Alfonso Maruccia

Kepler, Terra chiama Nuova Terra

Il telescopio spaziale individua il primo pianeta potenzialmente abitabile mai scoperto al di fuori del Sistema Solare. Le incognite sono molte, la distanza troppa, ma ci potrebbe essere vita

Roma - In quello che da più parti viene già classificato come un annuncio storico, NASA ha comunicato di aver scoperto l'esopianeta Kepler-186f, un corpo celeste quasi identico alla Terra e che per di più ha buone possibilità di ospitare un qualche tipo di forma di vita grazie alla giusta distanza che intercorre tra il pianeta e la sua stella.


Kepler-186f rappresenta quindi l'ultimo successo del telescopio spaziale Kepler, un osservatorio orbitale che ha permesso di invidiare centinaia di nuovi pianeti nello spazio esterno e che è attualmente in attesa di una missione riparatrice ("K2") per riprendere a scrutare il cosmo.

Il nuovo esopianeta orbita intorno a una stella classificata come nana rossa all'interno della cosiddetta zona Goldilocks, si trova cioè alla giusta distanza dal suo sole perché ci possa essere la vita nelle forme conosciute alla moderna scienza umana.
Kepler-186f

Kepler-186f e il sistema planetario di cui fa parte (5 pianeti incluso lo stesso Kepler-186f, orbitante nella parte più distante del sistema) distano 500 anni luce dalla Terra, una distanza che rende difficile raffinare la conoscenza sulle caratteristiche del pianeta, compreso l'eventuale tipo di atmosfera di cui esso potrebbe essere dotato.

Più che un vero e proprio "gemello" della Terra, quindi, Kepler-186f viene descritto dai ricercatori di NASA come un "cugino" del pianeta, con una dimensione (e una forza di gravità) il 10 per cento superiore e un'orbita ellittica intorno alla sua stella compiuta in 130 giorni.

Per quanto le informazioni note su Kepler-186f siano al momento scarse, NASA sottolinea l'importanza della scoperta: le nane rosse sono il tipo di stella più numeroso nella galassia, quindi se c'è vita fuori dal Sistema Solare è molto probabile che essa si trovi su un corpo celeste molto simili a Kepler-186f.

Alfonso Maruccia

fonte immagine
Notizie collegate
31 Commenti alla Notizia Kepler, Terra chiama Nuova Terra
Ordina
  • Da qualche commento si può evincere che esistono molte persone patite di Star Treck, e che credono agli UFO. Beh..... Ognuno puo credere e fantasticare quanto vuole, per ora le nostre conoscenze, grazie anche ad Einstein, ci dicono che l'universo non è a portata umana. In un lontano futuro, e se l'umanità esisterà ancora, si vedrà.
    non+autenticato
  • Scoperte sensazionalistiche, ma dalla poca utilità, vista la distanza, per noi "poveri mortali",incommensurabile, dato che la luce stessa impiega la bellezza di 500 anni. L'unico modo per arrivarci è col pensiero.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Silvan
    > Scoperte sensazionalistiche, ma dalla poca
    > utilità, vista la distanza, per noi "poveri
    > mortali",incommensurabile, dato che la luce
    > stessa impiega la bellezza di 500 anni. L'unico
    > modo per arrivarci è col
    > pensiero.

    come disse wesley crusherA bocca storta
    non+autenticato
  • - Scritto da: come disse
    > - Scritto da: Silvan
    > > Scoperte sensazionalistiche, ma dalla poca
    > > utilità, vista la distanza, per noi "poveri
    > > mortali",incommensurabile, dato che la luce
    > > stessa impiega la bellezza di 500 anni. L'unico
    > > modo per arrivarci è col
    > > pensiero.
    >
    > come disse wesley crusherA bocca storta

    questa probabilmente l'hanno capita solo 3 persone in tutti Italia,
    ...^^
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alien321
    > - Scritto da: come disse
    > > - Scritto da: Silvan
    > > > Scoperte sensazionalistiche, ma dalla poca
    > > > utilità, vista la distanza, per noi "poveri
    > > > mortali",incommensurabile, dato che la luce
    > > > stessa impiega la bellezza di 500 anni.
    > L'unico
    > > > modo per arrivarci è col
    > > > pensiero.
    > >
    > > come disse wesley crusherA bocca storta
    >
    > questa probabilmente l'hanno capita solo 3
    > persone in tutti
    > Italia,
    > ...^^

    diciamo pure 4, non sottovalutare i fanatici di Star Trek!
  • - Scritto da: Silvan

    > L'unico modo per arrivarci
    > è col pensiero.

