I pirati dello scrocco

di Gilberto Mondi - C'è un programmino che consente di togliere i link sponsorizzati dalle pagine dei motori di ricerca. Non agevola la navigazione e rapina chi produce servizi web utili se non essenziali. Complimenti agli sviluppatori

I pirati dello scroccoRoma - Sarò un crumiro, sarò una eccezione tra i pirati della rete ma, sinceramente, non ho proprio digerito che ci sia una softwarehouse americana capace di guadagnarsi spazio sui media per aver realizzato un software che nasconde la pubblicità delle pagine dei risultati di ricerca dei principali motori usati su Web. Cioè elimina i link testuali sponsorizzati, quelli stessi link che alimentano il business di colossi come Google, Overture e via dicendo.

Da anni apprezzo la possibilità di tagliare le gambe ai fastidiosi pop-up pubblicitari, che qualche volta riuscivano persino a bloccarmi il computer, e capisco anche chi cerca di evitare la comparsa sulle pagine web che visita di pesanti inserzioni grafiche, magari con contenuti audio-video. Non tutti sono dotati di banda larga e, talvolta, scaricare una pagina web può richiedere troppo tempo e troppa pazienza.

Davvero però non apprezzo il senso di un software pensato per asportare chirurgicamente le inserzioni testuali dei motori di ricerca, cioè innocui sponsor che mandano avanti alcuni dei siti più utili per chi vuole conoscere il web e le innumerevoli risorse che offre. Non lo apprezzo perché non è certo frutto di un problema di banda disponibile, parliamo di qualche rigo HTML, qualche link, una manciata di byte. La logica di chi ha costruito quel programma è palesemente centrata sullo scroccare il più possibile, costi (agli altri) quel che costi.
Piaccia o no, costruire un motore di ricerca come Google, per citare quello più noto, sviluppare complessi algoritmi di ricerca capaci di offrire in prima battuta ottimi risultati di ricerca, stare dietro alla complessità di un business che più è importante più viene aggredito legalmente, tutto questo rappresenta un costo. Costi di personale, di sede, di agenzie, di avvocati e via dicendo. Oneri che vanno sostenuti se si vuole mandare avanti la baracca, una baracca nella quale entrano ed escono del tutto gratuitamente decine di milioni di persone in tutto il mondo tutti i giorni.

Il kit composto da passamontagna e pistola, il software messo a punto dalla InterMute Inc., e venduto alla bellezza di 30 dollari, non potrà certo mettere davvero in crisi motori di tale statura, ma la sua creazione non va sottaciuta. Il capo di quell'azienda ha persino dichiarato che "i motori di ricerca hanno perso la testa, una volta i motori mostravano subito i risultati più utili e ora la rilevanza è in secondo piano rispetto all'advertising". Il che è falso, non solo perché Google e compagnia bella hanno di molto raffinato i criteri di ricerca rispetto al passato, portando a nuove vette la missione di trovare le informazioni utili per l'utente, ma anche perché le inserzioni sono facilmente distinguibili da tutto il resto.

Qui, dunque, non c'è desiderio di agevolare l'utente che dispone di banda stretta e che vuole poter navigare lo stesso, qui c'è un deliberato tentativo di danneggiare economicamente siti e servizi. E questo è un vantaggio solo per i tessitori di passamontagna.

Gilberto Mondi

dello stesso autore:
Per gli scollegati del broad band
Chiara, grazie per quella password
L'invisibile censura della rete
130 Commenti alla Notizia I pirati dello scrocco
Ordina
  • Parli male di questo nuovo antibanner...

    Non hai mai parlato di privoxy, che e`
    molto piu' diffuso, facile da installare, potente
    e configurabile.

    Prova a leggere repubblica.it con privoxy....

    Poi ne parliamo
    byez

    Vincent Picariello

    non+autenticato
  • mi sa che non hai capito il senso dell'articolo
    non+autenticato
  • Primo determinate il sito, esterno a quello che state visitando, di provenienza del banner pubblicitario, se è un immagine basta fare click con il tasto destro e vedere le proprietà.

