ECDL è standard anche in Campania

La Regione firma con AICA il protocollo che apre le porte alla certificazione della ECDL ai residenti campani. Già 31mila i diplomati. Il progetto è quello già approvato da altre regioni italiane

Roma - La patente di guida del computer ECDL è ora uno standard per la certificazione professionale anche nella Regione Campania. L'annuncio ufficiale è arrivato dopo la firma del protocollo che la istituisce come certificazione riconosciuta tra l'Assessore alla Formazione e all'Orientamento professionale della Regione Campania Adriana Buffardi e il presidente dell'Associazione Italiana per l'Informatica e il Calcolo Automatico (AICA), Giulio Occhini.

Buffardi ha affermato che il protocollo di intesa appena firmato punta alla promozione e alla diffusione dell'ECDL nel mondo delle imprese e della formazione campano e che non è altro che una ulteriore estensione di altre iniziative formative nel settore. La patente europea ECDL sarà uno strumento che i cittadini della Campania potranno far valere come credito formativo nei curricula scolastici o formativi e per il sistema della formazione professionale e mondo del lavoro.

Come la Regione Campania, avevano firmato il medesimo protocollo anche altre regioni italiane: Lazio, Lombardia, Piemonte, Toscana e Veneto.
AICA ha sottolineato come lo standard ECDL preveda il superamento, presso appositi Test Center accreditati, di sette esami definiti nel Syllabus (il programma degli esami). In Campania ci sono 335 centri d'esame, più che in qualsiasi altra regione e, secondo AICA, sono più di 31mila i residenti che hanno ottenuto l'ECDL.
TAG: italia
14 Commenti alla Notizia ECDL è standard anche in Campania
Ordina
  • sapete dove devo trovare una ricerca sulla campania e la sua arte?
    non+autenticato
  • :| L'illusione data a migliaia di persone di diventare esperti in informatica di avere il "patentino" per guidare il Pc......
    L'illusione che sapendo usare word saranno competitivi nel mondo del lavoro. La realta' di dover pagare questi corsi a professori dopolavoristi che invece di insegnare a scuola le
    materie che li competono si ergono a "dottori in informatica" e
    tentano di insegnare a persone che prima dovrebbero tornare a scuola per avere quel minimo di cultura (che i professori in passato hanno evitato di dare per incompetenza , insofferenza e o perche delusi dallo stato pietoso delle infrastutture scolastiche italiane ) che in un paese civile (e non intendo gli come riferimento USA) dovrebbe esserci.
    Comunque i biechi politicanti italiani che foraggiano queste iniziative di privatizzazione dell'educazione informatica (anche se ritengo che la ecdl sia ben lontana da questo e che non serva ad un tubo eccetto che per il famoso pezzo di carta che tutti in italia desiderano sventolare) presto si renderanno conto del danno che stanno infliggendo alle persone
    e' molto piu' facile dare a pochi e togliere a molti che il contrario e questo e' il futuro che si prospetta anche purtroppo
    nelle libertà personali.
    non+autenticato
  • domanda:
    avere la ECDL significa avere un patentino per i programmi microsoft oppure per usare un personal computer con sistema operativo per ambienti desktop / ufficio?

    oppure usare un terminale in emulazione di sistemi unix / os400 ?

    oppure S36?

    oppure solo linux? oppure solo mac? oppure solo windows-di-quest'anno?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > domanda:
    > avere la ECDL significa ..........


    avere qualche punto in più ai concorsi pubbliciTriste

  • - Scritto da: Anonimo
    > domanda:
    > avere la ECDL significa avere un patentino
    > per i programmi microsoft oppure per usare
    > un personal computer con sistema operativo
    > per ambienti desktop / ufficio?
    >
    > oppure usare un terminale in emulazione di
    > sistemi unix / os400 ?
    >
    > oppure S36?
    >
    > oppure solo linux? oppure solo mac? oppure
    > solo windows-di-quest'anno?