    Ma no, una sonda pian pianino ci arriva. Altrimenti vai di navi generazionali.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > - Scritto da: Silvan
    >
    > > L'unico modo per arrivarci
    > > è col pensiero.
    >
    > Ma no, una sonda pian pianino ci arriva.
    > Altrimenti vai di navi
    > generazionali.

    Seee... 500 + 500 fanno mille anni e postulando di raggiungere velocità relativistiche, oggi come oggi è inimaginabile la pianificazione di un progetto che porterebbe frutti dopo 1000-2000 anni!
    Inutile girarci intorno o si trova il sistema per viaggiare più veloci della luce o le stelle resteranno sostanzialmente irraggiungibili!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: ...
    > > - Scritto da: Silvan

    > > > L'unico modo per arrivarci
    > > > è col pensiero.

    > > Ma no, una sonda pian pianino ci arriva.
    > > Altrimenti vai di navi
    > > generazionali.

    > Seee... 500 + 500 fanno mille anni e postulando
    > di raggiungere velocità relativistiche, oggi come
    > oggi è inimaginabile la pianificazione di un
    > progetto che porterebbe frutti dopo 1000-2000
    > anni!
    > Inutile girarci intorno o si trova il sistema per
    > viaggiare più veloci della luce o le stelle
    > resteranno sostanzialmente
    > irraggiungibili!

    E credi che lo troveremo senza aver bisogno di andare ad esplorare la' furori ? Come progettare una barca nel deserto, con un ottimo motore ma senza sapere che deve essere anche stagna all'acqua.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > - Scritto da: ...
    > > > - Scritto da: Silvan
    >
    > > > > L'unico modo per arrivarci
    > > > > è col pensiero.
    >
    > > > Ma no, una sonda pian pianino ci arriva.
    > > > Altrimenti vai di navi
    > > > generazionali.
    >
    > > Seee... 500 + 500 fanno mille anni e
    > postulando
    > > di raggiungere velocità relativistiche, oggi
    > come
    > > oggi è inimaginabile la pianificazione di un
    > > progetto che porterebbe frutti dopo 1000-2000
    > > anni!
    > > Inutile girarci intorno o si trova il
    > sistema
    > per
    > > viaggiare più veloci della luce o le stelle
    > > resteranno sostanzialmente
    > > irraggiungibili!
    >
    > E credi che lo troveremo senza aver bisogno di
    > andare ad esplorare la' furori ? Come progettare
    > una barca nel deserto, con un ottimo motore ma
    > senza sapere che deve essere anche stagna
    > all'acqua.

    Non hai capito! Io sostengo che una esplorazione interstellare vera e propria fino a quando non troveranno il sistema di superare e di parecchio la velocità della luce non si verificherà mai, a meno di imminenti catastrofi per il sistema solare (esempio trasformazione in Nova del sole).
    Le distanze sono tali per cui le eventuali colonie non si potrebbero tenere in contatto con la Terra, ne sarebbe possibile lo sviluppo di un commercio, questo anche postulando la scoperta di pianeti abitabili entro un raggio di 10 anni luce, figuriamoci a 500 anni luce di distanza!
    Al massimo si potrebbe ipotizzare qualche missione esplorativa sui sistemi solari più vicini a noi, ma solo a fini scientifici e con ogni probabilità condotti con sistemi automatizzati, ossia meno di quello che abbiamo fatto fino ad oggi con la Luna!
  • - Scritto da: Silvan
    > Scoperte sensazionalistiche, ma dalla poca
    > utilità, vista la distanza, per noi "poveri
    > mortali",incommensurabile, dato che la luce
    > stessa impiega la bellezza di 500 anni. L'unico
    > modo per arrivarci è col pensiero.

    La storia dell'umanità è costellata da sognatori e visionari che osarono andare laddove pochi vedevano qualcosa di utile. Per cui, se anche non ci credi, concedi almeno il beneficio del dubbio.
  • > La storia dell'umanità è costellata da sognatori
    > e visionari che osarono andare laddove pochi
    > vedevano qualcosa di utile.

    Hai esempi di questi visionari?
  • - Scritto da: Leguleio
    > > La storia dell'umanità è costellata da
    > sognatori
    > > e visionari che osarono andare laddove pochi
    > > vedevano qualcosa di utile.
    >
    > Hai esempi di questi visionari?
    Fratelli Wright.
    Meno di 60 anni dopo, il programma Apollo (troppa gente per menzionarli tutti...)
    Peter Higgs (che dopo 50 anni puo' fieramente dire "avevo ragione io").
    Penzias e Wilson.
    Edwin Hubble.

    Vado avanti ?
    non+autenticato