    Dovete poi cercare il file hosts sul vostro sistema,
    su linux sta coma la solito in /etc/

    Se avete WindowsXP andate qua:
    WINDOWS\system32\drivers\etc\

    è un file testo che associa ad un IP un nome
    questo file viene diciamo controllato dal browser
    per primo.

    a titolo di esempio per eliminare tutto il contenuto proveniente da ad.es.doubleclick.net lo dovete associare
    all'indirizzo IP 0.0.0.0 scrivendo una semplice riga di testo:

    0.0.0.0         ad.es.doubleclick.net

    potete continuare ad aggiungere righe a piacimento,
    e tutti i contenuti provenienti da quei siti verranno sempre ignorati.

    V3nt0
    non+autenticato
  • mi vuoi dire che se non ci fosse goggle creperemmo tutti?
    che quindi è giusto che guadagni?
    che è giusta la pubblicità?
    e che va condannato a morte chi fa un programma per togliere la pubblicità da google?
    la stessa propaganda per le reti mediaset..
    mi ricordo anni fa quando le reti mediaset erano le uniche a trasmettere qualcosa di decente e alcuni si batterono per la pubblicità che ci permetteva di fruire di pippo baudo o mara venier o iva zanicchi

    chissenefrega..
    che google chiuda domani
    che certi conduttori non guadagnino una lira non me ne frega niente

    non hai niente di più serio da fare che impegnarti affinchè goggle guadagni 2,1 piuttosto che 1,9 milioni di dollari?

    come facevano gli antichi senza pubblicità...
    poveri disgraziati....
    non+autenticato
  • > mi vuoi dire che se non ci fosse goggle
    > creperemmo tutti?
    > che quindi è giusto che guadagni?
    > che è giusta la pubblicità?
    > e che va condannato a morte chi fa un
    > programma per togliere la pubblicità da
    > google?

    Google vive con la pubblicità e le sponsorizzazioni, perché tanto astio da chi fa soldi per merito? Senza soldi Google non potrebbe fornirti il servizio che ti offre

    > la stessa propaganda per le reti mediaset..
    > mi ricordo anni fa quando le reti mediaset
    > erano le uniche a trasmettere qualcosa di
    > decente e alcuni si batterono per la
    > pubblicità che ci permetteva di fruire di
    > pippo baudo o mara venier o iva zanicchi

    Sono d'accordo ma non centra nulla, l'ambito è un altro come pure il fine.

    > chissenefrega..
    > che google chiuda domani
    > che certi conduttori non guadagnino una lira
    > non me ne frega niente

    Allora perché posti? te l'ha detto il capo-guru?

    > non hai niente di più serio da fare che
    > impegnarti affinchè goggle guadagni 2,1
    > piuttosto che 1,9 milioni di dollari?

    Sento quel senso di frustrazione immotivato dovuto a chi invidia la fortuna economica altrui a priori

    > come facevano gli antichi senza pubblicità...
    > poveri disgraziati....

    Infatti nel mondo fegli antichi o eri ricco o facevi la fame. Da quando esiste la borghesia, grosso modo esistono le pubblicità e le sponsorizzazioni.
    Senza la borghesia non sarebbe esistita neanche la dittatura del proletariato coi suoi luoghi comuni (chi ha successo non se lo è meritato e va abbattutto), quindi io mi guraderei di citare gli antichi anche perché le dittature presso gli "antichi" hanno avuto sempre vita breve e la cosa che andava per la maggiore era la democrazia e le sollevazioni popolari scevre da strumentalizzazioni politiche alla base
  • > Google vive con la pubblicità e le
    > sponsorizzazioni,
    un momento...
    google è nato senza pubblicità...
    quindi google non funziona grazie ai soldi della pubblicità...
    chi gestisce google campa con i soldi della pubblicità...
    il fatto che milioni di utenti non trovino rallentamenti può essere grazie alla pubblicità...
    e alcune migliorie nel motore in sè possono dipendere dai soldi della pubblicità....
    MA LA PUBBLICITÀ non è la sola che può finanziare progetti utili e intressanti...
    vorrei ricordarti il modello di finanziamento di molti progetti linux.... sono grosse imprese che per ridurre i costi di produzione danno a sviluppatori gnu i soldi per sviluppare software che poi le aziende useranno.... che poi questo software lo usino altri non interessa all'impresa che paga poco proprio in virtù di questo "contratto"...
    ad esempio i provider internet hanno tutto l'interesse che esistano motori di ricerca efficienti e guarda un po' anche con pubblicità limitata...
    altrimenti per certi versi la connessione sarebbe inutile...
    quindi il fantastico mondo di lustrini e fanfare bushiane non è il solo panorama possibile perfino in un'economia di mercato....

