Claudio Tamburrino

1 aprile, pesci nella Rete

Mountain View si conferma assoluta protagonista del giorno pių pazzo della Rete. Ma il pesce d'oro andrebbe assegnato al CERN, che si reinventa in Comic Sans

1 aprile, pesci nella ReteRoma - Il primo aprile è ormai da anni una tradizione imprescindibile di Internet, una festa che come la notte degli Oscar per il cinema celebra il prodotto degli influssi culturali dell'anno, i meme di maggiore successo, i vaporware più attesi e gli antani.

Miglior attore protagonista
Il primo da ringraziare ancora una volta per l'impegno mostrato in questa giornata, per i pesci e tutto il resto è sicuramente Google, che si è sbizzarrita, a partire dalla sua succursale giapponese fino alle funzioni di Google Maps.

usbPensando alla diatriba tra touch screen, tastiere hardware e pennino, Google Japan ha presentato un innovativo sistema di interazione con gli smartphone: the Magic Hand, un braccio meccanico guidato da joystick.
Da parte sua Gmail ha voluto celebrare i suoi dieci anni con un selfie: la "nuova" funzione Gmail Shelfie promette di fare autoscatti con la propria posta elettronica come sfondo e di condividerli facilmente.



Mentre AdSense introduce la possibilità di monitorare le visualizzazioni che arrivano dalla Luna e da Marte, YouTube presenta una nuova funzione dedicata ai trend dei video virali e per Chrome illustra un sistema per individuare automaticamente le digitazioni fatte dai gatti che zampettano sulla tastiera (Qwerty Cats) e facilitarne l'interazione con il computer, Google ha annunciato per Chrome il supporto delle emoticon per Google Traduttore: promette di tradurre qualsiasi testo in più facili, dirette e sintetiche faccine. Mettendo a disposizione anche la corrispettiva versione per dispositivi mobile: certo al momento il sistema ha solo un piccola problema, dal momento che non supporta proprio gli emoticon.



Con Google Maps, poi, Mountain View decide di emozionare le ultime generazioni: la funzione Find Pokémon sviluppata con Nintendo promette di aiutare i suoi utenti a trovare i Pokémon e catch 'em all.



Miglior cameo
Č tuttavia con le fotografie che Google estrae una celebrità dal cilindro degli scherzi: David Hasselhoff. L'amico di KIT è infatti il volto che accompagna la funzione Auto Awesome Photobombs che permette di rendere mitiche le proprie foto introducendo manualmente la comparsata improvvisa di un VIP. Da condividere con l'hashtag #Hoffsome.

usb


Miglior costume
Anche il sito dedicato ai torrent EZTV si butta a pesce sulla giornata degli scherzi, e si rifà il look come il più famoso dei motori di ricerca: d'altronde, cosa lo distingue dagli altri search engine?

usb


In questo senso, poi, si distinguerebbe totalmente The Pirate Bay se fosse vero il suo scherzo: un sistema per proiettare direttamente dalla mente agli occhi i contenuti video scelti, sviluppato "in collaborazione con neuroscienziati russi, israeliani e giapponesi".

Miglior collaborazione
Quest'anno, poi, hanno collaborato per cercare di tener testa a Google Virgin e Nest: hanno messo in campo i loro vertici, Tony Fadell e Sir Richard Branson, che con un video su YoutTube hanno presentato il sistema Total Temperature Control che promette il più totale controllo delle proprie temperature di viaggio su un aereo.

<


Miglior horror
A terrorizzare i suoi utenti ha pensato invece il sito sex.com: ha annunciato di star per diventare un sito senza contenuti pornografici, ma tutto basato su scatti di piatti e gattini.
usb


Miglior storia d'amore
Ha puntato invece sul romanticismo Groupon, che promette di accoppiare gli utenti interessati al servizio in base agli ultimi acquisti effettuati sulla sua piattaforma, per garantire loro i migliori primi appuntamenti possibili (il tutto - naturalmente - non a prezzo pieno).

Miglior citazione dal passato
A giocare con la sua storia è invece Nokia: ha presentato una nuova versione del 3310, ora basato su Windows Phone e dotato di fotocamera PureView da 41 MP.

usb


Premi di consolazione
Sfortunati, in un certo senso, Samsung e HTC che si presentano con lo stesso scherzo, neanche troppo originale: guanti per controllare i propri smartphone.

In ordine sparso, poi, iFixit, che giocando sul suo nome ha riferito di essere stata acquisita da Apple, Reddit che ha annunciato hand equivalent action detection, un sistema di navigazione basato sulle espressioni facciali ed Airbnb che invece ha scherzato sul suo business presentando una nuova piattaforma dedicata all'affitto tra privati degli spazi del lavoro: anche per pochi motivi, per sfruttare al massimo i ritagli di tempo.

Miglior scherzo
Il pesce d'oro per il 2014 va tuttavia al CERN, che sull'onda della proposta di uno studente statunitense che ha suggerito a Washington di risparmiare milioni di dollari cambiando font con cui vengono stampati i documenti, ha annunciato di passare ufficialmente a Comic Sans.



Claudio Tamburrino
Notizie collegate
10 Commenti alla Notizia 1 aprile, pesci nella Rete
Ordina