Claudio Tamburrino

La verità Wikipedia sull'aereo Malaysian la scrive Mosca

Gli hacker accusano il Governo russo di essere intervenuto per cambiare la storia prima ancora che possa essere scritta. La propaganda passa per l'enciclopedia libera?

Roma - La guerra in Ucraina ha aperto un fronte anche online: in ballo - per il momento - la verità circa l'ultimo drammatico evento dello scontro, la caduta di un aereo civile nel paese, la morte delle 298 persone a bordo, le relative responsabilità per l'accaduto. La vicenda riguarda la voce russa Wikipedia contenente una lista di incidenti aerei relativi all'aviazione civile e nel dettaglio la parte in cui parla proprio del volo MH17 della compagnia aerea Malaysian abbattuto in Ucraina pochi giorni fa.

Le indagini sul caso, sulle responsabilità e sui coinvolgimenti, sono ancora in corso e non sembrano destinate a concludersi velocemente: tuttavia su Wikipedia c'è già la volontà da parte della Russia di imprimere la propria verità, in modo tale da distogliere o attirare l'attenzione dei netizen su un particolare o su un altro. Ad accorgersi dell'interventismo online di Mosca è stato l'account Twitter @RuGovEdits, che monitora gli interventi su Wikipedia da parte di IP controllati dal governo russo.

D'altra parte, il paese di Putin dimostra di non avere scrupoli a intervenire direttamente sulla verità fotografata da Wikipedia: a farne una lista completa, per esempio, è stato il programmatore norvegese Jari Bakken che conta, negli ultimi 10 anni (ma soprattutto negli ultimi 4), almeno 7mila modifiche anonime apportate alle pagine russe dell'enciclopedia che sarebbero riconducibili ad IP legati al governo di Mosca.
Da ultimo, @RuGovEdits ha rilevato l'editing ora apportato dall'emittente statale radiotelevisiva russa VGTRK alla pagina relativa ai disastri aerei. In particolare, le modifiche di cui si parla riguardano la descrizione dell'abbattimento del volo MH17 e delle relative colpe. Secondo una precedente versione responsabili erano "dei terroristi dell'auto-proclamata repubblica popolare di Donetsk, che hanno sparato all'aereo con il sistema missilistico Buk, ricevuto dalla Federazione russa": nella nuova versione si legge semplicemente che l'aereo è stato colpito "dai soldati ucraini". Senza più alcun riferimento a Mosca.

Claudio Tamburrino
69 Commenti alla Notizia La verità Wikipedia sull'aereo Malaysian la scrive Mosca
Ordina
  • Con tutti i satelliti spia americani che affollano il cielo, mi sembra molto strano che non sia stata registrata la dinamica dell'incidente, e presumo che l'attenzione satellitare americana in codesti luoghi sia sicuramente massima. Di conseguenza se ci fossero chiare responsabilità dei "ribelli" filorussi le prove sarebbero già di dominio pubblico.
    non+autenticato
  • - Scritto da: silvan
    > Con tutti i satelliti spia americani che
    > affollano il cielo

    Eh, quelli russi invece non esistono.

    > mi sembra molto strano che
    > non sia stata registrata la dinamica
    > dell'incidente

    Sì perché i satelliti notoriamente spiano i voli su tutti gli aerei del mondo. Rotola dal ridere

    >, e presumo che l'attenzione
    > satellitare americana in codesti luoghi sia
    > sicuramente massima. Di conseguenza se ci fossero
    > chiare responsabilità dei "ribelli" filorussi le
    > prove sarebbero già di dominio
    > pubblico

    Invece se ci fossero chiare responsabilità di quelle degli antirussi no...