    > perché tanto astio da chi
    > fa soldi per merito?
    beh tu credi ancora nella meritocrazia...
    per carità... credici....
    l'astio è il tuo per quelli come me che non accettano certi modelli (che descriverai bene, anzi maleSorride, sotto) di sviluppo o sociali o ancora meglio l'idealizzazione che alcuni ne fanno... di solito chi crede in tali modelli poi poco sa fare e sfrutta posizioni di forza per imporre schiavitù tecnologica, culturale, mediatica....

    >Senza soldi Google non
    > potrebbe fornirti il servizio che ti offre
    questo lo dici tu... evidentemente sei su internet da così poco tempo che nemmeno riesci a pensare ad un modello ecnomico non dico alternativo ma diverso da quello in cui forse ti hanno indottrinato...
    ci sono state realtà su internet che senza soldi hanno fatto di internet quello che è oggi...
    se oggi in rete non trovassi milioni di contributi gratuiti messi in rete (con un costo addirittura) da individui o persone particolarmente illuminate e sicuramente non con la tua mentalità allora anche google servirebbe a poco....
    e poco poco grazie ai 'meritocratici' come te ci arriveremo... come le recinzioni in inghilterra...
    cito la storia dato che ti piace, anche se le tue fonti mi risultano un po' oscure...

    > > la stessa propaganda per le reti
    > mediaset..
    > Sono d'accordo ma non centra nulla, l'ambito
    > è un altro come pure il fine.
    ucci ucci sento puzza di pidiessinucci....
    :)

    > > che google chiuda domani
    > > che certi conduttori non guadagnino una
    > lira
    > > non me ne frega niente
    >
    > Allora perché posti? te l'ha detto il
    > capo-guru?
    non me ne frega niente se google chiude per mancanza di pubblicità o perchè qualcuno fa un programmino per togliere la pubblicità peraltro perfettamente legale...
    la risposta menefreghista era per il tono un po' moralista e quasi da forca per gli autori del programmino...
    poi sembri tu quello che gioca a fare il guru viste certe interpretazione storiche o economiche e sociali...

    > > non hai niente di più serio da fare che
    > > impegnarti affinchè goggle guadagni 2,1
    > > piuttosto che 1,9 milioni di dollari?
    >
    > Sento quel senso di frustrazione immotivato
    > dovuto a chi invidia la fortuna economica
    > altrui a priori
    no dovresti vedere solo qualcuno che si domanda che bisogno c'era di fare informazione moralista e per certi versi forcaiola, quando il programmino in questione è legale, lo useranno in dieci, e non credo provocherà più problemi a google di quanti gliene stiano provocando i recenti avvenimenti al vertice... (in google qualcosa si muove... se leggi PI te ne sarai accorto.. tale articolo capita a sproposito diciamo...)

    > > come facevano gli antichi senza
    > pubblicità...
    > > poveri disgraziati....
    >
    > Infatti nel mondo fegli antichi o eri ricco
    > o facevi la fame.
    oggi invece le tue ong contribuiscono ad affamare i popoli con la scusa di portargli aiuto (vedi l'africa, leggi qualcosa di decente prima di impegnarti in pesanti dibattiti sui massimi sistemi)

    > Da quando esiste la
    > borghesia, grosso modo esistono le
    > pubblicità e le sponsorizzazioni.
    ma cavolo la storia dove l'hai studiata?
    mi interessa sul serio...

    > Senza la borghesia non sarebbe esistita
    > neanche la dittatura del proletariato coi
    beh veramente la russia è arrivata dal feudalesimo direttamente alla rivoluzione senza passare per la tua amata borghesia.. senza contare che marx la indicava il paese meno adatto per una rivoluzione...
    ripeto... ma citi libri o hai una tua idea un po' particolare della storia?

    > suoi luoghi comuni (chi ha successo non se
    > lo è meritato e va abbattutto), quindi io mi
    e quelli altrettanto comuni dell'uomo che si è fatto da solo, come bush o berlusconi...

