Luca Annunziata

Libero e le email indesiderate

Alcuni utenti segnalano la presenza nelle loro caselle di missive spam (o peggio) provenienti da indirizzi Libero. L'azienda rassicura: i server sono al sicuro

Roma - Da quasi due settimane, come testimoniano le segnalazioni giunte a Punto Informatico, sarebbe in corso un pesante attacco spam che sfrutta i riferimenti delle caselle di posta Libero: decine le missive partite apparentemente da indirizzi appartenenti ai navigatori, e inviate a tutti i contatti presenti nelle rispettive rubriche indirizzi. L'azienda è già intervenuta per rassicurare sullo stato di salute dei propri server, ma quanto è possibile osservare lascia comunque parecchie domande in sospeso su cosa stia accadendo realmente. Il rischio è che i destinatari delle email, riconoscendo l'indirizzo di partenza, possano fidarsi del contenuto delle stesse.

Le email di spam inviate e ricevute contengono tipicamente un link, che fa riferimento a un sito (quelle visionate da Punto Informatico rimandavano a un sito di scommesse sportive) che probabilmente può costituire la testa di ponte per un'infezione del PC di chi lo visiti. Analizzando le intestazioni delle email, tuttavia, appare evidente che non sono state inviate realmente dai server di Libero, e dunque non sono frutto di una violazione dei sistemi del provider. Più preoccupante il fatto che siano inviate a indirizzi specifici, almeno apparentemente facenti parte delle rubriche degli utenti: questo indizio farebbe pensare a delle infezioni locali, che prendano di mira i programmi installati sui computer dei singoli utenti, ma informazioni raccolte da Punto Informatico sembrano confermare che, attraverso gli strumenti comunemente a disposizione (prodotti antivirus aggiornati), non siano state individuate infezioni.

Il comunicato rilasciato da Libero sul blog aziendale mette in chiaro che "Al momento non è stata riscontrata alcuna violazione dei nostri server, la cui sicurezza è costantemente monitorata": se il problema non è sui PC degli utenti, e non è nei server Libero, resta da capire da dove questa spam si origini e come faccia ad ottenere informazioni sui contatti degli utenti. Il consiglio di cambiare password è sempre utile, così come quello di verificare la presenza di ospiti digitali indesiderati sul proprio PC. Come detto, ci sono ancora da chiarire molti aspetti di una vicenda che appare senz'altro misteriosa. (L.A.)
43 Commenti alla Notizia Libero e le email indesiderate
Ordina
  • Buonasera,
    espongo i dati da me raccolti, a voi le conclusioni.

    Lavoro per una software house, e i nostri clienti da qualche mese lamentavano i problemi sopra elencati. Abbiamo analizzato i pc e non abbiamo trovato alcun Virus o malware. Con il passare dei mesi i clienti/amici a cui partivano email di spam sono aumentati. Oggi è toccato a me.

    Lavoro con i BitCoin, e per chi li conosce sa cosa vuol dire. Il mio pc è pressocche offline. Ho firewall (Komodo) con il quale attivo la connessione verso l'esterno solo quando serve, nessuna porta aperta sul router (Fritz!Box), antivirus (Avira) e ogni settimana scansiono il pc da malware.

    Mai installato Outlook o Windows Live Mail, la posta di Libero la leggo da Browser (FireFox - protezione massima, Javascript/Flash tutto disabilitato).

    Password, non solo di libero, ma in generale, abbastanza complesse, che comprendono numeri, caratteri maiuscoli e un carattere non standard.
    Il cambio delle password avviene una volta ogni 6 mesi circa

    Poche ore fà, mi sono arivate 3 mail di notifica di mancata ricezione. Il testo della mail che avrei inviato è quello che ben sapete, un link ad un sito.

    Gli indirizzi email utilizzati NON provengono dalla rubrica, perchè è vuota, ma dagli indirizzi delle mail che ho nella "Posta Inviata"
    Inoltre la desrizione del mittente, quindi io, è leggermente diversa da quella che dovrebbe essere se mandata effettivamente con l'account di libero.

    Usavo la mail di libero solo per le iscrizioni ai siti non di lavoro...poco male...non è una tragedia...ma farmi prendere per il c**o da quelli di Libero NO!!
  • Davvero pesante, ma al di la dello spamming massivo, mi preoccupano altre cose e cioè:
    Chi ha creato tutto ciˇ avrà avuto accesso ai contenuti delle nostre mail?
    Ormai è chiaro che le nostre rubriche sono IN GIRO! credo non resti che chiudere l'account! O per lo meno congelarlo
    Qualcuno ne deve rispondere?
    cos'altro si può fare?

    Chi ne capisce di più mi illumini!! Ciao a tutti
    non+autenticato
  • - Scritto da: Robi
    > Davvero pesante, ma al di la dello spamming
    > massivo, mi preoccupano altre cose e
    > cioè:
    > Chi ha creato tutto ció avrà avuto accesso ai
    > contenuti delle nostre
    > mail?
    > Ormai è chiaro che le nostre rubriche sono IN
    > GIRO! credo non resti che chiudere l'account! O
    > per lo meno
    > congelarlo
    > Qualcuno ne deve rispondere?
    > cos'altro si può fare?
    >
    > Chi ne capisce di più mi illumini!! Ciao a tutti

    Usare PGP per le email e criptare anche le chat.
    non+autenticato
  • che loro neghino o no, è evidente che sono colpiti dal problema solo utenti con account @libero.it per cui o hanno violato i loro server, oppure sono usciti dei log in qualche modo.
    La cosa positiva è che sono riuscito a far chiudere lo schifosissimo dominio truffa che era contenuto nelle spam e che reclamizzava siti di gioco illegali: 'mom-incomefrom-home.com'
    non+autenticato
  • non so più come fronteggiare il problema:
    il punto è che pur modificando la password il problema persiste.

    ho anche rimosso tutta la rubrica per tutelare i miei conocsneti, affinchè i miei contatti non ricevessero più queste mail-spam, ma niente: nonostante la loro cancellazione continua ad arrivargli questo genere di mail con un link.....come se questi "spammatori" avessero ormai l'elenco dei contatti che avevo memorizzato in origine, e continuassero a servirsene nonostante la loro cancellazione da parte mia.
    non c'è un modo, ad esempio, per bloccare le mail in uscita?
    ma che poi, mi colpisce che controllando gli accessi sull'account, non risultano altri all'infuori dei miei..
    non+autenticato
  • Sto analizzando anche io questo problema, ho più di un account su libero a cui accedo unicamente da web, e uno è diventato mittente di spam. Posso dire che non riguarda gli indirizzi memorizzati in rubrica: l'account attaccato ne aveva solo 6 memorizzati, ma le email sono state inviate a indirizzi contenuti nella posta inviata (non ho ancora verificato se pure nella posta in arrivo). Questo tra l'altro è visibile solo dalle notifiche di mancata spedizione, che contengono l'elenco - in cc - di tutti gli indirizzi a cui era stato mandato lo spam. Il problema è di Libero e su questo per me non ci piove. Sarebbe da prenderli a testate.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 21 discussioni)