    Ma piantala, vai... non sai neanche di quello che parli.
    non+autenticato
  • > Sì perché i satelliti notoriamente spiano i voli
    > su tutti gli aerei del mondo.
    > Rotola dal ridere
    sembrerebbe quasi che in realta' non spiano nulla perche' sono tutti colti alla sorpresa dagli eventi e nessuno vede niente...

    o forse e' meglio fare finta che sia' cosi'?????
    non+autenticato
  • Caro NR invece di offendere e fare il saputello informati sullo scopo dei satelliti. Non spiano gli aerei bensì tutto quello che succede nel territorio da loro controllato, e con le apparecchiature in loro possesso riescono, se vogliono, a vedere anche la targa della tua auto, ammesso che tu ne abbia una.
    non+autenticato
  • Ma è ovvio che sanno la verità, e il fatto che non pubblicano la dice lunga. Del resto ufficiali USA hanno detto di non avere prove contro la Russia ( dunque....ma non possono dire di più ).

    Invece i russi hanno pubblicato i tracciati radar. Sai gli americani come hanno risposto? Dicendo che piazzeranno una forza d'intervento rapido in Polonia. Intanto il figlio di Biden comincia ad estrarre lo quale gas nel Donbass. E si sa, le trivelle hanno bisogno di spazio, per cui i russofoni devono sloggiare.
    non+autenticato
  • al di la' del fatto che sono morte 300 persone (per che cosa?????) cos'altro c'e di chiaro e definito su quello che e' successo?????

    quindi di quale verita' stiamo parlando?????
    non+autenticato
  • Vorrei solo far notare che non c'è Russia, Ucraina e USA.
    Ci sono solo pecore russe, ucraine e americane che vengono manipolate dai loro oligarchi.
    Chi si fa guerra, e in genere chi fa la storia in qualunque modo è sempre un manipolo ristretto di persone che usano i loro pedoni, cavalli, torri e alfieri (coatti o consenzienti ma sempre inconsapevoli) per giocare le partite fra di loro.
    Questa è la triste sintesi di ogni cosa avvenuta e che avverrà su questo pianeta ospedale-psichiatrico.
    non+autenticato
  • In tempi normali già è difficile avere trasparenza e conoscere la verità dei fatti di una certa rilevanza politica, è impossibile in un teatro di guerra trovarla, ogni parte accusa l'altra, chi insabbia, chi da ambo le parti mette notizie sul Web a proprio favore..ecc.

    L'unica verità che sappiamo e che nei conflitti, ma acnhe in tempo di pace nel mondo reale non estono buoni e cattvi. Mi fanno ridere quelli che in qualsiasi teatro bellico cercano i "buoni".A bocca aperta
  • beh no, i buoni ci sono e sono quelli che NON hanno cominciato la guerra

    comunque è interessante notare come i russi si stiano prodigando per tirar fuori prove ( foto, video, tracciati radar ), mentre gli americani semplicemente accusano i russi e ovviamente le prove non servono, bisogna credergli sulla parola

    considerando i precedenti ( NSA e soci ) direi che ci troviamo di fronte al pastorello che gridava "al lupo al lupo"

    detto ciò non è che stia parteggiando per la Russia, ma ritengo che la Russia non abbia nè la forza nè la volontà per condurre una terza guerra mondiale, cosa che gli USA sembrano invece intenzionati a fare

    in fondo la Russia ha tanto petrolio, tanto gas, ogni genere di minerale utile per produrre dalle clave ai microchip

    e non ha dimostrato di voler attaccare altri Stati, cosa che gli USA hanno invece fatto dal 2001 in poi molto attivamente

    in sostanza "non rompetemi i c*******i" e "mandateci i vostri figli a combattere"

    che poi è bello mandare i figli dei negri del bronx o i latini a combattere, mentre i loro stupidi, grassi e viziati figli vanno a dirigere le aziende del gas ucraine
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > beh no, i buoni ci sono e sono quelli che NON
    > hanno cominciato la
    > guerra

    Ok, e chi comincia la guerra?
    Quello che la dichiara, o l'altro che ha provocato la dichiarazione?