    > guraderei di citare gli antichi anche perché
    > le dittature presso gli "antichi" hanno
    > avuto sempre vita breve e la cosa che andava
    > per la maggiore era la democrazia e le
    > sollevazioni popolari scevre da
    > strumentalizzazioni politiche alla base
    hai proprio una visione tutta tua della storia...
    beh questi sono i tuoi tempi...
    dove per un chissenefrega tiri fuori idee storiche un po' da dimostrare...
    pensa che la democrazia come la intendi tu non è mai esistita storicamente (ad atene dove il concetto è nato si poggiava su 200mila schiavi)...
    forse all'epoca della guerra fredda si è visto qualcosa di democratico... forse proprio perchè la tua amata e cara borghesia (quella vera, non i mille omini che hanno le idee buone rispetto ai poveri falliti e dementi come me) in quei tempi, per la strizza dei 'simpatizzanti della dittatura del popolo' qualcosa a 'sto famoso popolo dovettero concedere....
    oggi se lo stanno riprendendo...
    e se tu non sei un borghese nel senso storico del termine (che non è quello che intendi tu) sei uno dei loro tanti ascari...

    buona fortuna...
    a te...
    alle tue brillanti idee
    che speriamo non ti venano rubate con escamotage legali stile DMCA o EUCD da qualcuno moolto più furbo e meritevole (in senso capitalistico) di te e di me....

    saluti
    non+autenticato

  • > oggi invece le tue ong contribuiscono ad
    > affamare i popoli con la scusa di portargli
    > aiuto (vedi l'africa, leggi qualcosa di
    > decente prima di impegnarti in pesanti
    > dibattiti sui massimi sistemi)
    >
    Vi ho letto entrambi con attenzione, appena sono riuscito a cogliere l'alto livello cultural intellettivo delle Vostre risposte,
    però, e ti prego di scusarmi, il tuo tono da "professorone che solo Io ho veramente capito come gira il mondo" mi lascia alquanto perplesso, anche perchè, puntare il dito solo su una parte della classe politica nel per altro vano tentativo di beatificazione dell'altra, visto anche come vanno e come sono di recente andate le cose (e tra l'altro, scusa ma self-made-man bush che invece è il numero-uno dei figli d'arte, converrai con me, mi sembra proprio una stupidata...Sorride..... passi per il berlusca) e trascurare invece clinton, che non mi pare abbia fatto durante il suo mandato cose eccelse per il popolo, rimanendo sulla falsa riga di tutti gli altri..........e pure il baffetto nostrano.................bella barca complimenti e la prima manovra del suo governo con l'aumento del prezzo del pane e del latte................
    E poi scusami ancora, io sono ignorante ma non stupido e per capire come girino i massimi-sistemi, forse ne ricavo di più tenendo l'occhietto vispo e l'orecchio ben aperto che non leggendo faragginosi testi colmi di infruttifere ipotesi e carenti di tesi e proposte risolutive, come peratro i tuoi discorsi, buoni solo per far spalancare la bocca al popolo bue, ma che poi in pratica, come tutti gli altri, gli spalancano le natiche e ne approfittano..."scusami né........" Potrei anche capire un rifiuto del concetto meritocratico perchè si vorrebbe proporre un nuovo sistema che ci faccia tutti agiati, ma rifiutarlo per farci diventere tutti poveri mi sembra una bestialità satanica, tipo saddam o se preferisci fidel pensiero.........IO IO classe politica, tu zitto o muori, tentativo forse di rispolvero del concetto della 'Nomenclatura' ? .........alla stalin....alla hitler, alla saddam, alla fidel, alla diliberto........ - scusami, ma se fai parte del popolo allora un poco mi fai paura...............se invece sei un politico, bhè allora capisco.............
    E se ci riesci a non fare il 'nazista' tentando di demolire le mie affermazioni nei modi più biechi e meschini, cerca di giustificare il tuo credo in modo civile come ho fatto io che nazista non sono. Comunque Rispetto......................

