Gli USA sguinzagliano cani contro la pedopornografia

Il fiuto canino arriva in soccorso della polizia per stanare i criminali che nascondono file compromettenti in pendrive, hard disk e schede di memoria

Roma - Serve fiuto per sconfiggere un male assoluto come la pedopornografia, e a quello degli investigatori viene in soccorso il fiuto dei cani, capaci di supportare le indagini riconoscendo dispositivi elettronici e supporti per la memorizzazione di file. Fido riesce dunque a percepire l'odori delle apparecchiature (in passato furono sfruttati per annusare CD e DVD per contrastare la contraffazione), e la nuova recluta è già operativa ed ha subito firmato il suo primo blitz. L'apripista di quello che potrebbe essere un prezioso aiuto per la polizia è Thoreau, il Labrador Retriever compagno del detective Adam Houston della polizia di Providence, città del Rhode Island, secondo stato dopo il Connecticut a ricorrere alle qualità olfattive dei quattro zampe.

Addestrato secondo un programma di ventidue settimane con intense sedute dedite al riconoscimento di hard disk, pendrive e schede di memoria nascoste in cambio di cibo, Thoreau ha mostrato ottime capacità di apprendimento scovando in una delle prime operazioni una chiavetta USB contenente file pedopornografici, in una scatola di latta nascosta in un piccolo armadio metallico, consentendo così di arrestare e mandare in carcere un individuo riuscito in passato a evitare il fermo della polizia.

Invitato all'azione dal collega Houston, Thoreau ha annusato l'intera stanza e al secondo, più attento, passaggio si è gettato sulla scrivania arrivando poi all'armadio incriminato.
"State sicuri che se c'è una scheda di memoria nei paraggi, lui riuscirà a individuarla", assicura l'investigatore. Che nel celebrare le doti del cane ha dovuto difendersi dalle accuse degli animalisti contro la pratica del cibo come premio per ogni suo intervento, additata come ricompensa errata in quanto foriera di errori qualora il cane fosse particolarmente affamato.

Considerato il buon esito della sperimentazione, è probabile che anche gli altri stati americani promuovano l'utilizzo dei cani per scovare e riconoscere supporti di memorizzazione elettronici, non a caso altri 65 animali sono pronti a seguire le orme di Thoreau.

Alessio Caprodossi
Notizie collegate
9 Commenti alla Notizia Gli USA sguinzagliano cani contro la pedopornografia
Ordina
  • Voi non ci crederete, ma usano anche una marmotta che, rosicchiando i chip di memoria, riesce a decrittare gli archivi crittografati con TrueCrypt!
    E pare che stiano addestrando falchi e pipistrelli (questi ultimi per le connessioni in ore notturne) in grado di riconoscere il passaggio nei cavi di pacchetti Tor, seguirli fino ai nodi Tor e poi fino ai siti di arrivo, svelando così l'identità degli schifosi pedo-terro-satanisti!
    Da fonti bene informate (per esempio, Kazzenger) pare che abbiano ancora qualche problema con gli hidden services ma sono fiduciosi di arrivare presto anche lì, usando delle talpe-poliziotto .....

    Continuate così, eroi della Legge, paladini dei cittadini!
    non+autenticato
  • e magari dal fiuto capiscono anche se nell'hard-disk c'è qualche virus !!! A bocca aperta
  • O si tratta di dare un messaggio deterrente ai pedofili: "guardate che in ogni caso non ci potete sfuggire" , oppure ci stanno allegramente prendendo per i fondelli dato che i bit sono sicuramente inodori e tantomeno il loro significato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: silvan
    > O si tratta di dare un messaggio deterrente ai
    > pedofili: "guardate che in ogni caso non ci
    > potete sfuggire" , oppure ci stanno allegramente
    > prendendo per i fondelli dato che i bit sono
    > sicuramente inodori e tantomeno il loro
    > significato.

    Se non fosse la seconda non se la prenderebbero con delle immagini lasciando in pace chi quelle cose le fa no ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: silvan
    > O si tratta di dare un messaggio deterrente ai
    > pedofili: "guardate che in ogni caso non ci
    > potete sfuggire" , oppure ci stanno allegramente
    > prendendo per i fondelli dato che i bit sono
    > sicuramente inodori e tantomeno il loro
    > significato.

    Secondo te, sarebbe una notizia da prendere sul serio?A bocca aperta

    Con le specifiche "particelle di odore" in grado addirittura di essere fiutate attraverso una scatola metallica chiusa nascosta dentro un armedietto metallico chiuso?
    Comunque, io sapevo che i cani non riescono a seguire le tracce nell'acqua, vogliamo chiedere al bravo animale di trovare addirittura una chiavetta USB nascosta in un contenitore stagno messo dentro una bottiglia piena di liquido? Così, tanto per vedere se finisce su Kazzenger .....A bocca aperta
    O vogliamo chiedere di trovarla, per esempio, anche se nascosta dentro ad un'altra apparecchiatura elettronica, per esempio un televisore? ("il cane, bravissimo, è riuscito a distinguere l'odore della scheda di memoria SanDisk occultata all'interno di un televisore Samsung, consentendo così di arrestare lo schifoso pedo-terro-satanista! Un applauso!")

    E' ovvio che si tratta dell'ennesimo caso di terrorismo psicologico verso chi tiene a difendere la propria privacy, difesa degli archivi compresi (l'uso dei "pedofili" è rivelatore dell'obiettivo di far parlare di questa notizia, se avessero parlato di jihadisti avrebbe avuto meno risalto!).
    E che invece farà benissimo a continuare a tenere i propri archivi personali sensibili in dispositivi piccoli e facilmente nascondibili.
    Anche perchè tenendo gli archivi CRITTOGRAFATI, trovare la scheda o chiavetta nascosta (o involontariamente "persa"?) sarà di ben poca utilità!
    Cani o non cani.

    Vogliamo scommettere che da qui a cinque anni ancora non si sentirà parlare di "cani poliziotti che fiutano le schede di memoria"?
    Ma può anche essere che nel frattempo vengano spesi soldi del contribuente, per "addestrare" cani in questo improbabile compito, certo in Italia me lo aspetto! E, chissà, si scoprirà poi che gli addestratori erano amici di qualche ministro o sottosegretario .....

    Terrorismo psicologico, come viene fatto contro TrueCrypt e contro Tor.
    Giusto quanto serve a far capire che bisogna davvero continuare ad usare TrueCrypt, Tor e .... i dispositivi di memoria esterni e nascondibili!
    non+autenticato
  • semplicemente ridicolo...
  • - Scritto da: anverone99
    > semplicemente ridicolo...

    Che odore hanno i dispositivi elettronici?
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > - Scritto da: anverone99
    > > semplicemente ridicolo...
    >
    > Che odore hanno i dispositivi elettronici?




    Evidentemente un'odore ce l'hanno. Ma noi non possiamo percepirlo.


    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > - Scritto da: anverone99
    > > semplicemente ridicolo...
    >
    > Che odore hanno i dispositivi elettronici?

    no no, leggi bene,

    "Thoreau ha mostrato ottime capacità di apprendimento scovando in una delle prime operazioni una chiavetta USB contenente file pedopornografici"

    si vede che l'odore della figa passa anche attraverso gli zeri e gli uni....
    non+autenticato