    EuropeanComputerDrivingLicence=sai usare il PC, o meglio alcune applicazioni Microsoft, non molto approfonditamente, ma almeno sai come sono fatte e vagamente come funziona un Computer... Nulla di più... imho non serve a nulla. se non a chi ci guadagna con corsi ed esami.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > domanda:
    > avere la ECDL significa avere un patentino
    > per i programmi microsoft oppure per usare
    > un personal computer con sistema operativo
    > per ambienti desktop / ufficio?
    >
    > oppure usare un terminale in emulazione di
    > sistemi unix / os400 ?
    >
    > oppure S36?
    >
    > oppure solo linux? oppure solo mac? oppure
    > solo windows-di-quest'anno?

    Gli esami possono essere fatti sia su prodotti MS che su prodotti Opensource e/o di altri produttori, è a discrezione del docente, quello che è importante comunque non è imparare i singoli comandi di un software ma come funziona un wordprocessor, un foglio di calcolo e via dicendo.
    Concludendo: buon lavoro a chi interessa, gli altri evitino inutili polemiche.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > Gli esami possono essere fatti sia su
    > prodotti MS che su prodotti Opensource e/o
    > di altri produttori, è a discrezione del
    > docente, quello che è importante comunque
    > non è imparare i singoli comandi di un
    > software ma come funziona un wordprocessor,
    > un foglio di calcolo e via dicendo.

    Mah, sinceramente da quanto hanno spiegato a me (sto frequentando un corso di certificazione Cisco CCNA e ci hanno descritto anche come funziona questa ECDL), i test si basano esclusivamente su prodotti della suite Office di MS, e purtroppo non riguardano nemmeno il funzionamento generico del wordprocessor, del foglio di calcolo o del "dbms", ma proprio i comandi specifici di questa o di quella versione.
    Da quanto mi hanno descritto persone che hanno ottenuto questa benedetta ECDL gli esami a cui sottoporsi, concettualmente sono delle "vaccate" paurose, roba da 3° elementare, il problema sono i dettagli: se questi chiedono di rendere grassetto il testo di una cella di Excel, l'esaminato deve usare tutte le voci di menù, Formato --> carattere --> grassetto, l'utilizzo per es di una shortcut via tastiera è considerato errore... ditemi voi se è serietà questa...

    vabbè torno alla ccna, altro pianeta...

  • > Mah, sinceramente da quanto hanno spiegato a
    > me (sto frequentando un corso di
    > certificazione Cisco CCNA e ci hanno
    > descritto anche come funziona questa ECDL),
    > i test si basano esclusivamente su prodotti
    > della suite Office di MS,

    E ti hanno detto male, quando la struttura dove vai a fare l'esame registra i dati della "sessione" può scegliere su quale piattaforma verte l'esame, tra i vari moduli c'è anche StarOffice


    > Da quanto mi hanno descritto persone che
    > hanno ottenuto questa benedetta ECDL gli
    > esami a cui sottoporsi, concettualmente sono
    > delle "vaccate" paurose, roba da 3°
    > elementare, il problema sono i dettagli: se
    > questi chiedono di rendere grassetto il
    > testo di una cella di Excel, l'esaminato
    > deve usare tutte le voci di menù, Formato
    > --> carattere --> grassetto, l'utilizzo per
    > es di una shortcut via tastiera è
    > considerato errore... ditemi voi se è
    > serietà questa...
    >

    Questo è vero, del resto è una simulazione e credo che debba ancora migliorarsi. Poi si tratta di una "patente" generica, è chiaro che non è molto complesso ma serve solo per valutare le basi

    > vabbè torno alla ccna, altro pianeta...

    sicuramente, il tuo è un corso molto più specifico ed approfondito, ci mancherebbe che non sia così.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > quello che è importante comunque
    > non è imparare i singoli comandi di un
    > software ma come funziona un wordprocessor,
    > un foglio di calcolo e via dicendo.
    > Concludendo: buon lavoro a chi interessa,
    > gli altri evitino inutili polemiche.