    > > Da quando esiste la
    > > borghesia, grosso modo esistono le
    > > pubblicità e le sponsorizzazioni.
    > ma cavolo la storia dove l'hai studiata?
    > mi interessa sul serio...
    >
    > > Senza la borghesia non sarebbe esistita
    > > neanche la dittatura del proletariato coi
    > beh veramente la russia è arrivata dal
    > feudalesimo direttamente alla rivoluzione
    > senza passare per la tua amata borghesia..
    > senza contare che marx la indicava il paese
    > meno adatto per una rivoluzione...
    > ripeto... ma citi libri o hai una tua idea
    > un po' particolare della storia?
    >
    > > suoi luoghi comuni (chi ha successo non se
    > > lo è meritato e va abbattutto), quindi io
    > mi
    > e quelli altrettanto comuni dell'uomo che si
    > è fatto da solo, come bush o berlusconi...
    >
    > > guraderei di citare gli antichi anche
    > perché
    > > le dittature presso gli "antichi" hanno
    > > avuto sempre vita breve e la cosa che
    > andava
    > > per la maggiore era la democrazia e le
    > > sollevazioni popolari scevre da
    > > strumentalizzazioni politiche alla base
    > hai proprio una visione tutta tua della
    > storia...
    > beh questi sono i tuoi tempi...
    > dove per un chissenefrega tiri fuori idee
    > storiche un po' da dimostrare...
    > pensa che la democrazia come la intendi tu
    > non è mai esistita storicamente (ad atene
    > dove il concetto è nato si poggiava su
    > 200mila schiavi)...
    > forse all'epoca della guerra fredda si è
    > visto qualcosa di democratico...

    Questa poi.........cosa si è visto di democratico, che invece che farli morire di fame, li facevano morire di freddo?
    Situazione che peraltro a tuttoggi sussiste...scusa né......

    forse
    > proprio perchè la tua amata e cara borghesia
    > (quella vera, non i mille omini che hanno le
    > idee buone rispetto ai poveri falliti e
    > dementi come me)

    e qui scusa cosa fai, una distinzione fra middle e upper class o peggio sostieni che la 'buona idea' emerge solo se viene ad un borghese mentre se viene ad uno del popolo inevitabilmente và in merda comunque...........
    Scusami......questa è dietrologia della più bieca

    in quei tempi, per la
    > strizza dei 'simpatizzanti della dittatura
    > del popolo' qualcosa a 'sto famoso popolo
    > dovettero concedere....
    > oggi se lo stanno riprendendo...

    cosa, benedetto ragazzo, cosa gli hanno concesso
    Al popolo è stato concesso uno stipendio ( per modo di dire) solo perchè gli serviva - ai concedenti - per mantenere l'industria.
    E infatti se ben ci pensi, tutto il mondo gira sui consumatori
    e se dovessero mancare,(ipotesi peraltro molto attuale) tutti i massimi-sistemi andrebbero a prenderselo nel 'senblao'

    > e se tu non sei un borghese nel senso
    > storico del termine (che non è quello che
    > intendi tu) sei uno dei loro tanti ascari...
    >
    > buona fortuna...
    > a te...
    > alle tue brillanti idee
    > che speriamo non ti venano rubate con
    > escamotage legali stile DMCA o EUCD da
    > qualcuno moolto più furbo e meritevole (in
    > senso capitalistico) di te e di me....
    >

    Credo di aver capito, solo ora, sei un programmatore di open software che si è fatto fottere qualcosa...........impara allora a tutelarti a priori perchè sino a quando ci sarà tutta questa fame, il mondo non potrà che essere rapace......

        Amichevolmente
                                        silverpilot
    > saluti
  • Non sono d'accordo.

    Io ho notato che spesso alcuni motori di ricerca fanno quello che vogliono e indicizzano chi vogliono e probabilmente chi paga. (Giustamente poichè ognuno fa quello che vuole a casa sua)

    Quindi non mi si venga a dire che poverini devono vivere con la pubblicità.

    Una volta indicizzavano i siti per i contenuti e quindi con l'indice di prevalenza sui contenuti. Ora gli indici di prevalenza sono saltati. Per essere più precisi riguardano solo i collegamenti sponsorizzati.

    Io sono quasi 10 anni che uso Internet e a me è sembrato così.

    Buona ricerca.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | Successiva
(pagina 1/9 - 45 discussioni)