Alfonso Maruccia

Mozilla e Linden Lab vogliono immergersi nel Web

La fondazione del Panda Rosso sperimenta con una versione "Oculus-compatibile" di Firefox, mentre la software house passata alla storia per la sensazione mediatica di Second Life lavora a un nuovo mondo virtuale

Roma - Mozilla è convinta che la realtà virtuale dei nuovi caschetti in stile Oculus Rift non sia solo una tecnologia di cartone, al punto che la fondazione statunitense ha deciso di sperimentare il supporto ai suddetti caschi VR all'interno del browser Firefox.

Il responsabile JavaScript e "gaming" di Mozilla Vladimir Vukicevic ha annunciato la nuova iniziativa sul suo blog personale, rilasciando una versione "work-in-progress" di Firefox (per Windows e Mac OS X) con supporto per l'HMD Oculus Rift.

Il Firefox sperimentale di Vukicevic è ovviamente indirizzato agli sviluppatori interessati a testare i primi passi del Web virtuale, un Web che Mozilla si propone di trasformare in esperienza VR grazie all'uso di tecnologie quali WebGL, rendering di elementi Canvas (HTML5) e video 3D sui display del casco virtuale, riconoscimento della posizione dell'utilizzatore e riduzione della latenza tra input dei comandi e rendering della "presentazione" finale.
L'obiettivo finale di Mozilla è ovviamente quello di realizzare un'interfaccia VR per il Web che sia standard per tutti, ma la nuova moda della realtà virtuale applicata all'informatica (un trend che si ripete ciclico da decadi a questa parte) richiama l'attenzione anche di quei soggetti che con il "virtuale" hanno già lavorato in passato.

I caschetti come Oculus Rift sono ad esempio la fissazione del momento per Linden Lab, sviluppatore di quel Second Life che doveva cambiare il mondo e che ora in pochi hanno il coraggio di citare fuori dagli ambiti specialistici. Neanche a dirlo, la software house è al lavoro su un successore del mondo virtuale e si aspetta che i caschetti VR forniscano un'esperienza immersiva mai sperimentata fino a ora.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
2 Commenti alla Notizia Mozilla e Linden Lab vogliono immergersi nel Web
Ordina