    Non è vero: quello che si richiede all'esame non sono tanto le funzionalità dei programmi quanto le singole funzioni (ovvero bisogna sapere in modo simil scimmia quale sequenza di comandi serve, che ne so, per giustificare un paragrafo). A nessuno, tanto per dire, interessa sapere se sai progettare un database access, interessa piuttosto che tu sappia qual'è l'icona che ti consente di creare una nuova maschera.
    Certifica molto poco, se non che almeno sai cos'è un computer (99% dei casi: sai cos'è windows) e cos'è un pacchetto di office automation (99% dei casi: office).
    non+autenticato
  • :@
    ECDL doveva essere un buon tentativo di alfabetizzare anche quelle fasce di popolazione estranee alla rivoluzione informatica...forse nel nord europa o giù di lì.
    Di fatto è diventata una presa in giro per chi frequenta i corsi e per chi si trova davanti una persona per un colloquio di lavoro con l'ECDL nel curriculum...e non sa che cosa farsene.
    Le dichiarazioni d'intenti erano buone.
    SI è finiti a fare dei corsi di bassissimo livello sui prodotti M$ e niente più.
    Per chi volesse veramente imparare l'uso dei prodotti M$ c'erano già i MOC (M$ Official Curriculum).
    Peccato per quelli che ci cascano, un'altra occazione persa per gli 'analfabeti' del pc.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Arrabbiato
    > ECDL doveva essere un buon tentativo di
    > alfabetizzare anche quelle fasce di
    > popolazione estranee alla rivoluzione
    > informatica...forse nel nord europa o giù di
    > lì.

    Nel Nord Europa ci superano in tutto, dall'informatica all'inglese alla civiltà, forse volevi indicare un'altra regione

    > Di fatto è diventata una presa in giro per
    > chi frequenta i corsi e per chi si trova
    > davanti una persona per un colloquio di
    > lavoro con l'ECDL nel curriculum...e non sa
    > che cosa farsene.

    Secondo me è una buona presentazione per un impiegato/segretaria generica, per chi lavora nel mondo dell'informatica ECDL non significa nulla invece, è come dover assumere un docente di italiano e verificare che ha la prima elementare.



    > Le dichiarazioni d'intenti erano buone.
    > SI è finiti a fare dei corsi di bassissimo
    > livello sui prodotti M$ e niente più.
    > Per chi volesse veramente imparare l'uso dei
    > prodotti M$ c'erano già i MOC (M$ Official
    > Curriculum).

    La scelta di usare prodotti MS dipende sempre dal docente, è possibile conseguire l'ECDL anche su altri prodotti.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > La scelta di usare prodotti MS dipende
    > sempre dal docente, è possibile conseguire
    > l'ECDL anche su altri prodotti.

    99 volte su cento si fa l'ecdl su prodotti MS, e in questi casi chi fa la patente ha solo una vaga idea che esistono altri SO o suite di office automation oltre a quelli di MS.
    non+autenticato
  • Io sto facendo gli esami ECDL in università, dove è gratuita la consultazione del cd e sono gratuiti gli esami. Sono ormai 2 anni se non più che c'è sempre questa possibilità, sinceramente per diverso tempo mi sono rifiutato ma adesso, visto che frequento spesso la facoltà per motivi di tesi, mi son deciso a perderci un minimo di tempo (proprio minimo perchè gli esami son davvero semplici).

    E' vero che si può scegliere tra MS Office, StarOffice e anche OpenOffice. Mentre il modulo due, quello sulla "gestione dei file", si può fare anche sulla shell Bash o su Konqueror. Quello che non si dice è che i corsi di autoapprendimento su CD sono orientati a Windows, MS Office, Explorer, Outlook Express. Io uso linux abbastanza di frequente, non per necessità ma per passione, ebbene, quando mi son trovato davanti la scelta ho optato per i prodotti Microsoft poichè gli esami sono molto meccanici e quindi perchè rischiare di dover perdere altro tempo per ripetere eventualmente l'esame?

    Da laureando in ingegneria elettronica mi sentirei insultato se ad un colloquio di lavoro mi chiedessero il conseguimento dell'ECDL. Anche per questo mi ero sempre rifiutato di fare gli esami. Però, ripeto, al momento ho del tempo libero che passo in facoltà e quindi posso anche perdere del tempo a fare la fila (chilometrica) per iscriversi agli esami... lo fanno davvero tutti nel mio ateneo (ingegneria, centro italia), pensate un po' che valore può avere una certificazione di questo tipo.

    A gennaio voglio iniziare la preparazione per il First Certificate of English, esame più serio e impegnativo, nonchè qualificante. L'ECDL sinceramente è stata secondo me un'occasione perduta.
    non+autenticato