Gaia Bottà

Dell, quando Firefox è a pagamento

Mozilla proibisce di reclamare un corrispettivo per il browser: Firefox è open e gratuito per tutti. Ma Dell chiede quasi venti euro per pochi minuti di manodopera

Roma - Servono pochi istanti per installare Firefox, e la licenza MPL con cui è rilasciato garantisce e tutela l'apertura del codice e la gratuità. Dell, nella pagina di personalizzazione dedicata ad alcuni dei prodotti in vendita, chiede per il browser un corrispettivo: gli utenti italiani possono assicurarsi una macchina con a bordo il Panda Rosso per un sovrapprezzo di 19,50 euro, quello che viene definito "Mozilla Firefox Browser Installation Fee".

badge


Ad insospettirsi per questa tariffa che appare in attrito con le policy di Mozilla è stato per primo un utente di The Register: Mozilla impedisce la distribuzione a pagamento del proprio software nelle versioni non modificate e invita a segnalare gli abusi. E così si è mosso l'utente di The Register: Mozilla sarebbe già all'opera per valutare il caso. La dirigente Denelle Dixon-Thayer, a capo del team legale di Mozilla, ha anticipato che "Tra Dell e Mozilla non c'è alcun tipo di accordo che permette a Dell o a chiunque altro di installare Firefox a pagamento usando il brand di Firefox".
Dell si è affrettata a difendere la propria posizione: il denaro reclamato non avrebbe nulla a che vedere con uno sfruttamento del codice di Firefox e del suo marchio, ma sarebbe semplicemente necessario a coprire "il tempo e il lavoro investiti dal personale" per deviare dalla procedura standard di configurazione della macchina. Se si stima che installare Firefox possa richiedere un tempo che non supera i 10 minuti, si tratta di un'operazione che, sottolinea qualcuno, viene retribuita con oltre 100 euro l'ora. (G.B.)
17 Commenti alla Notizia Dell, quando Firefox è a pagamento
Ordina
  • Io mi trovo bene con loro, alla fine i pc costano se son pc.

    Quelle ciofeghe di Acer economiche o altre sotto marche non sono pc, sono trabiccoli.

    Con Dell spendi ma le robe che escono da lì sono immortali!

    ( problemi elettrici a parte, ovvero se hai una rete elettrica che brucia le cose bruci anche i Dell )
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gothrem
    > Io mi trovo bene con loro, alla fine i pc costano
    > se son
    > pc.

    questo vale per qualsiasi pc.....

    > Quelle ciofeghe di Acer economiche o altre sotto
    > marche non sono pc, sono
    > trabiccoli.

    Ma per favore,hai mai visto una motherboard DELL ?
    Farcita di soluzioni proprietarie,connettori proprietari,disposizione dei componenti a volte infelice,semplificata al massimo,almentatore fuori standard con connettore proprietario (su alcuni modelli),BIOS risicato all'osso....di buono mettono dei dissipatori generosi e sono relativamente silenziosi (quando non sono sotto stress,ma quando vai a vedere la temperatura della CPU è sempre bella alta.

    > Con Dell spendi ma le robe che escono da lì sono
    > immortali!

    Il pc dal quale ti scrivo ha 11 anni è non è un DELL....

    > ( problemi elettrici a parte, ovvero se hai una
    > rete elettrica che brucia le cose bruci anche i
    > Dell
    > )

    Un buon UPS e passa la paura...
    non+autenticato
  • Io sto parlando di pc notebook soprattutto...

    che ti devo dire?

    ne possiedo alcuni e mi trovo bene, ho provato anche altre marche ma come qualità di costruzione non c'è paragone, e come tempistica di consegna, servizio cliente, etc...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gothrem
    > Io sto parlando di pc notebook soprattutto...
    >
    > che ti devo dire?

    Hai detto geenricamente pc non notebook...

    > ne possiedo alcuni e mi trovo bene, ho provato
    > anche altre marche ma come qualità di costruzione
    > non c'è paragone, e come tempistica di consegna,
    > servizio cliente,
    > etc...

    Ho un vecchio notebook della Acer del 2006,caduto un giorno da un metro di altezza da acceso come quando ti cade un libro aperto per terra...danni riportati zero e non ha niente di particolare...
    non+autenticato
  • Per quanto ne so, la licenza MPL con cui è distribuito Firefox non vieta da nessuna parte lo sfruttamento commerciale. Stabilisce solo che se il software viene modificato la nuova versione deve rimanere sotto la stessa licenza (se Dell non ha fatto una versione personalizzata, il problema non si pone) e che all'utente deve essere indicato dove scaricare i sorgenti, se desiderasse farlo.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Ovviamente non è un problema di licenza,però messa così uno che si ritrova di fronte a quel menu la prima cosa che gli viene in mente è che con Firefox paga quasi 20 Euro in più.... manco stesse installando chissà cosa poi,cifra veramente eccessiva...

    In questo modo è un danno per FF,sembra quasi fatto apposta,visto che mancano all'appello Chrome,Opera,ecc

    Molto meglio non metterla quell'opzione,però sembra tanto un modo per lucreare sull'utente.
    non+autenticato
  • Premesso che sarei dell'idea che FF possa stare di default, ma che problema sarebbe far pagare il servizio a prezzo salato? Ladri, ma davvero violano la MPL ?
  • Mi sembra una fesseria per far fesso il cliente.
    Se voglio Firefox me lo installo da me,tanto sicuramente la versione preinstallata è già vecchia...

    Curioso poi che DELL abbia un immagine diversa di un OS solo per Firefox...

    Mi sembra più un danno per Firefox che altro...
    non+autenticato
  • Qualche tempo fa insistevano che la garanzia sui prodotti dell e' di 12 mesi ... e dal 13 mese di rivolgersi al venditore , quando gli feci notare che il venditore erano loro stessi tramite il sito ... la risposta e' stata "allora la garanzia e' scaduta" ! Poi dato che si trattava di un alimentatore e' cambiata in "ma allora e' un accessorio la garanzia e' di 6 mesi" !!!! . Alla fine della fiera volevano piu' di 80 euro per il ricambio ... comprato uguale con la stessa sigla ma con marca diversa per 18 .
    non+autenticato
  • Uno dei molti motivi per NON comprare Dell.
    Se in generale è più conveniente assemblare un PC per conto proprio, o farselo assemblare, rispetto ai vari marchi di assemblati in commercio, con Dell la regola vale doppio.
    Stesso discorso per i ricambi: con 80 euro si compra un alimentatore di fascia alta e non una qualsiasi carriola da 2 soldi che montano loro.
  • Era un laptopSorride
    non+autenticato
  • Mah... anche se è un alim. per laptop a chiedere quella cifra ci vuole una certa faccia.
    Se si parla di portatili allora meglio Asus.
    A parte che ho un Acer 1500 di 11 anni che ancora gira discretamente, nonostante mi abbiano pronosticato difetti congeniti agli HD di quella generazione.
    Vorrei mettere la faccina che si tocca i maroni, dov'è?
    A bocca aperta
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)