
    > > finanza!
    >
    > O più semplicemente, la GDF, decide di perseguire
    > chi infrange la legge... non mi sembra un
    > complotto, c'è un reato e c'è un organo di
    > polizia giudiziaria che lo persegue, dovrebbe
    > essere nella logica delle cose, non capisco lo
    > stupore.

    E invece cancellarlo dai DNS in modo che chiunque continui ad usarli per te e' logico ? Ok, se va bene a te...
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Allibito
    > > - Scritto da: Nome e cognome
    > > > - Scritto da: Luca Pucchion
    > > >
    > > > > andate a rompere le palle a tutti i
    > > > > politici ladroni che mangiano e si
    > > arricchiscono
    > > > > sulle nostre
    > > > > spalle...
    > > >
    > > > Guarda che sono proprio questi ultimi (i
    > > > politici) che danno le direttive alla
    > > > finanza!
    > >
    > > O più semplicemente, la GDF, decide di
    > perseguire
    > > chi infrange la legge... non mi sembra un
    > > complotto, c'è un reato e c'è un organo di
    > > polizia giudiziaria che lo persegue, dovrebbe
    > > essere nella logica delle cose, non capisco
    > lo
    > > stupore.
    >
    > E invece cancellarlo dai DNS in modo che chiunque
    > continui ad usarli per te e' logico ? Ok, se va
    > bene a
    > te...
    Questo no, quando la magistratura capirà che gli ISP bloccano i siti per finta, magari invece di ordinarne il blocco, stabiliranno anche che tipo di blocco deve essere adottato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > Questo no, quando la magistratura capirà che gli
    > ISP bloccano i siti per finta

    Adesso è colpa degli ISP se i siti non sono bloccati?
    Se proprio vuoi trovare un motivo tecnico per cui i siti non si possono bloccare la risposta è in cinque lettere: TCP/IP.

    Il web era rivoluzionario? Andiamo! Il browser, che è un client, si collega ad un sito, che si trova su un server. L'architettura del web è il più classico dei client-server, un concetto nato negli anni '70: il client chiede cosa vorrebbe, e il server decide cosa dargli. Con questo non voglio dire che non mi piaccia il web, trovo che il web sia fantastico e ha reso Internet così popolare.
    Ma Internet è basato sul protocollo Tcp/Ip (sul quale si appoggia anche l'architettura del web), e nel protocollo Tcp/Ip non ci sono client e server, sono tutti host. Due host devono parlare tra di loro, e se esiste una strada per metterli in comunicazione, puoi provare a fermarli, ma il protocollo Tcp/Ip cercherà di trovare questa strada, non importa quanto lontana e tortuosa possa essere .
    Senza distinzione di casta: al Tcp/Ip non interessa se un host atteggiandosi a server vuole fare il leader, per lui un host è uguale ad un altro host. Un modello creato per continuare a funzionare anche in presenza di un evento devastante come un attacco nucleare, con il risultato di una rete nella quale vige la democrazia diretta.

    (tratto da Partito Pirata all'arrembaggio della politica. Come e perché i pirati cambieranno la politica che conosciamo. Per sempre. di Mauro Pili, pagg.35-36)
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 13 marzo 2014 02.04
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Allibito

    > > E invece cancellarlo dai DNS in modo
    > > che chiunque continui ad usarli per
    > > te e' logico ? Ok, se va bene a
    > > te...

    > Questo no, quando la magistratura capirà
    > che gli ISP bloccano i siti per finta, magari
    > invece di ordinarne il blocco, stabiliranno
    > anche che tipo di blocco deve essere
    > adottato.

    Allora diccelo tu quale tipo di blocco funzionerebbe, che magari lo diciamo anche ai cinesi che loro ci tengono tanto a bloccare ma non riescono.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Allibito
    >
    > > > E invece cancellarlo dai DNS in modo
    > > > che chiunque continui ad usarli per
    > > > te e' logico ? Ok, se va bene a
    > > > te...
    >
    > > Questo no, quando la magistratura capirà
    > > che gli ISP bloccano i siti per finta,
    > magari
    >
    > > invece di ordinarne il blocco, stabiliranno
    > > anche che tipo di blocco deve essere
    > > adottato.
    >
    > Allora diccelo tu quale tipo di blocco
    > funzionerebbe, che magari lo diciamo anche ai
    > cinesi che loro ci tengono tanto a bloccare ma
    > non
    > riescono.
    Tutti hanno sempre bloccato quello che veramente volevano bloccare... Ne mancano di siti all'appello.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: krane
    > > - Scritto da: Allibito
    > >
    > > > > E invece cancellarlo dai DNS in modo
    > > > > che chiunque continui ad usarli per
    > > > > te e' logico ? Ok, se va bene a
    > > > > te...
    > >
    > > > Questo no, quando la magistratura capirà
    > > > che gli ISP bloccano i siti per finta,
    > > magari
    > >
    > > > invece di ordinarne il blocco,
    > stabiliranno
    >
    > > > anche che tipo di blocco deve essere
    > > > adottato.
    > >
    > > Allora diccelo tu quale tipo di blocco
    > > funzionerebbe, che magari lo diciamo anche ai
    > > cinesi che loro ci tengono tanto a bloccare ma
    > > non
    > > riescono.
    > Tutti hanno sempre bloccato quello che veramente
    > volevano bloccare... Ne mancano di siti
    > all'appello.

    Aggiungo, la strada che verrà percorsa è impedire la pubblicità... chiuderebbero da soli e lo stanno già facendo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Allibito
    > > - Scritto da: krane
    > > > - Scritto da: Allibito
    > > >
    > > > > > E invece cancellarlo dai DNS in
    > modo
    >
    > > > > > che chiunque continui ad usarli per
    > > > > > te e' logico ? Ok, se va bene a
    > > > > > te...
    > > >
    > > > > Questo no, quando la magistratura capirà
    > > > > che gli ISP bloccano i siti per finta,
    > > > magari
    > > >
    > > > > invece di ordinarne il blocco,
    > > stabiliranno
    > >
    > > > > anche che tipo di blocco deve essere
    > > > > adottato.
    > > >
    > > > Allora diccelo tu quale tipo di blocco
    > > > funzionerebbe, che magari lo diciamo anche ai
    > > > cinesi che loro ci tengono tanto a bloccare ma
    > > > non
    > > > riescono.
    > > Tutti hanno sempre bloccato quello che veramente
    > > volevano bloccare... Ne mancano di siti
    > > all'appello.
    >
    > Aggiungo, la strada che verrà percorsa è impedire
    > la pubblicità... chiuderebbero da soli e lo
    > stanno già
    > facendo...

    Infatti eMule è chiuso Rotola dal ridere
  • invece di escogitare dei modi legali per poter scaricare contenuti audio video a prezzi accessibili, perdono tempo a stare a presso le richieste della SIAI. BOOOH!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 35 discussioni)