Claudio Tamburrino

Irlanda, Facebook vuol gestire i pagamenti degli utenti?

Zuckerberg starebbe pensando ad un servizio ad hoc per il trasferimento di denaro tra utenti

Roma - Secondo il Financial Times Facebook avrebbe chiesto alle autorità irlandesi l'approvazione di un servizio attraverso cui ospitare denaro e scambiarlo sul social network.

Il social network non ha commentato l'indiscrezione: gli osservatori sono naturalmente incuriositi dalla mossa che sembra seguire le tracce degli abbandonati Facebook Credits, sistema di pagamento interno pensato per le sue app ed i suoi giochi, e di altri suoi progetti falliti di ecommerce, come Facebook Deals, Facebook Offers e Facebook Gifts.

Il progetto per sviluppare il sistema di trasferimento di denaro sarebbe guidato da Sean Ryan, vicepresidente di Facebook alle collaborazioni e vedrebbe Zuckerberg operare con diverse startup che si occupano di trasferimento internazionale di soldi online. I nomi che sono già emersi sono quelli delle londinesi TransferWise, Moni Technologies e Azimo: a quest'ultima in particolare Facebook avrebbe offerto 10 milioni di dollari per ottenere l'aiuto di uno dei suoi cofondatori.
Se l'indiscrezione dovesse trovare un seguito in un servizio concreto, attraverso l'Irlanda Facebook potrebbe operare in tutta Europa.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
2 Commenti alla Notizia Irlanda, Facebook vuol gestire i pagamenti degli utenti?
Ordina