Alfonso Maruccia

Datagate, spioni contro l'Islam

Ennesima bomba nello scandalo delle intercettazioni illegali di NSA, agenzia apparentemente focalizzata sulla persecuzione (a mezzo tecnocontrollo) di personalitÓ pubbliche integerrime, ma di religione islamica

Roma - La nuova, potenzialmente deflagrante rivelazione del Datagate arriva grazie al lavoro investigativo di Glenn Greenwald che, scavando negli archivi di informazioni riservate sottratte da Edward Snowden, ha scoperto uno dei lati peggiori della NSA. L'agenzia statunitense ha messo sotto controllo importanti personalità pubbliche americane per il solo fatto di essere di fede islamica.

Lungi dal limitarsi ai potenziali sospetti di terrorismo, l'intelligence USA ha osservato molto da vicino (almeno fino al 2008) la vita digitale dei musulmani americani Faisal Gill, advisor dell'amministrazione Bush, Agha Saeed, ex-professore della California State University e attivista dei diritti civili, Nihad Awad, direttore esecutivo del Concilio sulle relazioni islamico-americane, Asim Ghafoor, legale coinvolto in casi connessi al terrorismo, Hooshang Amirahmadi, professore della Rutgers University.

I soggetti spiati dalla NSA si facevano notare per la loro esemplare vita pubblica, riporta Greenwald, e nonostante questo le loro email compaiono in un foglio elettronico con migliaia di indirizzi monitorati dall'intelligence tra il 2002 e il 2008 secondo le norme del Foreign Intelligence Surveillance Act.
Le cinque persone intercettate avrebbero insomma la sola colpa di essere osservanti dichiarati della fede islamica, una caratteristica che in seno all'intelligence USA avrebbe preso il posto del comunismo dell'era McCarthy, un'ideologia che ha alimentato sospetti e pratiche di spionaggio che non si giustificano con nessun motivo pratico.

Le autorità statunitensi negano e respingono le accuse, ovviamente, ma il nuovo caso è destinato a rendere ancora più spinosa la questione Datagate, fornendo ad attivisti e organizzazioni che si battono per i diritti digitali (EFF in primis) gli argomenti utili a continuare la loro battaglia contro le attività del governo USA.

Il tecnocontrollo a stelle e strisce è un bubbone che non accenna a sgonfiarsi in patria e all'estero, al punto che Hillary Clinton - moglie dell'ex-presidente Bill e una delle personalità più in vista del Partito Democratico americano - è costretta a prendere le parti del cancelliere tedesco Angela Merkel in seguito alle rivelazioni sullo spionaggio a suo danno.

In Germania la situazione è oramai fuori controllo, gli agenti che fanno il doppio gioco - fornendo informazioni riservate agli USA in cambio di denaro - salgono a due e le autorità di Berlino arrivano al punto di cacciare dal paese il rappresentante della CIA all'ambasciata statunitense.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
10 Commenti alla Notizia Datagate, spioni contro l'Islam
Ordina
  • ma certo che fanno il loro dovere a favore di tutti
    non+autenticato
  • Cari giornalisti, c'è una cosa che voi non capite proprio; la democrazia che ora c'è la si deve alla cultura occidentale, non islamica. L'intelligence non è una filosofia sociale, ma informazione di ogni tipo,da quella riservata o segreta, a quella che praticate voi giornalisti anche a scopo di disturbo. Gli islamici sono maggiormente esposti all'azione poloitica del terrorismo internazionale, il collante che li vincola a quella matrice, è appunto la religione. Non farsi influenzare è impossibile, poichè i terroristi sono tutti credenti, e le parole che usano hanno efficacia sulla mentalità di ogni credente islamico, e a volte pure di altre religioni. Quello che cambia è l'approccio alle loro idee, ovvero alcuni seguono la lotta armata, alcuni rimangono fermi nella moderazione. Controllarli è il minimo, poichè una bomba che uccide i giornalisti nelle loro sedi non c'è ancora stata, ma potrebbe arrivare presto, forse allora anche i giornalisti capiranno che per difendere la democrazia occidentale, devono decidere da che parte stare, Altrimenti nell'isis arruolano soldati, buona fortuna.
    non+autenticato
  • E' da tenere ben presente che la motivazione principale che giustifica le azioni della NSA risiede nel fatto che il "mumumumulticulturalismo" ha creato sacche di società che arrivano a casa d'altri senza però poi integrarsi o lavorare contro la nazione che li ospita. Questo poco ha a che fare con i comportamenti pubblicamente corretti dei controllati. Nessuno sa cosa facciano quando non controllati. Alcuni, come i membri del CAIR per esempio, rispettano le leggi ma sottobanco finanziano anche il terrorismo. Paradossalmente, il controllo dell'NSA (ma non solo perché gli altri non sono meglio in altre nazioni) è anche la prova che per far convivere molteplici culture fianco a fianco devi controllare tutti quanti perché non sai mai chi o cosa ti arrivi dallo scontento di turno. Questo accade in tutte le società culturalmente disomogenee, quelle multiculturali in particolare. I controlli NSA sono stati progettati con gli islamici, i cinesi e i russi in mente. Si sono poi espansi a tutti perché, quando hai il nemico in casa anziché fronti divisi in due blocchi, devi per forza arrivare ad applicare controlli estensivi. Questo non vuole dire che in una cultura omogenea non sia necessario controllo. Ma sicuramente meno di quanto sia necessario nel caso di società multiculturali con culture disomogenee. L'Islam è per natura propenso alla disomogeneità per una varietà di ragioni.
    non+autenticato
  • L'unico modo per non subire lo spionaggio della NSA sta nel cominciare a boicottare le grandi aziende dell' HI-TECH. Smettendo di utilizzare i prodotti di Microsoft, Apple,Google e tutti Social Network a cominciare da Facebook vedi che il tecno controllo finisce nel giro di 4-5 anni..
    non+autenticato
  • - Scritto da: Frank
    > L'unico modo per non subire lo spionaggio della
    > NSA sta nel cominciare a boicottare le grandi
    > aziende dell' HI-TECH. Smettendo di utilizzare
    > i prodotti di Microsoft, Apple,Google e tutti
    > Social Network a cominciare da Facebook vedi
    > che il tecno controllo finisce nel giro di 4-5
    > anni..

    E usare pgp, chattare attraverso OTR ?
    krane
    22544
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)