    > comunque è interessante notare come i russi si
    > stiano prodigando per tirar fuori prove ( foto,
    > video, tracciati radar ), mentre gli americani
    > semplicemente accusano i russi e ovviamente le
    > prove non servono, bisogna credergli sulla
    > parola

    Cioe', noi siamo ancora qui a cercare di capire di chi era il missile che ha tirato giu' l'aereo di Ustica, e sono passati 35 anni, e tu pretendi di sapere di chi era quel missile li' dopo neanche una settimana?
  • - Scritto da: panda rossa
    > Cioe', noi siamo ancora qui a cercare di capire
    > di chi era il missile che ha tirato giu' l'aereo
    > di Ustica, e sono passati 35 anni, e tu pretendi
    > di sapere di chi era quel missile li' dopo
    > neanche una
    > settimana?
    No, mi sembra che voglia che non vengano lanciate accuse senza prove
    non+autenticato
  • chi la dichiara, mi pare ovvio
    non+autenticato
  • - Scritto da: asd asd
    > chi la dichiara, mi pare ovvio

    Quindi io vengo in casa tua a compiere azioni di sabotaggio e terrorismo, senza dichiarare guerra.
    Tu mi intimi di smettere, io non smetto, tu allora mi dichiari guerra, e cosi' secondo la tua definizione, il cattivo saresti tu.
  • - Scritto da: panda rossa
    > Quindi io vengo in casa tua a compiere azioni di
    > sabotaggio e terrorismo, senza dichiarare
    > guerra.
    > Tu mi intimi di smettere, io non smetto, tu
    > allora mi dichiari guerra, e cosi' secondo la tua
    > definizione, il cattivo saresti
    > tu.
    Secondo la sua definizione tu sei "quello che inizia la guerra"

    Riporto:
    "Ok, e chi comincia la guerra?"
    "Quello che la dichiara"
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > Cioe', noi siamo ancora qui a cercare di capire
    > di chi era il missile che ha tirato giu' l'aereo
    > di Ustica, e sono passati 35 anni, e tu pretendi
    > di sapere di chi era quel missile li' dopo
    > neanche una settimana?

    Lascia stare noi, che siamo un caso a parte.
    La questione ucraina è molto più semplice.
    Ci sono solo due contendenti e uno dei due mente.
    Tutto è superspiato e documentato.
    Non dovrebbe essere difficile risalire alla verità.
  • - Scritto da: Esaltatore Di Sapidita
    > - Scritto da: panda rossa
    > > Cioe', noi siamo ancora qui a cercare di
    > capire
    > > di chi era il missile che ha tirato giu'
    > l'aereo
    > > di Ustica, e sono passati 35 anni, e tu
    > pretendi
    > > di sapere di chi era quel missile li' dopo
    > > neanche una settimana?
    >
    > Lascia stare noi, che siamo un caso a parte.

    Perche' saremmo un caso a parte?
    Nel caso di Ustica siamo parte lesa.

    > La questione ucraina è molto più semplice.
    > Ci sono solo due contendenti e uno dei due mente.

    Uno dei due contendenti e' l'america, che sta difendendo i suoi interessi in zona.
    L'altro chi sarebbe?

    > Tutto è superspiato e documentato.
    > Non dovrebbe essere difficile risalire alla
    > verità.

    Quindi non ci sarebbe neppure bisogno di depistare l'opinione pubblica sulla wikipedia.
  • - Scritto da: panda rossa
    > L'altro chi sarebbe?
    La popolazione della Crimea che desidera l'annessione alla Russia e quest'ultima che la aiuta
    non+autenticato
  • - Scritto da: xifkuibw
    > - Scritto da: panda rossa
    > > L'altro chi sarebbe?
    > La popolazione della Crimea che desidera
    > l'annessione alla Russia e quest'ultima che la
    > aiuta

    Sbaglio o c'e' stato anche un referendum ?
    krane
    22544
  • ma chi? i prezzolati della NSA?
    non+autenticato
  • No, semplicemente i leccaculo giornalisti occidentali.
    non+autenticato